Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

  • 29/10/2010 ore 9:05

    A “Voyager” il potere della mente umana

    Commenti 1

    Può esistere una forza della mente umana capace di muovere gli oggetti nello spazio, di interagire con i computer, di controllare il lancio dei dadi? E’ una possibilità scientifica, o soltanto un sogno? Per chi ci crede è la Quinta Dimensione, quella che consente il controllo della mente sulla materia. Cosa c’è di vero?

     

    Voyager, nella puntata del 27 ottobre, ha trattato l’argomento in un servizio – Esiste la forza del pensiero? – che racconta alcuni casi storici e raccoglie i pareri di esperti e scienziati. E’ interessante scoprire che nell’università del Maryland il Professor Stephen Braude insegna una disciplina denominata Storia della ricerca psicocinetica. Braude parla di un’era d’oro della psicocinesi, che va dal 1850 al 1930 circa. Un’epoca in cui ci sarebbero stati parecchi fenomeni di controllo del pensiero sulla materia.

     

    Più recentemente, negli anni 60 del XX secolo, è stata una donna russa, Nina Kulagina, ad attirare l’attenzione di molti – anche scienziati – per la sua capacità di spostare oggetti senza nessun intervento corporeo o di altro mezzo. Nel suo caso esistono filmati, visibili nel servizio di Voyager, che documentano il fenomeno. Per gli scienziati che assistettero dal vivo all’evento, non se ne può dare una spiegazione razionale.

     

    – Esiste la forza del pensiero? >>

    – Tutti i servizi di Voyager >>

  • Commenti

    Un commento

    WP_Modern_Notepad
    • “Le caznoni vanno inviate entro il 30 settembre” non vuol dire “le caznoni saranno inserite entro il 30 settembre”. Vuol dire che se gli mandi una canzone l’1 ottobre non te l’accettano. Il primo ottobre, dopo che tutte le caznoni sono arrivate, hanno cominciato ad inserire le ultime rimaste. Per favore, non vediamo del marcio dappertutto.

    Scrivi un commento

    Nota: La moderazion e dei commenti è attiva. Questo potrebbe ritardare la pubblicazione del commento.