Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

    • Le novità di RaiYoYo!

      pocoyo336I nuovi appuntamenti estivi per i più piccoli!

    • L’autunno di Rai 2. Serie tv, comedy show e reality

      NCISIn partenza le nuove stagioni di Castle, Elementary, NCIS e Criminal Minds. Tra le produzioni italiane: UNICI – le 4 giornate di Vasco, Pechino Express, Stasera tutto è possibile, e la serie tv Rocco Schiavone

    • Olimpiadi di Rio 2016: tutte le novità Rai

      rio-4 La Rai è Official Broadcaster delle Olimpiadi di Rio 2016. Dal 5 al 21 agosto, un palinsesto di 5000 ore trasmesse dal servizio pubblico attraverso tv, radio, web e dispositivi mobili. Tra le novità, la realtà virtuale e la nuova app RAI Rio2016, per seguire in ogni momento le imprese dei campioni azzurri e dei 10.500 atleti di tutto il mondo

    • La strage di Bologna: 1980-2016

      Film, documentari e approfondimenti su tutte le reti Rai per ricordare uno degli atti terroristici più gravi del dopoguerra

    • Addio Anna Marchesini, l’omaggio di Rai.tv

      blog-rai.tvRai modifica il palinsesto e dedica una serie di programmi al ricordo di Anna Marchesini, attrice amatissima dal pubblico italiano, storica componente del Trio assieme a Tullio Solenghi e Massimo Lopez

  • Da venerdì 28 febbraio alle ore 21.10 Rai1 partirà “Il Meglio d’Italia” il nuovo spettacolo di Enrico Brignano che andrà in onda  per 4 venerdì consecutivi.

    – Guarda lo speciale di Rai.tv “Il meglio di Enrico Brignano”. Vai alla videogallery >>

    Definire il meglio di qualsiasi cosa è sempre stato un arduo cimento, figurarsi se l’argomento che si prende in considerazione è l’Italia, di questi tempi poi, la sfida potrebbe sembrare quasi impossibile, sarebbe molto più facile parlare del meno peggio, del così così, del quasi schifo, ma non sarebbe più una sfida. Parlare del nostro meglio, invece, può incoraggiare, rafforzare, mettere di buon umore, e il buon umore, si sa, aumenta le endorfine e abbassa lo spread.

    Oltretutto cercare il meglio del nostro Paese potrebbe essere di buon auspicio, se non altro perché si finirebbe per riconoscerne il peggio, e conoscere il nemico è sempre stata l’arma migliore per sconfiggerlo.

    Uno spettacolo televisivo non abbatte certamente il debito pubblico, ma aumenta il credito morale, non risolve tutti i nostri problemi, ma ci può sicuramente aiutare a ricordare, con allegria, quali sono le nostre eccellenze, le nostre risorse, il nostro genio, la nostra inarrivabile vitalità.

    – Guarda i due divertenti promo >>

    E di vitalità Enrico Brignano ne ha da regalare a piene mani. Dalla nostra storia al nostro patrimonio artistico, dalla musica alla letteratura, dalla cucina alla moda, passando per lo sport e per l’attualità, Brignano ci esorterà a ricercare le ragioni per le quali essere Italiani è ancora motivo di vanto agli occhi di tutto il mondo.

    La scena rappresenterà una sorta di magazzino-deposito di un ipotetico museo, in cui Enrico Brignano si muoverà tra preziosi reperti d’arte e casse con i loro misteriosi contenuti, metafora dei tanti tesori italiani sparsi sul nostro territorio.

    Tra canzoni, monologhi e gag, da solo o spalleggiato da ospiti e amici,  Brignano racconterà la sua Italia e aiuterà con ironia e umorismo ad apprezzarla e a risvegliare  l’orgoglio di vivere nel nostro Paese.

    Compagna in questo viaggio nell’ottimismo sarà Liz Solari, attrice argentina, alla quale, nelle 4 puntate, spiegherà l’italianità nelle sue varie accezioni.

    Ne “Il Meglio d’ItaliaEnrico Brignano sarà accompagnato da un’orchestra di 23 musicisti, diretti dal Maestro Federico Capranica e da 12 ballerini con coreografie di Bill Goodson.

    Gli ospiti della prima puntata saranno Il Volo, Alberto Angela, Giorgia,  il vincitore di Sanremo Nuove Proposte Rocco Hunt e Pippo Baudo.

     

  • mannoia-rumorsE’ calato il sipario sulla 64esima edizione del Festival di Sanremo con la vittoria di Arisa, ma la musica su Rai1 non si spegne e continua con una serata omaggio ad un grande cantautore italiano scomparso troppo presto.

    Fiorella Mannoia con il suo omaggio a Lucio Dalla sarà la protagonista dell’appuntamento di “CANZONE”, primo di alcuni speciali dedicati alla grande musica italiana, che andrà in onda giovedì 27 febbraio alle 23.35 su Rai1.

    Un’ora di racconto tra musica e parole dove l’interprete romana rende omaggio al grande cantautore con uno straordinario concerto evento all’Auditorium Parco della Musica di Roma e in un’intervista esclusiva tra ricordi e aneddoti di una vita.

    mannoia-dalla

    Accompagnata dall’Orchestra Sesto Armonico, Fiorella Mannoia

    reinterpreterà i grandi successi di Lucio Dalla contenuti in “A Te”, album-tributo in uscita il 25 febbraio, che ha visto la partecipazione  della band di Fiorella Mannoia e di cinque maestri che hanno curato gli arrangiamenti delle canzoni: Peppe Vessicchio, Pippo Caruso, Marcello Sirignano, Paolo Buonvino, Stefano Zavattoni.

    Ad impreziosire il tributo le voci di Ron e Alessandra Amoroso, con lei sul palco dell’emozionante live di Roma.

    fmannoia-omaggia-dala-blog-lunga

  • 27/2/2014 ore 11:20

    Shakespeare 450, l’omaggio di Radio3 al Bardo

    Commenti 0

    William Shakespeare Radio3Quattrocentocinquanta anni fa nasceva il più noto e misterioso degli autori teatrali di tutti i tempi: William Shakespeare.  Autore di opere tradotte in tutte le lingue del mondo, la sua vita è al centro di numerose congetture e speculazioni che investono le origini incerte dello scrittore ma anche la cronologia e l’attribuzione dei suoi lavori.

    Nell’anniversario della nascita Il Teatro di Radio3 prova quindi a mettere ordine intorno all’esistenza e alle opere del grande scrittore analizzando ogni giovedì sera dalle 22.50 alle 24.00 una commedia o una tragedia del “Bardo”, con il supporto anche di registrazioni tratte dagli archivi Rai con voci storiche della scena italiana.

    Al termine di ogni messa in onda, sul sito dedicato all’evento Radio3 consente di riascoltare in versione integrale i testi analizzati, nella messa in scena di grandi registi e con l’interpretazione di grandi attori.

    Le opere già analizzate:

    Romeo e Giulietta
    Prima messa in onda il 29.09.1969
    Traduzione di Giuseppe Ungaretti
    Con l’interpretazione di Anna Maria Guarnieri nel ruolo di Giulietta e Giorgio De Lullo nel ruolo di Romeo
    Riascolta l’opera in versione integrale

     

    Giulio Cesare
    Prima messa in onda il 19.01.1955
    Traduzione di Eugenio Montale
    Con la regia di Giorgio Strehler
    Riascolta l’opera in versione integrale

     

    Nella prossima puntata, in onda giovedì 27 febbraio: Sogno di una notte di mezza estate
    Ascolta in diretta a partire dalle 22.50