Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

  • 15/1/2013 ore 0:00

    Appuntamento speciale con Ballarò e la Social Tv

    Commenti 4

    Ballarò 15/01/2013Martedì 15 gennaio appuntamento speciale con “Ballarò” e con la Social Tv per la campagna elettorale.

    Per esigenze legate alla messa in onda delle tribune elettorali questa sera il programma andrà in onda alle 20.30.

    A poche settimane dal voto, Giovanni Floris intervista il candidato premier Pierluigi Bersani, che commenta in diretta i sondaggi di Nando Pagnoncelli. Ospiti inoltre il leader di FLI Gianfranco Fini, il leader della lista “Lavoro e libertà” Giulio Tremonti, il leader della lista “Rivoluzione civile” Antonio Ingroia, l’economista Alberto Quadrio Curzio, la giornalista Lucia Annunziata ed il ministro degli esteri olandese Frans Timmermans.

    In apertura, come sempre, l’imperdibile copertina satirica di Maurizio Crozza.

    – Rivedi le copertine di Crozza >>

    Temi della puntata saranno la crisi economica e le prospettive di un Paese al voto.

    Grazie alla Social Tv, durante la diretta potrai commentare in tempo reale la puntata con gli altri utenti, esprimere il tuo gradimento e conoscere quello della rete, usufruire di contenuti esclusivi correlati al programma, rispondere a domande e sondaggi in tempo reale su alcuni dei temi trattati, leggere e guardare approfondimenti correlati alla puntata e agli ospiti in studio, vedere le anteprime dei servizi della serata.

    Potrai inoltre scegliere se visualizzare all’interno della social Tv il player con la diretta televisiva, sia su web che su tablet Android e IOS, o se partecipare all’evento social in modalità second screen.

    Accedere alla Social Tv di Ballarò è semplice e completamente gratuito.

    Tutto ciò che serve è un account facebook, twitter o semplicemente una registrazione al portale rai.tv (cliccando in alto a destra su ‘my raitv’).

    Durante la diretta del programma, sul sito di Ballarò o sul Portale multimediale Rai si potrà effettuare il check-in online e utilizzare l’applicazione Rai.tv Social direttamente sul web.

    In alternativa, se preferisci interagire tramite tablet, potrai scaricare l’applicazione Rai.tv disponibile su iOS e Android e collegarti alla sezione “Social Tv”.

    Giovanni FlorisInoltre, la Social Tv è disponibile anche su smartphone iOS, sempre all’interno dell’app Rai.tv

    Scarica l’applicazione Rai.tv e fai check-in:

    – Applicazione Rai.tv su tablet e smartphone iOs
    – Applicazione Raitv su tablet Android

    NB: Per visualizzare l’evento, clicca su MENU e scegli la voce EVENTI SOCIAL TV all’interno dell’app Rai.tv

    Partecipa dalle 20.30!

    – Entra nella Social Tv >>

    – Vai al sito di “Ballarò” >>

    – Rivedi le puntate del programma >>

  • Commenti

    4 Commenti

    WP_Modern_Notepad
    • OK MORANDO SERGIO Crocefieschi Genova Malpotremo Lesegno Italia Argentina San Morando scrive:

