Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

  • 17/9/2012 ore 15:00

    Prix Italia 2012: danza e servizio pubblico

    Commenti 0

    Il secondo giorno del Prix Italia 64 si è aperto con il Convegno Internazionale: “Finanziamento al Servizio Pubblico come costo della democrazia”. Tra i relatori i Professori: Enrique Bustamante, Università Madrid, Emil Prado, Università Barcellona, Giuseppe Richeri, Università Lugano, Francisco Rui Cádima, Università Lisbona, Philip Schlesinger, Università Glasgow, Michele Sorice, Università LUISS di Roma.

    In mattinata l’incontro con Antonio Marano, Vice Direttore Generale Rai, sull’offerta Rai. Al centro della relazione le nuove frontiere del mercato televisivo: per Marano “la vera sfida di Rai è nel web”. Spettatori più evoluti e “digitalizzati” e investimenti pubblicitari, che ormai hanno da tempo superato quelli della carta stampata, dimostrano che il futuro della televisione è nella rete. Nonostante la crisi economica e le difficoltà dell’azienda l’offerta di Viale Mazzini rimane l’unica concorrenza a Sky.

    Sempre in mattinata il via ai lavori della Giuria del Premio Speciale Multimedialità.

    Da oggi in onda alle 15:00 un’edizione speciale della TGR Piemonte dedicata al Prix Italia 64 che potrà essere rivista su raitv.

    A mezzogiorno al Museo della Radio di Torino si svolge l’incontro internazionale organizzato da COPEAM (Conferenza Permanente dell’audiovisivo Mediterraneo) “Progetti di Cooperazione Euro-Mediterranea”. Partecipano Joseph Mizzi, Presidente PBS, Malta, Fatima El Moumen, Direttrice delle Relazioni Internazionali SNRT, Marocco, Marco Simeon, Direttore delle Relazioni Istituzionali e Internazionali Rai, Italia, Pier Luigi Malesani, Segretario Generale COPEAM.

    Al cinema Massimo continuano le proiezioni con un ciclo di video e film ispirati alla danza. “La danza, il corpo e l’anima” è il titolo dato alla giornata  e saranno presentati: nel pomeriggio  “Commedia” di Emio Greco e Peter Scholten, in serata “Pina 3D” del regista tedesco Wim Wenders e “Octopus” di Philippe Decouflé.

    Sempre nel pomeriggio il film documentario “Nel cuore della Cina. Matteo Ricci” di Duilio Giammaria prodotto da Rai World e CCTV (China Central Television) alla presenza  dell’Ambasciatore della Repubblica Popolare Cinese, Ding Wei, e Piero Fassino, Sindaco della Città di Torino.

    Segui sui social network gli eventi della manifestazione: su twitter (@Raitv) e sulla nuova pagina facebook (Prix Italia). Su Rumors e Raitv tutti gli aggiornamenti della manifestazione durante la settimana fino alla proclamazione dei vincitori.

    >>Vai al sito del Prix Italia 64

    >>Guarda il programma del Prix Italia 64

  • Commenti

    Scrivi un commento

    Nota: La moderazion e dei commenti è attiva. Questo potrebbe ritardare la pubblicazione del commento.