Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

  • 23/8/2011 ore 14:48

    Anteprima: le prossime fiction Rai 2011-2012

    Commenti 4

    Per tenerti sempre aggiornato consulta il sito di Rai Fiction>>


    Vuoi rivedere le Fiction Rai della scorsa stagione, clicca qui>>


    Mentre le spiagge si affollano e le città si spopolano il mondo delle fiction non va in vacanza, anzi continua a lavorare sodo, forse più che mai. E c’è chi è in procinto del primo ciak, chi invece è in attesa di quello conclusivo e chi, tra montaggi e post produzione, è indaffarato con le ultime rifiniture o con la confezione finale del prodotto. Tutto, infatti, dovrà essere pronto in tempi brevi: la prossima stagione autunnale è vicina e il pubblico di Rai1, particolarmente affezionato al genere fiction, attende le nuove proposte annunciate in palinsesto.

    Dopo una pausa di tre anni, arriveranno sugli schermi di Rai1 i nuovi episodi dell’inossidabile “Don Matteo 8”, con Terence Hill e Nino Frassica. Ritroveremo il sacerdote più amato della tv alle prese con nuovi casi e nuove avventure. Se i primi episodi dell’ottava serie di Don Matteo sono già pronti per la messa in onda, durante tutto il periodo estivo il set resterà aperto per completare le 12 serate previste.

    Lavori in corso anche per la produzione di “Tutti pazzi per amore 3”, altra fiction di lunga serialità che porterà sugli schermi molte novità , a partire dall’arrivo di nuovi interpreti come, Martina Stella, Anita Caprioli e Ricky Memphis, mentre ritroveremo la “strana” coppia di innamorati Antonia Liskova e Emilio Solfrizzi, sempre alle prese con la loro famiglia allargata. E non mancheranno le avventure della “colorata” redazione di “Tu donna”.

    Un’ estate di riprese anche per “Bentornato Nero Wolfe”, la fiction che porterà in tv la storia del leggendario detective capace di risolvere anche i casi più intricati comodamente seduto nel suo studio. Con Francesco Pannofino, Pietro Sermonti e Giulia Bevilacqua.

    E continuano le riprese a Trieste di  “Sposami”, con Francesca Chillemi, Daniele Pecci, Alexandra Dinu e la partecipazione straordinaria di Lisa Gastoni. La storia di un amore spezzato dal tradimento. In attesa di divorzio i protagonisti si troveranno a dover dirigere un’agenzia matrimoniale e scopriranno così come l’amore può vincere su tutto.

    Lavori in corso anche per “Marco D’Aviano”, la miniserie storica di grande impatto scritta da Valerio Massimo Manfredi, con la regia di Renzo Martinelli che vede protagonista il premio Oscar Murray Abraham.

    Set aperto anche per “Una Grande Famiglia” che narra le vicende di una famiglia di industriali del Nord-Est, titolari di una importante azienda. Due genitori, cinque figli che, insieme ai rispettivi coniugi e prole, costituiscono il cuore del racconto. Un romanzo famigliare contemporaneo, una saga che, con i toni della commedia romantica, del dramma e del mistery racconta di fiducia, di amore e tradimenti, di lavoro, di adolescenza, di complicità, di padri, madri, figli, fratelli e sorelle. Con Stefania Sandrelli, Gianni Cavina, Alessandro Gassman, Stefania Rocca, Giorgio Marchesi, Sonia Bergamasco, Sara Felberbaum, Primo Reggiani.

    Riprese in corso, sotto il solleone,  per  “Tutti i giorni della mia vita”, una fiction dai toni della commedia sentimentale ambientata a Torino nel 1967 con Neri Marcorè nei panni di un padre di famiglia e Anna Valle, la sua donna di qualche anno più giovane che non possiamo definire moglie perché moglie ancora non è.

    Estate di lavoro anche per il cast de “Il giovane Montalbano”, una produzione di 6 puntate tratta dalle opere di Andrea Camilleri, con protagonista Michele Riondino. La fiction, ambientata negli anni Novanta, racconterà gli esordi della carriera di Salvo Montalbano, dal suo trasferimento a Vigata al suo primo incarico nelle forze dell’ordine.

    Set chiuso e riprese terminate invece per “La Certosa di Parma”, la fiction con Alessandra Mastronardi e il giovane attore argentino Rodrigo Guirao Diaz, ispirata all’omonimo romanzo dello scrittore francese Stendhal.

