Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

  • 30/4/2013 ore 19:00

    Giro d’Italia su web, smartphone e tablet

    Commenti 0

    giroditalia_336Insegui la maglia rosa in ogni momento della giornata. Quest’anno il Giro d’Italia si può seguire in tv, alla radio ma soprattutto su web, smartphone e tablet. L’intera programmazione Rai dedicata all’evento è fruibile da Rai.tv nella sezione dedicata alle dirette. Per chi non è in casa c’è l’App Rai.tv scaricabile gratuitamente e disponibile per tutte le piattaforme.

    – L’App di Raitv per le diverse piattaforme >>

    – Le dirette su Rai.tv >>

    – Lo speciale di RaiSport >>

    Inoltre per la prima volta il Giro sarà in HD. Nitidezza ed emozioni alimentate da una regia ampia e dettagliata: 5 telecamere su moto, 2 su elicottero e ben 13 posizionate all’arrivo con 9 replay da angolazioni diverse.

    Ecco il programma quotidiano dell’offerta Rai sul Giro d’Italia 2013:

    14:00 Anteprima su RaiSport1
    15:10 Diretta su Rai3 RaiSport1 e RaiHD (canale 501)
    17:15 Processo alla tappa su Rai3 e RaiSport1
    19:30 TGiro su RaiSport1
    00:00 Gironotte su RaiSport1

    E ogni mattina:
    10:00 Sintesi della tappa precedente su RaiSport1

    Venerdì 3 maggio presentazione delle squadre alle 16:05 su Rai3 e Raisport1

    La corsa rosa prenderà il via quest’anno sabato 4 maggio da Napoli con arrivo a Brescia il 26 maggio. A pochi giorni dalla partenza della corsa rosa il favorito per i bookmakers rimane Bradley Wiggins mentre l’avversario che potrebbe strappargli la maglia rosa è Vincenzo Nibali.

    La 96esima edizione partirà dal lungomare Caracciolo con il canadese Ryder Hesjedal in maglia rosa pronto nella difficilissima prova di difendere il titolo dello scorso anno. Non sarà affatto facile perché troverà avversari da non sottovalutare come Cadel Evans e Samuel Sanchez oltre che dell’olandese Robert Gesink. I possibili outsiders sono Franco Pellizotti, Rujano e Garzelli, che però potranno più che altro giocarsi un successo parziale. Ivan Basso, due volte vincitore della corsa rosa (nel 2006 e nel 2010), è stato invece costretto al forfait a 48h dalla corsa a causa di una ciste. 

    Anche Radio Rai seguirà la minifestazione sportiva con la programmazione di Radio1.

    – Vai al portale Rai3 >>
    – Vai al portale di Raisport >>
    – Vai al portale di Radio1 sport >>

  • Commenti

    Scrivi un commento

    Nota: La moderazion e dei commenti è attiva. Questo potrebbe ritardare la pubblicazione del commento.