Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

  • 27/11/2012 ore 10:28

    Renzi-Bersani su Raiuno mercoledì 28 alle 21:10

    Commenti 44

    I dati definitivi delle primarie del 25 novembre vedono in vantaggio, su 3.107.568 votanti, il segretario del Pd con il 44,9% mentre il sindaco di Firenze si attesta sul 35,5%. Dunque decisiva sarà la scelta dell’elettorato di Nichi Vendola, che ha ricevuto il 15,6% di preferenze, (al 2,6% entrambi gli altri candidati, Laura Puppato e Bruno Tabacci). Il Governatore della Puglia ha manifestato la sua contrarietà ad un eventuale appoggio a Renzi e ha categoricamente rifutato l’ipotesi di accordi sotto banco con Bersani.

    L’attenzione si sposta a domenica prossima, il 2 dicembre, quando si svolgerà il ballottaggio tra Pierluigi Bersani e Matteo Renzi. In attesa del giorno che decreterà il candidato alla prossime elezioni, i due esponenti del centro sinistra si confronteranno sui loro programmi e obiettivi di governo mercoledì 28 novembre alle 21:10 su Raiuno; un confronto tv di due ore con la moderazione di Monica Maggioni. Per chi volesse porre domande ai due contendenti può farlo tramite il blog del Tg1; le domande raccolte saranno girate dalla giornalista ai due protagonisti.

    >> Vai al blog del Tg1 e proponi le tue domande

    >> RaiUno-Tg1, Bersani-Renzi: confronto finale di mercoledì 28 novembre alle 21:10. Vai alla diretta

    “Porta a Porta” segue per tutta la settimana l’evoluzione del confronto tra i due candidati con due serate dedicate all’evento: ieri  l’intervista a Matteo Renzi e giovedì 29 intervista a Pierluigi Bersani

    >> Rivedi l’intervista a Matteo Renzi ospite di “Porta a porta” del 27/11

    >> Segui la diretta di “Porta a porta” dalle 23:20

    In questi giorni non sono mancati i passaggi in tv e i dibattiti nelle più importanti trasmissioni della Rai sui destini del centrosinistra: “Che tempo che fa”, “Porta a porta”, “In 1/2”, “Agorà”. Rivedi le puntate su Raitv.

    >> Renzi a “Che Tempo che fa” del 26/11

    >> Bersani a “Che Tempo che fa” del 26/11

    >> L’analisi delle primarie del centro sinistra di “Porta a porta” del 26/11

    >> Camusso a “In 1/2h”: “Vittoria di Renzi sarebbe un problema”

    >> “Speciale Tg3 Primarie”. Rivedi lo speciale

    >> I servizi di “Agorà” sulle primarie

    >> Le primarie alla radio: “Un giorno da pecora”

  • Commenti

    44 Commenti

    WP_Modern_Notepad
    • Molto bello il blog… però aspetto nuovi post, è da troppo tempo che non ci sono aggiornamenti. Vabbè, intanto mi sono iscritto ai feed RSS, continuo a seguirvi!

    • Carla Gi scrive:

      Mi è piaciuto il faccia a faccia Bersani-Renzi, sono contenta di queste primarie, che portano un vento di speranza e di cambiamento agli elettori (se non lo aveste capito ancora signori politici E’ ORA! non ne possaimo più!), faccio i miei complimenti a candidati che spero una volta in campo mantengano lo smalto e la brillantezza che mostrano in televisione, soprattutto verso le loro promesse, faccio i miei complimenti alla Maggioni sempre impeccabile e vera professionista (è anche donna!), ma mi è sembrata mancare la domanda sulla sanità. Posso sbagliarmi ma il tema non è comunque stato trattato come merita, a mio avviso fra i centrali.

    • Era ora,e’ finito il teatrino monocolore all’italiana.

    • Salvatore scrive:

      Dio ci salvi da questa imm. Forza renzi, anche per dare una svolta concreta

    • Qual è la loro opinione sulla legge Fini-Giovanardi???

      LEGALIZZAZIONE CANNABIS !

