Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

  • 18/2/2012 ore 16:15

    Sanremo: il programma della serata finale

    Commenti 24

    Andrà in onda questa sera la finale di Sanremo 2012 con una scaletta e un programma ricco di ospiti e canzoni e con la presenza della bella Ivana Mrazova, Gianni Morandi e Rocco Papaleo.

    La quinta serata del Festival di Sanremo, inizierà con la premiazione di Alessandro Casillo, vincitore della sezione Sanremo Social.

    Il 15enne campano si esibirà cantando il suo brano “E’ vero (che ci sei)”.

    Guarda l’esibizione di Alessandro Casillo “E’ vero (che ci sei)” >>

    Secondo le anticipazioni, stasera tornerà Adriano Celentano come ospite ed interverrà con un monologo di circa 30 minuti, ma per adesso non si sa quale sarà l’argomento trattato.
    Altri ospiti che animeranno la finale di Sanremo 2012 saranno la comica Geppy Cucciari e poi la band irlandese Cranberries. La band dopo un periodo di stop ha deciso di ritornare sulle scene con un album di prossima uscita dal titolo “Roses”. Intanto, qualche mese fa è stato rilasciato “Tomorrow”, singolo di apertura proprio di “Roses”.

    –    Segui in diretta streaming l’ultima serata del Festival di Sanremo, Rai1, 20:40>>
    –    Guarda il sito di Sanremo 2012, sarà aggiornato in tempo reale con le clip di tutte le esibizioni e ospiti>>
    –    Riguarda tutte le esibizioni degli artisti e i momenti  salienti di questa edizione >>

    La finale di Sanremo 2012 sarà poi concentrata sulle esibizioni dei dieci cantanti big in gara che sono rimasti: Emma Marrone, Nina Zilli, Samuele Bersani, Noemi, Dolcenera, Arisa, Loredana Bertè e Gigi d’Alessio, Pierdavide Carone con Lucio Dalla, Francesco Renga ed Eugenio Finardi. Tra questi dieci cantanti si nasconde il vincitore del 62esimo Festival di Sanremo.
    Riguardate l’esibizioni dei dieci artisti ancora attualmente in gara che si contendono la vittoria finale:

    ARISA e MAURO ERMANNO GIOVANARDI in ‘LA NOTTE’ >>

    SAMUELE BERSANI e PAOLO ROSSI in ‘UN PALLONE’ >>

    PIERDAVIDE CARONE, LUCIO DALLA e GIANLUCA GRIGNANI in ‘NANI’’ >>

    CHIARA CIVELLO e FRANCESCA MICHIELIN in ‘AL POSTO DEL MONDO’ >>

    DOLCENERA e MAX GAZZE’ in ‘CI VEDIAMO A CASA’ >>

    EMMA e ALESSANDRA AMOROSO in ‘NON E’ L’ INFERNO’ >>

    EUGENIO FINARDI e BEPPE SERVILLO in ‘E TU LO CHIAMI DIO’ >>

    GIGI D’ ALESSIO e LOREDANA BERTE’ e MARIO FARGETTA in ‘RESPIRARE’ >>

    MATIA BAZAR e PLATINETTE in ‘SEI TU’ >>

    NINA ZILLI e GIULIANO PALMA e FABRIZIO BOSSO in ‘PER SEMPRE’ >>

    NOEMI e GAETANO CURRERI in ‘SONO SOLO PAROLE’ >>

    FRANCESCO RENGA e SCALA & KOLACNY BROTHERS in ‘LA TUA BELLEZZA’ >>

  • Commenti

    24 Commenti

    WP_Modern_Notepad
    • Grazie ADRIANO E GINNI PER L’EMOZIONE………..

    • Gardini Maurizio scrive:

      Dove sono finiti i due commenti che vi ho appena inviato?Li avete eliminati,come tutte le cose che non rispettano il vostro punto di vista?

