Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

  • 22/5/2012 ore 15:30

    “Alle otto della sera” sul web

    Commenti 0

    Alle otto della seraUn nuovo sito per rendere omaggio alle sfide impossibili vinte dal programma culturale di Radio2Alle otto della sera” nei suoi 10 anni di trasmissioni: raccontare alla radio, sera dopo sera, gli ultimi quattro canti del “Paradiso” o il teorema di Fermat, la vita di Carlo Magno o le teorie dell’evoluzione di Darwin, il “De Bello Gallico” di Giulio Cesare, la vita di Khomeini o quella di Karol Wojtyla.

    Ogni mese potrete ascoltare e scaricare in podcast i cicli più belli della sua fortunata vicenda radiofonica. Il resto della storia è finalmente disponibile per le vostre audio-collezioni d’autore.

    La prima puntata del programma andò in onda il 1 Novembre del 1999.

    Da quel giorno “Alle otto della sera” ha proposto 130 cicli e più di 70 narratori diversi, spaziando tra passato e presente, in ogni campo del sapere (Storia Antica e Scienza, Arte, Letteratura, Storia Contemporanea, Cinema, Musica, Mitologia, ecc…), offrendo alla platea di Radio2 la possibilità di ascoltare, in cicli di 20 o 10 puntate, temi complessi e appassionanti monografie dalla voce dei migliori “specialisti”: Piergiorgio Odifreddi, Giulio Giorello, Vittorio Sgarbi, Claudio Strinati, Federico Zeri, Franco Cardini, Luciano Canfora, Giovanni Brizzi, Giordano Bruno Guerri, Alessandro Barbero, Sergio Valzania, Valerio Massimo Manfredi e persino “incursioni inattese” come quella di Elio delle Storie Tese che parla di De Bello Gallico, sua lettura preferita da sempre, o del grande e compianto Lucio Dalla, che nella sua delicata e ironica monografia si è abbandonato ai ricordi e alle interpretazioni più profonde delle sue canzoni.

    Testimonianze uniche, nate dai microfoni di Radio2 sera dopo sera nel corso di un decennio, che adesso potrete finalmente riascoltare e collezionare.

    Vai al sito di “Alle otto della sera” >>

  • Commenti

    Scrivi un commento

    Nota: La moderazion e dei commenti è attiva. Questo potrebbe ritardare la pubblicazione del commento.