    • SIAMO OPPRESSI DALE TASSE CHE ARRIVANO QUASI TUTTE INSIEME
      DICO A RENZI NON SI POTREBBERO CAPO 1 AVERE IL CALCOLO DELL’ANNO SOLARE
      CAPO 2 SUDDIVIDERLE IN 12 RATE PUR PAGANDO UN TOT DI INTERESSI
      LE TASSE SE SONO PROGRAMMATE PESANO MENO CHE LA BOTTA INSIEME

    • quante belle parole ma cosa vogliono fare in concreto per l'occupazione scrive:

      Quante belle parole da parte dei due candidati, vorrei sapere in concreto cosa vogliono fare per favorire l’occupazione visto che con questa tassazione è impossibile avviare una nuova attività. Cioè non appena si avvia una nuova attività si viene letteralmente aggrediti da tasse e contributi. Prevedono degli sgravi? In particolare per il sud? Grazie

    • Tra Renzi e Bersani il vincitore è Monica Maggioni

    • Giuseppe scrive:

      Sig. Renzi, leggi dei sindaci, e con il voto di scambio? comuni in dissesto, veda Reggio Calabria, buchi da 600 mln di euro, sappiamo veramente chi votiamo??

    • lucio leone scrive:

      perchè non parlano di togliere i sidalizi almeno per questo momento di crisi

    • renzi parla tanto di ilva e problemi all’ambiente….ma a Firenze ha VOLUTO l’inceneritore nel quartiere più popoloso. Come si cambia quando siamo a livello nazionale.

    • Vorrei chiedere a Renzi/Bersani come mai negli USA al senato ci sono solo 100 senatori e alla camera 425 membri. Come mai in Italia sono molto in piu’?

    • Vorrei chiedere ai candidati cosa pensano delle dichiarazioni di Monti in merito ai tagli al servizio sanitario Nazionale, e come pensano di affrontarlo in caso fossero loro Presidente del Consiglio !

    • arturo vrenna scrive:

      si parla sempre di sud ma non l’ho associate mai alla mafia perche ‘ avete questa paura? per paura di non avere i loro voti ‘o per ritorsioni personali.? se volete cambiare l ‘italia dovete cominciare con la verita’

    • Vorrei domandare a Matteo Renzi che programma ha per il porto di gioia tauro visto che è il più grande porto di transchipment d ‘ italia visto che è stato abbandonato dai governi precedenti.

    • Ho appena sentito: bisogna creare lavoro, ma come? Se lasciate tutte le grosse aziende ad andare all’estero perchè là risparmiano e poi no dobbiamo comperare quei prodotti come fossero stati fabbricati in talia a caro prezzo, se non fermerete questo e non farete in modo che nascano nuovi imprenditori e piccoli artigiani, è normale che questo non farà crescere l’Italia.
      Grazie, Manuela da Trieste

    • Alfano Alfonso scrive:

      Chiedo a Bersani e Renzi quali politiche del lavoro vogliono adottare per debellare la disoccupazione giovanile e non, e la precarietà lavorativa e se in Europa non debba esserci unico WELFARE. E per le pensioni circa i limiti di età cosa loro attuerebbero????

    • DOMANDO A RENZI:matteo ma sugli ordini professionali?tempo fa ricordo che eri per l abolizione ,vorrei sapere il tuo pensiero al riguardo
      con stima

    • CARMELO RICCERI scrive:

      Spero tantissimo che le cose per noi italiani possano cambiare. E’ ora di finirla di spostare la risoluzione della crisi sulle spalle dei comuni mortali mentre nessun politico o dirigente statale si è premurato a ridursi lo stipendio o tutte le agevolazioni che noi paghiamo. Mi dispiace dirlo ma è assurdo che il capo della polizia guadagni 654.000 euro all’anno e il poliziotto che rischia la vita guadagna 1.200 euro. O ancora, è assurdo che manteniamo l’esercito all’estero quando la guerra per il pane è da noi. Tutti lo abbiamo capito che la crisi è stata provocata dai mercati finanziari e dal capitalismo. Ma ormai l’Itala è finita, si scappa via. Sembra fatto a posta: domani a Londra sarà consegnato il premio nobel dell’informatica ad un siciliano di 39 anni, docente universitario a Londra e bocciato a Pisa. Non vi siete resi conto che il giocattolo si è rotto. Si deve lavorare per il popolo e no per l’interesse proprio. Non credo più a niente.
      Riflettete. Grazie

    • Vorrei sapere cosa ne pensano Renzi e Bersani di questo commento della figlia di Altiero Spinelli.

      Questo commento apparso su Repubblica a firma Spinelli, la dice tutta su ciò che deve essere il cambiamento del centrosinistra, sicuramente non una fotocopia del governo attuale o di quello precedente del centrodestra.

