Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

    • Le novità di RaiYoYo!

      pocoyo336I nuovi appuntamenti estivi per i più piccoli!

    • L’autunno di Rai 2. Serie tv, comedy show e reality

      NCISIn partenza le nuove stagioni di Castle, Elementary, NCIS e Criminal Minds. Tra le produzioni italiane: UNICI – le 4 giornate di Vasco, Pechino Express, Stasera tutto è possibile, e la serie tv Rocco Schiavone

    • Olimpiadi di Rio 2016: tutte le novità Rai

      rio-4 La Rai è Official Broadcaster delle Olimpiadi di Rio 2016. Dal 5 al 21 agosto, un palinsesto di 5000 ore trasmesse dal servizio pubblico attraverso tv, radio, web e dispositivi mobili. Tra le novità, la realtà virtuale e la nuova app RAI Rio2016, per seguire in ogni momento le imprese dei campioni azzurri e dei 10.500 atleti di tutto il mondo

    • La strage di Bologna: 1980-2016

      Film, documentari e approfondimenti su tutte le reti Rai per ricordare uno degli atti terroristici più gravi del dopoguerra

    • Addio Anna Marchesini, l’omaggio di Rai.tv

      blog-rai.tvRai modifica il palinsesto e dedica una serie di programmi al ricordo di Anna Marchesini, attrice amatissima dal pubblico italiano, storica componente del Trio assieme a Tullio Solenghi e Massimo Lopez

  • 2/9/2014 ore 22:30

    3 settembre – Mostra del Cinema di Venezia

    Commenti 0

    trattativa-rumorsPer l’ottava giornata della Mostra del cinema di Venezia, mercoledì 3 settembre 2014, due le pellicole in gara nella prestigiosa sezione Venezia 71: Esordio al Lido per il regista turco Kaan Müjdeci con il suo “Sivas”, che punta la telecamera sulle steppe dell’Anatolia e mostra l’evoluzione dei personaggi e della vita di un piccolo villaggio.

    Altro film in concorso “Le dernier coup de marteau” della regista francese Alix Delaporte che già con la pellicola “Comment on freine dans une descente”, ha meritato il Leone d’oro come miglior cortometraggio alla Mostra di Venezia nel 2006. Il  nuovo lavoro racconta  la storia di un ragazzo che sente l’assenza del padre e ha paura di perdere la madre.

    Per la sezione Fuori Concorso due le pellicole di oggi: “Im Kwon-taek”, di Im Kwon-taek, regista di spicco della cosiddetta nouvelle vague coreana, in grado di attraversare i generi e di spingersi nei territori della politica, della storia e della religione. Questa volta porta al Lido un film tratto dal romanzo scritto da Kim Hoon, che racconta la storia di un uomo di mezza età bloccato tra la moglie morente e una donna più giovane che ama.

    Altra pellicola molto attesa è “La trattativa” di Sabina Guzzanti. Il film racconta della trattativa che avvenne tra stato e mafia, le inchieste e gli intrecci politici che hanno caratterizzato gli anni delle stragi.

    Per la sezione Orizzonti: “Cymbeline” di Michael Almereyda, pellicola che rivisita l’omonima opera scritta intorno al 1610 da William Shakespeare, ora attualizzata e ambientata nell’America dei giorni nostri.

    Per la sezione Venezia Classici – Restauri, Marco Bellocchio torna alla mostra con la riproposizione della sua pellicola restaurata “La Cina è vicina“. Il film che incantò la Mostra del Cinema nel 1967, vincendo il Premio Speciale della Giuria.

    Pellicole in Concorso nella sezione Venezia 71:

    “Sivas” del regista turco Kaan Müjdeci, con Dogan Izci, Çakir, Ozan Çelik, Muttalip Müjdeci, Ezgi Ergin, Hasan Özdemir, Furkan Uyar, Okan Avci, Hasan Yazilitas, Banu sivasFotocan.  Il film racconta la storia  di Aslan, un ragazzino di undici anni, e Sivas, un malandato cane da combattimento, che stringono una forte relazione dopo che Aslan trova Sivas moribondo in un fosso. Una recita scolastica domina sullo sfondo della vicenda che vede Aslan deluso per aver perso la parte del principe in favore di Osman, suo rivale in amore e figlio del capo del villaggio. Mentre Osman è in testa nella competizione tra i due ragazzi per ottenere la mano di Ays,e, la “principessa” del villaggio, Aslan tenta di fare colpo su di lei con il suo nuovo amico. E Sivas, tornato a nuova vita, vince un combattimento dopo l’altro, aumentando le chance di Aslan. Tuttavia i successi di Sivas attraggono sempre più l’attenzione del capo del villaggio, i ruoli cambiano e Aslan si ritrova inaspettatamente catapultato nell’età adulta, lasciandosi alle spalle la principessa. – Guarda l’intervista al cast>>

