Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

    • Le novità di RaiYoYo!

      pocoyo336I nuovi appuntamenti estivi per i più piccoli!

    • L’autunno di Rai 2. Serie tv, comedy show e reality

      NCISIn partenza le nuove stagioni di Castle, Elementary, NCIS e Criminal Minds. Tra le produzioni italiane: UNICI – le 4 giornate di Vasco, Pechino Express, Stasera tutto è possibile, e la serie tv Rocco Schiavone

    • Olimpiadi di Rio 2016: tutte le novità Rai

      rio-4 La Rai è Official Broadcaster delle Olimpiadi di Rio 2016. Dal 5 al 21 agosto, un palinsesto di 5000 ore trasmesse dal servizio pubblico attraverso tv, radio, web e dispositivi mobili. Tra le novità, la realtà virtuale e la nuova app RAI Rio2016, per seguire in ogni momento le imprese dei campioni azzurri e dei 10.500 atleti di tutto il mondo

    • La strage di Bologna: 1980-2016

      Film, documentari e approfondimenti su tutte le reti Rai per ricordare uno degli atti terroristici più gravi del dopoguerra

    • Addio Anna Marchesini, l’omaggio di Rai.tv

      blog-rai.tvRai modifica il palinsesto e dedica una serie di programmi al ricordo di Anna Marchesini, attrice amatissima dal pubblico italiano, storica componente del Trio assieme a Tullio Solenghi e Massimo Lopez

  • 15/6/2012 ore 18:15

    Pino Insegno torna con ”Reazione a Catena”

    Commenti 0

    Da sabato 16 giugno torna su Rai1Reazione a Catena”, il gioco estivo che diverte e allena la mente. Dopo il successo delle passate stagioni, appuntamento ogni giorno alle 18.50 con Pino Insegno. Sarà infatti lui a condurre anche quest’anno il gioco e ad animare la gara che vedrà la squadra degli sfidanti affrontare quella dei campioni.

    Ogni squadra sarà composta da 3 giocatori – amici, colleghi o parenti – che dovranno dimostrare sul campo di essere affiatati, veloci e di avere un’“intesa vincente”. È proprio questa, infatti, la chiave per arrivare al successo e per provare a vincere il montepremi accumulato in un finale ricco di tensione e di spettacolo.

    Intuito, conoscenza della lingua italiana, fantasia: sono le caratteristiche indispensabili per giocare a “Reazione a Catena”. A differenza della gran parte dei game-show in circolazione, costruiti quasi esclusivamente attorno a quiz a risposta multipla, ogni sfida si compone di diversi giochi che mettono alla prova la capacità dei concorrenti di formare, completare e ordinare catene di parole.

    Ogni puntata di “Reazione a Catena” si articola in 3 fasi di gioco:
    1)  nella prima parte le due squadre cercheranno di accumulare il montepremi più alto possibile attraverso i giochi del “Caccia alla parola”, de “La catena musicale”, del “Quando, dove, come e perché” e dell’“Una tira l’altra”:

    Caccia alla parola: ogni giocatore individualmente dovrà cercare di indovinare una parola nascosta che si compone lettera per lettera;

    La catena musicale: ogni squadra dovrà provare a completare una catena di 7 parole e individuare la canzone “nascosta” che si compone parallelamente allo sviluppo della catena stessa;

    Quando, dove, come e perché: i concorrenti individualmente dovranno riuscire ad indovinare a cosa si riferiscono 4 affermazioni che in modo fantasioso e divertente raccontano il “quando”, il “dove”, il “come” e il “perché” di una persona, di un evento, di un oggetto o altro;

    Una tira l’altra: ogni squadra dovrà completare una catena di 7 parole legate tra loro da un’associazione e che si compongono una lettera alla volta.

