Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

    • Le novità di RaiYoYo!

      pocoyo336I nuovi appuntamenti estivi per i più piccoli!

    • L’autunno di Rai 2. Serie tv, comedy show e reality

      NCISIn partenza le nuove stagioni di Castle, Elementary, NCIS e Criminal Minds. Tra le produzioni italiane: UNICI – le 4 giornate di Vasco, Pechino Express, Stasera tutto è possibile, e la serie tv Rocco Schiavone

    • Olimpiadi di Rio 2016: tutte le novità Rai

      rio-4 La Rai è Official Broadcaster delle Olimpiadi di Rio 2016. Dal 5 al 21 agosto, un palinsesto di 5000 ore trasmesse dal servizio pubblico attraverso tv, radio, web e dispositivi mobili. Tra le novità, la realtà virtuale e la nuova app RAI Rio2016, per seguire in ogni momento le imprese dei campioni azzurri e dei 10.500 atleti di tutto il mondo

    • La strage di Bologna: 1980-2016

      Film, documentari e approfondimenti su tutte le reti Rai per ricordare uno degli atti terroristici più gravi del dopoguerra

    • Addio Anna Marchesini, l’omaggio di Rai.tv

      blog-rai.tvRai modifica il palinsesto e dedica una serie di programmi al ricordo di Anna Marchesini, attrice amatissima dal pubblico italiano, storica componente del Trio assieme a Tullio Solenghi e Massimo Lopez

  • Romacinemafest_2014_blogLa nona edizione del Festival Internazionale del Film di Roma si svolgerà dal 16 al 25 ottobre 2014 all’Auditorium Parco della Musica. Per dieci giorni la struttura firmata da Renzo Piano sarà il punto di riferimento per tutti gli appassionati di cinema e non solo, ospitando proiezioni, mostre, eventi, convegni, dibattiti. I 1300 mq del viale che conduce alla Cavea saranno trasformati in uno dei più grandi red carpet al mondo.

     

    La Selezione Ufficiale del Festival è composta da quattro linee di programma: Cinema d’Oggi ospiterà film di autori sia affermati che giovani, Gala presenterà una selezione di grandi pellicole “popolari ma originali” della nuova stagione, Mondo Genere accoglierà film appartenenti ai più diversi generi cinematografici, mentre Prospettive Italia farà il punto sulle nuove linee di tendenza del cinema nazionale di fiction e documentaristico. Sezione autonoma e parallela, Alice nella città organizzerà, secondo un proprio regolamento, una rassegna di film per ragazzi.

     GUARDA LO SPOT UFFICIALE REALIZZATO DA RAI PER IL FESTIVAL >>

     

    muller_blogQuest’anno l’intento degli organizzatori è quello di riconsegnare il festival al pubblico, recuperando l’idea originaria di “festa” del cinema, che aveva caratterizzato le prime edizioni della manifestazione.
    Così infatti lo presenta il direttore Marco Müller: “Il cinema è fatto per tutti. Non c’è ambito del cinema che non si possa alimentare o risvegliare, che non abbia una sua qualità, un suo valore. La costruzione di un rapporto con gruppi diversi e sempre rinnovati di spettatori deve poter significare anche comunicare loro una febbre. La rinata “Festa” vuole essere una dimostrazione di questo, una dimostrazione che passa attraverso il rito collettivo della scoperta di tanti mondi differenti di cinema: servirà allora a mettere a fuoco come sia tuttora possibile l’apertura (o la riapertura) di circuiti di diffusione meno consueti”.

     *******

    I VIDEO DEL 16/10/2014

    RIVEDI LA “CERIMONIA DI APERTURA” E LA CONSEGNA DEL MARC’AURELIO ACTING AWARD A TOMAS MILIAN >>

    RIVEDI IL “RED CARPET” DELLA CERIMONIA DI APERTURA >>

    *******

     LA RAI AL FESTIVAL

    Come ogni anno la Rai darà ampia copertura agli eventi del Festival essendo presente con molteplici appuntamenti attraverso i principali media di comunicazione: tv, radio, web e social network, ma sarà anche presente nel programma ufficiale del festival con i film prodotti da RaiCinema.

     

    festival-roma_300x250RAI CINEMA è presente alla 9a edizione del Festival Internazionale del Film di Roma con sette film (di cui due in Alice nella città) e quattro documentari. Dal nuovo film di Gianni Di Gregorio “Buoni a nulla”, a “La foresta di ghiaccio” di Claudio Noce, a “Mio papà” di Giulio Base, un film che tratta il tema della paternità con un punto di vista attuale e inedito, a “Last Summer” l’opera prima di Leonardo Guerra Seràgnoli con un cast internazionale.

     

    Come sempre Rai Cinema rivolge grande attenzione al documentario e ai linguaggi innovativi proposti dal cinema del reale.

