Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

  • 8/5/2013 ore 22:00

    Mi rifaccio vivo

    Commenti 0

    mirifacciovivo_postIl 9 maggio esce nelle sale con 01 Distribution il nuovo film di Sergio Rubini, “Mi rifaccio vivo”, una commedia nata, come ci racconta il regista e attore pugliese, dalla necessità di fare un film sulla pacificazione, sulla riconciliazione.

    Guarda la conferenza stampa>>

    Il film si avvale di un cast di prim’ordine: Emilio Solfrizzi, Neri Marcorè, Lillo Petrolo, lo stesso Rubini, Bob Messini. E le protagoniste femminili: Vanessa Incontrada, Margherita Buy e Valentina Cervi.

    Guarda l’intervista con Sergio Rubini, Emilio Solfrizzi e Lillo Petrolo>>

    Chi può dire di non aver avuto un nemico nella vita?

    La pellicola racconta la storia di Biagio Bianchetti (Lillo), che di nemici ne ha uno sin dai tempi della scuola, Ottone Di Valerio (Neri Marcorè), il classico figlio di papà.
    Ottone è sempre arrivato primo in tutto, coprendo di insuccessi e ridicolo il malcapitato Biagio. Così, in seguito all’ennesima sconfitta, pensando di mettere finalmente un punto alle sue disgrazie, Bianchetti decide di farla finita.

    Guarda l’intervista con Neri Marcorè, Vanessa Incontrada e Valentina Cervi>>

    Ma una volta trapassato, scopre che per una buona azione compiuta in vita, ha diritto a un bonus: potrà tornare sulla terra per una settimana, e così dimostrare di essere un uomo migliore.
    Sebbene a Biagio non importi nulla di dare una svolta positiva al proprio destino,loc2 accetta, convinto che finalmente potrà distruggere la felicità del suo antagonista e per far questo sceglie di incarnarsi in Dennis Rufino (Emilio Solfrizzi), un super manager nelle cui mani Ottone ha consegnato le sorti della sua azienda.

    Ciò che Biagio non mette in conto è che, una volta a fianco del suo rivale, vedrà come dietro all’immagine di uomo vincente si celi invece una persona insicura, fragile e che non diversamente da lui è a un passo dalla rovina.
    Sarà così che Biagio inaspettatamente si ritroverà a battersi per salvare la vita dell’altro, salvando così anche la propria.

    Guarda il trailer>>

    Insomma, come ci suggerisce lo stesso Rubini, “se è vero che l’erba del Vicino è sempre più verde, è anche vero che questo accade perché non viviamo a casa del Vicino. Standogli accanti, infatti, realizzeremmo che anche lui ha i suoi problemi, proprio come noi, se non di più. E così tutto quel rancore covato nei suoi confronti si scioglierebbe come neve al sole per lasciare spazio ad una compenetrazione sincera”.

    Guarda l’anteprima con il cast>>

    Il film è prodotto da Fandango con Rai Cinema.

    Vai a Rai Cinema Channel>>
    Vai al sito di Rai Cinema>>

  • Commenti

    Scrivi un commento

    Nota: La moderazion e dei commenti è attiva. Questo potrebbe ritardare la pubblicazione del commento.