Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

  • 29/8/2011 ore 8:00

    Su Rai2 il coraggio di Libero Grassi

    Commenti 0

    A vent’anni dall’assassinio, Rai2 ricorda il coraggio di Libero Grassi con “Libero nel nome”, documentario in onda lunedì 29 agosto alle 23.40, che Pietro Durante ha dedicato all’imprenditore ucciso dalla mafia il 29 agosto 1991. E’ il 10 gennaio di quell’ anno quando, Libero Grassi, imprenditore palermitano, si rivolge direttamente agli estorsori, che da lui pretendono il pizzo, con una lettera pubblicata in prima pagina sul Giornale di Sicilia.

    Caro estorsore…
    …volevo avvertire il nostro ignoto estorsore di risparmiare le telefonate dal tono minaccioso e le spese per l’acquisto di micce, bombe e proiettili, in quanto non siamo disponibili a dare contributi e ci siamo messi sotto la protezione della polizia. Ho costruito questa fabbrica con le mie mani, lavoro da una vita e non intendo chiudere… Se paghiamo i 50 milioni, torneranno poi alla carica chiedendoci altri soldi, una retta mensile, saremo destinati a chiudere bottega in poco tempo. Per questo abbiamo detto no al “Geometra Anzalone” e diremo no a tutti quelli come lui

    Libero Grassi, dal Giornale di Sicilia del 10-1-1991


    Per molti è la data che segnò l’inizio della lotta al racket. Da quel momento nessuno può dire “io non sapevo”. Libero Grassi non ha una statua che lo ricorda, né una piazza o molte vie a lui intitolate. Libero Grassi ha una lapide, scritta a mano e una macchina rossa dipinta ogni anno dalla moglie e dai figli, sul marciapiede dove i killer di Cosa Nostra lo hanno ucciso sparandogli alle spalle.

    Molti anni più tardi, la sua idea ha scatenato una rivoluzione possibile che oggi coinvolge oltre diecimila cittadini palermitani che si riconoscono nella frase “un intero popolo che paga il pizzo è un popolo senza dignità”. La vicenda di Libero Grassi viene rivissuta, in questo documentario, dalla moglie e dai figli che ora raccontano anche una nuova storia: quella della sua eredità morale.

    Mentre i ragazzi di “Addiopizzo”, con Tano Grassi, un imprenditore che come Grassi si è ribellato, insieme al presidente dell’associazione Libero Futuro e insieme a chi ha voluto la modifica del codice etico di Confindustria, raccontano una straordinaria Palermo animata da una nuova dignità.

    Guarda in streaming “Libero nel nome”, Rai2, 29 agosto, 23.40>>

    Riguarda grazie a Rai Replay l’evento, negli ultimi 7 giorni dopo la messa in onda >>

    Speciale su Radio3, fahrenheit presentazione del libro, ‘Libero. L’imprenditore che non si piegò al pizzo’. All’iniziativa intervengono,  Tano Grasso e Ivanoe Lo Bello, presidente di Confindustria Sicilia, 29 agosto ore 17,00>>

    Guarda: ‘Samarcanda’ speciale Libero Grassi >>

  • Commenti

    Scrivi un commento

    Nota: La moderazion e dei commenti è attiva. Questo potrebbe ritardare la pubblicazione del commento.