Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

  • 23/9/2013 ore 0:00

    Prix Italia 65^: Fiction nel mondo

    Commenti 0

    broen336Al Prix Italia oggi si svolge il Convegno internazionaleLe serie televisive in Europa e nel mondo“. Uno sguardo sulla scuola anglosassone/nordamericana e sul fenomeno emergente delle serie di produzione nord-europea vera fonte ispiratrice delle grandi case produttrici americane e non solo. Il segreto del loro successo è probabilmente l’importanza conferita alla scrittura: alla base delle vicende narrate ci sono romanzi di successo o sceneggiature originali di alto livello. Il thriller sembra essere il genere più congeniale, caratterizzato da storie contorte, personaggi complessi e problemi sociali. Il tutto immerso in un’atmosfera particolare che sembra aver conquistato l’intero pianeta.

    >> Segui la diretta dalle 09:30 su Raitv

    >> Il sito del Prix Italia

    Il programma:

    h. 09:30 Apertura dei lavori:
    Giovanna Milella (Segretario Generale Prix Italia)
    Peppino Ortoleva (Università di Torino, Coordinatore della Summer School sulla Televisione)
    Gaetano Stucchi (Consulente media e internet, già Direttore della Televisione EBU/UER)

    L’importanza crescente delle serie TV in europa e nel mondo
    Laure Bianchini (Mediamétrie)

    Antiche e nuove storie di successo
    un dialogo tra creatori e produttori di serie TV di culto, dagli Stati Uniti e dal Nord Europa:
    Veena Sud (“The Killing”, US version); Mikkel Bondesen (FUSE Entertainment, Los Angeles, USA); David Levine (VicePresident of Original Programming, HBO, Los Angeles); André Beraud (Radio Canada, Canada); Rumle Hammerich (già Head of Drama, DR, Danimarca); Christian Wikander (Head of Drama, SVT, Svezia)

    Notizie dal pianeta TV
    Lo sguardo europeo e internazionale sul mondo delle serie televisive
    Eleonora Andreatta (Direttore, Rai Fiction, Italia); Sophie Gigon (Directrice de la stratégie fiction, France Télévisions, Francia); Bernhard Gleim (Executive Producer, Fiction and Entertainment Direction, Film, Family and Series, ARD/NRD, Germania); Françoise Mayor (Unité Fiction, RTS, Svizzera); Lawrence Cochran (Head of TV Drama Development , BBC, Regno Unito);  Carlo Freccero (già Direttore Rai 2 e Rai 4, Italia); Antony Root (Executive Vice President, HBO Europe); Can Okan (President and CEO ITV, Inter Medya, Turchia); André Beraud (Radio Canada, Canada)

    h. 14.30: Seconda sessione

    Un caso esemplare: “The Bridge”
    le tre versioni di un successo: la serie originale, l’adattamento UK-Francia, la versione USA
    Lars Blomgren (Managing Director, Filmlance International, Executive Producer of “The Bridge”, Svezia); Hans Rosenfeldt (scriptwriter of “The Bridge”, Svezia); Ben Richards (scriptwriter of “The Tunnel”, UK); Elwood Reid (Scriptwriter “The Bridge” , USA)

    La prospettiva degli studiosi
    come e perché le serie TV sono così importanti:
    Antonio Santangelo e Giuseppe Tipaldo (Università di Torino)

  • Commenti

    Scrivi un commento

    Nota: La moderazion e dei commenti è attiva. Questo potrebbe ritardare la pubblicazione del commento.