Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

    • Le novità di RaiYoYo!

      pocoyo336I nuovi appuntamenti estivi per i più piccoli!

    • L’autunno di Rai 2. Serie tv, comedy show e reality

      NCISIn partenza le nuove stagioni di Castle, Elementary, NCIS e Criminal Minds. Tra le produzioni italiane: UNICI – le 4 giornate di Vasco, Pechino Express, Stasera tutto è possibile, e la serie tv Rocco Schiavone

    • Olimpiadi di Rio 2016: tutte le novità Rai

      rio-4 La Rai è Official Broadcaster delle Olimpiadi di Rio 2016. Dal 5 al 21 agosto, un palinsesto di 5000 ore trasmesse dal servizio pubblico attraverso tv, radio, web e dispositivi mobili. Tra le novità, la realtà virtuale e la nuova app RAI Rio2016, per seguire in ogni momento le imprese dei campioni azzurri e dei 10.500 atleti di tutto il mondo

    • La strage di Bologna: 1980-2016

      Film, documentari e approfondimenti su tutte le reti Rai per ricordare uno degli atti terroristici più gravi del dopoguerra

    • Addio Anna Marchesini, l’omaggio di Rai.tv

      blog-rai.tvRai modifica il palinsesto e dedica una serie di programmi al ricordo di Anna Marchesini, attrice amatissima dal pubblico italiano, storica componente del Trio assieme a Tullio Solenghi e Massimo Lopez

  • 6/6/2011 ore 18:37

    Forum della Comunicazione 2011

    Commenti 1

    Inizia martedì 7 giugno, la due giorni capitolina dedicata al mondo della comunicazione istituzionale e d’impresa. Organizzato da Comunicazione Italiana, avrà come tema principale il rapporto tra comunicazione e crescita dell’economia.  Il Forum avrà luogo fino a mercoledì 8 presso l’Auditorium Parco della Musica di Roma.

     

    Potrete seguire su Rai.tv alcuni eventi in diretta streaming

     

    ECCO L’OFFERTA PER MARTEDI’ 7 GIUGNO:

     

    ORE 09:45 – 10:00  (CLICCA QUI PER SEGUIRE LA DIRETTA):

    Sala Sinopoli – Saluti Istituzionali

    Fabrizio Cataldi, Managing Director Comunicazione Italiana

     

    Presentazione TAG Cloud Live

    Carlo Infante, Managing Director Urban Experience

     

    ORE 10:00 – 13.00 (CLICCA QUI PER SEGUIRE LA DIRETTA):

    Sala Sinopoli – INNOVAZIONE, STILE E VALORI: Chi non comunica scompare.

    La comunicazione, chiave strategica di successo e strumento di ripresa dalla crisi economica, è la leva su cui investire attraverso le diverse dimensioni di stile, innovazione e valori.

     

    ORE 14.30 – 16.00 (CLICCA QUI PER SEGUIRE LA DIRETTA):

    Sala Sinopoli – RETI SOCIALI. STORYTELLING E REPUTAZIONE: come si ridefiniscono le PR nell’era dell’always on. Se il 40% del valore di un’impresa (The Wall Street Journal) è nella sua reputazione, come costruirla e difenderla quando i canali narrativi si fanno molteplici e disponibili 24 ore su 24?

     

    ECCO L’OFFERTA PER MERCOLEDI’ 8 GIUGNO:

     

    ORE 10:00 – 13.00 (CLICCA QUI PER SEGUIRE LA DIRETTA):

    Sala Sinopoli – CONVERGENZA E CROSSMEDIALITÀ: potenzialità di una strategia integrata. La convergenza digitale ha liberato un consistente potenziale per le aziende, capaci di declinare contenuti e advertising sui 3 schermi di TV- PC e SMARTPHONE, rispondendo a molteplici esigenze e stili di consumo. Come si integrano strategie e scenari multi-piattaforma?

     

    ORE 14.30 – 16.00 (CLICCA QUI PER SEGUIRE LA DIRETTA):

     

    LA RIVOLUZIONE DEI FORMAT: i nuovi volti della narrazione. La risposta dei media nei confronti delle mutate esigenze dei pubblici. Come televisione, radio, editoria, web e mobile declinano forme narrative e contenuti.

