Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

    • Le novità di RaiYoYo!

      pocoyo336I nuovi appuntamenti estivi per i più piccoli!

    • L’autunno di Rai 2. Serie tv, comedy show e reality

      NCISIn partenza le nuove stagioni di Castle, Elementary, NCIS e Criminal Minds. Tra le produzioni italiane: UNICI – le 4 giornate di Vasco, Pechino Express, Stasera tutto è possibile, e la serie tv Rocco Schiavone

    • Olimpiadi di Rio 2016: tutte le novità Rai

      rio-4 La Rai è Official Broadcaster delle Olimpiadi di Rio 2016. Dal 5 al 21 agosto, un palinsesto di 5000 ore trasmesse dal servizio pubblico attraverso tv, radio, web e dispositivi mobili. Tra le novità, la realtà virtuale e la nuova app RAI Rio2016, per seguire in ogni momento le imprese dei campioni azzurri e dei 10.500 atleti di tutto il mondo

    • La strage di Bologna: 1980-2016

      Film, documentari e approfondimenti su tutte le reti Rai per ricordare uno degli atti terroristici più gravi del dopoguerra

    • Addio Anna Marchesini, l’omaggio di Rai.tv

      blog-rai.tvRai modifica il palinsesto e dedica una serie di programmi al ricordo di Anna Marchesini, attrice amatissima dal pubblico italiano, storica componente del Trio assieme a Tullio Solenghi e Massimo Lopez

  • 19/5/2012 ore 15:00

    Bronson: 30 anni in isolamento. Su Rai4

    Commenti 0

    Lunedì 21 maggio alle 23.10 su Rai 4, l’appuntamento è con Bronson, un crime-drama prodotto in Gran Bretagna per la regia di Nicolas Winding Refn.


    Bronson (2008) è l’eccentrica biografia di Michael Gordon Peterson, detenuto britannico salito agli onori delle cronache per la sua condotta violenta e narcisista, noto ai più, appunto, sotto lo pseudonimo di Charles Bronson. Condannato per reati minori, Peterson ha costruito dietro la sbarre la propria reputazione di criminale più pericoloso del Regno Unito, con un’impressionante serie di aggressioni fisiche a secondini e compagni di detenzione che gli hanno guadagnato aggravi di pena sino a un ragguardevole totale di trent’anni trascorsi in cella d’isolamento.

    Interpretato da Tom Hardy, straordinario tanto nella performance recitativa quanto nella preparazione fisica, il Bronson di Refn mette in scena un vero e proprio one-man-show, in cui gli spazi chiusi del carcere si alternano a quello rarefatto di un palcoscenico, l’esercizio della violenza a quello, arguto, della provocazione retorica, lo sfoggio dei muscoli al black humor.

    ****

    Nicolas Refn,  di origine danese, ha esordito alla regia negli anni in cui si diffondeva il movimento d’avanguardia cinematografica Dogma 95, ponendosi però agli antipodi rispetto ai precetti di Lars Von Trier e del suo gruppo.  La sua opera prima Pusher (1996), destinata a diventare il primo capitolo di una fortunata trilogia, racconta la vicenda di uno spacciatore di Copenhagen in corsa contro il tempo per recuperare una somma di denaro, unendo una notevole tensione realista a un’energica costruzione di genere e a sottili accenti pulp.

    Nel 2011 Refn ha conquistto il premio per la miglior regia al Festival di Cannes con il suo primo film prodotto a Hollywood, Drive, libero remake del classico Driver: l’imprendibile, realizzato nel 1978 dal maestro del cinema di genere Walter Hill.

    ****

    Leggi l’articolo integrale >>

    Guarda il promo >>

  • Rai1, 19-20 maggio, 20.45. Si chiude una nuova stagione calcistica targata Rai con i due atti finali del calcio europeo e di quello italiano.

    Sabato 19 maggio, a partire dalle 20.25, le telecamere di Rai1 si accendono sull’Allianz Arena di Monaco di Bavera per un’inattesa quanto affascinante finale di Champions League tra i padroni di casa del Bayern Monaco e il Chelsea guidato da Di Matteo.

    Domenica 20 maggio, con collegamento dalle 20.35, si chiude la Coppa Italia con la partita tra i campioni d’Italia della Juventus e il Napoli.

    – Guarda il servizio sul match di Coppa Italia >>

    – Tutte le news sportive sul sito di Rai Sport >>

     

    Champions League. Nell’anno in cui quasi tutti si attendevano una finale spagnola tra Real Madrid e Barcellona, il giovane e spettacolare Bayern Monaco non si è lasciato sfuggire l’occasione di giocarsi in casa un trofeo che, in passato, è già stato conquistato quattro volte dai bavaresi. Di fronte, un Chelsea reduce da una stagione turbolenta – con l’esonero di Villas Boas e i successi del coach italiano Di Matteo – fino all’incredibile vittoria in semifinale contro lo stellare Barcellona di Messi.

    I tedeschi partono favoriti, ma il tecnico italiano può contare sia sul recupero mentale e fisico dei grandi campioni che costituiscono la rosa dei Blues, sia sulla propria arguzia tattica, con la quale è riuscito più volte a ‘imbrigliare’ il gioco di formazioni più titolate.

    – Diretta web su Rai1, sabato 19 maggio alle 20.25 >>

     

    Coppa Italia. La Juventus di Antonio Conte intende completare una stagione trionfale conservando l’imbattibilità, ma soprattutto completando un’accoppiata Campionato-Coppa che a poche altre formazioni è riuscito in passato. Allo stadio Olimpico di Roma affronta un Napoli che – dopo una partenza eccezionale con gli exploit in Champions League – ha chiuso la stagione in calando, ed è sempre più distratto dalle voci di mercato che vorrebbero lontani dal Vesuvio alcuni dei suoi più forti giocatori d’attacco.

    Dopo la diatriba sulla terza stella d’oro sulle maglie bianconere, la Juventus potrebbe avere sul petto nella prossima stagione anche quella d’argento, che si assegna a chi si aggiudica per dieci volte la Coppa Italia, impresa non ancora riuscita a nessuno finora. Ma non sarà questa l’unica suggestione del match per quel che riguarda la sponda bianconera. Lo storico capitano Alex Del Piero disputa la sua ultima partita nella squadra della Mole, e vuole premiare con gol e vittoria l’affetto dimostratogli dai tifosi.

    Da parte sua, il Napoli deve dimostrare di non essere infastidito dalle voci di mercato e di voler costruire, a partire da una vittoria dopo tanti anni di ricostruzione, un futuro più roseo per i tifosi azzurri.

    Formazioni

    Per la Juve l’unico forfait importante è quello del difensore Chiellini, mentre sarà probabilmente l’ex avvelenato Quagliarella ad affiancare il capitano Del Piero.

    Nel Napoli, certo il rientro di Cavani con Hamsik alle spalle, c’è ancora da decidere chi sarà la seconda punta tra un Pandev apparso in buona forma e un Lavezzi prossimo partente, sempre più oggetto di divisione tra i tifosi.

    – Diretta web su Rai1, domenica 20 maggio alle 20.35 >>