Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

  • 30/8/2014 ore 21:00

    31 agosto – Mostra del Cinema di Venezia

    Commenti 0

    31-agosto-mostra-cinema-Venezia-71Domenica 31 agosto 2014, alla 71esima Mostra del Cinema di Venezia è la giornata di Fatih Akin, già Leone d’argento nel 2009 con “Soul Kitchen”, quest’anno poerterà al lido il suo “The Cut”.

    Sarà la volta del secondo attesissimo film italiano in gara, “Hungry hearts” di Saverio Costanzo, ed infine il ritorno di Viggo Mortensen, protagonista di “Loin des hommes” di David Oelhoffen.

    Per la sezione Orizzonti, “Belluscone. Una storia siciliana” di Franco Maresco e “Jackie & Ryan” di Ami Canaan.

     

    Oggi quindi saranno tre i film in concorso nella sezione Venezia 71:

    The Cut” di  Fatih Akin. Il regista tedesco di origine turca, tra i registi europei più apprezzati, torna a cinque anni dalla commedia “Soul Kitchen” che a Venezia vinse il Leone d’argento – Gran premio della giuria. Il suo nuovo lavoro the-cutchiude la trilogia su amore, morte e diavolo. È il racconto epico di un genocidio, quello curdo. Un’epopea sugli esodi, le guerre, il valore della speranza e il potere dell’amore. Una sera, la polizia turca riunisce tutti gli uomini armeni della città, tra i quali il giovane fabbro Nazaret Manoogian, che viene separato dalla famiglia. Anni dopo, sopravvissuto agli orrori del genocidio, scopre che le sue due figlie sono ancora vive. Con l’idea fissa di ritrovarle, si mette alla loro ricerca. Il viaggio lo porta dai deserti della Mesopotamia e L’Avana fino alle desolate e spoglie praterie del Nord Dakota. In questa odissea, incontra ogni tipo di persona: angeli dal cuore d’oro, ma anche il diavolo in carne e ossa.

    hungry-costanzoSecondo film in concorso della sezione Venezia 71 è “Hungry Hearts” di Saverio Costanzo. La pellicola ambientata a Brooklyn narra l’evoluzione del rapporto di coppia tra l’italiana Mina e il newyorkese Jude, interpretati rispettivamente da Alba Rohrwacher e Adam Driver. La loro vita procede molto serenamente fino a quando Mina rimane incinta e incontra una guida spirituale che le dice che porta in grembo un bambino “indaco”, nella cultura New Age sono i bambini dotati di tratti e capacità speciali o soprannaturali. Mina sviluppa nei confronti del bambino un’attenzione morbosa: convinta che l’alimentazione ordinaria sia un ostacolo al corretto vivere e terrorizzata dalle contaminazioni, tiene il neonato lontano dalla luce, dai contatti col mondo esterno e lo nutre esclusivamente di specifici cibi e a specifici orari. Jude si accorge che il bambino cresce male e, quando lo porta dal pediatra, gli viene comunicato che è denutrito. Inizia così un braccio di ferro tra i due genitori che porterà a sviluppi drammatici.

    È Viggo Mortensen il protagonista di “Loin des hommes” , loinil film diretto da David Oelhoffen ispirato a L’ospite, il racconto di Albert Camus contenuto nella raccolta “L’exil et le royaume” edito da Gallimard nel 1957. Il film è interpretato anche da Reda Kateb mentre la colonna sonora è firmata da Nick Cave. La sceneggiatura del film è scritta dallo stesso Oelhoffen in collaborazione con Antoine Lacomblez e racconta di due uomini in fuga sulle cime dell’Atlante, in Algeria. Daru (Viggo Mortensen) scorta Mohamed (Reda Kateb) dopo un’accusa di omicidio. Inseguiti da uomini che vogliono solo vendetta, i due si rivolteranno per trovare la libertà. Loin des Hommes è il secondo lungometraggio di David Oelhoffen che ha esordito sulla lunga distanza nel 2007, con il film “Nos retrouvailles”, presentato in anteprima mondiale alla 46ma settimana della Critica a Cannes 2007.

    Guarda la fotogallery del Red Carpet del film  “Loin des hommes” >>

    Nella sezione Fuori Concorso verrà presentato:

    the-boxtrollsThe Boxtrolls” di Anthony Stacchi, Graham Annable,  film animato in 3D tratto dalla novella Here Be Monsters! (Arrivano i mostri!) di Alan Snow. A Cheesebridge, elegante cittadina dell’epoca Vittoriana i cui abitanti sono ossessionati dalla ricchezza e dalle classi, abitano anche i Boxtrolls, un esercito di mostriciattoli creduti ladri e malvagi rapitori di bambini, creature in realtà adorabili che abitano le fogne e rovistano nei rifiuti, messi al bando dalla società. Tra loro c’è anche un orfano umano che i Boxtrolls hanno accolto e cresciuto fin dall’infanzia e che cercherà di collegare il loro mondo con quello degli umani, sperando in un cambiamento.

     

    Nella sezione Orizzonti sarà presentato:

    jackie-ryan

    Jackie & Ryan” di Ami Canaan Mann, con Katherine Heigl, Ben Barnes, Emily Alyn Lind, Clea DuVall, Ryan Bingham, Sheryl Lee.