     

     

    Quest’anno gli organizzatori della manifestazione romana, alla quale parteciperanno più di 2.500 ospiti, tra opinion leader italiani e stranieri, imprenditori, top manager e giornalisti, si sono dimostrati particolarmente attenti anche all’importanza strategica ricoperta dai nuovi media nell’epoca della connettività totale. Infatti, diverse saranno le sessioni dedicate alla web reputation, alla convergenza e alla rivoluzione dei format, ai social network e alla mobilità, sessioni alle quali parteciperanno alcuni dei protagonisti dell’industria italiana delle nuove tecnologie, dei nuovi media e dell’advertising online e mobile.

     Altri temi portanti del Forum della Comunicazione 2011: lo sviluppo sostenibile nell’epoca del green oriented; i trend di sviluppo del turismo tra le tendenze global e le offerte su misura per i viaggiatori sempre più esigenti e competenti; la Corporate Social Responsability e le strategie volte alla rassicurazione dei cittadini saranno il perno sulle quali s’incentrerà la discussione relativa alla comunicazione delle imprese pubbliche. E la responsabilità sociale della comunicazione ritorna nella tavola rotonda dedicata al rapporto tra democrazia e informazione, in un’epoca in cui i social media e la user content generation hanno rivoluzionato l’equilibrio vigente tra potere e comunicazione.

     Sull’onda del successo della passata edizione, anche quest’anno verrà dedicata un’intera sessione ai temi dell’internazionalizzazione, per andare a ragionare e discutere sulle opportunità, i modelli di business e le strategie comunicative utili alla ripresa dalla crisi economica. E proprio per ciò che riguarda il ruolo della comunicazione nello sviluppo economico, ampio spazio sarà riservato alle nuove professioni della comunicazione, con l’intenzione di conoscere quali sono i ruoli maggiormente ricercati oggi dalle imprese e come costruire la propria formazione per diventare dei veri professionisti della comunicazione, in grado di creare reale valore aggiunto al business della propria impresa.

    Anche per quest’anno è previsto il Galà della Comunicazione, l’evento-spettacolo aperto al pubblico che avrà luogo nella serata del 7 giugno e che, nell’edizione 2011, è dedicato al 150° anniversario dell’Unità d’Italia. Si terrà nella sala Sinopoli dell’Auditorium Parco della Musica dalle 20.00 alle 21.30, prevede il percorso semantico con musica e danza sul tema “la comunicazione unisce l’Italia”.

  • 6/6/2011 ore 17:24

    Rai 5, dove vuoi e quando vuoi

    Commenti 0

    Scarica subito l’applicazione e Rai 5 ti seguirà ovunque!

     

    Rai5 sbarca su IPhone. Grazie ad un app gratuita (CLICCA QUI PER SCARICARE L’APP) in qualsiasi luogo e in qualsiasi momento potrete essere aggiornati sulle novità del canale del digitale terrestre Rai: arte e spettacolo, viaggi e scoperte, musica e danza, moda e tendenze, costume e stili di vita, lirica e teatro, design e nuove tecnologie, documentari e film d’autore.

    Sul vostro iPhone una vetrina che vi informa costantemente sui programmi di Rai5. Potrete rivedere on demand moltissimi video e tante fotogallery da sfogliare con un solo touch. E ancora: le schede di tutti programmi attualmente in onda o già andati, una guida aggiornata in tempo reale, per non perdere neanche un appuntamento del nostro palinsesto.

    Ma non è tutto, se avete una buona connessione WI-FI  il gioco è fatto, con l’app di Rai 5 da oggi potrete finalmente seguire anche la diretta streaming sul vostro telefonino.

    – Scarica l’app per seguire Rai 5 su IPhone >>

    – Vai al sito di Rai 5 >>

  • 6/6/2011 ore 15:14

    Montalbano da giovane, oggi primo ciak

    Commenti 0

    Sono iniziate stamattina, a Scicli nel Ragusano, le riprese della nuova serie tv sul commissario Montalbano. Per la prima volta conosceremo il passato del personaggio. La fiction narrerà infatti le vicende del giovane Montalbano: gli esordi nella carriera di poliziotto, le difficoltà incontrate sul lavoro, le avventure sentimentali.