    Ecco in particolare i titoli che Rai Cinema ha contribuito a realizzare:

    LA FORESTA DI GHIACCIO  di Claudio Noce (Cinema d’Oggi)
    I MILIONARI  di Alessandro Piva  (Cinema d’Oggi)
    BUONI A NULLA  di Gianni Di Gregorio  (Gala)
    LAST SUMMER  di Leonardo Guerra Seràgnoli (Prospettive Italia)
    IO ARLECCHINO di Giorgio Pasotti e Matteo Bini (Wired Next Cinema)
    MIO PAPA’  di Giulio Base  (Alice nella città – Fuori Concorso)
    LO STRAORDINARIO VIAGGIO DI T. S. SPIVET 3D di Jean Pierre Jeunet (Alice nella città – Fuori Concorso) di cui Rai Cinema ha acquisito i diritto per l’Italia insieme a IIF

    I documentari

    DUE VOLTE DELTA di Elisabetta Sgarbi  (Prospettive Italia)
    LARGO BARACCHE  di Gaetano Di Vaio  (Prospettive Italia)
    LOOKING FOR KADIJA  di Francesco G. Raganato  (Prospettive Italia)
    VIAGGIO NELL’ANIMO DEI FIGLI DELLA SHOAH  di Beppe Tufarulo (Eventi)

     

    GUARDA LE INTERVISTE ESCLUSIVE DI RAI CINEMA AL FESTIVAL >>

     

     

    110496_FESTIVALROMA copyRAI MOVIE, media partner della 9a edizione del Festival Internazionale del Film di Romasarà dietro le quinte dell’evento cinematografico che dal 16 al 25 ottobre trasformerà la città nella capitale del cinema. Dal 17 al 24 ottobre Rai Movie racconterà, attraverso la voce dei protagonisti del festival, i momenti più significativi dell’evento con la striscia quotidiana Roma Daily, in onda alle 23.15 dopo il  film di prima serata, con interviste, Red Carpet ed estratti dalle conferenze stampa. Inoltre, sarà possibile seguire in esclusiva per il web la diretta streaming della cerimonia di apertura, il 16 ottobre alle 18.45 (in differita televisiva alle 23.25), sul portale del canale www.romacinemafest.rai.it mentre la cerimonia di premiazione verrà trasmessa in diretta Tv e in streaming live sabato 25 ottobre alle 18.45.

    Durante il Festival Rai Movie gestirà lo spazio Auditorium Arte. Tutte le produzioni e le iniziative legate al Festival, assieme a contenuti esclusivi, saranno disponibili on demand sul sito www.romacinemafest.rai.it e sui profili Twitter  e Facebook del canale.

    Presso Auditorium Arte troverà anche spazio RAI4, che parteciperà con Wonderland, il magazine settimanale dedicato all’immaginario fantastico, al programma delle proiezioni, che si terranno ogni pomeriggio, in slot ripetuti di 120 minuti, alle 15.00, alle 17.00 e alle 19.00.
    Mentre la retrospettiva Danze Macabre – Il cinema gotico italiano riproporrà al pubblico del Festival sei film del maestro del genere Mario Bava, presso lo spazio AuditoriumArte si potrà assistere alla puntata di Wonderland realizzata in occasione del centenario della nascita del regista, con brani delle sue rare interviste televisive, immagini dei suoi film e la testimonianza di un ammiratore d’eccezione, Martin Scorsese.

     

    GUARDA LE INTERVISTE ESCLUSIVE, I RED CARPET E FOTO CALL DI RAI MOVIE AL FESTIVAL >>

    – Rai Movie – Rivedi tutti i video della passata edizione >>

     

     

    radio2_festival_blogRADIO2 in diretta dal Festival

    RAI RADIO2 sarà la radio ufficiale del Festival Internazionale del Film di Roma, “on airdal 16 al 25 ottobre dal pullman vetrina posizionato a pochi metri dal ‘red carpet’.

    I conduttori di Radio2 traslocheranno regie e consolle dagli studi di Roma e Milano all’Auditorium Parco della Musica, per raccontare e ascoltare in diretta i protagonisti del Festival.

    Dal 16 al 25 ottobre si alterneranno sul palco del Villaggio del Cinema, alcune delle voci più popolari e seguite di Radio2, fra cui i “conigli” Antonello Dose e Marco Presta (il pomeriggio di domenica 19), il Super Max Giusti, Lillo, Greg e Alex Braga con il loro 610 (seiunozero), il regista Giovanni Veronesi in veste di conduttore con Massimo Cervelli in Non è un paeseper giovani, Serena Dandini con  #staiSerena, Federico Quaranta e l’inutile Tinto con Decanter.

    Qui il palinsesto completo .

    Inoltre, per Radio2, Raffaele Costantino, di Musical Box, selezionerà in esclusiva la musica del “red carpet”.

     – Radio2 Red Carpet – promo >>

     

    hollywood_party_blogAnche RADIO3 sarà presente al festival con il programma Hollywood party. Tutti i giorni in diretta dall’Auditorium e dagli studi di via Asiago, dal 16 al 25 ottobre a partire dalle 19:00, Steve Della Casa, Enrico Magrelli e Dario Zonta raccoglieranno gli interventi di attori, registi, critici e di tutti i protagonisti che animeranno gli schermi dell’Auditorium.  

