Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

  • 26/12/2011 ore 8:00

    Sanremo 2012: Papaleo affianca Morandi

    Commenti 10

    Sarà l’attore e regista Rocco Papaleo ad affiancare Gianni Morandi nella conduzione della prossima edizione del Festival di Sanremo.

    «Sono da sempre un suo ammiratore – ha dichiarato Gianni Morandi – e quando gliel’ho proposto Rocco è rimasto immobile e in silenzio. Poi mi ha detto: ‘Va bene Gianni, ma non spargere subito la voce, lascia che glielo dica prima a mia madre, altrimenti le prende un colpo…’».

    E’ festival di Sanremo – quest’anno – che diventa social: 14 big in gara ma alla finale ne accederanno solo 10, e il giovedì serata dedicata alla canzone italiana con duetti tra grandi artisti italiani e stranieri: sono alcune delle principali novità annunciate da Gianni Morandi anticipa le novità del suo secondo Sanremo, in programma dal 14 al 18 febbraio 2012.

    ”Rai, Comune di Sanremo e Facebook – racconta Morandi – si uniscono in modo che i giovani che avranno delle propostepotranno postare i loro video e le loro canzoni su Facebook”.

    ”In un mese – aggiunge – noi avremo modo di ascoltarli, vederli e votarli per arrivare alla giornata del Sanremo Social Day che sarà il 12 gennaio 2012, fra tutte le proposte sceglieremo i 6 artisti giovani che si aggiungeranno ai 2 usciti da Area Sanremo”.

    Tutte le informazioni per partecipare a questa selezione sono all’indirizzo http://www.facebook.com/sanremosocial

    – Guarda il video della conferenza stampa che illustra Sanremo Social>>

    Per quanto riguarda la gara, annuncia che i Big saranno 14 ma che ”a sabato ne arriveranno 10. Ne perderemo, quindi, 4”. Morandi presenta poi ”una serata molto importante, quella di giovedì 16 febbraio”, dedicata ”alle grandi canzoni italiane che hanno avuto successo nel mondo”. Ci saranno accoppiamenti ”fra grandi artisti italiani e grandi artisti stranieri che canteranno nella loro lingua le nostre grandi canzoni che hanno avuto successo in versione inglese, francese, tedesca, russa…”. Sarà, sottolinea Morandi, ”l’omaggio di Sanremo ai grandi compositori italiani”.

    Guarda il video le novità di Sanremo 2012 >>

    Oltre a dirsi soddisfatto per la firma della convenzione fra la Rai e il Comune di Sanremo, Morandi anticipa che ”il Festival di quest’anno sarà diverso da quello dello scorso anno. Ho ascoltato tante canzoni – afferma – e questo è normale, io sono un cantante e voglio mettere al centro la musica”. ”Resta da stabilire – dice ancora – la squadra che, insieme a me, porterà avanti il Festival”. Conferma la presenza di Tamara Ecclestone: ”Sarà una sorpresa, è una brava showgirl, parla bene l’italiano. L’abbiamo invitata, ci piacerebbe averla nella squadra dei conduttori di Sanremo che stiamo ancora pensando come completare”. Ammette: ”Siamo un po’ in ritardo. L’anno scorso a quest’ora era quasi tutto pronto, la squadra, le canzoni che furono annunciate addirittura il 20 dicembre, quest’anno ci sarà un po’di ritardo”.

    E conclude: ”Il Festival inizierà il giorno di San Valentino, nel segno dell’amore. Sono molto felice di affrontare questa sfida, una sfida contro gli ultimi tre Sanremo, quello di Bonolis, quello della Clerici e l’ultimo della squadra con Luca e Paolo, Belen, Elisabetta e me.

    Tre Festival di grandi successi, di record di ascolti. Sono contento che Rai abbia scommesso di nuovo su di me. Io cercherò di fare il possibile per fare bene”.

