Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

    • Le novità di RaiYoYo!

      pocoyo336I nuovi appuntamenti estivi per i più piccoli!

    • L’autunno di Rai 2. Serie tv, comedy show e reality

      NCISIn partenza le nuove stagioni di Castle, Elementary, NCIS e Criminal Minds. Tra le produzioni italiane: UNICI – le 4 giornate di Vasco, Pechino Express, Stasera tutto è possibile, e la serie tv Rocco Schiavone

    • Olimpiadi di Rio 2016: tutte le novità Rai

      rio-4 La Rai è Official Broadcaster delle Olimpiadi di Rio 2016. Dal 5 al 21 agosto, un palinsesto di 5000 ore trasmesse dal servizio pubblico attraverso tv, radio, web e dispositivi mobili. Tra le novità, la realtà virtuale e la nuova app RAI Rio2016, per seguire in ogni momento le imprese dei campioni azzurri e dei 10.500 atleti di tutto il mondo

    • La strage di Bologna: 1980-2016

      Film, documentari e approfondimenti su tutte le reti Rai per ricordare uno degli atti terroristici più gravi del dopoguerra

    • Addio Anna Marchesini, l’omaggio di Rai.tv

      blog-rai.tvRai modifica il palinsesto e dedica una serie di programmi al ricordo di Anna Marchesini, attrice amatissima dal pubblico italiano, storica componente del Trio assieme a Tullio Solenghi e Massimo Lopez

  • L’offerta del 2010 di Rai.tv è cresciuta sia dal punto di vista della qualità dei video erogati che della varietà dei contenuti e servizi offerti agli utenti: sul media portale della Rai sono disponibili in modalità streaming live 16 canali tv, 8 canali radiofonici, 3 web Radio e 16 canali web tematici, in modalità on demand, numerosi programmi in onda sulle tre reti generaliste, sui canali tematici e produzioni extra solo per il web Rai. Infine è stata consolidata l’esperienza del format “video chat”. In particolare sono disponibili in modalità on demand oltre 1000 programmi e in modalità podcast oltre 100 programmi, e vengono pubblicate oltre 450 ore mensili di prodotto on demand, organizzato per programmi e tematiche. Nel 2010 inoltre Rai.tv si è arricchita con il lancio del nuovo ed innovativo servizio di Rai Replay che permette agli utenti di accedere alla programmazione in diritti di Rai 1, Rai 2 e Rai 3 trasmessa nei 7 giorni precedenti (a partire dalla mattina del giorno successivo) attraverso un percorso di navigazione dei canali tv per palinsesto, e di rivedere integralmente in streaming alta qualità tutta la programmazione in diritti. Rai.tv ha registrato una media mensile di 3,2 milioni di browser unici e di 34,4 milioni di pagine viste, in crescita rispettivamente del 73% e dell’81% sul 2009. Ottima la performance di Rai Replay che in soli 7 mesi ha registrato una media mensile di 600mila utenti unici ed un totale di 33,2 milioni di pagine viste. L’intero dominio Rai sul web (Rai.tv e Rai.it) ha registrato una media mensile di 7,4 milioni di browser unici e di 114,5 milioni di pagine viste, in crescita rispettivamente del 27% e del 30% sul 2009. Ogni mese l’offerta prevede dei contenuti nuovi e percorsi speciali per ogni canale, per valorizzare eventi televisivi e di attualità, e percorsi metatelevisivi.  Anche la durata media delle visite cresce in maniera significativa: 8 minuti e 22 secondi (+40% circa sul 2009). Durante l’anno è stato raggiunto un nuovo record assoluto di traffico grazie agli ottimi risultati registrati dal Portale Video Rai.tv, dall’Informazione Rai, in particolare da RaiSport in occasione del Mondiale di Calcio Sudafrica 2010 a giugno e dal programma ‘Vieni via con me’ a novembre. Nel 2010 sono state rilasciate anche le seguenti applicazioni per terminali smartphone e tablet: RadioRai, Isola dei famosi, X Factor, Mondiali di calcio in Sud Africa, Tg3, Tg1, Guida Programmi Rai.