    Terminate anche le riprese di “Anita”, la fiction che, nella ricorrenza dei 150 anni dell’Unità d’Italia, vuole celebrare i grandi protagonisti di un periodo tanto difficile quanto determinante per il nostro Paese. Questa volta la “storia” viene ricostruita al femminile, attraverso gli occhi di Anita Garibaldi, una donna giovane ma così determinata e forte da diventare un vero e proprio mito. A interpretare la valorosa brasiliana, Valeria Solarino, mentre Giorgio Pasotti vestirà i panni dell’eroe dei due mondi.

    Battuto l’ultimo ciak, a Roma, della miniserie “Né con te né senza di te”. Protagonista Sabrina Ferilli. L’attrice romana veste i panni di una agguerrita brigante che, sullo sfondo dei 150 giorni più esaltanti della storia democratica del nostro Paese, quelli della Repubblica romana, si ritroverà a vivere una travagliata storia d’amore. Nel cast anche Francesco Testi.

    Riprese appena concluse anche per “La vita che corre”, la miniserie con Enzo Decaro, Flavio Parenti, Barbara De Rossi  e Massimo Vertmuller. “La vita che corre” tematizza quelle che la cronaca ha definito le stragi del sabato sera. Tutto ha infatti inizio da un incidente. Uno dei tanti del sabato notte, a chiusura di una serata in discoteca fatta di musica, alcool e droga. L’età delle persone coinvolte non arriva a trent’anni, e per alcune si ferma lì, per sempre. Per chi resta invece, attraversato il dolore della esperienza tragica, l’incidente sarà un’opportunità di cambiamento e di nuova consapevolezza.

    Concluse anche le produzioni de “La ragazza americana”, la fiction girata tra la Toscana e il Lazio con Vanessa Hessler, Giulio Berruti.  E della miniserie “Walter Chiari”, con Alessio Boni e Bianca Guaccero, che narrerà la storia del noto attore italiano.

    Terminate a fine luglio, tra Puglia e Basilicata, anche le riprese della fiction “Il Generale dei Briganti”, una miniserie con Daniele Liotti, Christiane Filangieri, Raffaella Rea, Danilo Brugia e Massimo Dapporto che racconterà le gesta del brigante e rivoluzionario lucano Carmine Crocco. Una storia che, nell’anno delle celebrazioni del 150esimo dell’Unità d’Italia, vuole ricordare il fenomeno del brigantaggio.

    E se molti set sono già chiusi altri si preparano, a breve, a iniziare le riprese. Mese di agosto lavorativo per la produzione internazionale di “Titanic”, la fiction che, nel centenario della tragedia, racconterà la storia della costruzione del transatlantico che, nei primi del Novecento, fu simbolo del futuro, della ricchezza e del potere. Un cast internazionale che vede tra l’altro la partecipazione di Alessandra Mastronardi, Massimo Ghini, Edoardo Leo e Valentina Corti.

    E ancora, in preparazione “A fari spenti nella notte” con Guido Caprino, Anita Caprioli e Francesca Inaudi, che porterà in tv la vicenda di Stefano, un giovane  con la passione della moto e dell’alta velocità . Dopo un grave incidente stradale si ritrova a fare i conti con un’amnesia a causa della quale non ricorda neppure il volto della moglie. Stefano, conteso tra due donne dovrà affrontare un lungo e doloroso viaggio nel passato per risolvere il mistero e trovare la verità.

    Sempre tra le fiction in preparazione “Caruso”, con Vanessa Incontrada per la prima volta in una fiction Rai,  e il tenore Gianluca Terranova;

    Il Prefetto di ferro”, con Vincent Perez è la storia di Cesare Mori mandato da Mussolini a combattere la mafia in Sicilia; e la miniserie dedicata a “Tortora”, dedicata alla vita del grande Enzo Tortora.

    Sempre in preparazione “Maria di Nazareth”; una grande coproduzione internazionale che coinvolge Francia, Germania, Spagna e Italia;

    L’Olimpiade nascosta” con Alessandro Roja e Cristiana Capotondi ispirata ad una storia vera durante l’ultimo conflitto mondiale.

    E ancora, la miniserie su “Don Giussani”, “Santa Barbara” e “Rosso San Valentino”, una nuova serie ambientata nel Nord Italia.

    E per la gioia dei telespettatori, nei prossimi mesi è prevista la partenza dei  lavori per i primi 2 tv movie dell’attesissimo “Commissario Montalbano”, e per il 2012 sono già in scrittura i 2 successivi film.

    Dopo il successo della scorsa stagione, in preparazione inoltre i nuovi episodi di “Terra Ribelle” e “Un Matrimonio” scritto e diretto da Pupi Avati, per la prima volta al lavoro su un fiction.

