Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

  • 7/5/2013 ore 10:31

    Fassina, Alemanno e Marchini a “Ballarò”

    Commenti 4

    BallaròMartedì 7 maggio a partire dalle 21:05 una nuova puntata di “Ballarò” che potrete come sempre guardare e commentare in diretta nella Social Tv.

    Si fa presto a dire togliamo l’IMU. Perché poi ci sono gli estimi da rivedere, la Tares da riequilibrare, l’aumento dell’IVA da rimandare. Il nuovo governo, le tasse e la campagna elettorale infinita a “Ballarò” nella puntata in onda questa sera alle 21:05 su Rai3durante la quale ci sarà un intervento del segretario generale dell’OCSE Angel Gurria.

    Tra gli ospiti di Giovanni Floris, il viceministro all’Economia Stefano Fassina del PD, il sindaco uscente di Roma Gianni Alemanno e lo sfidante per la lista “Cambiamo con Roma” Alfio Marchini, il segretario generale della FIOM Maurizio Landini, l’editorialista della “Stampa” Marcello Sorgi, la corrispondente della rete all-news turca “NTV” Seyda Canepa, il presidente della Ipsos Nando Pagnoncelli.

    In apertura, come sempre, l’imperdibile copertina satirica di Maurizio Crozza.

    – Rivedi le copertine di Crozza >>

    Grazie alla Social Tv, durante la diretta potrai commentare in tempo reale la puntata con gli altri utenti, esprimere il tuo gradimento e conoscere quello della rete, usufruire di contenuti esclusivi correlati al programma, rispondere a domande e sondaggi in tempo reale su alcuni dei temi trattati, leggere e guardare approfondimenti correlati alla puntata e agli ospiti in studio, vedere le anteprime dei servizi della serata.

    Potrai inoltre scegliere se visualizzare all’interno della social Tv il player con la diretta televisiva, sia su web che su tablet Android e IOS, o se partecipare all’evento social in modalità second screen.

    Accedere alla Social Tv di Ballarò è semplice e completamente gratuito.

    Tutto ciò che serve è un account facebook, twitter o myRaitv.
    Puoi accedere alla Social Tv con le credenziali del tuo profilo FB o Twitter, ma è comunque necessaria la registrazione gratuita a myRai.tv.

    Durante la diretta del programma, sul sito di Ballarò o sul Portale multimediale Rai si potrà effettuare il check-in online e utilizzare l’applicazione Rai.tv Social direttamente sul web.

    In alternativa, se preferisci interagire tramite tablet, potrai scaricare l’applicazione Rai.tv disponibile su iOS e Android e collegarti alla sezione “Social Tv”.

    Inoltre, la Social Tv è disponibile anche su smartphone iOS, sempre all’interno dell’app Rai.tv

    Scarica l’applicazione Rai.tv e fai check-in:

    – Applicazione Rai.tv su tablet e smartphone iOs
    – Applicazione Raitv su tablet Android

    NB: Per visualizzare l’evento, clicca su MENU e scegli la voce EVENTI SOCIAL TV all’interno dell’app Rai.tv

    Partecipa dalle 21.05!

    – Entra nella Social Tv >>

    – Vai al sito di “Ballarò” >>

    – Rivedi le puntate del programma >>

  • Commenti

    4 Commenti

    WP_Modern_Notepad
    • zannoni scrive:

      Ma Fassina e i dirigenti PD hanno capito che loro adesso al più rappresentano se stessi? La base li ha abbandonati, perché la base, la sinistra (e non solo) non odia Berlusconi, questa destra balorda gli fa semplicemente schifo!

    • IMU ….ma tutti quelli che sono in affitto non vi sembra che l’emergenza siano loro? Ma perche’ i politici tutti fanno finta che non esistano?

    • oreste palmieri scrive:

      Buongiorno
      vorrei capire;se non erro circa un anno e mezzo fà si raccontava che il nostro paese era sull’orlo del default,che erano a rischio li stipendi e le pensioni etc etc nel frattempo sono state fatte alcune manovre economiche; tra quelle piu significative ricordo la riforma delle pensioni (sulla quale si dovrebbe aprire un capitolo a parte) e l’introduzione dell’IMU;altro non ricordo di cosi importante:ora, quanto vale l’imu sulla prima casa??10 miliardi in due anni;ed allora mi chiedo:sono stati sufficienti questi 10 miliardi per sistemare l’aspetto finanzario del nostro paese??
      il tracollo sarebbe avvenuto per la mancanza di soli 10 miliardi???l’la possibile abolizione porterebbe il paese al rischio di un nuovo tracollo??onestamente ho qualche diffcoltà a credere in cio’;
      credo che sia necessario approfondire;ed infine lo spread sta calando nonostante sono quasi tre mesi che politicamente non si stia facendo nulla;come si spiega???la rincorsa allo spread era un enorme bleff??
      concludo i tedeschi sanno benessimo le difficoltà in questo momento del popolo italiano ma sa anche molto bene i priviilegi e lo status di benessere che invece circonda la nostra politica ed i primi livelli del nostro sistema diringenziale,per cui mi domando:
      la credibilità di una classe politica/dirigenziale,nei rapporti con l’estero,non dovrebbe essere supportata dalla credibilità del paese che rappresenta ma sopratutto da una politica molto sobria??la Merkel è forte innanzitutto perchè il suo paese è forte economicamente,socialmente…e non perchè ha una politica unita….
      e come se qualcuno si presentasse ad un convegno industriale in ferrari ,con vestiti firmati,accompagnato da un serie infinita di collaboratori ma tutti sanno (germania in testa)le difficolta che ha la propria azienda e i suoi dipendenti sopratutto a causa dei suoi lussi,sprechi e sperperi…risulterebbe credibile un personaggio del genere???

      saluti

    • oreste palmieri scrive:

      Buongiorno
      una curiosità;
      secondo voi il profilo di Mario Monti ne giustifica la sua nomina a senatore a vita sopratutto in confronto con personaggi del calibro di Andreotti ,Levi Montalcino e Gianni Agnelli???
      ed inoltre è giistificabile un,seppur minmo,incremento della spesa pubblica,ovviamente a carico del popolo italiano?
      che poi tano minimo non è;moltiplicando lo stipendio complessivo mensile per almeno 20 anni si raggiungono cifre non indifferenti;questi soldi non sarebbero stati piu’ utili per dare un’po di respiro a qualche famiglia???
      saluti

    Scrivi un commento

    Nota: La moderazion e dei commenti è attiva. Questo potrebbe ritardare la pubblicazione del commento.