      L’unico candidato trasparente, su alternanza e alternativa, è Vendola: quel che chiede infatti è un’idea diversa di sviluppo e risanamento, e anche un’Europa più politica e davvero federale (il riferimento al Manifesto di Ventotene è esplicito). Le primarie sono un esercizio di stile, se Bersani e/o Renzi emargineranno non tanto la persona Vendola quanto il suo discorso di verità sulle nuove vie da tentare, quando i politici torneranno a governare? Se Bersani si occuperà solo degli elettori di Renzi (e viceversa) avremo primarie del Pd. Non di una coalizione di governo.
      Barbara Spinelli, La Repubblica 28/11/2012

    • Roberto di Verona scrive:

      Domanda per Renzi: Considerato l’ampio elettorato potenziale per Renzi che si trova al di fuori del centro sinistra e che non potrà votare al ballottaggio, non pensa di costituire un proprio movimento o partito politico che corra autonomamente alla prossima competizione elettorale ? Un movimento che raccolga tutti i delusi ma convinti che cambiare si può senza finire nel limbo del grillismo ?
      Roberto di Verona

    • come pensano di risolvere il problema degli ultrasessantenni che data la crisi perdono il lavoro e non ne trovano altro .
      pensano possibile ripristinare il calcolo anni di eta piu’ anni di contributi per avviarli alla pensione??

    • paola pellini scrive:

      Mi chiedo come la vecchia classe politica, che con il malgoverno ha rubato il futuro dei giovani, accumulando per decenni un mostruoso debito pubblico, possa ancora chiedere la nostra fiducia. E’ ora che vi facciate tutti da parte!

    • …Ed anche questa sera Rai Uno trasmette l’ennesima FICTION, perchè di questo si tratta, col solo scopo di far cassa con la pubblicità. Dopo questa considerazione però una domanda Ve la voglio fare: datemi un buon motivo per votare Pd e non il movimento 5 stelle. Grazie, Eugenio da Lamezia Terme (Cz)

    • Angelo brivio scrive:

      Sabato in tutti i supermercati si raccoglievano prodotti per il banco alimentare, e qui si pagava 2 euro per votare alle primarie ……Vergogna

    • Giovanna scrive:

      Bersani non vuole che i non iscritti vadano a votare perché ha paura di perdere.comunque le regole per andare a votare sono state poco chiare infatti io non avevo capito che era obbligatorio iscriversi per poter votare al ballottaggio. Giovi

    • aldo1940 scrive:

      Renzi, mi ha deluso, quando ha affermato che è giusto dare un posto in Parlamento a chi lo ha aiutato nelle primarie. Mi sembra la stessa logica di chi ha scaricato sul bilancio della Regione Lombardia la gratitudine verso la Minetti. La stessa logica a base del finanziamento ai partiti. Piuttosto che utilizzare le proprie risorse per ringraziare chi ci ha aiutato, si preferisce utilizzare il denaro pubblico.

    • vincenzo scrive:

      VORREI SAPERE DAI DUE CONTENDENTI COSA FARANNO A PROPOSITO DI: 1) FINANZIAMENTO DEI PARTITI 2) FINANAZIAMENTI AI GIORNALI 3) STIPENDI A ONOREVOLI, SENATORI ED EURODEPUTATI, 4) VITALIZI
      SENZA RISPOSTE SI VOTA MOVIMENTO 5 STELLE SIA CHIARO

    • Berardino Barisano scrive:

      Chiedo all’onorevole Bersani, come crede di poter portare avanti idee condivisibili in un partito in cui le divisioni interne sono ben evidenti all’opinione pubblica ancor più che agli elettori.Come pensa di tenere insieme Renzi vs Bindi, Vendola vs Renzi, Renzi vs Bersani,etc. insomma mi sembra che le premesse per un buona coalizione all’interno stesso del PD non fanno ben sperare!!Grazie

    • ettorino presenti scrive:

      ai due candidati:Con curiosità entusiasmo e gioia vorrei seguire il dibattito ma se il segnale del digitale della Rai arriva a strappi come oggi sarà per me impossibile seguire la trasmissione: perché mediaset si vede sempre c`é qualcosa che nella rai non funziona come intendete intervenire? In bocca al lupo a tutti e due

    • andrea - pistoia- scrive:

      Al primo turno ho votato Vendola. Vorrei da voi un rapido spot che mi convinca a votarvi. Grazie.

