Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

  • 11/4/2012 ore 0:10

    Radio3 ricorda Primo Levi

    Commenti 0

    primoleviA venticinque anni dalla scomparsa di Primo Levi, morto a Torino l’11 aprile 1987, il terzo canale della radio Rai propone una programmazione dedicata allo scrittore torinese.

    “Memoradio” ricorda il grande scrittore torinese riproponendo una conversazione di Dina Luce con Levi, un autoritratto dello scrittore rilasciato ad Alberto Gozzi, un’intervista su “I sommersi e i salvati” rilasciata a Milva Spadi nel 1986, la riduzione radiofonica di “Se questo e’ un uomo”, un breve estratto da “La tregua”, interviste varie dal repertorio del giornale radio su vari libri (“La ricerca delle radici”, “Il sistema periodico”, “Se non ora, quando?”) e sul teatro e alcune produzioni esclusive di Levi per la radio, radiodrammi e piece radiofoniche ambientate nel futuro: “La bella addormentata nel frigo”, “Alcune applicazioni del mimete”, “Versamina”, “Trattamento di quiescenza”. Vai al sito

    Da lunedì 2 aprile e per tutto il mese “Ad alta voce” propone “La tregua”, la lettura è affidata all’attrice Valentina Carnelutti che nel 2004 aveva già letto “Se questo è un uomo”. Segui la diretta dal lunedì al venerdì ore 17.00

    “Tre soldi” il 9 – 11 e 12 aprile alle ore 19.45 ci presenterà il docu-radio “Se questi sono uomini” di Gianfranco Rossi: le testimonianze di sopravvissuti, di storici, di persone che hanno conosciuto Primo Levi per comprendere ciò di cui l’uomo è stato e può ancora essere capace. Vai al sito del programma

    “Wikiradio” ci racconta Primo Levi attraverso la voce di Massimo Raffaeli l’11 aprile, segui al diretta dal sito alle ore 14:00

    E sul sito di Radio3 non perdete il cofanetto sonoro: “Io sono un centauro il ciclo” di Marco Belpoliti dedicato alla vita e alle opere di Primo Levi. Per scaricarlo www.radio3.rai.it

    Anche Rai.tv dedica uno speciale video a Primo Levi con interviste al grande scrittore torinese tratte dall’archivio di Rai Teche. Primo Levi racconta la sua trasformazione in scrittore in seguito all’esperienza del lager e illustra la genesi delle sue principali opere, da “Se questo è un uomo” a “La chiave a stella”,  da “Vizio di forma” a “le storie naturali”.

    Vai allo speciale

  • Commenti

    Scrivi un commento

    Nota: La moderazion e dei commenti è attiva. Questo potrebbe ritardare la pubblicazione del commento.