Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

  • 24/5/2011 ore 12:35

    De Gasperi, l’Italia e il Mondo

    Commenti 0

    Un personaggio cardine nella storia del novecento italiano, per l’ampia e lungimirante visione politica e per la concretezza della sua azione. Ecco l’Alcide De Gasperi raccontato dallo storico Umberto Gentiloni a “Tre colori” su Radio3.

    La sua vicenda è ripercorsa per intero, non limitatamente agli anni del secondo dopoguerra, fase in cui De Gasperi fu il leader politico principale della rinascita e della ricostruzione italiane.

    Nato nel 1881 a Pieve Tesino in provincia di Trento, fu dunque alla nascita cittadino asburgico. Un uomo a cavallo fra due realtà nazionali, radicalmente “europeo”, fin dall’inizio del ’900  militò  in alcune organizzazioni cattoliche. Nel 1911 è eletto deputato nel parlamento asburgico in una formazione chiamata Unione Popolare Trentina.

    Nel primo dopoguerra è membro del Partito Popolare di Don Sturzo (deputato dal 1921) al quale nel 1924 successe come segretario del partito.

    In rapporto al fascismo, dopo un’iniziale fase attendista, si schierò apertamente sul fronte opposto e nel 1927 è arrestato durante un tentativo di espatrio.

    Scarcerato nel 1928, me sempre sotto la sorveglianza del regime, diventa funzionario della biblioteca vaticana. Sono anni di studio, riflessione. Anche durante gli anni della guerra e della Resistenza, è un osservatore.

    E’ solo con la fine della seconda guerra mondiale che diventa un protagonista assoluta della scena politica. Si batte perché i cattolici partecipino alla vita pubblica e affinché la Democrazia Cristiana diventi un grande partito di massa.

    L’8 gennaio del 1945 viene nominato presidente del Consiglio, e da allora guiderà 8 governi di coalizione. Fondamentale il suo ruolo per la ripresa italiana nello scenario internazionale, per il suo collocamento nella Nato e al fianco degli Usa, e per la nascita di un soggetto europeo. Sul fronte interno è fra i padri fondatori della Costituzione repubblicana, concepita come progetto comune di tutte le forze politiche attive durante la Resistenza. Un modello e un punto di riferimento per molti leader politici successivi, che ancora oggi ne rivendicano l’eredità.

    Alcide De Gasperi raccontato da Umberto Gentiloni è gratuitamente ascoltabile e scaricabile in versione podcast.

     

    – Ascolta “Alcide De Gasperi” raccontato da Umberto Gentiloni >>

    – Guarda il video: Alcide De Gasperi – Correva l’anno >>

    – Scarica i pocast di “Tre colori” >>

    – Guarda i video: “La Grande Storia” >>

    – Guarda i video: “Correva l’anno” >>

    – Guarda i video: “La Storia siamo noi” >>

  • Commenti

    Scrivi un commento

    Nota: La moderazion e dei commenti è attiva. Questo potrebbe ritardare la pubblicazione del commento.