Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

    • Le novità di RaiYoYo!

      pocoyo336I nuovi appuntamenti estivi per i più piccoli!

    • L’autunno di Rai 2. Serie tv, comedy show e reality

      NCISIn partenza le nuove stagioni di Castle, Elementary, NCIS e Criminal Minds. Tra le produzioni italiane: UNICI – le 4 giornate di Vasco, Pechino Express, Stasera tutto è possibile, e la serie tv Rocco Schiavone

    • Olimpiadi di Rio 2016: tutte le novità Rai

      rio-4 La Rai è Official Broadcaster delle Olimpiadi di Rio 2016. Dal 5 al 21 agosto, un palinsesto di 5000 ore trasmesse dal servizio pubblico attraverso tv, radio, web e dispositivi mobili. Tra le novità, la realtà virtuale e la nuova app RAI Rio2016, per seguire in ogni momento le imprese dei campioni azzurri e dei 10.500 atleti di tutto il mondo

    • La strage di Bologna: 1980-2016

      Film, documentari e approfondimenti su tutte le reti Rai per ricordare uno degli atti terroristici più gravi del dopoguerra

    • Addio Anna Marchesini, l’omaggio di Rai.tv

      blog-rai.tvRai modifica il palinsesto e dedica una serie di programmi al ricordo di Anna Marchesini, attrice amatissima dal pubblico italiano, storica componente del Trio assieme a Tullio Solenghi e Massimo Lopez

  • 13/6/2012 ore 14:05

    Radio2 media partner del Festival Sonar

    Commenti 0

    Quest’anno Radio2 è media partner ufficiale del Festival Sonar di Barcellona e segue l’evento con tre puntate speciali condotte da Lele Sacchi in diretta dalla città catalana, giovedì 14 giugno (dalle 21.00 alle 22.30), venerdì 15 (22.40 – 24.00) e sabato 16 (22.40 24.30).

    Tre giorni di interviste e contenuti in esclusiva con le parole dei protagonisti, i resoconti del festival e tanta musica registrata direttamente dai palchi di Sonar Festival, in collaborazione con EBU-Eurosonic e BBC Radio 1.

    Il Sonar di Barcellona è più importante festival di musica e cultura elettronica. Dal 1994 si svolge nella capitale catalana ed è diventato un punto di riferimento mondiale grazie alle scelte dei suoi contenuti musicali sempre all’avanguardia, ma anche per le inedite e molteplici sfaccettature con cui questo evento si intreccia con le varie forme d’espressione artistica a partire dall’esclusiva location della parte diurna, il CCCB (Centro de Cultura Contemporanea de Barcelona) fino ai visual degli enormi spazi fieristici occupati dalla programmazione notturna.

    Sempre a cavallo fra i mostri sacri della musica elettronica e le ultimissime tendenze, anche quest’anno il Sonar presenta un cartellone d’eccezione e di rarissima qualità che va dai mitologici New Order a conoscenze delle classifiche come The Roots e Fatboy Slim passando per nuove stelle nascenti come Die Antwoord e Azari & III e a idoli delle masse giovanili quali DEADMAU5.

    È sempre forte la tradizione dei DJ superstar della techno, quest’anno con Richie Hawtin, Laurent Garnier e Luciano. Presente la indie-wave di Metronomy, Hot Chip e Friendly Fires, il pop lunare di Lana Del Rey e inevitabile il marchio di fabbrica di Sonar, ovvero le sonorità sperimentali di attrazioni come Mouse On Mars, Squarepusher, James Blake e Nicolas Jaar.

    Vai al sito di Radio2 In The Mix >>

    Ascolta online giovedì 14 giugno, dalle 21.00 alle 22.30 >>

    Ascolta online venerdì 15 giugno dalle 22.40 alle 24.00 >>

    Ascolta online sabato 16 giugno dalle 22.40 alle 24.30 >>

  • 13/6/2012 ore 12:44

    Su Rai2 ritorna “Eva” con Dario Fo

    Commenti 0

    Eva torna su Rai2, con un nuovo ciclo di puntate per l’estate in seconda serata, il programma di divulgazione scientifica condotto da Eva Riccobono. Ospite della puntata in onda mercoledì 13 giugno alle 23.05 lo scrittore, attore e drammaturgo Dario Fo. Il vincitore del Premio Nobel per la letteratura nel 1997 parlerà del suo rapporto con la scienza, del valore del dubbio e svelerà alcuni piccoli segreti della sua grande vitalità artistica e fisica.

    – Guarda il promo di Eva >>

    Si parlerà, poi, di adolescenza, analizzata dal punto di vista cognitivo e comportamentale grazie al contributo di alcuni esperti. Nel corso della puntata verranno approfonditi temi come giovani e web, rapporto genitori-figli.

    L’esperto scientifico Massimo Polidoro indagherà, invece, il mondo degli Ufo partendo da alcuni dipinti rinascimentali dove si ipotizza siano rappresentati oggetti volanti. Spazio, infine, al mondo animale con il documentario sulle scimmie Human Impact firmato BBC che svela abitudini e curiosità dei macachi giapponesi o macachi dalla faccia rossa che vivono tra le montagne dell’area di Jigokudani.

    Dai primati agli insetti: un secondo servizio fornirà consigli e suggerimenti utili per difendersi dalle zanzare che ogni estate si presentano più numerose e resistenti nel nostro Paese.

