Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

    • Le novità di RaiYoYo!

      pocoyo336I nuovi appuntamenti estivi per i più piccoli!

    • L’autunno di Rai 2. Serie tv, comedy show e reality

      NCISIn partenza le nuove stagioni di Castle, Elementary, NCIS e Criminal Minds. Tra le produzioni italiane: UNICI – le 4 giornate di Vasco, Pechino Express, Stasera tutto è possibile, e la serie tv Rocco Schiavone

    • Olimpiadi di Rio 2016: tutte le novità Rai

      rio-4 La Rai è Official Broadcaster delle Olimpiadi di Rio 2016. Dal 5 al 21 agosto, un palinsesto di 5000 ore trasmesse dal servizio pubblico attraverso tv, radio, web e dispositivi mobili. Tra le novità, la realtà virtuale e la nuova app RAI Rio2016, per seguire in ogni momento le imprese dei campioni azzurri e dei 10.500 atleti di tutto il mondo

    • La strage di Bologna: 1980-2016

      Film, documentari e approfondimenti su tutte le reti Rai per ricordare uno degli atti terroristici più gravi del dopoguerra

    • Addio Anna Marchesini, l’omaggio di Rai.tv

      blog-rai.tvRai modifica il palinsesto e dedica una serie di programmi al ricordo di Anna Marchesini, attrice amatissima dal pubblico italiano, storica componente del Trio assieme a Tullio Solenghi e Massimo Lopez

  • 20/10/2010 ore 16:30

    Radio 3 al Salone del Gusto di Torino

    Commenti 0

    Venerdì 22 ottobre, 11.00, Radio 3. Radio3Scienza e Radio3Mondo si siedono a tavola per una puntata speciale sul Salone del Gusto di Torino.

    Il quotidiano scientifico e quello dedicato all’attualità internazionale insieme per un’ora di diretta che racconterà i sapori, i colori, i gusti delle comunità del cibo provenienti dai quattro angoli del pianeta e i legami profondi tra biodiversità agraria, sviluppo umano e tutela dell’ambiente. Molti saranno gli ospiti del programma, sia italiani che stranieri, in diretta dal Lingotto di Torino.

     

    Il Salone del Gusto – nel capoluogo piemontese dal 21 al 25 ottobre – giunge alla sua ottava edizione con una vocazione sempre più internazionale ed è ormai un momento centrale nel calendario di chiunque al mondo abbia a cuore il cibo. E’ forse l’unico luogo al mondo dove contadini e artigiani, il mondo della cultura accademica e i cuochi, grandi cultori dell’enogastronomia e “semplici” neofiti si possono incontrare, dando vita a scambi e amicizie.

    È il luogo dove si realizza una fitta rete di relazioni nel nome di un cibo sostenibile, che sappia ancora trasmettere gioia, e a cui sia restituito il suo pieno valore.

     

    Segui lo Speciale Salone del Gusto di Torino in diretta sul web, il 22 ottobre alle 11.00 >>

    I podcast di Radio3Scienza >>

    I podcast di Radio3Mondo >>

  • 20/10/2010 ore 12:18

    Addio Mr. Cunningham

    Commenti 0

    Chiunque sia cresciuto tra gli anni 70 e 80 aveva lui come modello di padre ideale. Serio, disponibile, presente, interveniva al momento giusto in cui i figli avevano bisogno di lui sia sul piano materiale che su quello dei consigli, dei rimbrotti. All’età di 83 anni, se n’è andato Mister Cunningham, anche se in realtà si chiamava Tom Bosley>>. Se l’è portato via un cancro ai polmoni, in una notte come tante, nella sua villa a Palm Springs, California. Rai Celebrity vi propone la sua ultima apparizione nella tv italiana, era il 18 ottobre 2009 e ospite al programma tv ‘I migliori anni’, fece il suo ingresso in studio a bordo di una elegante Pontiac, sopra le note della famosa sigla tv. In quell’occasione l’attore ha ricordato la sua partecipazione al telefilm ‘Happy Days‘ andato in onda per la prima volta su Rai Uno nel 1977 e che ha segnato un’intera generazione. Brillante interprete televisivo, sul piccolo schermo aveva anche recitato in un’altra serie di successo, La Signora in Giallo, nei panni dello sceriffo Amos Tupper.

    Vi trascriviamo le parole di Howard Cunningham nell’ultimo brindisi, dell’ultimo episodio della serie Happy Days, in ricordo anche forse di un genere tv che ora non esiste più:

    “Cosa posso dire? Entrambi i nostri ragazzi sono sposati e cominciano a costruire vite loro. Quando si arriva a una pietra miliare come questa bisogna guardarsi dentro e riflettere su ciò che si è fatto e su quello che abbiamo ottenuto. Marion e io non abbiamo scalato il monte Everest e non abbiamo scritto il romanzo più importante della letteratura americana. Ma abbiamo avuto la gioia di far crescere due ragazzi meravigliosi, e vedere loro e i loro amici diventare adulti capaci di amare. E adesso, avremo il piacere di vedere quell’amore che va ai loro figli. Un uomo e una donna non possono chiedere nulla di più al mondo. Grazie per essere stati parte della nostra famiglia. Brindo… ai giorni felici”.


