Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

  • 27/5/2011 ore 18:48

    La Rai per i Referendum

    Commenti 7

    L’impegno della Rai per i Referendum del 12 e 13 giugno, oltre alle Tribune già andate in onda (GUARDALE SU RAI.TV – CLICCA QUI) e ai servizi già trasmessi dai Tg nazionali e regionali sulle iniziative sul territorio dei comitati referendari, si concretizza con un calendario di  trasmissioni di Reti e Testate e approfondimenti a cura dei telegiornali.

     

     PER MAGGIORI INFORMAZIONI SUI 4 REFERENDUM, SUI LORO TEMI E SULLE MODALITA’ DI VOTO:

    – SPECIALE REFERENDUM – SITO TG1 >>

    – SPECIALE REFERENDUM – SITO RAI NEWS >>

    – SPECIALE REFERENDUM SU TELEVIDEO >>

    – I REFERENDUM SUL SITO DEL TG3 >>

    – SPECIALE REFERENDUM SU SITO DI “REPORT”>>

    – I REFERENDUM SUL SITO DI RADIO1 >>

     

    LE TRIBUNE REFERENDUM

    Siamo entrati nell’ultima settimana prima del voto, e da oggi, lunedì 6 fino a venerdì 10 giugno, le tribune raddoppiano. Proseguiranno, infatti, su Rai2, dal lunedì al venerdì alle 18.45 e andranno in onda anche su Rai3, al termine del Tg3, a partire dalle 14.50, tutte per 30 minuti.

    TRIBUNE E MESSAGGI AUTOGESTITI SU RAI.TV >>

     La Rai trasmette dal 23 maggio una serie di Tribune Referendum a cura di Rai Parlamento.  La programmazione prosegue il 26 e il 27 maggio alle 17.15.

    Le Tribune, della durata di 30 minuti ciascuna, vengono trasmesse in diretta su Rai2 dagli studi di Saxa Rubra e in replica su Radio 1 alle 22.24.

    La settimana successiva, dal 30 maggio al 3 giugno, sempre dal lunedì al venerdì, le Tribune cambieranno orario e cominceranno alle 18.45, al termine del Tg2, ad eccezione di giovedì 2 giugno quando, per esigenze di palinsesto, la Tribuna sarà collocata dalle 19.00 alle 19.30.

    Inoltre, da giovedì 26 maggio hanno preso il via su Rai3, alle 9.00, le tribune autogestite della durata di 12 minuti, in onda tutti i giorni dal lunedì al venerdì, fino al 10 giugno.

    TRIBUNE E MESSAGGI AUTOGESTITI SU RAI.TV >>

    Segui Rai1 in diretta web >>

    Segui Rai 2 in diretta web >>

    Segui Rai3 in diretta web >>

    Segui Radio1 in diretta web >>

     

    I REFERENDUM NEI PROGRAMMI TV

    Da lunedì 30 maggioUnomattina estate” (in onda su Rai1 dal lunedì al venerdì dalle 06.45 alle 10.35) proporrà nelle prime due settimane di programmazione degli spazi specifici sui referendum: già previste le date del 2, 6 e 9 giugno per ospitare le ragioni dei due schieramenti contrapposti.

    Su Rai2 “Annozero”, giovedì 9 giugno alle 21.05, affronterà i temi referendari con ospiti e opinionisti. Sempre sulla seconda rete il Tg2 nella rubrica “Punto di vista”, a partire dal 19 maggio per proseguire fino al 9 giugno, ha trattato e tratterà i quattro referendum con una scheda di presentazione seguita da un dibattito in studio tra un rappresentante del Si e quello del No.

    Su Rai3 la trasmissione “Ballarò” dedicherà una parte delle puntate (in onda alle 21.05) del 31 maggio e del 7 giugno ai temi relativi ai quesiti referendari. Mentre quella in onda il 14 giugno sarà interamente dedicata ai risultati sui referendum.

    Sulla terza rete spazi ai referendum anche all’interno di “Agorà”, “Apprescindere”, “Brontolo”, “Telecamere”. In particolare ad “Agorà”, in onda alle 09.10, il 3 giugno si parlerà del quesito sulla privatizzazione dell’acqua, mentre dal 6 al 10 giugno saranno affrontati gli altri temi referendari. “Brontolo”, in onda alle 10.00,  tratterà il tema del nucleare nella puntata del 30 maggio. “Apprescindere”, nella puntata del 7 giugno in onda alle 11.00, dibatterà sui quesiti referendari con ospiti in studio e brevi schede informative. All’interno della puntata di “Telecamere”, in onda il 5 giugno alle 12.25, spazio alle ragioni dei Si e dei No ai quesiti referendari.

    Rai Parlamento si occuperà dei quesiti referendari con schede quotidiane nelle edizioni del pomeriggio e della notte del TGParlamento. La programmazione delle schede è iniziata nell’edizione della notte del 24 maggio e prosegue dalla giornata del 25 maggio anche nell’edizione del pomeriggio.

    Rai News da diverse settimane informa diffusamente sulla scadenza referendaria. Da martedì 31 maggio una specifica trasmissione referendaria andrà in onda ogni giorno dopo le 19.00.

    Segui Rai1 in diretta web >>

    Segui Rai2 in diretta web >>

    Segui Rai3 in diretta web >>

    Segui Rai News in diretta web >>

     

    I REFERENDUM NEI PROGRAMMI RADIO

    Numerosi servizi della redazione politica nelle varie edizioni dei GR .Giornale Radio Rai darà uno spazio giornaliero dal 1 al 10 giugno su Baobab, in onda dal lunedì al venerdì dalle 15.35 alle 17.20  (la prima o l’ultima mezz’ora). Quattro puntate di Radioanch’io, in onda dalle 09.05 alle 10.00, (1/3/7 e 9 giugno) saranno dedicate ai quesiti referendari.

