Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

    • Le novità di RaiYoYo!

      pocoyo336I nuovi appuntamenti estivi per i più piccoli!

    • L’autunno di Rai 2. Serie tv, comedy show e reality

      NCISIn partenza le nuove stagioni di Castle, Elementary, NCIS e Criminal Minds. Tra le produzioni italiane: UNICI – le 4 giornate di Vasco, Pechino Express, Stasera tutto è possibile, e la serie tv Rocco Schiavone

    • Olimpiadi di Rio 2016: tutte le novità Rai

      rio-4 La Rai è Official Broadcaster delle Olimpiadi di Rio 2016. Dal 5 al 21 agosto, un palinsesto di 5000 ore trasmesse dal servizio pubblico attraverso tv, radio, web e dispositivi mobili. Tra le novità, la realtà virtuale e la nuova app RAI Rio2016, per seguire in ogni momento le imprese dei campioni azzurri e dei 10.500 atleti di tutto il mondo

    • La strage di Bologna: 1980-2016

      Film, documentari e approfondimenti su tutte le reti Rai per ricordare uno degli atti terroristici più gravi del dopoguerra

    • Addio Anna Marchesini, l’omaggio di Rai.tv

      blog-rai.tvRai modifica il palinsesto e dedica una serie di programmi al ricordo di Anna Marchesini, attrice amatissima dal pubblico italiano, storica componente del Trio assieme a Tullio Solenghi e Massimo Lopez

  • 1/10/2014 ore 17:17

    Conti, a Sanremo brano unico e 16 Campioni

    Commenti 0

    rumors-conti-sanremo-presentazioneE’ stato presentato il regolamento ufficiale del Festival di Sanremo 2015, il primo condotto da Carlo Conti sotto la sua direzione artistica.

    Ecco alcune novità:

    Ci saranno 16 CAMPIONI in gara con un unico brano, 4 dei quali saranno eliminati nella quarta serata, e 8 NUOVE PROPOSTE.

    Novità anche nel televoto: oltre a sms e telefono fisso, sarà possibile esprimere la propria preferenza anche via app/web.

    Il giovedì sarà dedicato alle cover, l’interpretazione più votata avrà un premio speciale.

    Il regolamento integrale, per chi lo volesse consultare, è disponibile sul sito ufficiale www.sanremo.rai.it

    Ecco in sintesi come si svolgerà il 65 Festival della canzone italiana:

    PRIMA SERATA, martedì 10 febbraio: presentazione delle canzoni degli 8 CAMPIONI, votate con sistema misto: televoto – da telefonia fissa, mobile, App o Web,  giuria Sala Stampa del Festival, ognuno col peso del 50%.

    Presentazione delle canzoni di 4 NUOVE PROPOSTE, che si sfideranno e verranno votati con le stesse modalità dei CAMPIONI, i due vincitori accederanno alle semifinali della sezione Nuove Proposte, fissata per la terza serata.

    rumor-presentazione-regolamento

    La conferenza stampa di presentazione

    SECONDA SERATA, mercoledì 11 febbraio: presentazione delle canzoni degli altri 8 CAMPIONI, votate con sistema misto: televoto – da telefonia fissa, mobile, App o Web + giuria Sala Stampa del Festival, ognuno col peso del 50% e presentazione delle canzoni  delle altre 4 NUOVE PROPOSTE, che si sfideranno e verranno votate con le stesse modalità dei CAMPIONI, i due vincitori accederanno alle semifinali della sezione NUOVE PROPOSTE, fissata per la terza serata. Alla fine della seconda serata verrà stilata la classifica congiunta dei Campioni relativa alle prime due serate.

    TERZA SERATA, giovedì 12 febbraio: esecuzione da parte dei CAMPIONI di 16 cover, individuate dal Direttore Artistico Carlo Conti d’intesa con gli Artisti. Votazione, sempre televoto, più sala stampa: alla cover più votata verrà assegnato un premio.
    In seguito è prevista l’eventuale esecuzione – in forma ridotta – delle 16 canzoni dei CAMPIONI in gara.

    Esecuzione delle 4 canzoni dei semifinalisti delle NUOVE PROPOSTE, sempre a sfida diretta, sempre votate da televoto + sala stampa.