    Conto alla rovescia per il primo appuntamento. La nuova stagione sarà, infatti, inaugurata a settembre con “Il segreto dell’Acqua”, un’appassionate serie che vedrà protagonisti Riccardo Scamarcio, Michele Riondino,  Valentina Lodovini. La storia è quella di Angelo Caronia, un giovane e geniale poliziotto dal carattere non facile che verrà trasferito per punizione da Roma in Sicilia, dove è nato. Il suo ritorno nell’isola, però, non sarà indolore.

    Tutto pronto anche per la messa in onda, sempre nel mese di settembre, della fiction “Tiberio Mitri – Il campione e la miss”, ovvero la storia di Tiberio Mitri, il pugile triestino, soprannominato  “faccia d’angelo” che nel 1950 sfidò il leggendario Jake La Motta. Il primo vero  boxer del dopoguerra  salito agli onori della cronaca anche per il grande amore che lo legò a Fulvia Franco, Miss Italia e aspirante attrice. Una miniserie con Luca Argentero e Martina Stella per la regia di Angelo Longoni.

    Ai nastri di partenza anche “Il signore della truffa”  con Gigi Proietti. Una produzione che vedrà l’istrionico attore romano nelle vesti di Federico Sinacori,  un grande truffatore in pensione che, sotto la falsa identità di un generale della Guardia di Finanza, tale Nicola Persico, si ritrova, per aiutare le vittime di un raggiro, a dover sventare una truffa con il rischio di essere scoperto e di finire, lui stesso, in galera.

    E ancora, la grande produzione in due puntate della fiction “Violetta”, con protagonista Vittoria Puccini: amore struggente e passione, sullo sfondo di un’avvincente spy-story. Liberamente ispirata al celebre romanzo “La Signora delle Camelie” di Alexandre Dumas figlio, base dell’opera romantica “La Traviata” di Giuseppe Verdi. L’ambientazione è Milano, nel periodo storico del Risorgimento italiano. Nel ruolo di Alfredo l’argentino Rodrigo Guirao Diaz.

    La bellissima Vanessa Hessler sarà protagonista della miniserie  “Cenerentola”. Una cenerentola moderna che ha tutte le caratteristiche della favola classica.  Aurora è bellissima , orfana , ha una matrigna e due sorellastre antipatiche .La sua vita verrà “scossa” dal ritorno del “principe” che la giovane aveva incontrato una sola volta da bambina: Sebastian, affascinante rampollo di una ricca famiglia di imprenditori interpretato da Flavio Parenti. Il loro cammino verso il lieto fine, sarà pieno di rivelazioni e colpi di scena e ovviamente il bel “principe” dovrà  imparare a riconoscere il vero amore, lottando contro tutto e tutti.

    La prima fiction sui padri separati “Sarò sempre tuo padre” vedrà protagonista Beppe Fiorello. La miniserie racconterà la storia di una bellissima coppia, con un figlio di otto anni, che all’improvviso si ritrova alle prese con l’inferno burocratico del divorzio. Una situazione che sarà portata all’estremo e che li travolgerà così tanto e fortemente da farli annegare in un mare di dolori, incomprensioni ed errori micidiali. A subire tutto questo terremoto è soprattutto il piccolo Andrea, stretto da questa feroce battaglia a colpi di avvocati, ripicche e ricatti morali.

    Ritroveremo Pierfrancesco Favino e Raffaella Rea nella fiction “Il generale Della Rovere”. La miniserie riprende, ampliandole, le vicende narrate nell’omonimo film di Roberto Rossellini. E’ la storia di Giovanni Bertone (Pierfrancesco Favino), un giocatore incallito che cerca di fare affari con le SS sui prigionieri di guerra italiani. Scoperto dal Generale Muller, viene inviato come spia nel carcere di San Vittore a Milano. Qui si spaccia per il generale della Rovere, un membro della resistenza antinazista. L’ammirazione di cui si sente circondato da parte degli altri prigionieri gli farà capire l’importanza della solidarietà e dell’amor di patria, portandolo a morire da eroe.

    Virna Lisi sarà il volto de “La donna che ritorna” . Dopo aver interpretato, con successo, il ruolo del magistrato Elena Donati in “Fidati di me”, Virna Lisi, questa volta, veste i panni di Paola, una donna alla ricerca della sua identità e del suo passato.

