Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

    • Le novità di RaiYoYo!

      pocoyo336I nuovi appuntamenti estivi per i più piccoli!

    • L’autunno di Rai 2. Serie tv, comedy show e reality

      NCISIn partenza le nuove stagioni di Castle, Elementary, NCIS e Criminal Minds. Tra le produzioni italiane: UNICI – le 4 giornate di Vasco, Pechino Express, Stasera tutto è possibile, e la serie tv Rocco Schiavone

    • Olimpiadi di Rio 2016: tutte le novità Rai

      rio-4 La Rai è Official Broadcaster delle Olimpiadi di Rio 2016. Dal 5 al 21 agosto, un palinsesto di 5000 ore trasmesse dal servizio pubblico attraverso tv, radio, web e dispositivi mobili. Tra le novità, la realtà virtuale e la nuova app RAI Rio2016, per seguire in ogni momento le imprese dei campioni azzurri e dei 10.500 atleti di tutto il mondo

    • La strage di Bologna: 1980-2016

      Film, documentari e approfondimenti su tutte le reti Rai per ricordare uno degli atti terroristici più gravi del dopoguerra

    • Addio Anna Marchesini, l’omaggio di Rai.tv

      blog-rai.tvRai modifica il palinsesto e dedica una serie di programmi al ricordo di Anna Marchesini, attrice amatissima dal pubblico italiano, storica componente del Trio assieme a Tullio Solenghi e Massimo Lopez

  • 26/10/2012 ore 0:00

    Francesco Pannofino è Tex Willer su Radio2

    Commenti 0

    Mefisto sta per tornare in vita, abbandonando gli spiriti perduti dei regni dell’ombra, grazie al potente stregone indiano Narbas. Al suo fianco Lily Dickart, ora contessa Leonov, è pronta a dare battaglia al famoso Ranger, capo bianco dei Navajos.

    E’ lo scontro finale fra Tex Willer e il suo acerrimo nemico Mefisto, che Radio2 propone “on air” in un nuovo sceneggiato in dieci puntate realizzato da Armando Traverso.

    In onda dal 29 ottobre alle ore 16.00, dal lunedì al venerdì. Ascolta live>>

    Dopo Diabolik e Dylan Dog, prosegue su Radio2 la riproposizione dei radiodrammi dedicati ai fumetti con Tex Willer, il leggendario cowboy creato dalla penna di Gianluigi Bonelli e dalle matite di Aurelio Galleppini.

    “Un’originale invito alla lettura – dice il direttore di Radio2 Flavio Mucciantee il rilancio di un genere, che ha segnato una parte importante della storia della radio”, ad un anno dalla scomparsa dell’editore Sergio Bonelli.

    Guarda il servizio del Tg2>>

    Francesco Pannofino
    (attore e doppiatore di George Clooney, Denzel Washington e Antonio Banderas) darà voce al capo bianco dei Navajos, in lotta contro il suo storico nemico Mefisto, Signore degli abissi, interpretato da Roberto Pedicini, il cattivo per eccellenza del cinema internazionale (Jack Folla in Alcatraz).
    Lily, la perfida sorella di Mefisto è Emanuela Rossi, mentre Dario Penne è Narbas, il negromante indiano che riporterà in vita Mefisto. Ma ci sono anche le voci della rete: Lillo, Greg e Virginia Raffaele.

    Tex Willer e MefistoOgni giorno una nuova puntata scaricabile in podcast sul sito Radio2!
    Scarica e conserva tutte le puntate dello sceneggiato>>

    Effetti speciali, gli spari originali delle vere colt del 1846, il suono della classica ricarica del Winchester, il tuffo nell`acqua, la distruzione di un villaggio, la carica di un centinaio di apaches, i tamburi dei riti woodoo, cavalli al galoppo, al trotto e in battaglia: questi alcuni effetti dell`universo sonoro di Tex Willer che gli ascoltatori di Radio 2 potranno rivivere.

    Vai al sito “Radio2 a fumetti”>>

  • 25/10/2012 ore 18:52

    Scopri la Social Tv di ‘Un passo dal cielo’

    Commenti 0

    Entra nella Social Tv di ‘Un passo dal cielo’ e commenta in diretta la puntata, questa sera 25 ottobre 2012,  alle 21.10.

    Avrai la possibilità di interagire in diretta insieme a Enrico Ianniello, uno degli attori protagonisti della serie, potrai esprimere il tuo gradimento e usufruire di contenuti speciali ed esclusivi relativi alla fiction in onda e potrai partecipare ai sondaggi in diretta.

