Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

  • 31/3/2011 ore 16:43

    Videochat con Paolo Villaggio

    Commenti 1

    Mercoledì 6 aprile dalle 17.00 alle 18.00 Millepagine vi invita a partecipare alla videochat con Paolo Villaggio, attore, autore, scrittore, libero pensatore, artefice del mitico ragionier Ugo Fantozzi e di altri grotteschi personaggi come Giandomenico Fracchia o il Professor Kranz.

    Villaggio è universalmente conosciuto come interprete di Fantozzi, ma in realtà nasce come autore di libri per poi approdare alla tv e al cinema. Nel 1971 Villaggio diede alle stampe per Rizzoli il primo libro di Fantozzi. L’opera prima che raccontava le disastrose imprese del ragionier Ugo Fantozzi vendette la bellezza di un milione e mezzo di copie e arrivò persino in Unione Sovietica, dove vinse il Premio Gogol come miglior opera umoristica. E solo a seguito di tale straordinario successo divenne film nel 1975. Villaggio ha raccontato come si trovò lui stesso a impersonare il protagonista per puro caso,in seguito al rifiuto di Tognazzi e Pozzetto.

    Paolo Villaggio nella sua lunghissima carriera è stato cabarettista e intrattenitore sulle navi da crociera insieme all’amico Fabrizio De André, impiegato, speaker, doppiatore, conduttore televisivo, attore di teatro e di cinema, dove, oltre ai film di Fantozzi ha lavorato con registi del calibro di Fellini, Monicelli, Olmi e Salvatores. Tuttavia è sempre rimasto fedele alla scrittura, continuando a sfornare regolarmente nel tempo libri di varia natura ma tutti pervasi dallo stesso spirito dissacrante, cinico e paradossale. Ricordiamo naturalmnete la serie di Fantozzi, che conta in tutto sette libri dal 1971 al 2010, ma anche la sua autobiografia Vita, morte e miracoli di un pezzo di merda, Storia della libertà di pensiero e l’ultimissimo Mi dichi. Prontuario comico della lingua italiana (2011).

     

    Guarda il video:  INTERVISTA  A PAOLO VILLAGGIO>>

    Millepagine, il portale della Rai dedicato ai libri e alla cultura >>

  • Commenti

    Un commento

    WP_Modern_Notepad
    • Lasestà no tu fasis pui ridi scrive:

      VILLLAGGIO -A MENO CHE TU NON SCHERZASSI- VERGOGNATI DI QUELLO CHE HAI SCRITTO E TORNA A FARE QUELLO CHE HAI FATTO TUTTA LA VITA: sei e rimani un pagliaccio.

      tu ses un paiasso!!
      un friulano

    Scrivi un commento

    Nota: La moderazion e dei commenti è attiva. Questo potrebbe ritardare la pubblicazione del commento.