    • Buonasera, sono Mario dalla provincia di LT. Vorrei rivolgere ad entrambi i candidati la seguente domanda:in che modo pensate di affrontare e gestire la questione rifiuti? Grazie mille

    • marco botto scrive:

      Buonasera, vorrei sapere dai 2 candidati se nei loro programmi hanno previsto una revisione del sistema pensionistico attuale al fine di renderlo più morbido e meno devastante com’è ora. Grazie

    • Alvaro Guazzaroni scrive:

      Vorrei una risposta concreta da Bersani:
      Le sinistre in particolare, hanno un’idea abbastanza radicata ed inculcata ai loro sostenitori, che i professionisti, artigiani, e comunque partite iva, siano la malattia dell’Italia perchè in genere non pagano tasse evadendo molto o comunque in maggioranza. Bene, non voglio una soluzione al mio caso, ma il mio caso sia un esempio di come molte realtà siano in difficoltà essendo oneste.
      Sono un libero professionista, ho tantissimo lavoro, guadagnato non con calci in culo, non con raccomandazioni, non grazie alla politica o al sindacato ma con il mio saper fare, la mia intelligenza, e le tante ore giornaliere (14-15 ore) che dedico ancora oggi (57 anni) alla professione. Il mio fatturato, anche se in questi due anni sta calando, è comunque buono (circa 55/60 mila euro) ma chiedo a lei Sig. Bersani, è giusto che delle mie 14-15 ore di lavoro lo stato (esse piccola) me ne porti via 11 o 12 e con il resto devo poi pagare comunque tutto, vivere, famiglia, e quant’altro. Negli ultimi tre anni, quest’anno la mazzata, mi sono indebitato di circa 35’000,00 per pagarVI la vostra retta a cui non rinunciate, senza ritorno in nessun servizio, I SERVIZI NON RIUSCITE PIU’ A DARLI PERCHE’ le risorse le mangiate in stipendi con personale messo li a fare lavori che potrebbero fare la metà di loro, siete diventati un apparato non più al servizio del cittadino ma solo per studiare sistemi per mungere l’intelligenza, l’arte, la storia, l’abilità e la caparbietà degli ITALIANI che sanno quello che fanno e lo sanno fare bene.
      Avete per legge, munto tutta la mia e nostra intelligenza senza che voi sappiate fare niente, incapaci ed inutili, parassiti della società.
      Mi ritrovo ad invidiare tantissimo, amici dipendenti dell’apparato statale che alle 14,00 sono liberi di fare il doppio lavoro, frequentare i bar, coltivare un obby, non sarebbe giusto sig. Bersani che io debba essere un pochino più benestante del SUO operaio statale, non ho tredicesima o 14.ma, non ho malattia pagata, ferie pagate, buonauscita, cassa integrazione, non sarebbe giusto che con il mio lavoro potessi mettere da parte qualche cosa per questi privilegi che i SUOI operai hanno?.
      Da questo lager che avete creato (sì lager, perchè lavoriamo come matti ma solo per un piatto di minestra che si sta riducendo quotidianamente, le sferzate ce le date con le varie multe ed orpelli vari, altrimenti non sapreste come giustificare la vostra presenza), se ne esce solo uccidendosi e non lo farò, o rinunciando a lavorare regalandovi circa 40’000/euro all’anno e ritirarmi con mia mamma pensionata in campagna, avrò sempre e solo il piatto di minestra ma almeno saprò che non vivrete alle mie spalle.
      Cosa dice Sig.Bersani non le sembra una logica coerente?
      Guardi fuori dalla finestra Sig.Bersani e per una volta fate un sondaggio per capire di chi sono la maggioranza di tutti quei SUV che viaggiano, oltre la metà sono di personale dell’apparato statale, senza meriti e parassiti di tutti gli altri. Quando tutti come me, o per costrizione o per scelta non verseranno più l’obolo, come farete a continuare con il vostro tenore di vita?

    • massimiliano scrive:

      perchè la rai vi autorizzato alla diretta? il canone lo paghiamo per altre cose non per assistere a dibattiti interni ad un solo partito politico? che ce ne po ” fregà ” andate a “duellare” sulle reti private. si puo comprendere una trasmissione simile se fatta con aspiranti alla presidenza del consiglio di opposte fazioni politiche come avviene in America e in tutto il resto del mondo.

    • vorrei chiedere a bersani se vince i nomi e cognomi della sua squadra che portera’ al governo….

