Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

  • 3/11/2010 ore 10:59

    “Vieni via con”… Saviano e Fazio

    Commenti 1

    Lunedì 8 novembre, 21.05, Rai Tre. Parte la nuova avventura di Fabio Fazio e Roberto Saviano, che insieme percorreranno virtualmente un’Italia stanca e umiliata, ma anche un’Italia che ha voglia di reagire e di lottare per i propri diritti e la propria dignità.

     

    “Vado via dall’Italia perché…”, “No, io resto perché…”: due paesi a confronto, un’infinità di vissuti e di caratteri pronti ad esplodere per affermare la propria opinione. Non perdere l’occasione di partecipare in prima persona alla scrittura del programma e inviaci subito il tuo elenco di buoni motivi per restare o andare via dall’Italia, ma anche quello delle cose di tutti i giorni, quelle che ormai fanno parte della routine – tanto da passare innosservate – a cui vogliamo ridonare la propria dignità!

     

    Un viaggio nella storia, nell’attualità e nelle abitudini degli italiani. Una narrazione a più voci costruita sull’elemento emotivo, dalle canzoni agli ospiti; un racconto intenso ma anche allegro, al quale partecipano, portando ognuno la propria sensibilità, personaggi della cultura e dello spettacolo, esponenti della società civile e persone comuni.

     

    I monologhi di Roberto Saviano sono al centro di ciascuna puntata, e toccheranno argomenti di grande attualità: la “macchina del fango” dagli anni del pool antimafia di Falcone e Borsellino fino a oggi, la ’Ndrangheta, le carceri, i rapporti fra mafie e politica, il terremoto all’Aquila, l’“emergenza rifiuti” a Napoli.

    Vieni via con me sarà un racconto scandito dagli “elenchi”: ciascun ospite porterà il proprio, che contribuirà a narrare gli aspetti drammatici del nostro Paese, ma anche la sua parte migliore, quella che ce la fa, che tiene la testa alta e resiste.

     

    – Vai al sito del programma e scrivi il tuo elenco >>

    – Guarda i video di Vieni via con me >>

    – Scrivi a Roberto e Fabio >>

     

  • Commenti

    Un commento

    WP_Modern_Notepad
    • valentina scrive:

      La tentazione di andarsene da questo Paese è davvero molto forte, dove tutti i giorni avverto il disagio e l’umiliazione profonda di essere e di esistere come donna solo ed esclusivamente in quanto corpo, corpo che va mostrato, agghindato, modificato, mercificato, fino a non concedergli nemmeno più la possibilità di invecchiare in santa pace, senza vergognarsene!!! Ed è mortificante dover constatare che i pensieri e i commenti delle altre donne sono ancor più impietosi di quelli degli uomini!!! Resto per combattere la mia battaglia giornaliera di arrivare a esistere come donna, in quanto PERSONA!!! Resto perchè, la sera, quando calano le prime ombre e le case spalancano i loro occhi gialli di gatto, voglio potermi godere il tramonto seduta sola a un tavolino di un bar, con un bel libro in mano e assaporare la pienezza di un giorno che sta scivolando via, senza essere compatita perchè lì accanto a me non siede un uomo.

    Scrivi un commento

    Nota: La moderazion e dei commenti è attiva. Questo potrebbe ritardare la pubblicazione del commento.