    Nei prossimi mesi in arrivo su Rai1 anche le fiction “Che Dio ci aiuti”, la nuova serie su una strana coppia di investigatori: suor Angela, interpretata da Elena Sofia Ricci e l’ispettore Ernesto Ferrari impersonato da Massimo Poggio.  Niente di più lontano l’una dall’altro.

    Provaci ancora Prof.4” con Veronica Pivetti. Nuova stagione per la professoressa di Lettere con il pallino delle indagini. Il vecchio commissario, suo alleato-innamorato, è stato trasferito. Al suo posto arriva un uomo freddo e distaccato interpretato da Flavio Montrucchio, che ha un affascinante fratello single,  e la prof. è separata…

    Nella prossima stagione anche “Il Restauratore” con Lando Buzzanca, Martina Colombari e Paolo Calabresi


    Il Commissario Nardone” che narrerà la storia del poliziotto leggendario che creò, nella Milano del dopoguerra, la squadra mobile. Saranno ripercorse le indagini dei delitti che fecero epoca. Con Sergio Assisi, Anna Safroncik e Giorgia Surina.

    Tutta la musica del cuore” con Francesca Cavallin, Johannes Brandrup.

    Nei prossimi mesi vedremo anche “La figlia del capitano”. Sullo sfondo la Russia della fine del Settecento, gli intrighi di corte, le tribù selvagge delle steppe sterminate, una Zarina, Caterina II di Russia, di raffinata intelligenza resa crudele dalla solitudine del potere, interpretata da Edwige Fenech, che torna sul set dopo una lunga assenza. Questi gli ingredienti della miniserie in due puntate tratta dall’omonimo romanzo di Aleksandr Puskin,  con protagonista Vanessa Hessler, nei panni di Masa, e Primo Reggiani che interpreta il ruolo di Pjotr Grinev. Nel cast anche Nini Salerno e Ludovico Fremont.

    E ancora, “Un corpo in vendita”, una serie di quattro film per la tv legati tutti da un unico filo conduttore: la violenza sulle donne. E si va dallo stalking in “Troppo amore”, con Antonia Liskova e Massimo Poggio, alla violenza domestica, anche psicologica in “La fuga di Teresa” con Stefania Rocca e Alessio Boni, dalla pericolosità della rete in “Il segreto del web” con Carolina Crescentini e Francesca Inaudi, al  racket della prostituzione in “Helena & Glory” con  Barbora Bobulova.

    Nei prossimi mesi vedremo anche “Il sogno del maratoneta”, la miniserie che racconterà la vita di Dorando Petri, il primo maratoneta italiano che partecipò alle Olimpiadi di Londra del 1908. Con Luigi Lo Cascio, Laura Chiatti e Alessandro Haber.

    In onda, sempre nei prossimi mesi, la fiction “Dove la trovi un’ altra come me” con Gabriella Pession e Daniele Pecci e la partecipazione straordinaria di Lisa Gastoni. Una commedia sentimentale dove la protagonista viene scambiata per una escort e un grande industriale della finanza finirà per cadere nel tranello.

    Per tenerti sempre aggiornato consulta il sito di Rai Fiction>>
    Vuoi rivedere le fiction Rai della scorsa stagione, clicca qui>>

  • Commenti

    4 Commenti

    WP_Modern_Notepad
    • Gionatan Carotenuto scrive:

      Ragazzi ma Caccia al re la narcotici 2???loglio assolutamente vedere lo stesso cast di attori alle presa con qualche altra missione impossibile….mi auguro che ci sia presto in tv il seguito…

    • Ricordo che lo scorso anno il direttore di RaiFiction annunciò anche “Rossella 2” e “Rossella 3” sempe con Gabiella Pession. Rossella 2 era il seguito diretto della prima serie mentre Rossella 3 finiva dopo la Seconda Guerra Mondiale con il voto alle donne.

      Che fine hanno fatto? Lo scorso anno Rossella fece boom di ascolti: fu la fiction rivelazione dell’anno assieme a “Terra Ribelle”.

      Verranno realizzate le altre due parti di Rossella? Io vorrei proprio vederle perchè la fiction era davvero bellissima.

    • Ke bello non vedo l’ora di vedere VIOLETTA e LA CERTOSA DI PARMA… Io amo Rodrigo <3

    • Rosanna scrive:

      Sono fiera di questa RAI, spero solo che non vengano pero’ cancellati i programmi della Dandini, di Fazio e di Floris e’ superfluo nominare Santoro che avete già eliminato con grande dispiacere, grazie

    Scrivi un commento

    Nota: La moderazion e dei commenti è attiva. Questo potrebbe ritardare la pubblicazione del commento.