    • Gardini Maurizio scrive:

      In riferimento a quanto ha scritto il signoreGianfranco Bianchi…deve appartenere o ad Azione Cattolica,o all’avvenire,se non è addirittura un prete per scrivere quello che dice.Per me fa parte di quei deficienti ( notare che ho scritto deficienti e non deficenti),se non sa il significato guardi in una enciclopedia.Per mia fortuna vivo in Svizzera,ma quando osservo a cosa gli Italiani danno peso,sono molto demoralizzato,e constato che ci occupa più dei fatti altrui che di pulire davanti al proprio palier.Quando qualcuno dice la verità,sempre dà fastidioe gli interventi di Celentano al festival, ne sono un esempio…a tal punto che non si trova un video del suo intervento ,con le canzoni,dell’ultima serata…per me questo è ancora più grave dal momento che in italia ci si proclama e si grida ad alta voce che sono un popolo della DEMOCRAZIA,Vergognatevi!

    • Gardini Maurizio scrive:

      Ho trovato che questo festival è stato fatto bene,musicalmente ho delle riserve,ma vorrei sapere…perchè ci sono tutte le sequenze della serata,ma non c’è da nessuna parte l’intervento con le canzoni di Ariano Celentano?

    • CIAO MORANDI,CE L’HAI MESSA TUTTA!!!!!GRANDE ROCCO!!!!!!

    • IN MERITO AL FESTIVAL DI SAN REMO 2012,VORREI SOLTANTO SUGGERIRE(COME HA FATTO IL GRANDE SIG.CELENTANO IN MERITO AI 2 FAMOSI GIORNALI),AL DIRETTORE E AL PRESIDENTE DELLA RAI,CHE SE PRENDESSERO LA DECISIONE DI CHIUDERE L’EVENTO PER SEMPRE OLTRE A NN SENTIRNE LA MANCANZA SI RISPARMIEREBBERO CENTINAIA DI MIGLIAIA DI EURO DA DEVOLVERE ALLE FAMIGLIE BISOGNOSE.
      LA PRESENZA DI ADRIANO CELENTANO IN UN PROGRAMMA AD OGGI RIDICOLO E PRIVO DI CULTURA NN HA FATTO ALTRO CHE DANNEGGIARLO, LA PERCENTUALE DEI CONTESTATORI SONO DEGNI DEL DEGRADO SOCIALE ATTUALE!!!!! L’ITALIA è FONDATA SULLA DEMOCRAZIA!!!!!!

    • cassandro crashings scrive:

      Il cognome Parisi, eccellente famiglia romana, mi fa pensare a padre Alberto che ebbi il piacere di conoscere… condivido le sue parole signora Teresa, tantopiù se lei ne fosse una parente.

    • FLAVIANA scrive:

      non si può sempre biasimare ADRIANO CELENTANO perchè dice la pura verità.siamo in troppi a tacere su certi argomenti e poi se uno come lui trova il coraggio di dire quello che effettivamente è….il compenso sono i fischi ma che ITALIA! non ci lamentiamo poi se è divisa in due,ricchi e poveri ,la verità sta nel mezzo ma per tirarla fuori c’è ,a come sembra solo lui!!! IO DA PARTE MIA BATTO LE MANI A QUEST’UOMO CHE DIMOSTRA DI AVERE CORAGGIO E SOPRATUTTO DIMOSTRA GIUSTIZIA ….GRAZIE ..ADRIANO CHE AIUTI ME E LA MIA FAMIGLIA A GRIDARE ALL’INGIUSTIZIA.