    La pellicola, girata nello Utah , racconta la storia di Ryan, un moderno cantante folk che gira l’America col suo zaino ed un banjo. Accantona momentaneamente i suoi sogni di diventare musicista di successo quando incontra Jackie, una ex cantante country che sta lottando per la custodia di sua figlia. Insieme, uniti dalla passione per la musica, i due formano una coppia improbabile.

     

    Nella sezione (Venezia Classici – Documentari) verrà presentato:

    Gian Luigi Rondi: Vita, cinema, passione” di Giorgio Treves. Questo documentario è il risultato di oltre 10 giorni di confessioni, ricordi e rivelazioni del critico. Attraverso i suoi racconti e con il contributo di testimoni come Gilles Jacob, Carlo Lizzani, Ettore Scola, Francesco Rosi, Paolo e Vittorio Taviani, Pupi Avati, Gina Lollobrigida, Margarethe von Trotta, Adriano Ossicini e altri, e grazie a rari materiali d’archivio, si gianluigi-rondiripercorre la storia del cinema italiano e dell’Italia del XX° secolo. I suoi ricordi accompagnano in prima persona gli eventi che hanno segnato il nostro Paese: dal primo dopoguerra al Ventennio Fascista, dalla Seconda Guerra Mondiale alla Ricostruzione, dal Boom economico alla contestazione degli anni ’70, fino ai giorni nostri. A 92 anni Rondi si sveglia presto nella sua casa dei Parioli e comincia la giornata facendo il giro del suo grande appartamento per caricare i meccanismi delle decine di orologi a pendolo della sua collezione. Ancora oggi quotidianamente guarda film e realizza, con la inseparabile macchina da scrivere (regalo di laurea dei genitori), libri, saggi e critiche, e si reca ogni giorno alla sede dell’Accademia Italiana del Cinema per svolgere la sua attività di Presidente. Il regista Treves ripercorre nel film anche i primi impegni extra-giornalistici di Rondi: il coinvolgimento accanto al sottosegretario Giulio Andreotti nel rilancio del cinema italiano, scioperi, manifestazioni e mobilitazioni, come quella storica a Piazza del Popolo cui aderirono i più popolari artisti del tempo.

     

    LE CONFERENZE STAMPA E I RED CARPET DI
    DOMENICA 31 AGOSTO:
    ——————————————————————————————————————————————

     

    Rivedi la conferenza stampa del film THE BOXTROLLS (Fuori Concorso) >>

     

    ——————————————————————————————————————————————

     

    Rivedi la conferenza stampa del film JACKIE & RYAN (Orizzonti) >>

     

    ——————————————————————————————————————————————

     

    Rivedi la conferenza stampa del film GIANLUIGI RONDI: VITA, CINEMA, PASSIONE (Venezia Classici – Documentari) >>

     

    ——————————————————————————————————————————————

     

    Rivedi la conferenza stampa del film HUNGRY HEARTS (Venezia 71) >>

     

    ——————————————————————————————————————————————

     

    Rivedi la conferenza stampa del film THE CUT (Venezia 71) >>

     

    ——————————————————————————————————————————————

     

    Rivedi la conferenza stampa del film LOIN DES HOMMES (Venezia 71) >>

     

    ——————————————————————————————————————————————

     

    Rivedi il Red Carpet di HUNGRY HEARTS (Venezia 71) >>

    Livio Beshir incontra sul tappeto rosso i protagonisti della pellicola

    ——————————————————————————————————————————————

    Approfondimenti esclusivi nelle interviste con gli attori, i registi e i protagonisti di questa edizione, saranno disponibili on demand a pochi minuti dalla loro realizzazione, mentre gli appuntamenti, le news e le curiosità saranno segnalati quotidianamente dal blog del canale Rai Movie.

    Inoltre anche Rai Cinema Channel >>  sarà presente alla  Mostra, promuovendo tutti i progetti di Rai Cinema che partecipano alla kermesse attraverso video interviste, red carpet, clip dedicate ad eventi speciali.  I video sono visibili nella playlist del canale e in una sezione dedicata che sarà arricchita da trailer, clip e backstage dei film.

    Su Rai1, in terza serata e per tutta la durata del Festival, il tradizionale appuntamento con Cinematografo >> racconta voci e umori della Laguna ( mercoledì 27 l’appuntamento è fissato per l’1.35, nei giorni a seguire si oscilla tra le 00.55 e l’1.30), mentre il Tg1 >> segue il Festival con collegamenti durante le edizioni giornaliere e approfondimenti su Unomattina Estate.

    Rai3, invece, dedica alla Mostra le puntate di Blob >>  Mentre il Tg3 >> alle 12.17 Speciale  “Festival del Cinema”.

    Il canale all news della Rai, RaiNews24,  intervista i protagonisti della Mostra del Cinema.

    – Vai allo speciale Venezia di RaiNews24 >>

    Anche Rai Radio sarà a Venezia: la copertura informativa è assicurata dalle edizioni principali del Gr.

    Su Radio3 il programma Hollywood Party >> di Alberto Crespi e Steve Della Casa racconterà la più importante manifestazione cinematografica italiana. Interviste, curiosità e approfondimenti a partire dalle 19,00 di ogni giorno in esclusiva per tutti gli appassionati della settima arte.

  • Commenti

    Scrivi un commento

    Nota: La moderazion e dei commenti è attiva. Questo potrebbe ritardare la pubblicazione del commento.