    Cambia inevitabilmente l’interprete; stavolta Montalbano non avrà il volto di Luca Zingaretti ma quello di Michele Riondino, trentaduenne attore pugliese, già noto al pubblico televisivo per “Distretto di polizia”, e a quello cinematografico per film come “Dieci inverni” e “Fortapàsc”.

    La serie prodotta dalla Palomar per la Rai ha come principale luogo di ambientazione l’ormai celeberrima Vigata dei romanzi di Camilleri, ovvero la già citata cittadina di Scicli, che per il 13/o anno consecutivo ospita il set della serie.

     

    – Vai al sito de “Il Commissario Montalbano” >>

    – Guarda le puntate “Il Commissario Montalbano” su Rai.tv >>

    – Guarda i video:  Speciale Andrea Camilleri su Rai.tv >>

  • 6/6/2011 ore 12:10

    Vasco Rossi, rivedi la videochat

    Commenti 0

    E’ partito ieri col concerto di Ancona il nuovo tour di Vasco Rossi e, a poche ore dall’evento, il grande rocker si è “incontrato” on line coi suoi fans, rispondendo in diretta alle loro domande nella videochat organizzata dal Tg1 sabato sera. La registrazione della lunga chiacchierata virtuale tra il Blasco e i suoi tanti ammiratori è gratuitamente visibile nell’archivio di Rai.tv.

     

    – GUARDA IL VIDEO: VASCO ROSSI IN VIDEOCHAT >>

     

    Poco più di due mesi fa è uscito “Vivere o niente”, il sedicesimo album in studio di Vasco. Il primo, “…Ma cosa vuoi che sia una canzone…”, fu pubblicato nel 1978, quando il cantautore aveva 26 anni, un passato da dj radiofonico e un paio di 45 giri all’attivo: fu un insuccesso.

    Oggi Vasco Rossi è quasi arrivato alla soglia dei sessant’anni – li compirà nel febbraio del 2012 – ed è indiscutibilmente il primo e il più grande rocker italiano. Il successo per lui non è arrivato subito, ma dai primi anni ’80 è cresciuto vertiginosamente. Le vicende legate alla droga e l’arresto nel 1984 non hanno realmente frenato la sua ascesa e la sua maturazione artistica. Da quell’esperienza è anzi uscito rinforzato l’uomo che di lì a poco avrebbe riempito i grandi stadi, con numeri superiori a quelli delle più grandi pop star internazionali.

     

    – Rivedi la videochat con Vasco Rossi >>

    – Guarda il video: Boom di contatti per Vasco in chat al Tg1 >>

    – Guarda il video: Vasco Rossi – Speciale Tg1 >>

    – Guarda il video: Vasco Rossi presenta il suo nuovo album – Tg3 >>

    – Guarda il video: Vasco Rossi romantico e diabolico – Tg3 >>

    – Guarda il video: Un giovane Vasco >>

  • Nuovo appuntamento con “Sfide”, stasera, lunedì 6 giugno, alle 23.55 su Rai3. La puntata sarà dedicata al “calcio tenebra”, al lato oscuro del mondo del pallone che ormai da decenni, qui in Italia, riemerge ciclicamente strangolando il nostro sport e mortificando le passioni di chi in esso continua a credere.

     

    E’ successo ancora, ma stavolta non sono bastate le combine, si è arrivati a danneggiare fisicamente i propri ignari compagni di squadra. La versione 2011 del cancro Calcioscommesse ha prodotto metastasi feroci. “Sfide” ricorderà quanto accadde nel 2006 andando a Cremona, dove la Procura sta indagando. Poi l’intervista al gip Guido Salvini, che ha portato alla luce questo intreccio tra giocatori indegni di essere definiti sportivi, proprietari di punti gioco e organizzazioni criminali. Uno scandalo che parte dalle serie minori e si allarga giorno dopo giorno, fino a sfiorare la serie A. Una fotografia tridimensionale di un calcio che, da certi mali, non riesce a guarire: dalle sconvolgenti intercettazioni alle immagini delle partite incriminate.

     

    – Segui “Sfide” in diretta web, lunedì 6 giugno alle 23.55 >>

    – Vai al sito di “Sfide” e vota il sondaggio on line >>

    – Guarda i video della scorsa stagione del programma >>

    – Vai al sito di Raisport >>