    Guarda il portale Rai.it>>
    Guarda il portale Rai.tv>>
    Scopri Rai Raplay >>
    Guarda la Rai in diretta steaming dal tuo pc>>
    Guarda uno dei video più visti nel 2010, I puntata di Vieni via con me>>

  • 28/1/2011 ore 15:05

    Tosca su Radio3

    Commenti 0

    Sabato 29 gennaio, 20.00, Radio3. “Radio3 Suite” propone la “Tosca di Giacomo Puccini, registrazione della prima romana andata in scena nell’Aprile 2010, con la direzione di Fabrizio Maria Carminati e la regia d’epoca di Mauro Bolognini.

    “Tosca” è una delle opere più celebri e amate, con libretto di Giuseppe Giacosa e Luigi Illica tratto dall’omonimo dramma di Victorien Sardou.

     

    La vicenda è ambientata a Roma nell’anno 1800 – subito dopo la caduta della prima Repubblica Romana – e intreccia passioni politiche e amorose. Proprio a Roma l’opera pucciniana fu rappresentata la prima volta il 14 gennaio del 1900, al Teatro Costanzi.

    La versione che ascolteremo sabato 29 vanta un cast di alto livello: Svetlana Vasslieva è Tosca, Mario Giordani, eccellente, nel ruolo di Cavaradossi e l’esperto Juan Pons in quello del barone Scarpia.

     

    – Ascolta “Tosca” sul web,  sabato 29 gennaio alle 20.00 – “Radio3 Suite” >>

    – Riascolta le precedenti puntate di “Radio3 Suite” >>

    – Scarica i podcast del programma >>

    – Guarda il video: “Tosca” – “Prima della Prima” >>

    – Guarda i video: “Puccini” – miniserie >>



  • L’
    Isola dei Famosi 8, il reality show di Rai2 condotto da Simona Ventura, è ai nastri di partenza. La data della prima puntata sarà lunedì 14 febbraio 2011. Questa volta, archiviata la categoria ‘non famosi’ si punta a vip e parenti di vip e in omaggio ai 150 anni dell’Unita’ d’Italia si parla anche di un pronipote di Garibaldi tra i naufraghi. Per l’inviato si è avuta la conferma, quasi certa, di Daniele Battaglia, il vincitore della passata edizione. Nelle acque caraibiche dovrebbe muoversi un veliero a bordo del quale, per almeno due settimane, navigherà a vista una parte del cast che per gioco avrà perso la rotta per l’Isola. Il set torna a essere Cayo Paloma, in Honduras, ma si allargherà sembra anche a Cayo Bolanos e Cayo Timon, due isolette più lontane. Nel cast tra i papabili, si parla della partecipazione di Giorgia Palmas, ex velina cugina di Francesca Lodo, allontanatasi dai giri tv per maternità.  E poi, Gianna Orrù, mamma di Valeria Marini, i due ex calciatori Paolo Di Canio e Ruud Gullit. Tra i possibili nomi dei naufraghi della nuova edizione, vengono dati per certi quello di Abigail Barwuah, sorella naturale del goleador Mario Balotelli, e di Eleonora Brigliadori, invece solo voci per Alessia Mancini, la Miss che fu indicata come concorrente trans di Miss italia 2010.  Altri  possibili naufraghi sarebbero le prorompenti Magda Gomes e Raffaella Fico, Matteo Materazzi, fratello del calciatore Marco, Loris Stecca, ex pugile, campione del mondo dei pesi supergallo. Secondo alcuni rumors potrebbe anche partecipare il ballerino Raffaele Paganini. Molto in forse, invece, per la morte del figlio di 22 anni, la presenza di Daniel McVicar, attore di Beautiful. Passiamo ora ai nomi degli opinionisti in studio che commenteranno le gesta dei naufraghi:  Alba Parietti e Vladimir Luxuria. Per alcuni poi dovrebbero essere presenti sull’isola anche l’ex tronista Costantino Vitigliano e Giovanni Conversano. Altri rumors  rivelano la presenza di parenti eccellenti tra cui Francesco Rapetti, un’esperienza a Sanremo nel 2008 e compositore di brani per i cantanti del programma Amici, ma più noto per essere il figlio di Mogol. Francesca De Andrè, figlia di Cristiano De Andrè e nipote del grande Fabrizio. Con loro, Francesca Fogar, figlia dell’esploratore e conduttore Ambrogio Fogar; e Killian Gastineau, figlio di Brigitte Nielsen: il 21enne Killian nato dalla relazione della Nielsen con l’ex campione di football americano Mark Gastineau. Queste sono solo indiscrezioni… non ci aspetta ora che attendere la presentazione ufficiale della Super Simo Nazionale.