    In collegamento ci sarà anche un esperto del WWF, Fabrizio Bulgarini, che commenterà e approfondirà le tematiche ambientali legate alla puntata in onda e potrà condividere curiosità e notizie particolari relative ai luoghi e alle specie animali che vivono nelle splendide valli dell’Alto Adige.

    Durante la diretta, sul sito  www.unpassodalcielo.rai.it sarà possibile fare il check-in online e utilizzare l’applicazione Rai.tv Social direttamente sul web.

    In alternativa, se preferisci interagire tramite tablet, scarica l’applicazione Rai.tv disponibile su iOS e Android e collegati alla sezione “Social Tv”.

    Scarica l’applicazione Rai.tv per tablet e fai check-in

    Applicazione Rai.tv su tablet iOs

    Applicazione Raitv su tablet Android

  • 24/10/2012 ore 11:02

    Viva l’Italia

    Commenti 0

    Il 25 ottobre esce nelle sale con 01 Distribution “Viva l’Italia”, graffiante commedia sui vizi della politica italiana diretta da Massimiliano Bruno. Nel ricco cast: Raul Bova, Michele Placido, Alessandro Gassman, Ambra Angiolini, Edoardo Leo, Maurizio Mattioli, Rocco Papaleo.

    Guarda il video della conferenza stampa>>

    Guarda l’intervista ai protagonisti>>

    Guarda il video dell’anteprima>>

    E se un giorno un politico cominciasse a dire la verità, tutta la verità, nient’altro che la verità?
    Il politico in questione si chiama Michele Spagnolo, un nome forte, di quelli che comandano, ed ha tre figli: Riccardo, medico integerrimo e socialmente impegnato; Susanna, attrice di fiction senza alcun talento; Valerio, un  buonannulla in carriera che deve tutto al padre.

    Guarda la videochat con Ambra Angiolini, Rocco Papaleo e Massimiliano Bruno>>

    In oltre trent’anni di onorata carriera Michele ha sempre anteposto i suoi interessi personali a quelli della collettività ed è passato indenne attraverso i mille scandali che hanno flagellato il nostro paese.

    L’ultima cosa al mondo che dovrebbe succedere ad un uomo del genere è dire la verità…

    Guarda il trailer>>

    Eppure, dopo una notte trascorsa con una “promettente” soubrette televisiva, Michele viene colto da un malore, si salva, ma non senza conseguenze.

    Guarda la clip>>

    L’apoplessia ha colpito proprio la parte del cervello che controlla i freni inibitori ed ora il politico dice tutto ciò che gli passa per la testa, fa tutto quello che gli va e non ha la minima cognizione della gravità delle sue azioni. Da questo momento in poi Michele Spagnolo diventa una mina vagante per se stesso, per la famiglia e per il partito.

    Guarda il backstage>>

    Proprio da qui prende l’avvio VIVA L’ITALIA, una favola comica e irriverente, ricca di colpi di scena, che attraverso il ritratto di una strampalata famiglia racconta il Bel Paese e le sue tante contraddizioni, senza risparmiare niente e nessuno.

    Solo una Favola…?

    Guarda la fotogallery>>

    Vai a Rai Cinema Channel>>

    Vai al sito di Rai Cinema>>

  • Roberto BenigniSabato 27 ottobre, in occasione del 60^ compleanno di Roberto Benigni (nato a Castiglion Fiorentino il 27 ottobre 1952), Rai5 dedicherà la sua prima serata a questo artista eclettico e geniale, mandando in onda un ritratto affettuoso e un po’ irriverente, intitolato “Roberto Benigni: opinioni di un clown”.


    – Guarda il promo >>

    – Guarda in streaming sul web “Roberto Benigni: opinioni di un clown”, il 27 ottobre alle 21.15 >>

     

    Non sarà una celebrazione pomposa e rituale, ma una rivisitazione affettuosa e divertente di un artista che da quasi 40 anni ci rallegra e ci commuove con i suoi modi disarmanti di eterno bambino che illumina e incanta ogni cosa, malgrado l’irriverenza dei modi.

    Una storia eccezionale la sua, da ragazzo cresciuto a Vergaio, nato da una amatissima famiglia contadina, al premio Oscar come miglior attore protagonista (primo attore non anglofono a vincere in questa categoria), ricevuto nel 1999 dalle mani di un’emozionatissima Sophia Loren, amatissimo anche negli USA, tanto da prendere parte all’ultimo film del grande collega Woody Allen “To Rome With Love”

    Un’occasione speciale, dunque, per ripercorrere la straordinaria carriera di uno dei più popolari e amati attori e registi del cinema italiano, e per rivedere alcune delle sue più famose e travolgenti incursioni nella Tv Stato, partendo dagli esordi in bianco e nero un po’ grevi e arrabbiati di Mario Cioni, passando per gli esilaranti “assalti” a Baudo e alla Carrà, fino ad arrivare alla lettura appassionata e colta del suo conterraneo Dante.

