Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

    • Le novità di RaiYoYo!

      pocoyo336I nuovi appuntamenti estivi per i più piccoli!

    • L’autunno di Rai 2. Serie tv, comedy show e reality

      NCISIn partenza le nuove stagioni di Castle, Elementary, NCIS e Criminal Minds. Tra le produzioni italiane: UNICI – le 4 giornate di Vasco, Pechino Express, Stasera tutto è possibile, e la serie tv Rocco Schiavone

    • Olimpiadi di Rio 2016: tutte le novità Rai

      rio-4 La Rai è Official Broadcaster delle Olimpiadi di Rio 2016. Dal 5 al 21 agosto, un palinsesto di 5000 ore trasmesse dal servizio pubblico attraverso tv, radio, web e dispositivi mobili. Tra le novità, la realtà virtuale e la nuova app RAI Rio2016, per seguire in ogni momento le imprese dei campioni azzurri e dei 10.500 atleti di tutto il mondo

    • La strage di Bologna: 1980-2016

      Film, documentari e approfondimenti su tutte le reti Rai per ricordare uno degli atti terroristici più gravi del dopoguerra

    • Addio Anna Marchesini, l’omaggio di Rai.tv

      blog-rai.tvRai modifica il palinsesto e dedica una serie di programmi al ricordo di Anna Marchesini, attrice amatissima dal pubblico italiano, storica componente del Trio assieme a Tullio Solenghi e Massimo Lopez

  • 3/8/2012 ore 0:05

    Giorno 7: al via l’atletica leggera

    Commenti 5

    Venerdì 3 agosto. E’ il giorno dell’atletica leggera alle Olimpiadi di Londra 2012. La ‘regina’ delle competizioni olimpiche debutta sulla pista londinese con le sprinter dei 100 metri donne. Due le finali in programma: peso uomini e 10000 donne. Per l’Italia, da segnalare Nicola Vizzoni nel lancio del martello.

     

    Dopo la medaglia d’argento del 2 di coppia, gli Azzurri nutrono speranze di podio nel CANOTTAGGIO anche con il 2 senza di Lorenzo Carboncini e Niccolò Mornati. Mentre gli sciabolatori della SCHERMA, delusi dalla prestazione nella gara individuale, cercano il pronto riscatto nella competizione a squadre, con Aldo Montano a capeggiare il gruppo. Dal NUOTO si attendono gare spettacolari nei 100 farfalla e nei 50 stile libero, mentre l’italiano Gregorio Paltrinieri punta alla finale dei 1500 stile libero.

     

    Negli altri sport:

    Il peso mosca Vincenzo Picardi disputa gli ottavi di finale del torneo di BOXE, finora molto favorevole agli Azzurri. TIRO A SEGNO: Marco De Nicolo e il già medagliato Niccolò Campriani gareggiano nella carabina da 50 metri. TUFFI: dopo le polemiche nella specialità sincronizzata, Tania Cagnotto e Francesca Dallapè tornano sul trampolino per giocarsi l’accesso alla finale nella gara dai 3 metri.

     

    Milioni di italiani possono seguire il meglio delle emozioni dei Giochi su Rai2, che per l’occasione si trasforma in canale olimpico.

    – Guarda la diretta streaming di Rai2 >>

     

    Con oltre 200 ore di trasmissione Radio 1 è, dal 28 luglio al 12 agosto, la radio olimpica.

    – Ascolta la diretta di Radio 1 >>

     

    La Rai in conformità agli accordi presi con i detentori dei diritti multimediali delle Olimpiadi Londra 2012, renderà disponibili, all’interno dei confini nazionali, esclusivamente le dirette in simulcast dei canali radiotelevisivi che trasmetteranno le gare olimpiche.

    In osservanza degli obblighi di protezione delle dirette imposti dal CIO, le stesse dirette saranno disponibili per il web sui sistemi operativi iOS e Windows, sui tablet e smartphone in modalità WI- FI solo attraverso applicazioni specifiche (es. Rai.tv e Rai Sport).