    LE-DERNIER-COUP-DE-MARTEAU“Le dernier coup de marteau” della regista francese Alix Delaporte, con Romain Paul, Clotilde Hesme, Grégory Gadebois, Candela Peña, Tristán Ulloa. Il film racconta la storia del quattordicenne Victor che vive insieme alla madre nella Francia del Sud. Il ragazzo non ha mai incontrato il padre, un direttore d’orchestra che sta allestendo la sesta sinfonia di Mahler nelle vicinanze. Quando si deciderà ad incontrarlo oltrepasserà la porta del teatro dell’Opera di Montpellier senza sapere niente di musica, per ammirare il padre Samuel Rowinski alle prese con la direzione d’orchestra. Una decisione che il ragazzo prende per cambiare il corso della sua vita, per l’amore che prova nei confronti della madre Nadia e della sua ragazza, Luna. – Guarda l’intervista al cast>>

    Due le pellicole nella sezione Fuori Concorso:

    “Hwajang” (Revivre) del regista coreano Im Kwon-taek, con Ahn Sungki, Kim Hojung, Kim Qyuri. Il film raccontaHWAJANG---REVIVRE la storia del signor OH, un uomo sui cinquant’anni che si sta occupando di organizzare il funerale della moglie, appena persa dopo una battaglia lunga quattro anni contro il cancro. Il signor OH è il dirigente di una grande azienda di cosmetici, marito devoto che si è preso cura della moglie mentre era malata. Al funerale, la sua casa si riempie di ospiti, ma il signor OH è distratto da qualcuno in particolare: la collega per la quale da tempo nutre dei sentimenti. Durante la malattia della moglie i suoi pensieri si dividono tra le cure per la donna sofferente e gli impegni lavorativi, ma non può fare a meno di fantasticare sulla collega. Un giorno, dopo il funerale, la sua vita subisce una scossa quando realizza che sua moglie era consapevole dei sentimenti del marito per la donna. – Guarda l’intervista al cast>>

    Grande attesa per “La trattativa” di Sabina Guzzanti, film scritto,trattativa diretto e interpretato dall’attrice-regista. La pellicola, che ha già acceso discussioni dopo soli due minuti di trailer e dopo l’apparizione della locandina che raffigura lo stemma della Repubblica italiana con al centro, al posto della tradizionale stella, un uomo nero con coppola e lupara, racconta le vicende, le inchieste e gli intrecci politici che hanno caratterizzato gli anni delle stragi. La presunta trattativa tra Stato-Mafia sarebbe stata una negoziazione avvenuta all’indomani del periodo oggi comunemente definito “stagione delle bombe” del ’92 e ’93. – Guarda l’intervista a Sabina Guzzanti>>

     

    Per la sezione Orizzonti è la volta della pellicola “Cymbeline” del regista statunitense Michael Almereyda, con Milla Jovovich, Ed Harris, Dakota Johnson, Penn Badgley, Anton Yelchin, Ethan Hawke, John Leguizamo e Bill Pullman. Il film racconta la storia de la giovane figlia del leader di una gang che decide di disobbedire al padre e sposare l’uomo che ama. Ma il padre non si dà per vinto e costringe la figlia a divorziare: l’uomo amato dalla ragazza partirà per l’esilio mentre lei rimarrà reclusa nelle sue stanze finché non si deciderà a sposare il prescelto del padre. Il film è l’adattamento cinematografico dell’opera teatrale “Cimbelino” di William Shakespeare. – Guarda l’intervista al cast>>

     

    LE CONFERENZE STAMPA E I RED CARPET DI
    MERCOLEDì 4 SETTEMBRE:
    ——————————————————————————————————————————————

    Rivedi la Conferenza stampa del film: HWAJANG (REVIVRE) (Fuori Concorso) >>

    In sala erano presenti:

    Im Kwontaek (regista), Ahn Sungki (attore), Kim Qyuri (attrice), Kim Hojung (attrice)

    Moderatore: Alessandra Del Luca

    ——————————————————————————————————————————————

     

    Rivedi la Conferenza stampa del film: SIVAS (Venezia 71) >>      

    In sala erano  presenti:

    Kaan Müjdeci (regista), Doğan İzci (attore), Muttalip Müjdeci (attore),

    Nesra Gürbüz (co-produttore)

