Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

    • Le novità di RaiYoYo!

      pocoyo336I nuovi appuntamenti estivi per i più piccoli!

    • L’autunno di Rai 2. Serie tv, comedy show e reality

      NCISIn partenza le nuove stagioni di Castle, Elementary, NCIS e Criminal Minds. Tra le produzioni italiane: UNICI – le 4 giornate di Vasco, Pechino Express, Stasera tutto è possibile, e la serie tv Rocco Schiavone

    • Olimpiadi di Rio 2016: tutte le novità Rai

      rio-4 La Rai è Official Broadcaster delle Olimpiadi di Rio 2016. Dal 5 al 21 agosto, un palinsesto di 5000 ore trasmesse dal servizio pubblico attraverso tv, radio, web e dispositivi mobili. Tra le novità, la realtà virtuale e la nuova app RAI Rio2016, per seguire in ogni momento le imprese dei campioni azzurri e dei 10.500 atleti di tutto il mondo

    • La strage di Bologna: 1980-2016

      Film, documentari e approfondimenti su tutte le reti Rai per ricordare uno degli atti terroristici più gravi del dopoguerra

    • Addio Anna Marchesini, l’omaggio di Rai.tv

      blog-rai.tvRai modifica il palinsesto e dedica una serie di programmi al ricordo di Anna Marchesini, attrice amatissima dal pubblico italiano, storica componente del Trio assieme a Tullio Solenghi e Massimo Lopez

  • 20/2/2013 ore 14:29

    Pinocchio di Enzo d’Alò

    Commenti 0

    Pronti, attenti…via!  Sbarca sul grande schermo dal 21 febbraio l’attesissimo film “Pinocchio”, firmato Enzo d’Alò, maestro dell’animazione made in Italy e già regista di film d’animazione di successo come “La freccia Azzurra” e “La Gabbianella e il Gatto” (e che per la tv ha diretto vari episodi della Pimpa e della serie Pipì, Pupù e Rosmarina). Il libro di Collodi – il terzo più letto al mondo – rivive al cinema più coloratissimo e trascinante che mai grazie a personaggi e ambientazioni targati dal fumettista e illustratore Lorenzo Mattotti e dalle musiche di Lucio Dalla, anche voce del personaggio del Pescatore Verde.

    Il film,  realizzato in collaborazione con Rai Fiction, presenta un Pinocchio “ipercinetico”, “più solare e positivo” (le parole sono del regista) ma piuttosto fedele all’originale collodiano, fantasioso e complesso quanto basta, e, soprattutto, ancora attuale. Rai Junior ha preparato per voi uno speciale, e ve lo regala prima della visione del film.

    Ai nostri microfoni, la voce di Lucignolo, interpretato da Paolo Ruffini, anche detto “Paolino” perché alla fine “anche lui – ci rivela l’attore – è rimasto un po’ bambino”. Un “Lucignolo” che, fuori dalla scena, appare particolarmente saggio, dandovi – come un bravo fratello maggiore – dei consigli per farvi trascinare dal piacere di una storia senza tempo e di un film per bimbi ma anche per “bimbi grandi”.

    Seguono le interviste ai due complici truffaldini della storia di Collodi, il gatto e la volpe, a cui hanno regalato le voci Maurizio Micheli (il gatto) e Maricla Affatato (la volpe): “due matti in libertà”, con il primo che è un “pazzo scatenato” che “sbaglia e non sa parlare” e la seconda che è la prima volpe femmina dello schermo, furba e accattivante al tempo stesso. Infine Mino (Geppetto)  e Gabriele Caprio (Pinocchio), padre e figlio anche nella vita, che in questa intervista realizzata vicini vicini ci regalano parole piene di tenerezza “Nell’ultima scena – io e mio papà abbiamo doppiato abbracciati, per rendere le scene più credibili” ci racconta il piccolo Gabriele, sbarazzino e pestifero sullo schermo quanto timido nella vita.

    Il rapporto padre/figlio nel film di D’Alò è centrale: “Geppetto – ha detto D’Alò – è un padre che si costruisce il figlio. E succede spesso di caricare figli di responsabilità che non devono avere”.