    Guarda in streaming ‘Eva’, Rai2, 13 giugno, 23:05 >>

    Scopri altre informazioni sul programma Tv ‘Eva’ >>

  • A giugno e luglio, ogni mercoledì, a partire dalle 21:10, spazio al ciclo American Tales, una rassegna cinematografica di prima e seconda serata, articolata in nove “doppi spettacoli” settimanali.

    L’America contemporanea raccontata dal cinema, in un’antologia per capitoli in buona parte ispirata alla grande tradizione letteraria del realismo americano, qui rivisitata – e talvolta anche provocatoriamente deformata – dall’occhio di una ragguardevole schiera di grandi maestri dei nostri giorni – basti citare i “mostri sacri” Coppola e Scorsese.

    *****

    Mercoledì 6 giugno si è partiti con Fargo (1996) di Joel Coen e Non è un paese per vecchi (2007) di Ethan e Joel Coen.

    *****


    Mercoledì 13 giugno, a partire dalle 21:10


    A History of Violence (2005) di David Cronenberg

    Riflessi sulla pelle (1990) di Philip Ridley

    La provincia e la “banalità del male” sono il denominatore comune anche del secondo doppio appuntamento, con A History of Violence (2005) e Riflessi sulla pelle (1990).

    L’ottica è però stavolta quella gelida e inquietante di due grandi maestri visionari: il canadese David Cronenberg, sottilmente metafisico anche nel quadro di una cornice di genere noir, e il poliedrico britannico Philip Ridley, che racconta la campagna dell’Idaho dei primi anni cinquanta attraverso l’immaginario nero di un bambino.

    *****

    *****

    Mercoledì 20 giugno, a partire dalle 21:10


    Apocalypse Now (1979) di Francis Ford Coppola

    South Park: il film (1999) di Trey Parker


    Al centro del terzo – provocatorio – accostamento c’è invece il tema dell’imperialismo americano: con Apocalypse Now (1979) Francis Ford Coppola adatta al passato recentissimo della guerra in Vietnam il classico di Joseph Conrad Cuore di tenebra (1902), sottolineando l’analogia tra colonialismo europeo e politica estera statunitense e riuscendo, soprattutto, a costruire una raggelante fantasmagoria visiva sull’universale brutalità della guerra.

    South Park: il film (1999) porta sul grande schermo la serie animata più discussa di fine anni novanta, sbeffeggiando le dinamiche di comunicazione mediatica delle “guerre umanitarie” degli anni della presidenza Clinton e profetizzando, tristemente, le isterie collettive di quelli della “guerra al terrore”.

    *****

    Mercoledì 27 giugno, a partire dalle 21:10


    Monster’s Ball – L’ombra della vita (2001) di Marc Forster

    Animal Factory (2000) di Steve Buscemi

    Premiato con un Oscar alla protagonista Halle Berry, Monster’s Ball – L’ombra della vita (2001), di Marc Forster, affronta due ferite profonde nella coscienza collettiva americana – la segregazione razziale e la pena di morte – rivisitando, in chiave drammatica e crudamente realista, tanto la tradizione hollywoodiana del melodramma “sudista” quanto quella del filone carcerario.

    Ancorato a quest’ultimo retroterra di genere, Animal Factory (2000), di Steve Buscemi, – in onda a seguire nel doppio appuntamento – nasce nella cerchia produttiva del pulp tarantiniano, ma si spinge con efficacia sul terreno della critica e della denuncia.

    *****

    *****

    Guarda il promo >>



  • 13/6/2012 ore 9:00

    Energia, energie

    Commenti 0

    Il 12 e il 13 giugno 2011 gli italiani partecipano ad una serie di referendum di importanza nodale per il futuro del paese: due sono contrari alla privatizzazione dell’acqua; uno, al legittimo impedimento in ambito legislativo; il quarto, all’utilizzo dell’energia nucleare.
    La partecipazione elettorale sorprende gli stessi comitati organizzatori: non solo il quorum viene raggiunto, ma la vittoria schiacciante dei “sì” mantiene pubblica l’acqua, ribadisce l’uguaglianza di ogni cittadino di fronte alla Legge, sancisce la fine definitiva del nucleare in Italia.
    Con questi video dall’archivio recente della Rai, vogliamo raccontare alcune soluzioni e idee per la ricerca energetica.
    Vogliamo, cioè, approfondire “a freddo” un argomento delicato e cruciale: l’energia è una necessità, ma anche un bene prezioso; dobbiamo trovare soluzioni alternative al petrolio e al carbone, prima che diventi veramente troppo tardi.

    >> La puntata di Agorà dedicata al referendum
    >> Gli scienziati e il nucleare
    >> La Storia siamo noi racconta La fusione nucleare
    >> Chernobyl, memoria di un disastro
    >> SuperQuark racconta Il sole in una stanza
    >> SuperQuark racconta il progetto dei Satelliti solari
    >> Energia eolica da un aquilone
    >> La Svezia e le scorie nucleari
    >> Il risparmio energetico a casa
    >> La sindrome “Nymby”, non nel mio cortile
    >> L’atomo, cento anni fa
    >> La fusione nucleare
    >> Evitare sprechi e blackout
    >> Pannelli fotovoltaici

    >> RaiScienze è anche su Twitter