    • CARISSIMI GIANNI BRAVO GILETTI COME POSSO MANDARTI POSTA CHE LEGGERAI SOLO TU PER UN AIUTO GRAZIE

    • Adriano Celentano è una di quelle poche persone che in Italia ,dice quello che pensa e pensa ciò che dice ma sopratutto dice la “VERITA’ ‘”.
      Purtroppo però in Italia non si può manifestare il proprio pensiero (vero) ne si può dire sempre la verità .E poi dicono che siamo un popolo libero,ma libero di che? Forse di morire o di respirare ,finchè l’ossigeno naturale sarà gratis.
      Adriano è un grande artista ma nel nostro paese rendiamo i personaggi “famosi” solo dopo la morte.
      Adriano, sei un pezzo della nostra Italia e della nostra storia .Auguro a tutti i giovani Italiani di “onorare” la propria patria e di regalare ad essa tanti successi …………………..come hai saputo fare tu!!!!
      Quindi cari giovani,invece di fischiare .. o di aprire la bocca per espellere consonanti e vocali messe insieme a caso …………rimboccatevi le maniche e cominciate a lavorare !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    • Grande celentano peccato che l unica cosa che nn dicano e che vi ha fatto ottenere piu celentano in 20 minuti che 2 giorni di belen e canalis a casa ci deve andare qualcun altro. Ma le italiane dove sn finite tutte contro celentano e stanno con belen ma dove viviamo?viviamo in un paese dv va bene che mostri le parti intime e va tt bn ,mentre gli uomini che usano il cervello e non qualcosaltro nn vanno bene

    • alessandra scrive:

      Grande celentano pecato che l unica cosa che nn icano e che vi ha fatto ottenere piu celentano in 20 minuti che 2 giorni di belen e canalis a casa c deve andare ivana ma le italiane dove sn finite tutte contro celentano e stanno con belen ma dove viviamo?

    • Salve.
      A proposito della polemica contro Adriano Celentano, proprio ieri il Papa in
      concistoro ha sottolineato che “il Cristianesimo libera dal CONFORMISMO”.
      Propio Gesù ci ha dimostrato che si può e SI DEVE parlare di Dio in ogni ambito
      (casa del pubblicano, del centurione) perchè la Chiesa cattolica è soprattutto
      APOSTOLICA, come dice il Credo. Lo scandalo fomentato è IPOCRITA e non capisco
      perchè il CRISTIANO, quando si parla di MORTE FISICA e di VITA ETERNA, vada in
      CRISI. Le parole non corrispondono ai fatti.
      Per quanto riguarda i giornali cattolici, che io leggo, è vero che registrano situazioni di disagio e di
      ingiustizia, ma ALZANO LA VOCE A TAL PUNTO DA SMUOVERE LE COSCIENZE? Nella
      puntata di domenica scorsa di A SUA IMMAGINE un prelato ha denunciato che QUESTA SOCIETA’ E’ CONTRO I GIOVANI. Una tale affermazione mi ha fatto venire i BRIVIDI, ma ha avuto CLAMORE? E’ passata
      in sordina, perchè sicuramente non è stata lanciata su un palcoscenico come quello di
      Sanremo: eppure è un FATTO MOLTO GRAVE.
      Credo che lo SPIRITO SANTO non si ponga il problema dell luogo dove manifestarsi: il problema è CHI RECEPISCE E SE VUOLE RINUNCIARE AL PROPRIO EGOISMO.
      Scusate il mio sfogo, ma io sono FIERA DI ESSERE CRISTIANA e non importa chi
      come dove e quando si parli di Gesù e del Paradiso.
      Ricordiamoci che il sonno in cui eravamo stati relegati dal c.d. “potere” è cominciata con la PROTESTA DEI GIOVANI STUDENTI, tanto avversati, e si è consolidata a SANREMO, con il messaggio di VECCHIONI, BENIGNI e anche di MORANDI con la canzone “RINASCIMENTO”.
      Le nostre coscienze hanno bisogno di essere svegliate, di non essere imbavagliate da tutto quel gossip orrendo che passa attraverso i media. TUTTI siamo responsabili del degrado etico, sociale ed economico che viviamo quotidianamente. E siccome Gesù ci insegna che la RESPONSABILITA’ E’ PERSONALE e noi siamo abituati che LA COLPA E’ SEMPRE DEGLI ALTRI, ecco che le parole di Adriano e di tutti quelli che alzano la voce viene messa a tacere con la polemica.

      Falcone diceva: OGNUNO DEVE FARE LA PROPRIA PARTE, PICCOLA O GRANDE CHE SIA, PER CONTRIBUIRE A CREARE UNA SOCIETA’ MIGLIORE.
      Penso proprio che Celentano e Don Mario abbiano fatto la loro parte, e NOI?