      Ormai l’Italia è convogliata sempre più nel declino imposto da certi ben noti POLITICI e TECNICI POLITICI..l’uso improprio di DENARO PUBBLICO di fatto CONTINUA, TECNICAMENTE non hanno risolto il primo problema dell’Italia la DISOCCUPAZIONE pertanto i tecnici che hanno fatto FINTA di piagnucolare hanno FALLITO ! ! ! E perpetuato quanto di negativo fatto dai politici che li hanno pure messi al Governo senza VOLERE della GENTE del Popolo Italiano ..MESSI senza VOTO e questa NON è DEMOCRAZIA ! ! ! La disoccupazione avanza e si moltiplica sempre di più e quando il lavoro c’è è solo a tempo PRECARIO DETERMINATO con contratti INTERINALI e di COOPERATIVE che NON di rado VIOLANO la LEGGE EUROPEA : del decreto Legislativo: DL.gs 81/2008 che si riversa sui LAVORATORI PRECARI ITALIANI cagionando innumerevoli MORTI BIANCHE e GRAVISSIMI INFORTUNI , oltre a riversarsi di conseguenza su quanto viene prodotto e poi venduto ad altre Persone altre ditte in Italia e all’estero..coinvolgendo così ignari altri lavoratori e consumatori di tali prodotti ” made in Italy ” fatti violandone le LEGGI sui Lavoratori precari e sul lavoro !!! Raggirando per bene per risparmiare..e facendo in questo modo pure illegalità di concorrenza su altre ditte che invece rispettano i Lavoratori e si costruisce rispettando le norme di sicurezza VERAMENTE ma l’Italia ripeto CONTINUA imperterrite a violare la legge 81/2008 ed i precari spesso con famiglia poi messi in disoccupazione sia giovani che più penalizzati meno giovani ( mezza età) così si cagiona danni non solo ad i disoccupati ma alle rispettive famiglie nonni compresi..danni PATRIMONIALI, ESISTENZIALI e MORALI CONTINUI ! L’Italia per tutto questo deve essere denunciata con richiesta danni alla Corte di Giustizia e dei Diritti dell’Uomo di Strasburgo ! Infatti codesti politici e tecnici politici sanno e NON hanno risolto questi gravi fatti dell’Italia continuando pure a violare la stessa Costituzione Italiana in più Articoli ,Articolo 1 è il più violato ma pure è violato l’Articolo 11 ..L’Italia ripudia la guerra..ma di fatto costruisce sia armi leggere e pesanti che vende al mondo intero ! Compartecipando già solo per questo a tutte le uccisioni e feriti fatte con le army made in Italy..altre NON contenta ne compra ..con denaro PUBBLICO e sperpera denaro pubblico in missioni di pace ARMATE senza essere capace di togliere la criminalità in Italia..ma militarmente va all’estero a spese nostre pagate in tasse !
      Inoltre le scuole, asili piscine pubbliche comunali ecc. ecc. sono FUORI NORMA DI LEGGE COSTRUTTIVE NON hanno certificazione anti terremoto ( sismica) e moltissime altre cose gravi ! Insomma è un Italia olezzante di profumo per coprire invece l’odore odierno della putrefazione in atto cosa non iniziata oggi ma da tempo !
      Le industrie Italiane se ne scappano in altre Nazioni confinanti altre sono svendute alle multinazionali..che queste ultime si tolgono così la concorrenza Italiana e poi chiudono per essere trasferite dove a loro conviene..insomma scappi chi può da questa pessima Italia la politica e tecnici politici hanno FALLITO vanno BOCCIATI almeno si farà conoscere anche a costoro cosa vuole dire essere precari e poi messi in disoccupazione..! Senza farli però scappare nelle isole dei Caraibi..
      Morando

    • Pippo Scala scrive:

      Fate vedere la domanda di Giulia Innocenzi sulla BundesBank a Berlusconi…. un occhio attento vedra’ tutta la difficolta’ del caimano

    • L’unica persona che presenta argomentazioni razionali e basate su realta’ fattuali, cioe’ Giannino ed alcuni suoi sostenitori, vengono accuratamente estromessi dai talk show piu’ visti, preferendo le crociate virtuali di Ingroia o Vendola o i tentativi di ricostruirsi una verginita’ di Fini e Tremonti. Credo che agli Italiani si debba una spiegazione; evidentemente la par condicio non vale per tutti, come del resto e’ sempre stato.

    • All’evento sarebbe dovuto essere presente anche Oscar Giannino. Suppongo che un ospite abituale di Floris, che già in passato ha imposto embargo su economisti di Fermare il Declino, abbia detto a Floris “o me, o Giannino”, e Floris abbia calato la testa. Considerazioni
      1) bell’approfondimento… d’altra parte le competenze economiche dei presenti sono acclarate (ma forse volevate discutere di caccia e vini..)
      2) poi vi lamentate che la gente non paga il canone: per forza! Giannino è ospite spesso su La7, dove apprezzano intelligenza (e anche i connessi aumenti di share). Voi siete talmente intelligenti che non solo non rispettate par condicio, ma perdete anche ascolti

    Scrivi un commento

    Nota: La moderazion e dei commenti è attiva. Questo potrebbe ritardare la pubblicazione del commento.