Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

  • 14/5/2013 ore 10:28

    “Ballarò”: gli italiani tornano ad emigrare

    Commenti 5

    BallaròMartedì 14 maggio a partire dalle 21:05 una nuova puntata di “Ballarò” che potrete come sempre guardare e commentare in diretta nella Social Tv.

    Mentre gli italiani tornano ad emigrare in Germania, il PD elegge il nuovo segretario, Berlusconi si difende dalla giustizia, Beppe Grillo accusa il sistema. Siamo alle solite? Questo il tema centrale della puntata di “Ballarò“, in onda oggi in prima serata su Rai3.

    Tra gli ospiti di Giovanni Floris, il presidente dell’Anci e sindaco PdL di Pavia Alessandro Cattaneo, il presidente dei deputati del PD Roberto Speranza, l’economista Veronica De Romanis, il filosofo Aldo Masullo, il direttore del mensile Altraeconomia Pietro Raitano, il direttore dell’agenzia ANSA Luigi Contu, il vicedirettore di Repubblica Massimo Giannini, il presidente della Ipsos Nando Pagnoncelli.

    In apertura, come sempre, l’imperdibile copertina satirica di Maurizio Crozza.

    – Rivedi le copertine di Crozza >>

    Grazie alla Social Tv, durante la diretta potrai commentare in tempo reale la puntata con gli altri utenti, esprimere il tuo gradimento e conoscere quello della rete, usufruire di contenuti esclusivi correlati al programma, rispondere a domande e sondaggi in tempo reale su alcuni dei temi trattati, leggere e guardare approfondimenti correlati alla puntata e agli ospiti in studio, vedere le anteprime dei servizi della serata.

    Potrai inoltre scegliere se visualizzare all’interno della social Tv il player con la diretta televisiva, sia su web che su tablet Android e IOS, o se partecipare all’evento social in modalità second screen.

    Accedere alla Social Tv di Ballarò è semplice e completamente gratuito.

    Tutto ciò che serve è un account facebook, twitter o myRaitv.
    Puoi accedere alla Social Tv con le credenziali del tuo profilo FB o Twitter, ma è comunque necessaria la registrazione gratuita a myRai.tv.

    Durante la diretta del programma, sul sito di Ballarò o sul Portale multimediale Rai si potrà effettuare il check-in online e utilizzare l’applicazione Rai.tv Social direttamente sul web.

    In alternativa, se preferisci interagire tramite tablet, potrai scaricare l’applicazione Rai.tv disponibile su iOS e Android e collegarti alla sezione “Social Tv”.

    Inoltre, la Social Tv è disponibile anche su smartphone iOS, sempre all’interno dell’app Rai.tv

    Scarica l’applicazione Rai.tv e fai check-in:

    – Applicazione Rai.tv su tablet e smartphone iOs
    – Applicazione Raitv su tablet Android

    NB: Per visualizzare l’evento, clicca su MENU e scegli la voce EVENTI SOCIAL TV all’interno dell’app Rai.tv

    Partecipa dalle 21.05!

    – Entra nella Social Tv >>

    – Vai al sito di “Ballarò” >>

    – Rivedi le puntate del programma >>

  • Commenti

    5 Commenti

    WP_Modern_Notepad
    • Prova

    • Non capisco perché Ruby viene considerata minorenne. La legge italiana prevede che si è maggiorenni sessualmente a 15 anni ( in Francia a 16). Cioè che una 15enne può fare l’amore CONSERZIENTE con un adulto.
      Perché hanno processato Berluconi? Non capisco!

    • Giuseppe Farneti scrive:

      Ecco, lo storico spelacchiato, che “invidia la capigliatura di Berlusconi”, ha trovato la quadratura del cerchio:” Berlusconi come Nerone”. Mancava questa per registrare che propri son saltati i cervelli e non c’è più il senso del ridicolo

    • ALESSANDTO TORRE scrive:

      per favore ma è possibile che a nessuno sia venut0o in testa di dire che il PM in un èprocesso è solo la pubblica accusa? Che le sentenze le pronuncia il giudice Giudicante. mi riferisco alla punntata del 14 maggio e mi rifereisco alla questione del processo di Berlusconi

    • Giuseppe Farneti scrive:

      Il Principe dei mistificatori,Giannini, parla di mistificazione.Vorrei un solo nome di imprenditore sul quale in 30anni si è adoperata la magistratura milanese per trovare un capo di accusa. Il presidente dell”IRI, che ha svenduto i gioielli di famiglia, è diventato un personaggio candidato alla massima carica dello Stato. Ma rifate la storia d’Italia e fatemi sapere per esempio, quando si è mossa la magistratura sul caso Parmalat, nonostante Grillo avesse denunciato da tempo i rischi che correvano gli azionisti. Ancora parlate di Mubarak ma non provate vergogna nei confronti del Paese che soffre anche per responsabilità dei Giannini,Floris e fauna al seguito?

    Scrivi un commento

    Nota: La moderazion e dei commenti è attiva. Questo potrebbe ritardare la pubblicazione del commento.