    Moderatore: Alessandra De Luca

    ——————————————————————————————————————————————

     

    Rivedi la Conferenza stampa del film: CYMBELINE (Orizzonti) >>

    In sala erano presenti:

    Michael Almereyda (regista), Milla Jovovich (attrice), Anton Yelchin (attore),

    John Leguizamo (attore)

    Moderatore: Giulia D’Agnolo Vallan

    ——————————————————————————————————————————————

    Rivedi la Conferenza stampa del film: LE DERNIER COUP DE MARTEAU (Venezia 71) >>

    In sala erano presenti:

    Alix Delaporte (regista), Romain Paul (attore), Clotilde Hesme (attrice), Grégory Gadebois (attore),

    Hélène Cases (produttore)

    Moderatore: Alessandra De Luca

    ——————————————————————————————————————————————

    Rivedi la Conferenza stampa del film: LA TRATTATIVA (Fuori Concorso) >>

    In sala erano presenti:

    Sabina Guzzanti (regista, attrice, sceneggiatrice, produttrice), Enzo Lombardo (attore),

    Filippo Luna (attore), Ninni Bruschetta (attore), Valerio De Paolis (produttore)

    Moderatore: Alessandra De Luca

    ——————————————————————————————————————————————

    Rivedi la Conferenza stampa del film LA CINA È VICINA (Venezia Classici – Restauri)>>

    In sala erano presenti:

    Marco Bellocchio (regista, Presidente della Cineteca di Bologna), Gian Luca Farinelli (direttore della Cineteca di Bologna), Davide Pozzi (direttore del laboratorio L’Immagine Ritrovata)

    Moderatore: Angela Prudenzi

    ——————————————————————————————————————————————

    Rivedi il Red Carpet del filn CYMBELINE>>

    Livio Beshir incontra i protagonisti della pellicola sul tappeto rosso

    ——————————————————————————————————————————————

    Rivedi il Red Carpet del filn LE DERNIER COUP DE MARTEAU>>

    Livio Beshir incontra i protagonisti della pellicola sul tappeto rosso

    ——————————————————————————————————————————————

    Approfondimenti esclusivi nelle interviste con gli attori, i registi e i protagonisti di questa edizione, saranno disponibili on demand a pochi minuti dalla loro realizzazione, mentre gli appuntamenti, le news e le curiosità saranno segnalati quotidianamente dal blog del canale Rai Movie.

    Guarda lo speciale Venezia 71 di Rai.tv >>

    Inoltre anche Rai Cinema Channel >>  sarà presente alla  Mostra, promuovendo tutti i progetti di Rai Cinema che partecipano alla kermesse attraverso video interviste, red carpet, clip dedicate ad eventi speciali.  I video sono visibili nella playlist del canale e in una sezione dedicata che sarà arricchita da trailer, clip e backstage dei film.

    Su Rai1, in terza serata e per tutta la durata del Festival, il tradizionale appuntamento con Cinematografo >> racconta voci e umori della Laguna ( mercoledì 27 l’appuntamento è fissato per l’1.35, nei giorni a seguire si oscilla tra le 00.55 e l’1.30), mentre il Tg1 >> segue il Festival con collegamenti durante le edizioni giornaliere e approfondimenti su Unomattina Estate.

    Rai3, invece, dedica alla Mostra le puntate di Blob >>  Mentre il Tg3 >> alle 12.17 Speciale  “Festival del Cinema”.

    Il canale all news della Rai, RaiNews24,  intervista i protagonisti della Mostra del Cinema.

    – Vai allo speciale Venezia di RaiNews24 >>

    Anche Rai Radio sarà a Venezia: la copertura informativa è assicurata dalle edizioni principali del Gr.

    Su Radio3 il programma Hollywood Party >> di Alberto Crespi e Steve Della Casa racconterà la più importante manifestazione cinematografica italiana. Interviste, curiosità e approfondimenti a partire dalle 19,00 di ogni giorno in esclusiva per tutti gli appassionati della settima arte.

    ——————————————————————————————————————————————
  • 2/9/2014 ore 16:40

    SMILE: quando la tv coinvolge web e radio

    Commenti 0

    smile-bMercoledì 3 settembre, ore 23:30. DOC 3 trasmette il documentario SMILE, uno sguardo originale sui fenomeni di dipendenza dalla droga nelle realtà giovanili dei nostri tempi. Storie complesse e variegate sono raccontate attraverso un linguaggio crudo e un punto di vista interno, il più vicino possibile a quello dei protagonisti stessi, una riflessione lucida sulle motivazioni, i rituali e i contesti che definiscono comportamenti e abitudini delle giovani generazioni.

