Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

    • Le novità di RaiYoYo!

      pocoyo336I nuovi appuntamenti estivi per i più piccoli!

    • L’autunno di Rai 2. Serie tv, comedy show e reality

      NCISIn partenza le nuove stagioni di Castle, Elementary, NCIS e Criminal Minds. Tra le produzioni italiane: UNICI – le 4 giornate di Vasco, Pechino Express, Stasera tutto è possibile, e la serie tv Rocco Schiavone

    • Olimpiadi di Rio 2016: tutte le novità Rai

      rio-4 La Rai è Official Broadcaster delle Olimpiadi di Rio 2016. Dal 5 al 21 agosto, un palinsesto di 5000 ore trasmesse dal servizio pubblico attraverso tv, radio, web e dispositivi mobili. Tra le novità, la realtà virtuale e la nuova app RAI Rio2016, per seguire in ogni momento le imprese dei campioni azzurri e dei 10.500 atleti di tutto il mondo

    • La strage di Bologna: 1980-2016

      Film, documentari e approfondimenti su tutte le reti Rai per ricordare uno degli atti terroristici più gravi del dopoguerra

    • Addio Anna Marchesini, l’omaggio di Rai.tv

      blog-rai.tvRai modifica il palinsesto e dedica una serie di programmi al ricordo di Anna Marchesini, attrice amatissima dal pubblico italiano, storica componente del Trio assieme a Tullio Solenghi e Massimo Lopez

  • 27/2/2012 ore 15:25

    Sfide: Roberto Saviano e il basket a Caserta

    Commenti 0

    28 febbraio, 23.15, Rai3. Abbiamo conosciuto molte facce di Roberto Saviano, ma quella di tifoso sfegatato ci mancava. A “Sfide“, lo scrittore ci parla della sua passione per la squadra di basket di Caserta – vincitrice a sorpresa dello scudetto nel ’91 – facendo da testimone di una delle favole sportive più belle degli ultimi vent’anni.

    – Roberto Saviano a “Vieni via con me” >>

    – Speciale Che Tempo che fa: “Dall’inferno alla bellezza” (2010) >>

     

    Saviano racconta: “Per Caserta era qualcosa in più di una semplice squadra di basket, qualcosa in più di un semplice scudetto, o di una finale di coppa. Significava, innanzitutto, che c’era qualcosa di buono in un territorio da cui spesso proveniva soltanto il male, morti ammazzati, corruzione politica, immobilità sociale, una borghesia lenta, impigrita, biliosa. Per la prima volta quello scudetto sembrava ripagare un’idea di riforma della società attraverso il talento. Questo è stato lo scudetto della Juvecaserta”.

    Quella della Juvecaserta è forse l’ultima storia di uno sport che non c’è più: uno sport dove il legame tra una squadra e il suo territorio era ancora fortissimo, dove i giovani talenti italiani potevano trovare posto, dove non c’era bisogno dei miliardi di qualche magnate arabo per fare un progetto.

     

    – Entra nel sito di “Sfide” >>

    – Guarda la diretta on line, martedì 28 febbraio alle 23.15 >>

    – Saviano intervistato da Fabio Fazio a “Che tempo che fa” (2011) >>

    – Speciale Roberto Saviano. L’Era Glaciale (2009) >>

  • Dall’11 marzo, ogni domenica in seconda serata su Rai 4, nuovo appuntamento con Mainstream, il primo magazine settimanale della tv italiana dedicato alla serialità televisiva.

    Il programma – di Andrea Fornasiero ed Enza Gentile, per la regia di Paola Montali – si compone di vari segmenti (cross-media, focus-on, serial-life, news, tag, cult-series, web-series), per indagare sui mondi delle serie tv, carpendone origini di scrittura, modelli narrativi, problematiche produttive, oltre alla rappresentazione dello star-system che ne compone i vari cast, attraverso interviste a protagonisti dei vari settori.

    Venti minuti di programma, realizzato con particolare attenzione alla programmazione seriale propria di Rai 4, senza tuttavia tralasciare il resto della produzione seriale di tutto il mondo.

    La domenica, alle 22.45 su Rai 4.

    Guarda il promo >>

  • 27/2/2012 ore 10:15

    Alessio Boni è Walter Chiari

    Commenti 4

    Domenica 26 e lunedì 27 febbraio Rai1 ha raccontato, in due puntate, la vita di Walter Chiari. La miniserie, prodotta da Luca Barbareschi, vede Alessio Boni vestire i panni del celebre attore dalla fabbrica ai successi televisivi e cinematografici, fino ai tristi giorni della detenzione e della solitudine.

    – Rivedi la prima puntata >>

    – Rivedi la seconda puntata>>

    La narrazione comincia nel 1970 quando, appena tornato dall’Australia, Walter viene prelevato dalla Guardia di Finanza e portato in galera con la pesante accusa di spaccio di droga. L’incarcerazione è per l’attore un momento per fermarsi e ripensare alle sorti di una vita che, fino a quel momento, era stata un’ascesa continua. La fiction racconta con cura la stagione degli amori chiacchierati con le grandi stelle del cinema e della tv degli anni Sessanta: Lucia Bosè (Caterina Misasi) e Ava Gardner (Anna Drijver), l’amicizia con Valeria Fabrizi (Bianca Guaccero) e poi, prima la conoscenza e poi l’amore con Alida Chelli (Dajana Roncione), una giovane attrice che sposerà e che gli darà un figlio, Simone (Federico Costantini), nato durante il soggiorno in carcere di Walter. E proprio il rapporto con Simone è un’altra delle tematiche che la miniserie non trascura di affrontare e su cui è incentrata la seconda puntata che racconta la depressione di un grande artista tagliato fuori dai grandi palcoscenici e lasciato solo a morire in un piccolo appartamento di Milano.

    La fiction è stata un grande successo di ascolti per Rai1 con la puntata di lunedì 27 che ha sfiorato i 6 milioni e mezzo di telespettatori (6 milioni 452 mila) e con uno share del 22.66%

  • 27/2/2012 ore 8:00

    Matador: Mentana, Vespa, Lerner e Santoro

    Commenti 0

    Enrico Mentana, Bruno Vespa, Gad Lerner e Michele Santoro sono protagonisti di “Matador”, il nuovo programma in quattro puntate, in onda su Rai2 da martedì 28 febbraio 2012 alle 23.40, che ripercorre le vite professionali di quattro tra i giornalisti italiani più popolari del piccolo schermo, nell’ineludibile intreccio che lega le loro carriere all’attualità e ai momenti cruciali della vita pubblica nazionale di quest’ultimo quarto di secolo.

    Con interviste esclusive, immagini di repertorio originali, testimonianze dirette dei protagonisti, Matador ripercorre i fatti fondanti della seconda Repubblica raccontati da chi si è trovato, mentre accadevano, nei luoghi forti del giornalismo.


    Guarda i video tratti da Rai.tv:

    Enrico Mentana a “Che tempo che fa”

    Bruno Vespa a “Sottovoce”

    Gad Lerner a “Parla con me”

    Michele Santoro a “Che tempo che fa”