    2) nella seconda parte, attraverso il gioco de “L’intesa vincente”, si stabilirà la squadra campione della puntata, indipendentemente dal montepremi accumulato:

    L’intesa vincente: le due squadre si affronteranno in uno scontro diretto che determinerà la vincitrice. Questo gioco consiste nel riuscire a far indovinare a uno dei tre componenti della squadra una parola suggerita dagli altri due, formulando una domanda una parola per ciascuno. La squadra che nel tempo stabilito riuscirà a indovinare il maggior numero di parole sarà la squadra campione che andrà al gioco finale.

    3) nella terza parte la squadra vincitrice affronterà un’ultima prova per riuscire ad aggiudicarsi il montepremi accumulato fino a quel momento:

    Reazione a Catena: i tre componenti della squadra vincitrice dovranno cercare – individualmente – di percorrere una catena composta da 13 elementi, trovando di volta in volta la parola che collega due parole date a partire dalla lettera iniziale. Ogni errore porterà al dimezzamento del loro montepremi. In loro aiuto ci sono due “jolly”, che permetteranno di aggiungere una lettera e passare la mano a un compagno;

    L’ultima parola: la squadra dovrà indovinare – giocando tutta insieme – l’ultimo anello della catena, conoscendone le prime due lettere e l’ultima e con la possibilità ulteriore di chiedere come aiuto, al prezzo della metà del montepremi rimasto, il cosiddetto “terzo elemento”.

    Il montepremi in palio in ogni puntata è di circa 183.000 euro.

    Guarda in streaming ‘Reazione a Catena’, Rai1, dal 16 giugno, 18.50>>
    Vuoi partecipare al casting di Reazione a Catena’>>

  • TGR Mediterraneo inizia la sua pausa estiva e termina la sua stagione con una puntata, in onda domenica su raitre alle 11:15, dedicata alla delicata situazione economico-sociale della Grecia.

    TGR Mediterraneo è il settimanale della TGR proposto da Giancarlo Licata e realizzato a Palermo; una coproduzione di attualità internazionale realizzata da Rai e France 3 in collaborazione con Entv Algeria.

    La Grecia ce la farà? È il tema di apertura dell’ultima puntata del ventesimo ciclo di Mediterraneo. Nella Grecia che in pochi mesi domenica va per la seconda volta al voto, c’è una emergenza nell’emergenza: i bambini malnutriti. È l’effetto del crollo economico e sociale della classe media, i cosiddetti nuovi poveri. L’allarme l’ha suonato il Ministero dell’Istruzione nazionale dopo il continuo aumento dei malori in classe di bambini malnutriti. In campo sono scese anche le ONG, le stesse organizzazioni umanitarie che finora si erano occupate dei paesi del terzo mondo. In questa situazione il voto può provocare l’uscita dell’UE o il rispetto dei durissimi impegni europei assunti dal precedente governo. In ogni caso, la situazione sarà drammatica.
    Il commento sulla situazione greca viene affidato al giornalista Dimitri Deliolanes corrispondente per l’Italia della ERT, la tv di Stato.

    Si parla anche di Turchia, il Paese al quale si sono ispirate le rivolte arabe. Ma la nazione di Erdogan ha ancora da risolvere alcuni problemi. Infine si chiude con la satira che colpisce il dittatore siriano Bashar al-Assad. È protagonista de “Il palazzo del popolo”, cartoon satirici realizzati per la rete da ragazzi siriani rifugiati all’estero. Bashar è un burattino manovrato dall’ayatollah iraniano Khamenei.

    Dopo la pausa estiva, il magazine della Testata Giornalistica Regionale ritornerà su Rai Tre il prossimo 7 ottobre.

    Vai al sito della rubrica “Mediterraneo” >> >>

    Segui la diretta di domenica 17 giugno alle 11:15 su Raitre >> >>

    Guarda tutti i servizi dell’ultima stagione su Rai.tv >> >>

  • 15/6/2012 ore 14:15

    Le Prime di Cinematre

    Commenti 0

    Anche quest’estate ci aspetta una stagione di grande cinema e di prime visioni assolute in compagnia di Rai3.

