Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

    • Le novità di RaiYoYo!

      pocoyo336I nuovi appuntamenti estivi per i più piccoli!

    • L’autunno di Rai 2. Serie tv, comedy show e reality

      NCISIn partenza le nuove stagioni di Castle, Elementary, NCIS e Criminal Minds. Tra le produzioni italiane: UNICI – le 4 giornate di Vasco, Pechino Express, Stasera tutto è possibile, e la serie tv Rocco Schiavone

    • Olimpiadi di Rio 2016: tutte le novità Rai

      rio-4 La Rai è Official Broadcaster delle Olimpiadi di Rio 2016. Dal 5 al 21 agosto, un palinsesto di 5000 ore trasmesse dal servizio pubblico attraverso tv, radio, web e dispositivi mobili. Tra le novità, la realtà virtuale e la nuova app RAI Rio2016, per seguire in ogni momento le imprese dei campioni azzurri e dei 10.500 atleti di tutto il mondo

    • La strage di Bologna: 1980-2016

      Film, documentari e approfondimenti su tutte le reti Rai per ricordare uno degli atti terroristici più gravi del dopoguerra

    • Addio Anna Marchesini, l’omaggio di Rai.tv

      blog-rai.tvRai modifica il palinsesto e dedica una serie di programmi al ricordo di Anna Marchesini, attrice amatissima dal pubblico italiano, storica componente del Trio assieme a Tullio Solenghi e Massimo Lopez

  • 16/10/2012 ore 10:40

    In arrivo su Rai5 “Electric Dreams”

    Commenti 0

    Electric Dreams

    In che modo il progresso tecnologico ha influenzato la vita delle famiglie negli ultimi 30 anni?

    A raccontarcelo arriva su Rai5, dal 17 ottobre in prima serata, Electric Dreams”, la nuova serie televisiva che ripercorre le tappe della rivoluzione tecnologica e ci mostra i grandi progressi che hanno modificato le nostre abitudini, il nostro modo di divertirci e di relazionarci con gli altri a partire dagli oggetti di uso quotidiano: dalla tv a colori, al forno a microonde; dal telecomando ai videogiochi; dal pc, agli smartphones.

    La serie vede protagonista una comune famiglia inglese, i Sullivan-Barnes, composta da papà Adam, mamma Georgie e quattro figli: Hamish (13 anni), Ellie e Steff (12 anni) e Jude (2 anni).

    Come molte famiglie moderne, i Sullivan-Barnes, dispongono di tutta una serie di tecnologie e non riescono più ad immaginare la loro vita senza. Nella loro casa ci sono: sei televisori, sette computer, tre console di gioco, tre lettori DVD, cinque telefoni cellulari, due lavatrici, un’asciugatrice e una lavastoviglie.

    In un esperimento, unico nel suo genere, i Sullivan-Barnes hanno coraggiosamente accettato di essere “spogliati” della moderna tecnologia digitale e di essere proiettati, con loro casa, nei decenni precedenti. La famiglia vivrà un anno al giorno, a partire dal 1970 fino al 2000. Come reagiranno i Sullivan-Barnes alla tv in bianco e nero, ad un unico telefono a disco nel corridoio, all’assenza dei moderni elettrodomestici? Senza tutta la moderna tecnologia i figli saranno incoraggiati a passare più tempo insieme o sarà un’infanzia decisamente noiosa?

    Guarda il promo della serie >>
    Vai alla scheda programma >>

    La serie si articola in tre episodi “1970”, “1980” e “1990”. La tecnologia non è l’unica cosa che cambia in ogni episodio, ma anche l’abbigliamento della famiglia e l’arredamento della casa verranno ricreati secondo lo stile e la moda del decennio protagonista. I Sullivan-Barnes non vivranno in isolamento stile ‘Grande Fratello’, ma andranno avanti con la loro vita di sempre: i genitori continueranno ad andare al lavoro, i figli a scuola, continueranno a vedere ed ospitare amici, a fare la spesa, ecc.

    Primo episodio: 1970
    Guarda sul web mercoledì 17 ottobre alle 21.10>>
    L’alba dell’era digitale. E’ l’inizio del viaggio a ritroso nel tempo per la famiglia dei Sullivan-Barnes, privati della tecnologia moderna e catapultati nei decenni precedenti. In questo episodio avranno a che fare con la tecnologia degli anni ’70. Dovranno fare a meno del riscaldamento centralizzato, vedranno allungarsi i tempi delle pulizie domestiche ma potranno divertirsi con i primissimi videogiochi e le “nuovissime” bici chopper…