    Nell’attesa dell’Isola dei Famosi 8 guarda i momenti più salienti delle scorse edizioni:
    Tutta L’Isola dei Famosi 7 in una clip >>
    Isola story 2010 >>
    Riguarda le puntate dell’ Isola dei Famosi 7 >>

  • 28/1/2011 ore 11:53

    I promessi sposi: arriva la peste

    Commenti 0

    Su “Bianco e Nero” continuano “I promessi sposi” di Bolchi, lo sceneggiato che nel 1967 segnò per sempre la storia della fiction italiana.

    Protette nel castello dell’Innominato Lucia ed Agnese continuano a preoccuparsi per la  sorte di Renzo; le notizie dall’esterno non sono incoraggianti: a Milano la peste dilaga mentre si susseguono gli attacchi dei lanzichenecchi di passaggio. Il giovane Renzo da parte sua cerca disperatamente la sua amata.

     

    “I promessi sposi” fu mandato in onda in otto episodi e fu riproposto in televisione nel 1985 in una edizione che divideva ogni singola puntata in due portando a sedici il numero delle puntate. Quella che viene pubblicata online è la seconda messa in onda di questo indimenticabile capolavoro della televisione pubblica. Un successo che ha premiato le scelte di sceneggiatori, Sandro Bolchi e Riccardo Bacchelli, e regista, ancora Sandro Bolchi, risoluti e fermi nella loro fedeltà al testo letterario a cui la serie è ispirata.

    Lo sceneggiato rimane come una delle migliori produzioni Rai anche per le apprezzate e indimenticabili interpretazioni di Paola Pitagora e Nino Castelnuovo che da volti sconosciuti divennero beniamini di tutta una generazione.

    Da venerdì 28 gennaio e per tutto il week end saranno online altre due puntate di trenta minuti.

     

    – Guarda i video de I promessi sposi >>

    – Guarda la web tv Rai Bianco e Nero >>

    – Guarda i Video On Demand di Bianco e Nero >>

  • 28/1/2011 ore 10:00

    Michael Connelly e Giorgio Faletti su Radio2

    Commenti 0

    Domenica 30 gennaio, 13.00, Radio2. Due maestri del thriller, Michael Connelly –  il popolare creatore del detective Harry Bosch ma anche dell’avvocato Mickey Haller –  e Giorgio Faletti, si incroceranno ai microfoni di “Tutti i colori del giallo”  nella puntata di domenica prossima.

    Lo scrittore italiano racconta che prima di pubblicare “Io uccido” si fece autografare da Connelly un suo thriller e lo scrittore gli scrisse “Good luck for I kill”, una dedica che portò a Faletti superfortuna per il suo imminente romanzo.

     

    Una certa affinità fra i due autori sta nel rapporto fra letteratura e musica, nel ruolo centrale che per entrambi la musica svolge durante il processo di scrittura.

    Connelly, le cui storie sono spesso apparentabili a jam session dalle sonorità jazz, ha dichiarato: “la musica è estremamente importante mentre scrivo, è qualcosa che però il lettore non sente, è sulla pagina ma solo a parole…quando seleziono la colonna sonora per le storie di Harry Bosch preferisco dei musicisti che non hanno avuto una vita facile, che hanno dovuto affrontare molte difficoltà, come Harry”.

    Molto simili anche le parole di Faletti: “La musica è per me fondamentale, nel mio primo romanzo l’assassino forniva gli indizi attraverso dei brani musicali; mentre scrivo suonare mi rilassa, dai miei vagabondaggi musicali a volte vengono fuori una linea melodica e quel miracolo che il mondo chiama canzone”.

     

    – Segui sul web “Tutti i colori del giallo”, domenica 30 gennaio alle 13.00 >>

    – Riascolta tutte le puntate di “Tutti i colori del giallo” >>

    – Scarica i podcast di “Tutti i colori del giallo”>>

    – Millepagine, il portale della Rai dedicato ai libri e alla cultura >>