    Le due canzoni più votate vanno alla finale delle NUOVE PROPOSTE, prevista nella quarta serata.

    QUARTA SERATA, venerdì 13 febbraio: esecuzione delle 16 canzoni dei CAMPIONI, votate con sistema misto televoto,  giuria di esperti composta da personaggi del mondo della musica, dello spettacolo e della cultura e giuria demoscopica, che peseranno rispettivamente per il 40%, 30% e 30%.

    regolamento-sanremo-rumors

    Il nuovo regolamento del Festival di Sanremo

    Elaborazione di una classifica totale generata dalla media ponderata delle votazioni delle tre serate. Le ultime 4 canzoni dei CAMPIONI in classifica vengono eliminate.

    Esecuzione delle due canzoni finaliste delle NUOVE PROPOSTE, votate con sistema misto televoto,   giuria di esperti più demoscopica ,  proclamazione della canzone vincitrice della sezione NUOVE PROPOSTE.

    QUINTA SERATA, sabato 14 febbraio: esecuzione delle 12 canzoni finaliste della sezione CAMPIONI. Le votazioni delle serate precedenti vengono azzerate. La votazione della serata sarà nuovamente composta da: televoto,  giuria degli esperti e demoscopica. A fine serata le primi tre canzoni in classifica concoreranno ad una nuova ed ultima votazione, sempre con il sistema misto del pubblico tramite televoto, della giuria di esperti e della giuria demoscopica. La canzone-artista con la percentuale di voto complessiva più elevata in quest’ultima votazione verrà proclamata vincitrice della sezione CAMPIONI.
    Il vincitore di Sanremo CAMPIONI potrà scegliere, se vorrà, di rappresentare l’Italia all’Eurovision Song Contest che si svolgerà a Vienna. In caso di rifiuto, gli organizzatori potranno liberamente scegliere un altro Campione di Sanremo.

  • report_blog_1Torna Report, il programma cult condotto da Milena Gabanelli, e riparte dalla sua vecchia collocazione di domenica dal 5 ottobre alle 21:45, su Rai3.

     

    E torna con un’inchiesta che porta dritta al cuore di uno dei simboli dell’alimentare italiano: dopo quella sul caffè, la pizza. Spesso viene presentata come uno dei capisaldi della dieta mediterranea. Ma è così? Qual è il sistema economico che c’è dietro il cibo che tutti ci invidiano, da dove vengono gli ingredienti e come funzionano i controlli?

    – Guarda il promo >>

    – Guarda l’anteprima della prima puntata “Che pizza!” >>

     

    report_blog_2Anticipazioni sulle inchieste della nuova stagione

    La stagione proseguirà poi con un’inchiesta sui fatti della Costa Concordia, e sui misteri del naufragio all’isola del Giglio. Parla il discusso comandante Schettino. Report racconterà la sua versione dei fatti, ma anche i retroscena del maxi-recupero, di come funzionerà lo smantellamento della gigantesca nave da crociera e degli interessi che ruotano attorno all’operazione.

    Tra le inchieste autunnali, Report tratterà il tema della corruzione, la piaga che impedisce la crescita del nostro Paese. Verranno analizzati i punti deboli del sistema, raccontando come non è stato mai raccontato fino ad ora il caso del “Mose” e di come, a distanza di 7 mesi, il paese si stia preparando all’Expo 2015.

    Poi ancora un’inchiesta su cosa c’è rimasto di prestigioso dietro il “marchio Italia” e dietro l’industria del lusso: un’indagine svolta tra capannoni nascosti, sfruttamento animale e carichi di merce dal dubbio bollino tricolore.

    Milena Gabanelli e la sua redazione torneranno anche ad occuparsi del Monte dei Paschi di Siena e dei temi sempre attuali quali la giustizia, la situazione negli istituti carcerari in Italia paragonata a quelli esteri, la sicurezza dei dispositivi sanitari e di quanto potremmo essere ricchi se utilizzassimo al meglio i fondi europei.

    Non mancherà inoltre la parte del programma dedicata alle soluzioni possibili per superare la crisi in cui versa il paese, come ad esempio analizzando il crowd-funding, cioè come trovare i soldi per fare impresa usando la rete e come vendere su nuovi mercati spezzando i lacci della burocrazia. Come consuetudine Report tornerà anche ad aggiornare i contenuti delle vecchie inchieste.