    Secondo episodio: 1980
    Guarda sul web mercoledì 24 ottobre alle 21.10>>
    Negli anni ’80 la famiglia Sullivan-Barnes  sarà alle prese con l’arrivo dei primi walkman e del Lettore Cd e dovranno sperimentare i primi cibi cucinati nel microonde. Decisivo sarà la scelta del primo computer da comprare per la famiglia e un po’ più arduo cercare una videoteca dalla quale noleggiare film su videocassetta per il loro lettore di Vhs appena arrivato a casa…

    Terzo episodio: 1990
     Guarda sul web mercoledì 31 ottobre alle 21.10>>
    Sono gli anni ’90 i protagonisti dell’ultimo episodio di Electric Dreams. Un decennio di lente ma progressive rivoluzioni tecnologiche li aspetta: dai cellulari giganti alle prime  camere digitali fino al clamoroso arrivo in casa di Internet.
    Il “Millenium Party” finale sarà l’occasione per riflettere su come questa esperienza ha cambiato il loro rapporto con la tecnologia e soprattutto la loro vita in famiglia.

  • 16/10/2012 ore 9:43

    Il ciclo completo di Indiana Jones su Raitre

    Commenti 0

    Il ciclo completo di Indiana Jones su RaitreDa giovedì 18 ottobre, e per quattro settimane, Cinema Raitre ripropone in prima serata la quadrilogia della saga ideata da George Lucas e diretta da Steven Spielberg, con Harrison Ford nei panni dell’archeologo del cinema più famoso di sempre.

    Un’occasione per rivedere l’intero ciclo che vede protagonista l’avventuriero e professore di archeologia Henry Walton Jones Jr., meglio noto con il soprannome di ‘Indiana‘, uno degli eroi cinematografici più amati della storia del cinema hollywoodiano.

     

    Il personaggio di Indiana nasce dall’incontro tra due titani di Hollywood: il padre di “Star Wars” e degli effetti speciali computerizzati, George Lucas, che pensò per la prima volta all’idea della saga nel 1973, e il grande regista “pop” Steven Spielberg, che aveva allora già diretto due blockbuster come “Lo squalo” e “Incontri ravvicinati del Terzo tipo”, coinvolto da Lucas nel progetto già nel 1977. Eppure, nonostante queste premesse, e la sceneggiatura di un altro grande nome del cinema come Lawrence Kasdan, lo script fu rifiutato da ogni studio, e solo a seguito di lunghe insistenze e un terzo del budget richiesto (18 milioni di dollari), la Paramount accettò infine di produrlo.

     

    Per il ruolo di protagonista fu scritturato un attore trentanovenne, noto allora per il ruolo di Han Solo nella serie di “Star Wars”: Harrison Ford. La scelta avvenne però, incredibilmente, solo a poche settimane dal primo ciak: Indiana Jones e l'ultima crociatase oggi è infatti impossibile pensare al personaggio senza il volto di Ford, in realtà per la parte era stato precedentemente scritturato l’attore Tom Selleck, che dovette però rinunciare a causa del contratto che lo legava in esclusiva alla rete CBS per la serie TV “Magnum P.I.”.

    Nel terzo film della saga, “Indiana Jones e l’ultima crociata”, del 1989, farà il suo ingresso nel cast un altro grande attore, nel ruolo del padre di Indy: Sean Connery.  Il rapporto padre-figlio diventerà il fulcro della storia, grazie all’accoppiata vincente Connery/ Ford, che sullo  schermo dimostra grande sintonia.

     

    Indiana Jones e il regno del teschio di cristalloFu così che il 12 giugno del 1981 la Paramount rilasciava “I predatori dell’arca perduta” (che arrivò nelle sale italiane il 22 ottobre 1981), incredibile successo di pubblico e di critica, record al botteghino in tutto il mondo e quattro statuette conquistate, più l’ambita nomination come Miglior Film agli Oscar (a vincere fu quell’anno “Momenti di Gloria”), che diede inizio al culto della saga. Alla pellicola seguiranno altri tre episodi cinematografici, la serie tv “Le avventure del giovane Indiana Jones”, numerosi fumetti e videogiochi.

    E la storia non è ancora finita: un quinto film, ancora firmato dalla coppia Lucas/Spielberg e secondo alcune voci ambientato nel Triangolo delle Bermuda, è infatti attualmente in fase di scrittura. Un altro ottimo motivo per un “ripasso generale”…

     

    I film in programma su Raitre:I predatori dell'arca perduta

     

    – Giovedì 18 ottobre, ore 21.05:
    I predatori dell’Arca perduta (1981)

     

    – Giovedì 25 ottobre, ore 21.05:
    Indiana Jones e il tempio maledetto (1984)

     

    – Giovedì 1 novembre, ore 21.05:
    Indiana Jones e l’ultima crociata (1989)

     

    – Giovedì 8 novembre, ore 21.05:
    Indiana Jones e il regno del teschio di cristallo (2008)

     

    – Guarda i film in streaming sul web >>