Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

    • Le novità di RaiYoYo!

      pocoyo336I nuovi appuntamenti estivi per i più piccoli!

    • L’autunno di Rai 2. Serie tv, comedy show e reality

      NCISIn partenza le nuove stagioni di Castle, Elementary, NCIS e Criminal Minds. Tra le produzioni italiane: UNICI – le 4 giornate di Vasco, Pechino Express, Stasera tutto è possibile, e la serie tv Rocco Schiavone

    • Olimpiadi di Rio 2016: tutte le novità Rai

      rio-4 La Rai è Official Broadcaster delle Olimpiadi di Rio 2016. Dal 5 al 21 agosto, un palinsesto di 5000 ore trasmesse dal servizio pubblico attraverso tv, radio, web e dispositivi mobili. Tra le novità, la realtà virtuale e la nuova app RAI Rio2016, per seguire in ogni momento le imprese dei campioni azzurri e dei 10.500 atleti di tutto il mondo

    • La strage di Bologna: 1980-2016

      Film, documentari e approfondimenti su tutte le reti Rai per ricordare uno degli atti terroristici più gravi del dopoguerra

    • Addio Anna Marchesini, l’omaggio di Rai.tv

      blog-rai.tvRai modifica il palinsesto e dedica una serie di programmi al ricordo di Anna Marchesini, attrice amatissima dal pubblico italiano, storica componente del Trio assieme a Tullio Solenghi e Massimo Lopez

  • 25/3/2012 ore 0:00

    Una parola non basta

    Commenti 0

    Una parola non bastaPacifico, la sua e altre voci e le parole di ogni giorno nell’appuntamento quotidiano dal 26 marzo al 6 aprile, dal lunedì al venerdì, alle 19.50 su Radio2.
    “Una parola non basta” è un programma a cura di Gerardo Panno e Lorenzo Lucidi per la regia di Andrea Cacciagrano.

    Vai al sito di Radio2 >>

    La voce protagonista è quella di Pacifico, uno dei cantautori più stimati del panorama nazionale, nonché autore per altri grandi artisti, da Bocelli, a Celentano, Malika Ayane o Gianna Nannini, di alcune delle canzoni di successo negli ultimi anni.

    Alla fine di una giornata fatta di aspettative, rare sorprese, itinerari prevedibili da percorrere pensando continuamente ad altro, di veleno e mal di fegato, di sorrisi distribuiti dai figli come preziose ricompense… alla fine di una giornata in cui abbiamo speso senza parsimonia parole su parole, la missione di Pacifico è salvarne… una, una sola, una parola ritrovata, ripescata dalla sterminata discarica verbale che è il nostro quotidiano.

    Una parola lucidata e rimessa in bella mostra, rigenerata dalla pronuncia attenta, quasi affettuosa, ripulita dalle scorticature e dalla sverniciature procuratele da approssimazione e frenesia.
    Una sola parola per puntata, da dire con attenzione e cura, quella cura per noi stessi che pare possibile riservarci solo di sera, quando si smorza finalmente la tensione, e si prolunga la doccia, o si gira a vuoto negli ambienti disordinati del capannone televisivo.

    Ascolta in streaming su Radio2 >>

    Pacifico sceglie una parola per puntata e la rincorre in brani musicali italiani o stranieri, in dialoghi di film, graffiti urbani, pagine di libro. In questa ricerca della parola superstite si fa aiutare da altre voci, amici, artisti noti e di riconosciuto talento.
    Queste dieci parole, quante sono le puntate del programma, verranno raccolte in un’unica canzone, scritta appositamente da Pacifico. Radio2 regala in podcast “Una parola non basta”: una storia audio unica.

    Scarica il podcast di “Una parola non basta” >>

  • 24/3/2012 ore 8:00

    Ennio Morricone: la musica per il cinema

    Commenti 0

    Sabato 24 marzo, ore 20.30. Ennio Morricone dirige l’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai.

    In esclusiva per il web, contemporaneamente alla diretta televisiva su Rai5, trasmettiamo lo streaming on line del concerto “Ennio Morricone: la musica per il cinema da Leone a Tornatore”.

    – Vai al sito di La Musica di Raitre e guarda il concerto dalle 20.30 >>

     

    Da C’era una volta il West a Mission, da Sostiene Pereiraa Baarìa, passando per Il buono, il brutto e il cattivo, Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto e La classe operaia va in paradiso: un lungo viaggio per ascoltare il grande compositore, protagonista con l’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai del concerto in programma all’Auditorium Rai “Arturo Toscanini” di Torino.

    La serata, ripresa dalle telecamere de “La Musica di Raitre” con la regia di Ariella Beddini, è presentata da Michele dall’Ongaro. Sul podio lo stesso Morricone, vincitore nel 2007 di un Oscar alla carriera e di innumerevoli altri premi, che propone una selezione dalle sue colonne sonore più amate.

    A introdurre il concerto, Varianti su un segnale di polizia, dedicato ai giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino.

