Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

  • 30/12/2012 ore 10:00

    Mai Stati Uniti

    Commenti 0

    Il 3 gennaio 2013 arriva nelle sale il nuovo film di Carlo Vanzina, “Mai Stati Uniti”, prodotto da Italian International Film in collaborazione con Rai Cinema e distribuito da 01 Distribution. Protagonisti della pellicola sono Vincenzo Salemme, Ricky Memphis, Ambra Angiolini, Anna Foglietta e Giovanni Vernia

    Guarda il trailer>>

    “Mai Stati Uniti” è la storia di Antonio (Vincenzo Salemme), un cameriere rovinato dalla passione per il gioco, Angela (Ambra Angiolini), una segretaria single divorata dall’ansia e dagli attacchi di panico…

    Guarda l’intervista con Ambra Angiolini>>

    Nino (Ricky Memphis) un ex meccanico, divorziato e senza più lavoro…

    Guarda l’intervista con Ricky Memphis>>

    Carmen (Anna Foglietta) una precaria votata unicamente allo shopping e all’apparenza…

    Guarda l’intervista con Anna Foglietta>>

    Michele (Giovanni Vernia) un giovanotto ingenuo cresciuto in uno zoo…

    Guarda l’intervista con Giovanni Vernia>>

    Tra di loro, a parte i guai, i cinque hanno ben poco in comune, anzi non si conoscono proprio. Ma vengono uniti da un notaio, e soprattutto dal destino, grazie all’eredità di un padre mai conosciuto e di cui nessuno di loro sospettava l’esistenza. Erano fratelli e non lo sapevano!

    Guarda l’intervista con Enrico e Carlo Vanzina>>

    Adesso, per incassare l’eredità, tutti insieme devono portare le ceneri del padre negli United States of America e spargerle in un lago dell’Arizona.

    Vai a Rai Cinema Channel>>

    In bilico tra commedia e verità, tra disavventure e confronti umani, tra feroci litigate e improvvise tenerezze, tra divertimento e sentimento, inizia così il curioso viaggio oltreoceano di questa “strana famiglia” e dei suoi componenti, che finora non sono Mai Stati Uniti…

    Vai al sito di Rai Cinema>>

  • Commenti

    Scrivi un commento

    Nota: La moderazion e dei commenti è attiva. Questo potrebbe ritardare la pubblicazione del commento.