Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

  • 17/12/2010 ore 15:00

    La web tv ‘Science & Technology’ racconta il 2010

    Commenti 0

    Nelle playlist delle prossime settimane, che potrete gustare in qualsiasi momento della vostra giornata direttamente sul vostro computer, la web tv Science & Technology della Rai ricorderà quanto è accaduto nel mondo scientifico durante tutto il 2010.

    La maratona verrà preceduta da due extra: il 24 dicembre, infatti, scopriremo le origini delle tradizioni natalizie nelle zone più remote d’Italia; il 25, invece, proporremo l’intera stagione di “E se domani”, l’innovativa trasmissione scientifica condotta da Alex Zanardi che ha riscosso consensi unanimi.

     

    Il 2010 è stato l’Anno della biodiversità, e verrà concluso idealmente con i recenti lavori di Cancun.

    È stato anche l’anno di terribili disastri che hanno sconvolto la vita di milioni di persone: terremoti (Haiti, Cile, Turchia. Cina e Indonesia), alluvioni (Pakistan), tsunami (Sumatra) ed eruzioni (Eyjafjallajokull e Merapi). Sembra quasi che la natura abbia voluto mandarci un monito: il rispetto per gli ecosistemi è nodale per rendere la civiltà umana veramente civile e soprattutto ecocompatibile. A questi moniti abbiamo saputo rispondere con il disastro del Golfo del Messico e quello del Lambro qui in Italia.

    Per fortuna, il 2010 è stato anche l’anno del trattato Start II tra Stati Uniti e Russia, del batterio “creato” da Craig Venter e di quello “alieno” scoperto dalla Nasa, dell’aereo ecologico Solar Impulse, dell’incontro stellare tra la sonda Deep Impact e la cometa Hartley 2, di buchi neri vecchi e giovani, di pianeti vaganti o appena scoperti, e della missione del nostro scienziato Paolo Nespoli nella stazione spaziale europea, una sorta di buon augurio per l’anno a venire.

     

    La prima settimana del 2011 verrà salutata dalla web tv Science & Technology con una sorta di antologia dei migliori documentari trasmessi, un lungo viaggio tra antropologia, astronomia, medicina, etologia, tecnologia e tutto quanto appartiene al vasto mondo delle scienze. Insomma, con questa iniziativa, la web tv Science & Technology della Rai perpetua il suo ormai riconoscibile carattere divulgativo, senza dimenticare però il principio del rigore e la filosofia del dubbio che devono sempre caratterizzare ogni argomento scientifico e tecnologico.

     

    – Link della web tv Science & Technology >>

    – La webtv Science & Technology è anche su Facebook >> 

    – La webtv Science & Technology è anche su Twitter >> 

    – La webtv Science & Technology è anche su YouTube >> 

  • Commenti

    Scrivi un commento

    Nota: La moderazion e dei commenti è attiva. Questo potrebbe ritardare la pubblicazione del commento.