    Rai Junior vi regala un assaggio presentandovi alcune clip e foto del film, in bilico fra tradizione e novità, movimento e colore. E che va visto senza dubbio insieme con tutte le persone a cui volete bene!

    Guarda l’intervento di Enzo d’Alò

    Guarda le foto

    Guarda le interviste

    Guarda il sito

  • 20/2/2013 ore 0:00

    “The Voice of Italy” in arrivo su Rai2

    Commenti 0

    The Voice“,  il format televisivo che ha già fatto registrare record di ascolti in 35 Paesi nel mondo, sta per sbarcare finalmente anche in Italia alla ricerca della voce più bella: il programma andrà infatti in onda dal 7 marzo in prima serata su Rai2.

    – Guarda il nuovo promo >>

    L’obiettivo è scoprire nuovi talenti dotati di capacità musicali straordinarie.

    Nelle vesti di ‘coach’, quattro tra i più famosi personaggi del panorama artistico nazionale:
    Raffaella Carrà, Riccardo Cocciante, Noemi e Piero Pelù.

    Guarda il promo di Raffaella Carrà>>
    Guarda il promo di
    Piero Pelù >>
    Guarda il promo di Noemi>>
    Guarda il promo di Riccardo Cocciante >>

    Carolina Di Domenico

    Carolina Di Domenico, 33 anni, nata a Napoli ma romana d’adozione, sarà la V-Reporter di “The Voice of Italy”. A lei il compito di avvicinare i tantissimi utenti dal web alla trasmissione-evento.

    – Guarda l’intervista a Carolina >>

    La conduzione è affidata invece all’attore Fabio Troiano, 38 anni, Fabio Troianodiplomatosi nel 2000 a Torino, la sua città, alla scuola di recitazione dello Stabile di Torino diretta da Luca Ronconi, qui alla sua prima esperienza come conduttore. Troiano accompagnerà il sogno dei concorrenti a caccia del successo…

    – Leggi l’intervista a Fabio>>

    I primi casting si sono svolti tramite videoaudizioni sul sito ufficiale del programma, mentre in corso d’opera il format prevede la partecipazione dei quattro coach, che selezioneranno gli artisti unicamente in base alla voce: nelle prime fasi, infatti, non avranno modo di vedere i cantanti in faccia.

    Tutte le audizioni sono pubblicate online all’interno della sezione www.thevoiceofitaly.rai.it/section/auditions, dove è possibile ascoltarle, votarle e controllare il punteggio espresso dalla produzione.

    Guarda le audizioni>>

    The Voice of Italy” si articolerà in tre fasi: blind audition, battle e live show.
    – Blind (ovvero le audizioni al buio): le esibizioni dei concorrenti in gara saranno di 90 secondi l’una. In quel minuto e mezzo, i Coach daranno le spalle ai talenti che con la loro performance  dovranno convincere i Coach a girarsi e premere il tasto “I want you”. La scelta di chi comporrà la propria squadra avverrà quindi solo in base all’ascolto della Voce.

    – Battle: ogni coach sceglierà due artisti della propria squadra da far duellare su una canzone; al termine sarà il coach stesso a decidere la Voce da premiare e portare alla fase finale.

    – Live show: i cantanti finalisti di ciascuna squadra,The Voice of Italy -  Studio oltre ad esibirsi da solisti, avranno la possibilità di cantare con il proprio coach e con artisti ospiti nazionali e internazionali; in quest’ultima fase anche il pubblico da casa, attraverso il televoto, farà sentire la sua Voce.

    Le puntate verranno trasmesse dal Centro di produzione televisiva di via Mecenate a Milano. Il teatro che ospiterà l’imponente scenografia sarà lo Studio 2000: 2800 metri quadri con al centro del palco un ledwall di 28 mq, di fronte, a semicerchio, una platea con 400 posti a sedere.

    – La V-Reporter ci svela lo studio in anteprima esclusiva per il web >>

    Tra le importanti novità del programma, la sinergia tra web e tv. Sito internet con contributi extra e aggiornamenti continui sui social network. 4.000 le audizioni inviate al sito, oltre 3000 i fan della pagina ufficiale di Facebook e oltre 1500 i followers.

    Numeri da capogiro per il programma televisivo che premia il talento e che incoronerà… “The Voice of Italy”!

    – Guarda tutti i video >>