Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

  • 24/6/2012 ore 6:00

    Concerto per l’Emilia

    Commenti 0

    Guarda in streaming il Concerto per l’Emilia, Rai1, 25 giugno alle 21.20 >>

    Dalle 19.00 a mezzanotte, in diretta live sul canale Roxy Bar Tv della piattaforma televisiva di Streamit, il BACKSTAGE del concerto di beneficenza per l’Emilia

    Il 25 giugno allo stadio dall’Ara di Bologna molti artisti emiliano-romagnoli, entreranno in campo per la solidarietà alle popolazioni terremotate portando con le loro canzoni un messaggio di speranza e un contributo concreto per la ricrescita e il ritorno alla normalità delle zone colpite, e con loro la Regione Emilia-Romagna, promotore dell’evento, il comune di Bologna, Rai, agenzie, enti e radio.

    L’iniziativa è partita da Beppe Carletti, tastierista e anima dei Nomadi, il gruppo musicale nato nel Reggiano negli Anni 60. Un concerto a favore dei terremotati dell’Emilia Romagna. Piano piano quell’idea ha preso corpo e sostanza fino a diventare «Concerto per l’Emilia», ripreso in prima serata da Raiuno con la conduzione di Fabrizio Frizzi.

    «Ho cominciato a chiamare i miei colleghi» dice Carletti. «Ho sparso la voce, tanti altri mi hanno telefonato, è stato un coro di sì». «Voglio esserci anch’io!» hanno detto in tantissimi.

    Il Concerto per l’Emilia vedrà dunque la partecipazione di Francesco Guccini, Ligabue, Laura Pausini, Zucchero, i Nomadi, Cesare Cremonini, Gianni Morandi, Caterina Caselli, Nek, gli Stadio, Paolo Belli, Samuele Bersani, Luca Carboni, Andrea Mingardi, i Modena City Ramblers, Andrea Griminelli che si alterneranno con inedite esibizioni dal vivo sul palco dello Stadio Dall’Ara.

    A rappresentare il popolo emiliano, inoltre, non mancherà Raffaella Carrà, una delle artiste più note e importanti del panorama televisivo italiano.

    Grande assente il modenese Vasco Rossi, che sulla sua pagina di Facebook ha scritto: «Non parteciperò a nessun concerto di beneficenza, non amo quel modo di farla, poco costoso e poco faticoso». Ma è sicuro che, seppure in silenzio come ha sempre fatto, il Blasco avrà dato il suo aiuto.

    Il costo del biglietto per il concerto è di 30 euro e si può acquistare attraverso i consueti circui­ti (Ticketone, Booking Show e Charta Viva Ticket) e in molti uffici postali. Il primo lo ha acquistato Vasco Errani, il presidente della Regione. «L’obiettivo» continua Carletti «è raccogliere almeno 800.000 euro». «E anche i soldi dei diritti Siae» aggiunge Samuele Bersani «andranno tutti ai terremotati». E ci sarà un concerto bis il 15 settembre al Campovolo di Reggio Emilia, magari aperto anche agli artisti «non emiliani».

    La regia è di Sergio Colabona, la scenografia di Marco Calzavara.

    Vai al sito >>

  • Commenti

    Scrivi un commento

    Nota: La moderazion e dei commenti è attiva. Questo potrebbe ritardare la pubblicazione del commento.