    Gli speciali di Hollywood Party saranno disponibili anche in podcast sul sito radio3.rai.it

  • E’ in arrivo su Rai1, in prima serata lunedì 20 e martedì 21 ottobre, la miniserie in due puntate tratta dal romanzo omonimo di Francesco Pinto (edito da Mondadori) e scritta da Sandro Petraglia e Fidel Signorile, che racconta uno degli eventi più importanti dell’Italia moderna, la costruzione dell’Autostrada del Sole, e insieme la storia degli uomini che fecero l’impresa.

    -Guarda il promo >>

    -Guarda in esclusiva web le interviste ai protagonisti >>

    La miniserie, una coproduzione Rai Fiction e Cattleya diretta da Carmine Elia (“Mi sono trovato di fronte ad una storia piena di forza, coraggio, fiducia nel futuro, visionarietà e passione che mi ha totalmente coinvolto”, racconta il regista), narra gli otto anni nel corso dei quali, in anticipo sui tempi previsti e superando enormi difficoltà grazie all’ingegno dei progettisti e allo strenuo lavoro delle maestranze, furono realizzati i 755 chilometri di asfalto che unirono il Paese collegando il Nord con il Sud.
    Nel ricco cast, oltre a Ennio Fantastichini, troviamo Giorgio Marchesi, Anita Caprioli, Carmine RecanoValeria Bilello, Raffaella Rea, Thomas Trabacchi e Tony Sperandeo.

    – Guarda la fotogallery con gli scatti di scena >>

    Giorgio Marchesi e Anita Caprioli - Foto Emanuela Scarpa

    Giorgio Marchesi e Anita Caprioli – Foto Emanuela Scarpa

    E’ il 1956, l’Italia sta uscendo faticosamente dal periodo della ricostruzione dopo che la seconda guerra mondiale ha distrutto buona parte del territorio e l’intero apparato industriale.
    L’idea di costruire una strada dritta che potesse unire il nord e il sud del paese sembra a tutti un’impresa impossibile. Pochi soldi, scarsa esperienza, ma l’ingegner Fedele Cova, amministratore delegato della Società autostrade, è convinto di potercela fare insieme ad un gruppo scelto di professionisti. Per otto anni un esercito di uomini lavora con grande determinazione e professionalità trasformando il sogno in realtà. La loro è una storia piena di coraggio, creatività, audacia. A dispetto dello scetticismo generale, vengono costruiti 113 viadotti sospesi, 572 cavalcavia, 38 gallerie, 57 raccordi. In totale 755 chilometri di strada da Milano a Napoli.
    E’ il 4 ottobre 1964 quando l’Autostrada del Sole, simbolo di modernità e dell’unità d’Italia, viene inaugurata.
    Tutto realizzato in soli otto anni e con tempi di consegna anticipati, un record assoluto, il cui risultato viene considerato non solo un’impresa leggendaria, ma anche un’opera d’arte, tanto che ai progetti e ai plastici dell’Autostrada del Sole fu dedicata nel 1964 una mostra al MOMA di New York.

    Carmine Recano – Foto Emanuela Scarpa

    La strada dritta” è un racconto epico di un Paese che corre verso il futuro e insieme la storia degli uomini che fecero l’impresa, eroi e martiri, capitani coraggiosi, uomini che hanno reso l’Italia orgogliosa e piena di speranze per il futuro.
    Nel racconto si mescolano personaggi reali con quelli di fantasia, eventi pubblici e storie private che diventano simbolo dell’Italia che crede in se stessa e nel progresso.

    – Guarda la fotogallery del backstage >>

    FEDELE COVA (Ennio Fantastichini) a capo della Società Autostrade, è un uomo severo, ma sincero, con grandi capacità di comando, ed è lui a formare il gruppo di lavoro. Cova vuole con sé a Milano per la grande impresa: GIOVANNI (Giorgio Marchesi) brillante ingegnere progettista, uomo che nasconde una grande ferita e che conserva ricordi orrendi della ritirata in Russia durante la guerra, BRUNA (Anita Caprioli) architetto, donna moderna, bella e affascinante, e PIETRO (Carmine Recano), un giovane operaio napoletano, “salito” al nord in cerca di fortuna per assicurare un futuro migliore a sua moglie ANGELA (Raffaella Rea) e ai suoi figli.
    Le loro storie s’intrecciano con quella di MARIA (Valeria Bilello), una delicata ragazza con l’unico sogno di diventare sarta, e con quelle dei tanti operai che sulla lunga strada lavorano giorno e notte senza lamentare fatica.
    Sulla strada dritta, ognuno di loro incontrerà il proprio destino.

    – Guarda la miniserie in live streaming lunedì 20 e martedì 21 ottobre alle 21:15 >>