    Ogni domenica in seconda serata, a partire dal 17 giugno, un ciclo di dodici appuntamenti con il più recente cinema d’autore e non solo: una panoramica che mescola generi e provenienze geografiche, attualità dei temi e innovazione dei linguaggi.

    – Guarda il promo di “Le Prime di Cinematre” >>

     

    Si parte domenica 17 giugno con “Il matrimonio di Lorna“, diretto dai fratelli Dardenne. Il film racconta una storia di immigrazione e sentimenti attraverso le vicende di una giovane immigrata albanese a Liegi che per ottenere la cittadinanza deve sposarsi prima con un tossicodipendente, poi, ottenuto il divorzio, con un mafioso russo.

    – Leggi le trame dei film in onda questa settimana su Rai3 >>

     

    Il ciclo comprende anche due film italiani, opere prime di due registi rivelatisi alla Mostra del Cinema di Venezia nel 2009: COSMONAUTA, di Susanna Nicchiarelli, con Claudia Pandolfi e Sergio Rubini, che racconta l’adolescenza mescolando dramma e commedia, e GOOD MORNING AMAN, di Claudio Noce, con Valerio Mastandrea e il giovane Said Sabrie, una storia di formazione e solidarietà sullo sfondo del quartiere multietnico dell’Esquilino a Roma.

    – Guarda il trailer di “Cosmonauta” >>

    – Promo, Mostre, Festival: i video di Rai Cinema >>

     

    Tra gli altri film in programma:

    LEZIONI D’AMORE, versione cinematografica di un grande romanzo di Philip Roth (“L’animale morente”) interpretata da Penelope Cruz e Ben Kingsley.

    ROAD, interpretato da Viggo Mortensen e Charlize Theron.

    L’esilarante commedia di Fatih Akin SOUL KITCHEN (guarda il servizio).

    Il delizioso film d’animazione dell’iraniana Marjane Satrapi e di Vincent Paronnaud, PERSEPOLIS, incentrato sulla condizione femminile in Iran; e tanto altro ancora.

     

    – Leggi la programmazione integrale di “Le Prime di Cinematre” >>

  • 15/6/2012 ore 8:00

    In buona salute con Luciano Onder

    Commenti 1

    In buona salute - Luciano OnderLuciano Onder conduce da sabato 16 giugno alle 18.00 su Rai 2 “In buona salute”.

    Il programma, dedicato alla medicina, intende informare ed essere utile per la prevenzione e la cura delle malattie. Una trasmissione di servizio per il cittadino che desidera condurre una vita sana e mantenersi in buona salute.

    In ogni puntata Luciano Onder propone servizi filmati ed intervista tre importanti professori di medicina. Ospite in studio anche una classe di studenti.

    “L’informazione medico-scientifica”, spiega Luciano Onder, “è un settore vero e proprio della medicina, perché anche da lei dipendono lo stile di vita, i comportamenti di ciascuno di noi, spesso anche la prevenzione e il modo di curare. È per questo che la nuova rubrica vuol essere semplice, rigorosa e contribuire a fare buona medicina, utile al cittadino per far “guadagnare salute” a chi la segue”.

    L’appuntamento, al via sabato 16 giugno alle ore 18:00, è settimanale ed andrà avanti fino a sabato 1° settembre. Sono previste nove puntate della durata di 30 minuti ciascuna (durante le Olimpiadi, cioè il 28 luglio, il 4 e 11 agosto la trasmissione non andrà in onda.)

    Primo argomento del programma è il sole, che, se preso in modo sbagliato, può essere causa del melanoma. Ma non solo: si discute di lampade solari, di check-up e donazioni del sangue.
    Ospiti: l’oncologo Enrico Cortesi, l’ematologo Franco Mandelli e il farmacologo Silvio Garattini.
    Il pubblico è rappresentato dagli studenti che stanno preparando l’esame di ammissione alla Facoltà di medicina.

    Vai al sito >>

    Guarda il promo >>