    Guarda il promo del DOCUMENTARIO >>

     

    Ma SMILE è anche un progetto ‘transmediale’ che coinvolge web, radio e tv in un unico ambiente di fruizione coordinata degli elementi narrativi.

    Collegandosi alle 23:30 di mercoledì con smile.rai.it è possibile, infatti, fruire via streaming di un Second Screen che rilascia contenuti originali, distinti e progettati per una ricezione sincronizzata. Lo stesso avviene sulle frequenze di Radio 2: un’emissione radiofonica ad hoc, con un tappeto sonoro originale, fornisce agli spettatori una nuova esperienza percettiva, per un programma a tutti gli effetti a 360 gradi.

    Sempre a partire da mercoledì 3 settembre, su smile.rai.it prende anche il via la web serie esclusiva di Rai.it che ripercorre i temi trattati nel documentario… ma sotto una chiave differente. Il docudrama lascia spazio a una serialità che si evolve in 10 puntate e ha come protagonista proprio una delle figure centrali del documentario: Andy. Gli spettatori potranno condividere e commentare lo svolgersi dell’evento mediale anche sui social, che vedranno la partecipazione dei protagonisti stessi della serie.

    Guarda il promo della SERIE WEB >>

     

  • 2/9/2014 ore 14:52

    Euyo – Audizioni 2014-2015

    Commenti 0

    Euyo

    E’disponibile online sul sito www.euyo.rai.it il regolamento per partecipare alla selezione di strumentisti per l’ORCHESTRA DEI GIOVANI DELL’UNIONE EUROPEA EUYO Edizione 2015 e per l’ORCHESTRA GIOVANILE ITALIANA Edizione 2014-2015.

    >> Leggi e scarica il regolamento

     

    L’iniziativa, indetta dalla RAI – Direzione Radio – Marketing e Ottimizzazione Palinsesto, in collaborazione con il Ministero degli Affari Esteri e con la Scuola di Musica di Fiesole – è attiva dal 1978 il progetto EUYO è stato avviato e patrocinato dal Parlamento Europeo con lo scopo di creare una orchestra unica che riunisse i migliori giovani musicisti della Comunità e fornisse loro una concreta esperienza di crescita professionale.

    In oltre 35 anni di attività EUYO è diventata una vera e propria fucina di talenti, che grazie a questa esperienza hanno potuto farsi conoscere ed apprezzare al di là delle frontiere del proprio paese.

    Ogni anno, dopo la fase di iscrizione alle selezioni che si svolgono nei paesi dell’UE e dopo quella delle audizioni presso le sedi dei vari partner dell’iniziativa, l’Orchestra Euyo risulta formata da 160 elementi scelti tra i migliori candidati presentatisi.

    I ragazzi chiamati a far parte dell’Orchestra per un intero anno svolgono attività concertistica e tournée in giro per il mondo.

    Il repertorio dei concerti proposto sul palcoscenico mondiale è svariato, include opere sinfoniche di Mahler, Shostakovich, Tchaikovsky, Stravinsky,

    Beethoven e Strauss così come opere dei compositori contemporanei come Ligeti, John Adams, Erkki-Sven Tuur, Arthur Maskats e colonne sonore di numerosi film.

    L’Orchestra è presente regolarmente a tutti Festival più famosi nel mondo come il Festival di Salzburg, Festival di Edinburgh, la stagione di Concerti estivi presso la Royal Concertgebauw ad Amsterdam ecc.

    Da sempre sul podio dell’EUYO si alternano i più famosi direttori d’orchestra di livello mondiale; la ricca attività concertistica ha fatto sì che l’Orchestra abbia varcato i suoi confini arrivando oltre oceano: in Canada, in America del Nord e del Sud, in Cina, a Hong Kong, in Giappone, India, Corea del Sud, Russia e Kazakhistan.
    Per partecipare alle audizioni 2014-2015, basta visionare il regolamento per verificare di essere in possesso dei requisiti richiesti e compilare la domanda di iscrizione on line entro le ore 24 del 6 ottobre 2014.

    I candidati con requisiti speciali (minori alla data del 30 settembre 2014, non in possesso del Diploma perchè privatisti o perchè ancora frequentati un corso in Conservatorio), oltre all’iscrizione on line, dovranno fornire della documentazione aggiuntiva da inviare a mezzo posta entro l’8 ottobre 2014 alla Rai (documentazione e indirizzo di invio specificati nel regolamento).

     

    Tutte le informazioni per candidarsi alle selezioni su www.euyo.rai.it 

    >> Leggi e scarica il regolamento