    Adriano Celentano sarà all’Ariston. La partecipazione dell’artista, resa nota dal direttore artistico del Festival di Sanremo, Gianmarco Mazzi, è l’unica certezza, mentre per il resto rimangono ancora da definire tempi e modi. “Non so cosa farà – ha detto Mazzi – non so neanche quante volte verrà potrebbe venire tutte le sere, o solo la prima, o solo l’ultima. Come sempre, comunque, farà quello che vuole”.
    Mazzi ha assicurato che nessuno era al corrente della decisione di Celentano di far parte in qualche modo del cast della 62esima edizione del Festival: “E’ stato lui a chiedermi di non dirlo – ha spiegato il direttore artistico – così, qualora fosse trapelata la notizia, avrebbe saputo con chi prendersela”.

    Guarda Mazzi che annuncia Adriano Celentano come superospite di Sanremo 2012>>

    Celentano avrebbe accettato di far parte dell’avventura di Rai1 nel corso di un viaggio verso Genova con Mazzi: sorpreso e felice il conduttore, Gianni Morandi: “Mi sento molto più tranquillo – ha commentato – è l’ospite che avrei sempre voluto ovunque”.

    “E’ chiaro – ha fatto notare Mazzi – che Celentano deve essere trattato come è giusto. Io so che chiederà un euro in più di quanto ha avuto Fiorello e che devolverà tutto in beneficenza”

    – Guarda e scopri il sito di Sanremo 2012 >>

    Scopri il regolamento di Sanremo 2012 >>

  • Commenti

    10 Commenti

    WP_Modern_Notepad
    • francesca scrive:

      SANREMO??UNA DELUSIONE…DOVE SONO LE EMOZIONI DELLE MUSICA…?
      C’è SOLO UNA SQUALLIDA BELEN E UNA IVANA A CUI è STATO DETTO “BRAVISSIMA”PER UN BALLETTO IN CUI MUOVEVA SOLO LE BRACCIA!
      VERGOGNATEVI .

    • Mauro Pagany scrive:

      ho scritto sul blog di Celentano x chiedergli se non gli sembrava eccessivo chedere così tanto denaro x la sua partecipazione al festival e se non giudicava eccessivo il rilancio al rialzo dato dal Clan…dato che è così impegnato nel sociale a combattere le ingiustizie, gli ho chiesto se non avesse x caso intenzione di devolvere parte del suo compenso in favore di cvhi ne ha bisogno, dato che chi paga il canone e quindi anche parte del suo compenso sono gli stessi che gli acquistano i dischie i biglietti dei suoi concerti e sono sempre quelli che sono chiamati a pesanti sacrifici come italiani. La risposta ? mi hanno censurato la domanda nel suo blog. nessun problema Sig. Celentano lo riscrivo anche qui: SI VERGOGNI ! ma lei non era quello con tanta faccia tosta da fare denunce shok in tv ? ha paura di rispondere ad uno comer me in un blog ? che coraggio Adriano

    • renni gallo scrive:

      Sono un utente Rai e pagando puntualmente il canone posso esprimere una mia opinione negativa per la scelta della Ecclestone .e del signor Celentano miliardari. Il loro compenso sicuramente notevole in questo momento di crisi totale per l’Italia si può evitare e invitare gente più bisognosa. Spero di non dover subire pure Benigno che salta sulle sedie da baci in bocca tocca dove non deve anche se è una persona molto intelligente e con richieste molto succulente. E una vergogna…l’anno scorso ci siamo spupazzati un De Niro è un pò troppo

    • Sergio Macellaro scrive:

      Cittadinanza onoraria e testimonial culturale di “Cristo si è fermato ad Eboli” a Rocco Papaleo, un pezzo del cinema italiano e interprete della cultura meridionale, uno degli artisti più straordinari del nostro panorama teatrale, cinematografico, musicale e culturale in genere. E’ la proposta presentata dall’associazione “Eboli: Città Spettacolo” presieduta da Sergio Macellaro in collaborazione con la Pro Loco Città di Eboli e la direzione del Cinema Teatro Italia all’amministrazione comunale di Eboili per conferire a Rocco Papaleo la cittadinanza onoraria e nomina di testimonial culturale di “Cristo si è fermato ad Eboli”. Papaleo, uomo del sud che ha sempre coltivato l’amore per la musica e successivamente diventato attore professionista e regista di grande successo, senza mai dimenticare le sue origini lucane. In diverse occasione proprio nel promuovere la sua meridonalità, Papaleo nativo di Lauria in provincia di Potenza in Basilicata, ha citato il lavoro di Carlo Levi ” Cristo si è…fermato ad Eboli”, intonando anche una canzone nel film “Basilicata – Coast to Coast”, cantata successivamente nello show di successo di Fiorello. Per la sua meridionalità che l’associazione “Eboli: Città Spettacolo” presenterà richiesta di cittadinanza onoraria e testimonial culturale di “Cristo si è fermato ad Eboli” oltre che conferire un premio dedicato allo spettacolo che la omonima associazione dedica ai tanti illustri personaggi dello spettacolo, nel ricordo di Eboli e del nostro meridione per l’intrattenimento, l’universalità del linguaggio e al confronto.