      Ciao a tutti e buona domenica. Un saluto particolare a Don Mario che come Celentano HA AVUTO IL CORAGGIO DI ESSERE UNA VOCE FUORI DAL CORO: mi ha fatto sentire ORGOGLIOSA DI ESSERE CRISTIANA (e l’orgoglio non è un peccato se è in difesa del PROPRIO CREDO). Anzi spero che gli facciate pervenire questa mail a sostegno di quella MISSIONE che non deve mai perdere di vista.

    • Visto l’esito della 1^ serata con un mio idolo come Celentano, cadermi ai piedi per una serie di eresie che ha detto, e credetemi, poteva benissimo risparmiarsele e risparmiarcele. Oggi ho volutamente ignorato la prima 3/4 del programma e ho seguito solo la fase finale. Brava Emma, merita.

    • GRANDE CELETNAO scrive:

      GRANDE CELETANO!!!!! NON E’ MICA UN JUKE BOX CHE DEVE SOLO CANTARE!!!!!!!! E’ UNA PERSONA!!! NON SI PUò PARLARE SEMPRE DI TETTE.. E FARFALLE.. MI SPIACE…

    • Mi dispiace tantissimo che il pubblico che vota e paga per farlo, non ha l’ultima parola nel decidere chi saranno i 3 finalisti che si giocheranno la vittoria…tanta importanza data ad un gruppo di giornalisti…e poi chiamiamo la gente SOVRANA..

    • Grandi Celentano e Morandi a Casa dovrebbero andarci molte altre persone !!!!!!!

    • Si può sapere chi cavolo da tutta questa importanza ai giornalisti? Come possono loro disfare il giudizio della gente che ha persino pagato per votare?..un vero schifo…lasciate il pubblico che paga prendere la decisione, non hanno bisogno d’aiuto per sapere chi gli piace…

    • Gianfranco bianchi scrive:

      Son indignato per l’intervento di Celentano.
      Lo apprezzo come cantante e lo contesto come predicatore.
      Su una rete pubblica, con il costo della sua apparizione, in momenti di grave crisi del paese com l’attuale,durante un festival di Sanremo da sempre portatore di grandi ascolti, non si puo’ tollerare un sermone come il suo su temi seri e sopratutto senza contraddittorio.
      Raiuno e’ una rete pubblica,tutti noi siamo costretti a pagare il canone,e come tali vorremmo una televisione neutrale .
      Non abbiamo bisogno di simili comparaste ,ognuno ha il suo credo e la sua fede e simili posizioni feriscono profondamente.
      Questi temi Celentano. La Rai dovrebbero dirottarli su reti satellitari o tematiche.

      Gianfranco l’indignato che non accetta di cambiare canale inquanto ha il diritto di vedere Raiuno come televisione di servizio per tutti e non per pochi.

    • grande Celentano, e alle pecore sveglia che siete troppo indietro

    • grandissimo Adriano sei il migliore in tv e fuori

    • Jytte Beltoft Nielsen Copenaghen scrive:

      Normalmente mi piacciono tanto le trasmissioni della Rai, in particolare della Rai 1; ma la Rai oggi a San Remo dovrebbe vergognarsi a mettere in trasmissione, una “presentatrice” con un “vestito” come quello che ha la Ivanka o Ivana – e poi perche impegnare una donna, sebbene molto bella, straniera, con tutte le bellezze italiane che ci sono (io non sono italiana).

    • Da osservatore mi dispiace tutto questo movimento contro Celentano sapendo benissimo a priori che lui avrebbe fatto il suo show, mentre invece la Rai stessa non esita a ‘non rispettare’ i regolamenti (playback).
      Perchè esistono sempre questi ‘due pesi e due misure’?

    • andate a casa

    Scrivi un commento

    Nota: La moderazion e dei commenti è attiva. Questo potrebbe ritardare la pubblicazione del commento.