Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

  • “Comunque vada sarà Sanremo. 5 giorni di tv alla radio”. E’ il titolo della trasmissione con la quale Piero Chiambretti torna all’Ariston per commentare ai microfoni di Radio2 le cinque serate del 61esimo Festival della canzone italiana, in programma il 15, 16 e 18 Febbraio dalle 21 alle 24.30 e il 17 e 19 febbraio, dalle 20.40 alle 24.30.

     

    Ironico, dissacrante, sempre controcorrente, Chiambretti seguirà tutte le fasi della gara da uno studio allestito per l’occasione all’interno del teatro, dove cantanti in gara, ospiti internazionali, giornalisti e addetti ai lavori, si alterneranno per commentare i momenti più emozionanti del Festival; i gossip, i retroscena, le curiosità.

     

     

    Come promesso, Chiambretti torna su Radio2 a sei mesi da “Chiambrettopoli”, altra trasmissione di successo condotta sulla stessa rete durante i mondiali di calcio del Sudafrica.

    Chiambretti è una vecchia conoscenza del Festival e dell’Ariston, che conosce in ogni minimo dettaglio. Ha condotto la gara nel 1997 con Mike Bongiorno e Valeria Marini, il ‘dopo Festival’ nel 1998 in coppia con Nino D’Angelo e poi nel 2007, nell’edizione di Pippo Baudo, che l’aveva voluto nuovamente con sè sul palco, l’anno successivo, nella 58esima edizione.

     

    – Ascolta “Comunque vada sarà Sanremo. 5 giorni di tv alla radio” sul web, dal 15 al 19 febbraio >>

    – Guarda i video: Piero Chiambretti “L’inviato speciale” >>

  • Commenti

    Un commento

    WP_Modern_Notepad
    • il cucù pronto per benigni sicuramente lo ha messo nel posto che mostra blob parlando giustamente della sua trasmissione,certo il pierpaolopanzismo ed il ferrarismo fa proseliti ma la dignità dove è andata a finire,ti ricordi quando facevi il postino?

    Scrivi un commento

    Nota: La moderazion e dei commenti è attiva. Questo potrebbe ritardare la pubblicazione del commento.