Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

    • Le novità di RaiYoYo!

      pocoyo336I nuovi appuntamenti estivi per i più piccoli!

    • L’autunno di Rai 2. Serie tv, comedy show e reality

      NCISIn partenza le nuove stagioni di Castle, Elementary, NCIS e Criminal Minds. Tra le produzioni italiane: UNICI – le 4 giornate di Vasco, Pechino Express, Stasera tutto è possibile, e la serie tv Rocco Schiavone

    • Olimpiadi di Rio 2016: tutte le novità Rai

      rio-4 La Rai è Official Broadcaster delle Olimpiadi di Rio 2016. Dal 5 al 21 agosto, un palinsesto di 5000 ore trasmesse dal servizio pubblico attraverso tv, radio, web e dispositivi mobili. Tra le novità, la realtà virtuale e la nuova app RAI Rio2016, per seguire in ogni momento le imprese dei campioni azzurri e dei 10.500 atleti di tutto il mondo

    • La strage di Bologna: 1980-2016

      Film, documentari e approfondimenti su tutte le reti Rai per ricordare uno degli atti terroristici più gravi del dopoguerra

    • Addio Anna Marchesini, l’omaggio di Rai.tv

      blog-rai.tvRai modifica il palinsesto e dedica una serie di programmi al ricordo di Anna Marchesini, attrice amatissima dal pubblico italiano, storica componente del Trio assieme a Tullio Solenghi e Massimo Lopez

  • 18/4/2013 ore 16:34

    Passione sinistra

    Commenti 0

    passionesinistraIl 18 aprile esce nelle sale con 01 Distribution “Passione sinistra”, il nuovo film scritto e diretto da Marco Ponti, alla sua terza prova da regista dopo “Santa Maradona” e “A/R andata e ritorno”.

    Guarda l’intervista con il regista e Eva Riccobono>>

    Liberamente tratto dal romanzo di Chiara Gamberale Una passione sinistra, il film è una commedia ironica e disincantata che racconta la forza sovversiva della passione e dimostra che cuore e cervello non si danno mai del tu.

    Protagonisti della pellicola Valentina Lodovini, Alessandro Preziosi, Vinicio Marchioni e Eva Riccobono. Ma anche Geppi Cucciari, che interpreta la migliore amica di Nina, le “rivelazioni” Jurij Ferrini, Glen Blackhall e la giovanissima Rosabell Laurenti Sellers.

    Guarda la prima parte della conferenza stampa>>
    Guarda la seconda parte della conferenza stampa>>

    Nina (Valentina Lodovini) è cresciuta a pane e politica. Idealista, integralista e decisamente di sinistra, crede in quello che fa ed è convinta del fatto che si possa lottare per un mondo migliore. Vive con Bernardo (Vinicio Marchioni), giovane intellettuale e scrittore di imminente – ma non ancora conclamato – successo: uno destinato a fare la giovane promessa per tutta la vita.

    Guarda l’intervista con Valentina Lodovini e Geppi Cucciari>>loc

    Niente di più diverso da Giulio (Alessandro Preziosi), erede di una famiglia di industriali, che più arrogante e qualunquista non si può. Uno che l’idea del mondo migliore non lo sfiora neppure. Non a caso è fidanzato con Simonetta (Eva Riccobono), una simpatica biondezza che ogni tanto inciampa persino sui congiuntivi.

    Guarda l’intervista con Alessandro Preziosi>>

    Ma Nina e Giulio casualmente si incontrano. Ed è odio a prima vista. Esattamente il tipo di uomo che lei disprezza, che ha sempre disprezzato. Esattamente il tipo di donna che lui ignora, che ha sempre ignorato. Mondi diversi, pensieri diversi, ideali (o non ideali) diversi, se non fosse che il confine fra odio e amore è molto labile e basta poco a ridisegnare la geometria sentimentale di due coppie apparentemente solide.
    Perché quando la passione li travolge (una passione inquietante, dice lei, una passione…sinistra!) sembra che ogni presunta certezza venga distrutta ed ogni differenza azzerata, tanto da rischiare di sconvolgere le loro esistenze.
    Ma è proprio vero che in amore niente regole?
    Nina e Giulio non lo sanno, ma di certo non si fermeranno prima di scoprirlo.

    Guarda il trailer>>

    “Passione sinistra cerca di essere un film sulle potenzialità dell’Italia, – sostiene il regista – sulla realtà che il presente può generare, vuole raccontare il nostro Paese nella fiducia in un paese che possa avere un futuro, con uno sguardo che non giudica, uno sguardo selettivo – per individuare pregi e difetti – trasversale e non buonista. E credo che la cara vecchia commedia sia lo strumento che può farlo al meglio”.

    Il film è prodotto da BiancaFilm con Rai Cinema.

    Vai a Rai Cinema Channel>>
    Vai al sito di Rai Cinema>>