      ùùù al governo

    • Patrizia scrive:

      Da 9 anni ho un bambino in affidamento (ora ha 15 anni) di origini marocchine,è nato in Italia vive in Italia in una famiglia italiana le scuole tutte in italia parla il dialetto della sua città e ha amici italiani,vorrei sapere dai candidati se andranno a governare questo paese, cosa pensano di poter fare per questi”extracomunitari “

    • angelo tozzi scrive:

      vorrei chiedere a Renzi e Bersani .uNO DI VOI SICURAMENTE DA QUESTE ELEZIONI PRIMARIE NE USCIRA’ VINCITORE E ALLORA SE POSSO PERMETTERMI VORREI FARE UNA PROPOSTA PER IL VOSTRO PROGRAMMA. DAL MOMENTO CHE TUTTI I POLITICI IN TELEVISIONE DICONO CHE VOGLIONO FARE TUTTO PER IL BENE DEL PAESE ,METTIAMO TUTTO A ZERO E CHE DA QUESTA LEGISLATURA TUTTI I CANDITATI ELETTI (DAL MOMENTO CHE VOGLIONO TUTTI FAR USCIRE L’ITALIA DALLA CRISI) IL LORO STIPENDIO SARA’ IL 30% IN MENO A QUELLO ATTUALE NON PENSATE CHE TUTTI GLI ITALIANI SARANNO PIU’ CONTENTI E SIA UNA PROVA DI CARATTERE DA PARTE DEI POLITICI DAL MOMENTO CHE QUESTO PER ORA E SOLA PER NOI POVERI LAVORATORI. POI ANCORA UNA COSA COME SI FA’ A PARLARE DI CRESCITA SE IL NOSTRO STIPENDIO NON AUMENTA E LE SPESE AUMENTANO .I CONTI NON TORNANO. SPERO IN UNA VOSTRA RISPOSTA E PER DOMENICA VINCA IL MIGLIORE .

    • christian scrive:

      LA SPESA EUROPEA COMPLESSIVA NELLA GUERRA ALLA DROGA OSCILLA TRA I 28 E I 40 MILIARDI DI EURO, QUELLA ITALIANA È STIMATA IN CIRCA 4 MILIARDI. NEL 2003 È STATO CALCOLATO CHE LA LEGALIZZAZIONE DELLA CANAPA COMPORTEREBBE PER IL CONTRIBUENTE UNA DIMINUZIONE DEL 35% DELLE TASSE SUL REDDITO.
      È MORALE SPENDERE QUASI QUATTRO MILIARDI DI EURO ALL’ANNO NELLA REPRESSIONE DEL COMMERCIO E DEL CONSUMO DELLA CA
      NAPA QUANDO ABBIAMO OSPEDALI CON I MALATI MESSI A LETTO NEI CORRIDOI? ANCHE AMMESSO CHE NELL’USO DI CANAPA VI SIA QUALCOSA DI IMMORALE, ABBIAMO GIÀ VISTO CHE NON SI TRATTA DI UNA DI QUELLE IMMORALITÀ CHE GIUSTIFICANO LA PROIBIZIONE O LA PUNIZIONE, COME AVVIENE INVECE PER L’OMICIDIO O PER IL FURTO. LA REVOCA DELLA PROIBIZIONE INDEBOLIREBBE LE ORGANIZZAZIONI CRIMINALI SOTTRAENDO LORO UNA GRANDE FONTE DI RICCHEZZA, E MI PARE CHE QUESTO NON POSSA CERTO ESSERE DEFINITO IMMORALE. PER DI PIÙ, COMPORTEREBBE DUE VANTAGGI PER LO STATO: UN RISPARMIO, PERCHÉ I SOLDI ADESSO DESTINATI A UNA LOTTA ALLA DROGA SENZA SPERANZA POTREBBERO ESSERE DESTINATI PER ALTRI SCOPI, COME CERCARE DI RIMEDIARE UN PO’ DELLE SITUAZIONI DISASTROSE CHE SONO SOTTO GLI OCCHI DI TUTTI; E UN GUADAGNO, PERCHÉ IL MERCATO DELLE DROGHE ILLEGALI, IMMENSO E FLORIDO, SAREBBE TASSATO COME AVVIENE PER OGNI MERCATO LEGALE, CON BENEFICI IMMEDIATI PER L’ERARIO. LA LEGALIZZAZIONE NON INVENTA IL CONSUMO DI STUPEFACENTI, MA SI LIMITA A RENDERLO LEGALE. ANCHE SOTTO LA PROIBIZIONE, INFATTI, LE DROGHE LEGGERE SI VENDONO E SI CONSUMANO, PERCHÉ LA PROIBIZIONE NON FUNZIONA, E NON HA MAI FUNZIONATO.
      CHI HA A CUORE LA SALUTE PUBBLICA DOVREBBE GUARDARE ALLA LEGALIZZAZIONE DELLA CANAPA COME A UNA SOLUZIONE AUSPICABILE E URGENTE, PERCHÉ PERMETTEREBBE DI EFFETTUARE CONTROLLI DI QUALITÀ SULLE QUANTITÀ IN COMMERCIO, COME SUCCEDE PER TUTTO QUELLO CHE VIENE POSTO IN VENDITA SUL MERCATO LEGALE, CON BENEFICI IMMENSI PER I MILIONI DI PERSONE CHE, PROIBIZIONE O NON PROIBIZIONE, SONO FORTI CONSUMATORI DI DROGHE LEGGERE. ALLA VIGILIA DELLE ELEZIONI POLITICHE DEL 2013 CI VORREBBE MOLTA PIÙ CHIAREZZA PER IL RISPETTO CHE È DOVUTO ALLE CENTINAIA DI MIGLIAIA DI PERSONE COINVOLTE SIA NEL CONSUMO RICREATIVO SIA PER CHI L’UTILIZZA, O LA VORREBBE UTILIZZARE, A LIVELLO TERAPEUTICO. SERVE CHIAREZZA, CERCHIAMO DI CHIEDERLA TUTTI INSIEME PER FAR SCOPRIRE LE CARTE AD ASSOCIAZIONI DI COMODO E A MOVIMENTI POLITICI CHE SI BALOCCANO NELL’ASSOLUTA IGNORANZA DEI CITTADINI.