  • 3/8/2012 ore 0:00

    Progetto Kinta: un futuro per Kimbondo

    Commenti 0

    5-12 agosto. Con il patrocinio del Segretariato Sociale Rai, prende il via una campagna di raccolta fondi in sostegno della comunità di Kimbondo, nella Repubblica Democratica del Congo: con il Progetto Kinta proseguono, infatti, le attività di “Hub for Kimbondo”.

     

    DONA 2 O 5 EURO CHIAMANDO IL 45501

    – Guarda lo spot di lancio della campagna >>

     

    “Hub for Kimbondo” è un’associazione tra le associazioni a cui aderiscono A.g.a.p.e. Onlus, AMIS onlus, Annulliamo la distanza, A.s.p.r.u. Risvegli Onlus, Campioni del Cuore Onlus, Caritas Diocesana – Diocesi di Siena, Fondazione Emilio Bernardelli, Fondazione Ponzellini, Fondazione Rita Levi-Montalcini, Jasedo Onlus, LA terrazza per l’Infanzia Onlus, Un mondo di amici Onlus, coordinate dalla Fondazione InSé Onlus guidata da Iole Cisnetto.

    Obiettivo di questa iniziativa è quello di sostenere la comunità nata intorno all’Ospedale Pediatrico di Kimbondo, fondato alla fine degli anni ’80 dai medici padre Hugo Rios e Laura Perna, per fornire assistenza ospedaliera ai bambini di strada e abbandonati a causa della credenza degli “Ndoki” (bambini stregoni), e diventato oggi punto di riferimento sanitario gratuito per i più disagiati di tutto il distretto di Kinshasa. Oggi l’Ospedale ospita più di 700 bambini e, con l’ausilio di quattro medici congolesi, cura anche le malattie che non necessitano di interventi chirurgici.

    Da allora di strada ne è stata fatta tanta: intorno al primo nucleo di solidarietà rappresentato dall’ospedale, sono state create ulteriori strutture per permettere a questa piccola comunità di proseguire il proprio percorso di crescita e di immaginare il proprio futuro. Innanzitutto la scuola, con corsi destinati ai bambini, ma anche con programmi professionali per avviare i giovani della comunità all’indipendenza economica. “Casa Betty“, per l’accoglienza al femminile e in particolare rivolta alle madri abbandonate. E ancora “Casa Patrick”, per il sostegno dei giovani “speciali”, che da soli non potrebbero sopravvivere.

     

    Il progetto di trova di fronte ad una nuova importante tappa, lo sviluppo di attività agricole in grado di rappresentare sia il sostentamento della pediatria, sia una occasione di emancipazione completa della comunità.

    Kinta è il nome di questo progetto che arricchirà la comunità già in parte autonoma sul profilo sanitario e scolastico anche del necessario sostentamento alimentare, confermando in questo modo lo spirito che l’ha contraddistinta dall’inizio, ovvero non solidarietà a pioggia.

    Kinta è il nome di una fattoria con annesso terreno agricolo (circa 500 ettari), sorta grazie ad un precedente progetto di solidarietà e oggi adottato da “Hub for Kimbondo”. L’obiettivo del progetto è la valorizzazione massima delle opportunità di questa attività agricola scegliendo le colture più adatte alla conformazione idrogeologica del terreno con l’aiuto di un agronomo.

     

    OBIETTIVI DELLA RACCOLTA FONDI

    • Attivazione punti acqua
    • Disboscamento
    • Manutenzione (fresatura/aratura) delle colture già attive, manioca innanzitutto ma anche alberi da frutto
    • Completamento di una “zona” di lavorazione della manioca
    • Messa a terra di altri alberi da frutto
    • Costruzione/implementazione dell’edificio fattoria
    • Assunzione di nuova manodopera

    Oltre al piano agricolo, altro obiettivi specifico dell’attuale raccolta fondi è quello di migliorare le attività di allevamento, in particolare suino, già presenti a Machuku, localizzandovi in modo specifico queste attività, piuttosto che quelle agricole prima presenti ma inadatte alla conformazione del territorio.