    I contenuti verranno veicolati attraverso il web. Il sito www.report.rai.it, è uno dei più preziosi archivi della tv pubblica: sono conservati 17 anni di inchieste con trascrizione integrale, anche in versione inglese per gli argomenti di interesse internazionale. Nella scorsa stagione i video delle inchieste sono stati visti sul web da circa 500.000 spettatori mensili, mentre altrettanti sono stati i visitatori che, ogni mese, si sono collegati alle pagine del nostro sito, un quarto dei quali da smartphone e tablet.

    Con la rete e i social network dunque Report ha un rapporto che si sta consolidando sempre di più: e anche quest’anno ci saranno le dirette Twitter delle inchieste, grazie alle quali Report ha superato i 400.000 follower. La pagina Facebook cresce sempre di più e sfiora un milione di fan, ed è tra le più seguite fra i programmi Rai.

    https://twitter.com/reportrai3

    https://www.facebook.com/ReportRai3

     

    – Guarda il profilo di Milena Gabanelli >>

    – I video giornalisti di Report >>

    – Rivedi le inchieste della scorsa stagione >>

     

    – Segui la puntata in diretta streaming, domenica 5 ottobre alle 21:45 >>

     

  • beccariaDei delitti e delle pene di Cesare Beccaria è un’opera fondamentale e di straordinaria modernità. Radio3 dedica al trattato un ciclo di 40 puntate in occasione dei duecentocinquanta anni dalla pubblicazione.
    Visita il sito del programma

    Ogni sabato dalle 18 alle 18.45, il programma Dei delitti e delle pene rileggerà l’opera del Beccaria alla radio per riflettere sull’attualità del pensiero dell’autore, ripercorrere tutta la sua opera e il suo ruolo nel quadro dell’Illuminismo riformatore europeo e comprendere la svolta etica, legislativa e filosofica imposta dalla sua opera, anche alla luce dell’attuale situazione carceraria italiana.

     

    Dei delitti e delle pene fu prima messo all’indice nel 1766 e in seguito accolto entusiasticamente dagli illuministi francesi, che contribuirono a diffonderlo rapidamente in tutta Europa.

     

    Al principale esponente dell’Illuminismo italiano si devono i concetti fondamentali del diritto penale moderno, che il programma ripercorrerà insieme a filosofi, storici, giuristi, testimoni e professionisti del settore. Per offrire agli ascoltatori una lettura unitaria dell’opera, proponendo anche nuove interpretazioni del pensiero del filosofo, materiali di archivio, letture tratte da grandi romanzi di tutti i tempi.

     

    Il programma avrà una parte dedicata alla vita in carcere oggi. Storie, testimonianze di detenuti, amministratori penitenziari, guardie carcerarie, educatori, direttori, associazioni. E attraverso l’analisi storica del secolo dei lumi cercherà di analizzare i tempi odierni, la situazione nelle carceri, il dramma della tortura, l’indulto e le sue controverse applicazioni e conseguenze nella società contemporanea.

     

    Apriamo le istorie, e vedremo che le leggi, che pur sono o dovrebbon esser patti di uomini liberi, non sono state per lo più che lo stromento delle passioni di alcuni pochi, o nate da una fortuita e passeggiera necessità: non già dettate da un freddo esaminatore della natura umana, che in un sol punto concentrasse le azioni di una moltitudine di uomini e le considerasse in questo punto di vista: la massima felicità divisa nel maggior numero. Felici sono quelle pochissime nazioni che non aspettarono che il lento moto delle combinazioni e vicissitudini umane facesse succedere  all’estremità de’ mali un avviamento al bene, ma ne accelerarono i passaggi intermedi con buone leggi; e merita la gratitudine degli uomini quel filosofo ch’ebbe il coraggio dall’oscuro e disprezzato suo gabinetto di gettare nella moltitudine i primi semi lungamente infruttuosi delle utili verità”.

    (Dei delitti e delle pene, dall’Introduzione)

     

    Ascolta il programma a partire da sabato 27 settembre alle 18.00 e a fine puntata scarica il podcast