    • io chiederei ai due contendenti di fare una legge per abbattere i loro lauti stipendi che si sono autogestiti. per esempio il presidente della repubblica non potrà prendere mensilmente più di 3.000€; i presidenti camera e senato 2.000€/mese; i ministri 1.800€/mese senatori e deputati 1.500€/mese. naturalmente saranno franchi di tutto. scorte: manco a parlarne. chi vuole fare il politico, se lo sa fare, non ha niente di rischiare. auto blu manco a parlarne ecc ecc.

    • puccio cartoni scrive:

      Domanda ad entrambi ,per un risposta breve e chiara( non una poesia da libro cuore ).
      Il nuovo premier vorrà abolire i privilegi di Casta ? E come farà ,visto che un decreto in tal senso dovrà passare dagli “onorevoli”,che l’esempio della legge elettorale toscana vuole gli stessi “nominati” e non eletti ?

    • spalvieri marcello scrive:

      sono spalvieri marcello, a bersani ed a renzi, ad entrambi vorreirivolgere il mio pensiero.
      La crisi economica il male dell’Italia ormai generalizato in tutti i settori Le mie domande ”’
      N.1a colui che sarà in grado d’avere voce in capitolo da domani al governo ,AZZERAMENTO DI TUTTI I PARLAMENTARI CON UN RISARCIMENTO DI EURO 5.00 PER OGNI ORA DI SEDUTA IN PARLAMENTO —-PENSIONATI TITTI LAVORATORI LIBERI PROFESSIONISTI GENERALI IN BREVE TUTTI I CITTADINI ITALIANI AUNA PENSIONE DI 1200.00EURO AL MESE BASTA CON PENSIONI DI 8000.000 E OLTRE IL DENARO IN’ECCESSO SPALMARLI NELLE BUSTE PAGHA DEGLI OPERAI CIAO…..MARCELLO

    • Salve,vorrei proporre una domanda a Matteo Renzi .Signor Renzi vorrei capire in sostanza quale programma porterà avanti in europa qualora dovesse guidare il nostro paese,e se manterrà la promessa di toccare i vitalizi ed il numero dei parlamentari.grazie

    • Papini Fosco scrive:

      Sono Fosco Di Arezzo e vorrei rivolgere queste domande ad ambo i contendenti: Avete intenzione di ridurre i deputati e i loro stipendi ad un massimo di 5.000 Euro? Il dissesto finanziario non lo ha creato i poveri ma tutto l’apparato burocratico dello Stato, non è ora che paghino? Avete intenzione di tagliare i vitalizi e dare una sola penzione al raggiungimento di età come gli altri? Quanta gente c’è che non ha da mangiare, vogliamo persarci? Mi scuso se sono stato un po lungo ma certe domande oggi an bisogno di una di una risposta per il domani.

    Scrivi un commento

    Nota: La moderazion e dei commenti è attiva. Questo potrebbe ritardare la pubblicazione del commento.