Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

  • 19/9/2013 ore 17:31

    Prix Italia 65^ dal 21 settembre a Torino

    Commenti 2

    prix-italia-2013_mole336jpgConcerti, anteprime, rassegne sul grande schermo, convegni ed eventi con artisti e ospiti internazionali di primissimo piano per il 65^ Prix Italia, rassegna organizzata dalla Rai e che porta la firma di Giovanna Milella, segretario generale dal 2009 e al suo ultimo mandato.

    Rassegna in programma dal 21 al 26 settembre a Torino. Le opere in concorso sono trecento con una forte crescita del web. Grande novità è l’apertura al concorso anche dei programmi di broadcaster non membri del Prix Italia e di produttori indipendenti dell’area del Mediterrano associati alla Copeam i quali possono aderire al Premio Speciale “Nutrire il Pianeta, energia per la vita” promosso con Expo Milano 2015.377

    Sono quattro i nuovi broadcaster entrati nella comunità internazionale del Prix Italia: Discovery Italia, Sky Arte HD, HBO Europe,che partecipano al concorso televisivo, ed Euronews che invece partecipa al concorso web. Innumerevoli le linee tematiche caratterizzanti: di tipo sociale, inchieste, conflitti, ma anche valori universali quali l’amicizia, l’amore, la solidarietà. Il pubblico avrà la possibilità di vedere e ascoltare tutti i programmi in concorso nel 2013 ed anche quelli degli anni passati nell’apposita sezione on demand allestita nelle sale del centro Erasmo da Rotterdam dell’Università di Torino. Accanto si potranno vedere le novità tecnologiche della Direzione Strategie Tecnologiche e Centro Ricerche della Rai e di altri importanti centri di ricerca quali TILAB di Telecom e CSP – Innovazione nelle ICT.

    darioFo

    Numerosi ed importanti gli appuntamenti messi in calendario nella rassegna a iniziare dalla cerimonia di apertura del 21 settembre all’Auditorium Rai Toscanini, che vedrà protagonista l’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai. Il concerto di Gala, condotto dal musicista e compositore Michele Dall’Ongaro, sarà diretto dal Maestro Juraj Valcuha, al violino Anna Tifu. Offerto in mondovisione ed euroradio andrà in onda in diretta su Rai5, Radio3, e in streaming su www.prixitalia.rai.it e su  www.osn.rai.it e su www.ebu.ch ed in differita su Rai3 e Rai Italia.

    >> Guarda il programma del Prix Italia 65^

    La premiazione, giovedì 26 settembre alle 16, avverrà nell’Aula Magna dello splendido settecentesco palazzo dell’Università degli Studi di Torino, vedrà la partecipazione del direttore generale dell’EBU/UER Ingrid Delterne e sarà introdotta dal Premio Nobel per la Letteratura Dario Fo che parlerà ai giovani e ai vincitori della 65ma edizione del Prix Italia.

    Tutti gli appuntamenti sono aperti al pubblico e gratuiti.

  • Commenti

    2 Commenti

    WP_Modern_Notepad

    Scrivi un commento

    Nota: La moderazion e dei commenti è attiva. Questo potrebbe ritardare la pubblicazione del commento.