    – Entra nel sito dell’Orchestra Sinfonica Nazionale >>

  • BarbarossaSiamo nell’Italia del XII secolo, l’Imperatore Federico Hohenstaufen detto “Barbarossa” cala con il suo esercito nelle regioni Lombarde per perseguire un sogno: riunire al Sacro Romano Impero le terre del Centro e del Sud Italia per riformare il territorio che fu di Carlo Magno, ma sulla sua strada trova un giovane milanese pronto a tutto pur di mantenere la libertà del suo comune, il suo nome è Alberto da Giussano e intorno a lui si riuniranno le forze della città tutte tese a contrastare l’invadenza del potere imperiale. Questo il soggetto della miniserie, in due puntate, “Barbarossa”, diretta da Renzo Martinelli e interpretata da un cast internazionale che vede Rutger Hauer vestire i panni dell’Imperatore Federico Barbarossa, Raz Degan in quelli di Alberto da Giussano, la bella Kasia Smutniak che interpreta Eleonora, Cecile Cassel che è Beatrice, Antonio Cupo che invece è il Console dell’Orto e il premio Oscar F. Murray Abraham che recita nel ruolo del Siniscalco Barozzi.

    Uscita al cinema, in un unica parte, lo scorso anno, la miniserie racconta quello che il regista ha definito “un unicum nella storia d’Italia“: la fiera opposizione dei liberi comuni italiani alla forza dell’invasore che veniva dal Nord d’Europa. Il tutto è stato filmato con le tecniche digitali più moderne che hanno consentito alcuni effetti speciali mai visti nel cinema italiano come la crowd replication che consiste nel moltiplicare digitalmente gli attori nelle scene di battaglia in modo da conferire alle stesse un maggior realismo.

    “Barbarossa” è una produzione Martinelli Film Company con la partecipazione di Rai Fiction,  in collaborazione con Rai Cinema e con il sostegno del Ministero per i Beni e le Attività Culturali Direzione Generale per il Cinema

    – Vai al sito della fiction>>

    – Guarda il backstage>>

    – Guarda le clip di anteprima>>

  • 23/3/2012 ore 14:50

    Luisa Ranieri conduce “Amore Criminale”

    Commenti 0

    Sabato 24 marzo, 23.45, Rai3. Prende il via una nuova stagione di “Amore Criminale”, il programma che da cinque anni prende a cuore l’emergenza delle donne vittime della violenza maschile, un fenomeno – purtroppo – molto comune, specie tra le mura domestiche. La grande novità di questa serie è la conduzione, affidata all’attrice Luisa Ranieri.

    Al centro di questa prima puntata la vicenda di Anna Costanzo, bella e stimata truccatrice del Teatro Petruzzelli di Bari, che nel luglio 2009 viene ritrovata senza vita nella vasca da bagno di casa.

     

    – Entra nel sito di Amore Criminale >>

    – Guarda il promo dell’edizione 2012 >>

     

    Mogli, fidanzate, compagne, amanti di uomini assassini: solo in questi primi mesi del 2012 in Italia le vittime sono state trentasei. La tragica contabilità parla di una donna uccisa dal proprio uomo ogni tre giorni. Il programma è chiamato a intervenire affinché nessuno di questi reati resti impunito, e affinché nessuna donna possa mai più ‘morire d’amore’.

    Familiari, amici, colleghi, avvocati, forze dell’ordine, magistrati alternano la loro voce a contrappunto dei fatti accaduti. Ogni volta la cronaca viene riletta attraverso un’analisi psicologica dei sentimenti alla base degli accadimenti. Ogni volta si partecipa a un viaggio che va dall’incontro dei protagonisti, alla nascita del conflitto nella coppia, alla dissociazione omicida.

    – Guarda le puntate della scorsa stagione >>

     

    Con il programma prosegue anche la campagna di sensibilizzazione contro la violenza sulle donne. Realizzata con la collaborazione di Telefono Rosa e delle Forze dell’Ordine (Arma dei Carabinieri e Polizia di Stato) ha come obiettivo quello di ricordare alle donne che il silenzio è il nemico peggiore, che ogni maltrattamento fisico o psicologico corrisponde a un reato, che bisogna denunciare i propri carnefici e chiedere aiuto ai centri antiviolenza. In tanti hanno sostenuto l’appello della trasmissione.

    – Guarda lo spot girato da volti noti della tv e del cinema >>

  • 23/3/2012 ore 13:00

    London Live 2.0: ospiti 9a puntata

    Commenti 0

    Il Teatro degli Orrori, Marco Masini, i Pnau, Emis Killa, Dott Reed, Giulia Anania e i Sismik System sono alcuni degli artisti che si esibiscono dal vivo sabato 24 marzo nella nuova puntata London Live 2.0, condotta da Daniele Battaglia

    Il Teatro degli Orrori, band rivelazione di questa stagione musicale con l’album “Il mondo nuovo”, esegue il brano “Pablo”. Un’occasione per conoscere la band guidata da Pierpaolo Capovilla, che ha conquistato di recente il decimo posto in hit parade.

    Marco Masini, invece, presenta sul palco di Via Mecenate a Milano, il singolo “Niente d’importante”, tratto dall’omonimo album in studio.

    Da Londra arrivano le performance di Cee-Lo Green (“Forget You”) e Adele (“Turning Tables”). Completano la puntata i video “Just The Way You Are” di Bruno Mars e  “Somebody That I Used To Know” di Gotye.

    Leggi l’articolo integrale

    Vai al sito di London Live 2.0

    Guarda i video degli ospiti