    • Oliviero Moretti scrive:

      La signorina (?) Tamara Ecclestone nota per il suo insulso fa riente, spese che sono offese agli italiani chiamati a grandi sacrifici per salvare l’Italia, è un personaggio che darà lustro al Festival come asserisce ormai l’attempato Morandi? Siamo chiamati dalla RAI a pagare un canone (ancora in aumento) perchè sprecare tante risorse per una signorina che è un’offesa alla povera gente? Presidente Galimberti, direttore Lei, dovreste vergognarvi di sperperare le risorse del canone che gli italiani pagano. Avete un poco di coscenza?

    • ma ci sono tante ragazze italiane brave in grado di presenziare il palco di Sanremo invece si devono sciegliere sempre ragazze straniere che non riescono a parlare bene la nostra lingua. ma dico è proprio necessario prendere le straniere?

    • Nardina scacchi scrive:

      Basta con le vallette straniere, in questo momento di crisi i compensi era meglio darli a delle ragazze italiane, magari anche sconosciute.

    • Certo l’accoppiata CELENTANO-MORANDI una scelta giusta .ma manca ancora un pilastro della Canzone Italiana La Mitica MINA.. che ne facciamo? non varrebbe la pena non diciamo costringerla ad esibirsi ma almeno ad apparire anche se pur l’ultima volta in un festival di San Remo ? eppoi il Nuovo.. ROCCO PAPALEO… bhe se ha la bravura del compianto Cugino Lucio Battisti.(Nome vero anche lui Rocco Papaleo). perche no?

    • OK MORANDO SERGIO Crocefieschi Genova Malpotremo Lesegno Italia Argentina scrive:

      Morandi e Celentano ..a Sanremo uniti..speriamo che tocchino problemi sul sociale anche cantando questo si può problemi che gli Italiani sono sottoposti a subire come i contratti di lavoro PRECARI mistia disoccupazione FORZATA e che “quando” si lavora in questi contratti di lavoro precarii si VIOLANO anche moltissime leggi articoli dell’antifortunistica 626 – 81/2008 e che queste leggi violate sui Lavoratori PRECARI ricadono di conseguenza sui prodotti..che poi vengono venduti..ed usati..ed in Italia le MORTI BIANCHE od a esse collegate sono peggio del Vietnam che Morandi ha cantato in canzone negli anni 60 Inoltre precarietà e disoccupazione FORZATA unite sono DISFA FAMIGLIE ! Idem per chi vuole crearsele le famiglie..e si violano anche oltre le 81/2008 anche gli stessi Articoli della Costituzione Italiana 1-4e 36 !! E pure violati sono gli Articoli della dichiarazione dei diritti dell’UOMO ! Celentano…in Jon LUI…ne aveva anticipato di anni gli avvenimenti attuali! Pertanto carissimi MORANDI E CELENTANO e Jovanotti visto l’incidente accorso sul lavoro con vittima e feriti per il Suo Tour di Trieste..mettetici queste problematiche NON indifferenti descritte …tra il sociale ..ifare sapere al mondo con parole e canzoni quanto stiamo subendo obbligatoriamente…danni esistenziali continui questa non è più la bella e felice Italia decantata in riviste e canti..un Italia in autoaffondamento grazie a partiti..politici governi..da cantare a gran voce a Sanremo..grazie.
      Morando Sergio

    • ottima l’dea di proporre i duetti grandi interpreti italiani e stranieri in omaggio alla grande canzone italiana,

    Scrivi un commento

    Nota: La moderazion e dei commenti è attiva. Questo potrebbe ritardare la pubblicazione del commento.