  • 20/10/2010 ore 11:12

    X Factor: l’eliminata Cassandra in Videochat

    Commenti 0

    Martedì 19 ottobre è andata in onda una nuova appassionante puntata di X Factor! Alla conclusione della settima puntata i giudici hanno decretato che il concorrente eliminato è: CASSANDRA. La cantante della squadra di Elio deve lasciare il programma, ma non disperate, oggi come ogni mercoledì alle 19.40, al termine della puntata di eXtra Factor, ci sarà il collegamento in videochat, quindi potrete parlare direttamente con lei, in diretta!

     

    Allora non vi resta che aspettare e… partecipateee!

    PRENOTATEVI per parlare in diretta con lei già da adesso!

    Vi aspettiamo numerosissimi! Non mancate! Per partecipare alla videochat, cliccate qui!

    Avete due modi per partecipare:

    scrivete le vostre domande in diretta durante la videochat. Basta inserire il nick, la città di provenienza e digitare la vostra domanda

    – se invece possedete una webcam e disponete dei seguenti requisiti potete inviare la vostra richiesta di partecipazione in diretta video all’indirizzo email community@rai.it , utilizzando come indirizzo di spedizione esclusivamente quello associato al vostro account di Rai Community:

    -Sistema operativo Windows;

    -Almeno 1 Gb di memoria RAM;

    -Connessione Internet con almeno 500 Kbps in UPLOAD stabili o, se non possedete questo dato, con almeno 2 Mbps in download ( attenzione alle connessioni su banda condivisa );

    -Webcam;

    -Cuffia con microfono ( evitare microfoni incorporati nel pc ).

    Gli spazi d’intervento sono limitati quindi solo i primi a prenotarsi avranno la certezza di parlare faccia a faccia con i protagonisti, perciò sbrigatevi a inviare le vostre richieste!!

    Ripetiamo che chi non possiede webcam può comunque fare le sue domande attraverso la chat testuale. In questo caso non c’è bisogno di prenotarsi, basta connettersi ad internet alle 19.40!

  • 20/10/2010 ore 10:35

    Tiziano Terzani, mio padre

    Commenti 0

    Tiziano Terzani (1938 – 2004) non era solo giornalista, ma anche fotografo e spesso accompagnava i suoi reportage con i propri scatti. Quelle foto le rinchiudeva poi in grandi casse, sperando di riuscire un giorno a riorganizzarle.

    Corrispondente in Asia a partire dagli anni 70, entrò in simbiosi con quel continente, lo girò in lungo e largo e lo raccontò in tanti libri.

     

    Suo figlio Fosco, ospite di Fahrenheit lunedì 18 ottobre, ha realizzato il progetto del padre curando la pubblicazione di Un mondo che non esiste più, libro che raccoglie le foto – accompagnate da una scelta di testi dello stesso Tiziano Terzani – scattate in Asia nell’arco di quasi quarant’anni.

    Ai microfoni di Radio 3 Fosco Terzani ha raccontato tre storie fra loro indissolubilmente intrecciate. La storia delle foto selezionate per il libro, la storia di suo padre e quella del rapporto genitore-figlio. Il filo conduttore è naturalmente l’amore per il viaggio e per l’Asia. Le immagini di Un mondo che non esiste più testimoniano la conoscenza e la comprensione sempre maggiori di quella realtà: dalla fisicità dei primi scatti durante la guerra in Vietnam alle ultime foto – le uniche a colori – contemplative dell’Himalaya.

     

    Nell’intervento radiofonico di Fosco Terzani colpiscono molto le parole che descrivono l’uomo e il padre, sempre alla ricerca di qualcosa di nuovo, di esperienze, luoghi e volti che si possono conoscere solo viaggiando. Forte di questa convinzione, portava spesso con sé il figlio, perché vedesse e imparasse: in Cina, in Thailandia, nelle Filippine. Avventure indimenticabili, narrate col dubbio che quelle realtà possano essere scomparse per sempre.

    La puntata di Fahrenheit del 18 ottobre è disponibile gratuitamente nell’archivio di Rai.tv.

    Consigliamo di ascoltarla ai tanti lettori di Tiziano Terzani, a tutti i viaggiatori e a chiunque ami le nuove esperienze.

     

    – Ascolta Fosco Terzani a Fahrenheit >>

    – Tiziano Terzani raccontato a 1 su mille >>

    – Tutte le puntate di Fahrenheit su Rai.tv >>