Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

  • 10/10/2012 ore 12:10

    Rai: giornata dedicata ai 50 anni del Concilio

    Commenti 1

    Rai1 dedicherà, parte della giornata di giovedì 11 ottobre al 50° anniversario del Concilio Vaticano II.

    Si parte con ‘Unomattina Caffè‘, in onda a partire dalle 6.10 e condotto da Guido Barlozzetti, che sarà dedicato alle celebrazioni del cinquantesimo anniversario del Concilio Vaticano II, al valore “rivoluzionario” di questo evento e alla figura di Giovanni XXIII, il Papa Buono.

    Ne parleranno Monsignor Hilary Franco, che partecipò al Concilio in qualità di perito dei vescovi americani e oggi parroco presso la chiesa di Saint Augustine di NY, Marco Roncalli, pronipote di Papa Roncalli, saggista e presidente della Fondazione Papa Giovanni XXIII, Giovanni Maria Vian, direttore de “L’Osservatore Romano” e Paola Severini, direttore del portale Angelipress.com.

    Alle 9.55 dalla Basilica di San Pietro a cura del TG1 e di Rai Vaticano, verrà trasmessa la Santa Messa presieduta da Papa Benedetto XVI in occasione dell’apertura dell’Anno della Fede.

    In prima serata sarà trasmessa la fiction Papa Giovanni XXIII diretta da Giorgio Capitani, preceduta da un intervista di Bruno Vespa al Cardinal Tarcisio Bertone.

    A seguire, andrà in onda un documentario dal titolo “Concilio Varicano II” che ricostruisce il clima storico, teologico, culturale ed emotivo di quell’evento che ha segnato così profondamente la storia della Chiesa, oltre ad aver influenzato quella del mondo contemporaneo.

    Guarda il film documento “La Chiesa nel mondo. 50 anni dal Concilio”>>

    Ad arricchire la produzione del docu-film, l’esclusivo materiale storico audio e video in possesso della Filmoteca Vaticana, che ha messo a disposizione testimonianze, documenti e filmati inediti relativi al Concilio Vaticano II e alla sua organizzazione.

    Ore di riprese originali dell’epoca, che racconteranno i momenti più significativi, la lunga fase di preparazione e lo straordinario allestimento della Basilica di San Pietro trasformata, per le eccezionali esigenze organizzative, in sede dell’Evento.

    Numerose anche le testimonianze e le interviste esclusive a 14 fra Cardinali, Patriarchi e Arcivescovi, realizzate per analizzare e approfondire le grandi tematiche affrontate dal Concilio.

    Concluderà la serata una puntata speciale di Porta a Porta condotta da Bruno Vespa. Interverranno, tra gli altri, il Ministro per la Cooperazione Internazionale e l’integrazione Andrea Riccardi, lo scrittore Vittorio Messori, lo storico Alberto  Melloni e Gianfranco Svidercoschi.

    Guarda il video del  cardinale Martini che parla del Concilio vaticano II >>

  • Commenti

    Un commento

    WP_Modern_Notepad
    • INVECE DI DARE SPETTACOLO LA CHIESA FAREBBE BENE UNA COSA CHE CI STA A CUORE DI DARE UN FORTE SEGNALE ED CONDANNARE TUTTE LE TELEVISIONI CHE NON FACCIANO REALITY PORNO NON FACCIANO VEDERE FILM EROTICI TROPPE DONNE NUDE E TANTE FICTION CON SESSO E REALITY CON UN LUNGUAGGIO SPORCO U LURIDO QUESTO DEVE FARE IL PAPA NO ?CHE SE NE STRAFOTTE ANCHE DI NOI ITALIANI ALL’ESTERO CHE NOI ITALIANI PAGHIAMO ALLA CHIESA 45EURO AL MESE DOVE VANNO QUESTA TASSA CHE NOI PAGHIAMO E POI NON CI RICORDA NE CON UN CALENDARIO E NE UN AUGURIO E IO DEBBO ESSERE CATTOLICO QUANDO LA CHIESA NON CI ACCONTENTA NEMMENO SE CI CHIEDIAMO DI INTERVENIRE SU UNA TELEVISIONE CHE CI TOGLIE IL SEGNALE E NON CI FA VEDERE NE PERTITE DI CAMPIONATO NE QUALITA DI FILM NE UNA FORMOLA 1 E NTANTI INPORTANTI PROGRAMMI MA I PIU SCHIFOSI LURIDI FILM POLITICA DEL CAZZO E TUTTO PORNO PERFINO SU PUBLICITA DOBBIAMO VEDERE UOMINI E DONNE NUDE E IMMIGRAZIONE CE LI FANNO VEDERE QUESTA E LA VERA VERGOGNA DEI POTENTI CONPRESA LA GHIESA LADRA NOI PAGHIANO LA RAI E NON SIAMO TRATTATI DA ITALIANI MA DA FIGLI DI PUTTANA DIMENTICATI DA TUTTI APPELLO AL PAPA E ATUTTI I VESCOVI CHE SI DANNO DA FARE E DI CONDANNARE QUESTA TV LURIDA SPORCA MASICHISTA NEI CONFRONTI E RISPETTO DEI NOSTRI FIGLI ED PERSONI CIVILE SE LA CHIESA NON LO FA QUESTO VUOLDIRE CHE ANCHE AI VESCOVI E PAPA CI PIACE VEDERE QUESTO TIPO DI TELEVISIONE SPORCA____

    Scrivi un commento

    Nota: La moderazion e dei commenti è attiva. Questo potrebbe ritardare la pubblicazione del commento.