    E proprio alla vigilia di una ricorrenza così importante come il suo 60^ compleanno, l’attore e regista ha voluto fare un regalo a tutti gli appassionati, annunciando in un’irresistibile incursione al Tg1 della sera di lunedì 22 ottobre, il suo atteso ritorno in Tv.

    – Guarda la clip tratta dal Tg1 delle 20 del 22/10/2012 >>

    Scherzando con il giornalista Attilio Romita, il “toscanaccio”Roberto Benigni ospite al Tg1 ha infatti dato l’annuncio ufficiale del suo ritorno in Rai il prossimo 17 dicembre con “La più bella del mondo”, una serata-evento dedicata alla nostra Costituzione, che “in un momento di buio come questo può aiutarci a trovare la luce“. Durante l’evento, l’attore leggerà i principi fondamentali su cui si fonda il nostro Stato e cercherà di attualizzarli per capire il nostro presente.
    Non sono mancati commenti sull’attuale situazione politica italiana. Benigni ha dichiarato di vedere di buon occhio sia Bersani che Renzi: “peccato che appartengano a due partiti diversi“, ha chiosato parlando dei due principali sfidanti alle primarie del PD, mentre riguardo ai recenti scandali legati alla corruzione, il comico ha citato San Francesco: “Voi ci sarete fino alla fine del mondo“.

    – Vai alla speciale videogallery di Rai.tv dedicata a Roberto Benigni >>

  • 22/10/2012 ore 19:00

    Radio3 al Festival della Scienza

    Commenti 0

    Il Festival della Scienza a GenovaDal 25 ottobre al 4 novembre, la scienza torna a popolare le piazze, il porto antico e i carruggi di Genova. E Radio3Scienza si trasferisce con microfoni e cuffie nel cortile di Palazzo Ducale per raccontare, in quattro puntate speciali, la decima edizione del Festival della Scienza.
    Mostre, spettacoli teatrali, laboratori e incontri pubblici verranno raccontati ai microfoni di Rossella Panarese dalle vive voci dei protagonisti del festival.

    Ascolta live il 26 e 29 ottobre ore 11:00-11:30 >>
    Ascolta live il 27 e 28 ottobre ore 10:50-11:20 >>

    La grande kermesse dedicata al mondo scientifico, in occasione della sua decima edizione, ha voluto porre l’accento sulla relazione tra Europa e scienza. Un rapporto straordinario, che il Commissario europeo per la ricerca, l’innovazione e la scienza, Maire Geoghegan-Quinn ha descritto cosi: “L’Europa e al cuore della scienza e la scienza e al cuore dell’Europa“.

    Il Festival della Scienza a GenovaNell’anno del conferimento del Premio Nobel per la Pace, il Festival della Scienza è particolarmente onorato di celebrare l’Europa. I temi della ricerca scientifica sostenuti dall’Unione Europea nei modi e con gli strumenti più diversi, saranno da Radio3Scienza approfonditi e presentati sotto forma di molteplici esperienze. Dagli exhibit, alle esperienze multimediali e agli incontri, fornendo spunti e suggerimenti per immaginare come sarà il futuro. Un modo diverso e coinvolgente per affermare l’approccio collaborativo alla scienza e alla ricerca che l’Europa ci propone. Con la partecipazione straordinaria dell’Egitto, in occasione dell’Anno della Collaborazione Europa-Egitto per la Scienza e l’Innovazione

    Il Festival della Scienza a GenovaI microfoni di Radio3 racconteranno, inoltre, come da tradizione, le storie, le visioni e le voci dei protagonisti del Festival. Grandi scienziati del presente raccontano grandi studiosi del passato, per non dimenticare che la ricerca è un processo storico. Dall’informatica all’astronomia, passando per la biologia, il panorama, visto da sopra le spalle dei giganti è molto vasto. Da Alan Turing, raccontato da George Dyson a Charles Darwin, spiegato da James Moore e Henri Poincaré, introdotto da Claudio Bartocci; da Galileo Galilei e Giovanni Keplero, raccontati da Jean-Pierre Luminet a Giovanni Domenico Cassini, introdotto da Giovanni Bignami. Per finire con il genio di Leonardo, descritto da Fritjof Capra e con Euclide, di cui ci parla il “matematico impertinente” Piergiorgio Odifreddi.

    Scarica i Podcast della scienza >>
    Le voci della scienza. Le interviste di Radio3 >>