    Su Radio2 sei puntate di “Un giorno da pecora”  tra il 2 e il 9 giugno (ore 13.40 -15.00), saranno dedicate ai referendum.

    Su Radio3 tematiche relative alla prossime consultazioni referendarie hanno spazio nella trasmissione “Prima pagina”, in onda tutti i giorni dalle 07.15 alle 08.45.

    Isoradio trasmette quotidianamente gli spot informativi predisposti dalla Direzione Palinsesti Radiofonici.

    Segui Radio1 in diretta web >>

    Segui Radio2 in diretta web >>

    Segui Radio3 in diretta web >>

    Segui Isoradio in diretta web >>

     

    I REFERENDUM SU TELEVIDEO

    Oltre a dar conto nel suo notiziario quotidiano delle varie prese di posizione politiche legate alla prossima tornata referendaria, Televideo, subito  dopo i ballottaggi, pubblicherà nell’indice 180 uno Speciale che metterà in luce, per ciascun quesito, le ragioni del Sì e quelle del No con le posizioni dei vari comitati e delle forze politiche. Oltre a ciò, è da tempo in onda uno Speciale a pagina 105 con i testi dei quesiti e le altre avvertenze su come e quando si vota. La consultazione referendaria sarà seguita con un ‘primo piano’ nell’indice 110 con i risultati in tempo reale. Ampio spazio, come di consueto, verrà dedicato ai commenti politici e alle altre notizie sulla consultazione nell’indice ‘Politica’ (pag.120). Televideo assicura anche, come da regolamento della Commissione parlamentare di Vigilanza, un ampio spazio ai vari comitati del Sì e del No nella cosiddetta area dell’ “accesso”, con indice a pagina 395. Viene anche garantito il servizio di sottotitolazione in diretta delle tribune sui referendum.

    Televideo on line >>

     

    GLI SPOT

    Da giovedì 26 maggio e fino alla vigilia del voto referendario, venerdì 10 giugno, sono previsti tutti i giorni su Rai1, Rai2 e Rai3 6 passaggi per rete degli spot “Referendum”. Gli spot andranno in onda in tutte le fasce orarie, diversificate per rete, dalle prime ore del mattino all’1.15 di notte. Inoltre, nella programmazione di Rai5, Rai Movie, Rai Premium e Rai Storia, a partire da giovedì 12 maggio e fino a venerdì 27 maggio sono stati pianificati 3  passaggi al giorno per canale, nelle fasce tarda mattinata / primo pomeriggio, preserale e seconda serata. Da sabato 28 maggio i passaggi saranno incrementati a 5 al giorno per canale di cui tre in versione lunga e due in versione breve.

  • Commenti

    7 Commenti

    WP_Modern_Notepad
    • Ringraziando la RAI per il servizio che in questi giorni sta offrendo, in particolare con “Tribuna Referendum”, mi preme però segnalare i difetti resilienti in questi programmi:
      1.L’avvio delle discussioni a poche settimane del voto permette a malapena di maturare un’idea circa il proprio parere decisionale.
      2.Il carattere “tecnico” dei quesiti referendari (per esempio in tribuna ref.) è assente o comunque ridotto al minimo; dalle trasmissioni non risulta chiaro e netto quello si andrà ad abrogare o meno e tantomeno non ho mai sentito citare a l’intera formula abrogativa per i vari quesiti in questione.
      3.In particolare per i quesiti dell’acqua, I contenuti sono parecchio mischiati, per cui quando si parla di “liberalizzazione dei servizi” si sente discorrere circa la tariffa, se l’argomento è “tariffa dell’acqua” si sente parlare che non è giusto privatizzare…- .

      Più chiarezza insomma, ma comunque grazie.

    • Adriano d'Auria scrive:

      é possibile esprimere il proprio voto per un solo quesito referendario? e se lo è, l’averlo espresso concorre alla formazione del quorum relativa al solo parere espresso o anche agli altri quesiti? gradirei una risposta. grazie e cordiali saluti

    • Simona scrive:

      Meglio tardi che mai un pò di informazione sui referendum, per fortuna che la RAI è la TV di tutti quelli che pagano il canone…

    • SERENA scrive:

      Non è corretto che se una persona si trova momentaneamente fuori dalla propria regione di appartenenza non possa recarsi a votare dove si trova!

    • siete partiti molto male ma devo dire che ad una settimana dal voto vi siete svegliati e state trasmettendo gli spot anche in orari più accessibili. Peccato che sia un po’ troppo tardi.
      Speriamo bene per eventuali prossimi referendum!

    • E’ una presa per i fondelli. Si vede proprio che la Rai e MEDIASET non vogliono che si voti per i referendum. Mandanp gli spot di prima mattina o a tarda notte. E le fascie più ascoltate? Io ho consultato internet per chiarirmi le idee e alla faccia loro voterò 4 SI . Creono che siamo tutti deficientii. VOTERO’ SIM PER DIRE NO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    • Sarebbe giusto maggiormente avvisare gli elettori che vivono a l’estero, che la possibilità di esprimere il loro voto non é il 12 e 13 Giugno come in Italia, ad esempio in Svizzera l’elettore avendo ricevuto via posta un plico
      contenente: il certificato elettorale, le 4 schede elettorali, una busta bianca tipo C6, é in questa busta che dopo aver espresso il propio voto sulle schede vanno messe, ed una busta C5 pre affrancata per rispedire
      al consolato “la votazione”. entro e non oltre le ore 16 00 del 9 giugno.

      ,Cordiali Saluti.

    Scrivi un commento

    Nota: La moderazion e dei commenti è attiva. Questo potrebbe ritardare la pubblicazione del commento.