Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

    • Le novità di RaiYoYo!

      pocoyo336I nuovi appuntamenti estivi per i più piccoli!

    • L’autunno di Rai 2. Serie tv, comedy show e reality

      NCISIn partenza le nuove stagioni di Castle, Elementary, NCIS e Criminal Minds. Tra le produzioni italiane: UNICI – le 4 giornate di Vasco, Pechino Express, Stasera tutto è possibile, e la serie tv Rocco Schiavone

    • Olimpiadi di Rio 2016: tutte le novità Rai

      rio-4 La Rai è Official Broadcaster delle Olimpiadi di Rio 2016. Dal 5 al 21 agosto, un palinsesto di 5000 ore trasmesse dal servizio pubblico attraverso tv, radio, web e dispositivi mobili. Tra le novità, la realtà virtuale e la nuova app RAI Rio2016, per seguire in ogni momento le imprese dei campioni azzurri e dei 10.500 atleti di tutto il mondo

    • La strage di Bologna: 1980-2016

      Film, documentari e approfondimenti su tutte le reti Rai per ricordare uno degli atti terroristici più gravi del dopoguerra

    • Addio Anna Marchesini, l’omaggio di Rai.tv

      blog-rai.tvRai modifica il palinsesto e dedica una serie di programmi al ricordo di Anna Marchesini, attrice amatissima dal pubblico italiano, storica componente del Trio assieme a Tullio Solenghi e Massimo Lopez

  • 24/9/2010 ore 13:41

    Alberto Moravia: 20 anni dopo

    Commenti 0

    Domenica 26 settembre, Rai.tv. Millepagine, il portale della Rai dedicato ai libri e alla letteratura, racconta Alberto Moravia, vita e opere del grande scrittore romano di cui domenica prossima ricorre il ventennale della scomparsa.

    Narratore e viaggiatore di razza, autore di racconti e romanzi da cui sono stati tratti anche numerosi film, Moravia ha lasciato un segno importante non solo nella storia letteraria, ma anche nella nostra cultura. La sua intensa partecipazione al dibattito pubblico, le amicizie con altri grandi personaggi come Pasolini e Siciliano, l’impegno politico e civile sempre presente nella sua vita, le relazioni sentimentali che Alberto Moravia ha intessuto con scrittrici del calibro di Elsa Morante e Dacia Maraini hanno contribuito a farne uno dei personaggi più influenti nella cultura italiana del secondo novecento.

    Moravia ha scritto moltissimi libri. Il romanzo d’esordio, Gli Indifferenti, fu pubblicato nel 1929 – l’autore era giovanissimo, 22 anni – ed è una della sue opere migliori, forse il suo capolavoro. Narra le vicende di una famiglia della buona borghesia italiana negli anni del fascismo, con personaggi simili a manichini “indifferenti” ai valori morali e dediti alla sola soddisfazione di appetiti egoistici.

    Delle tante opere successive ricordiamo il romanzo breve Agostino (1943), riuscita analisi dei turbamenti di un adolescente e La Romana (1947), narrazione neorealista centrata sul personaggio di Adriana, donna del popolo dotata di saggezza e portatrice di un’antica morale. Dopo gli anni del fascismo e quelli della ricostruzione, con La Noia (1960) Moravia ci consegna un ritratto riuscito ed emblematico anche degli anni del boom economico: qui il protagonista è un pittore alle prese con incomunicabilità, accidia, alienazione.

    Dopo quest’opera Moravia continuerà costantemente la sua attività di scrittura, sempre attento agli stimoli dell’attualità culturale, senza peró raggiungere i livelli dei romanzi precedenti.

    Millepagine presenta una ricca serie di documenti video tratti dall’archivio di Rai Teche a cui si aggiungono le clip realizzate dal programma 1 su Mille. Il risultato è un ritratto a tutto tondo del Moravia uomo, artista e intellettuale impegnato e immerso nella vita sociale della sua epoca.

    Guarda i video di Millepagine >>

    Guarda i video di 1 su Mille >>

  • Rai Music vi offre un’anteprima davvero speciale: i brani inediti di Giovanni Allevi. A partire da oggi venerdí 24 settembre fino a lunedì 27 potrete ascoltare gratuitamente 12 nuovi composizioni del musicista marchigiano. In pratica tre nuovi brani al giorno! CLICCA QUI per ascoltare i tre brani di oggi!

     

     

    I pezzi musicali in questione fanno parte di Alien il nuovo album di Allevi che uscirá il 28 settembre. La spiegazione del titolo dell’album si trova nelle parole dello stesso artista, ormai lanciatissimo nel firmamento delle grandi star della musica: “La creazione musicale mi porta in luoghi talmente lontani dalla quotidianità, astratti e al tempo stesso emotivi, che ogni volta mi ritrovo a guardare il mondo con occhi nuovi, tanto da sentirmi un alieno circondato da alieni”.

    Ma Allevi, nel panorama discografico nostrano, è ormai tutt’altro che un “alieno”: con più di cinquecentomila copie vendute dal 2005 ad oggi, accolto dal grande pubblico con un entusiasmo invidiabile e invidiato, ha conosciuto una serie di successi, partiti dal disco di pianoforte solo “No concept” (disco d’oro e disco di platino) e proseguiti con “Joy” (2006), tre volte disco di platino. Anche il successivo lavoro, “Evolution” (anno 2008, registrato con Orchestra sinfonica) è stato salutato molto positivamente dal pubblico: disco d’oro e disco di platino.

     

    Adesso, con Alien Allevi punta alla sperimentazione, con lo sguardo rivolto verso il presente e scortato dal solito rigore compositivo.

     

    Per ascoltare Alien in anteprima vai su Rai Music

  • I protagonisti della Tv e i retroscena dei programmi più seguiti, le novità e i ritorni nei palinsesti italiani e stranieri. Questi gli ingredienti della nuova edizione di “Tv Talk”, il programma condotto da Massimo Bernardini e dedicato al mondo del piccolo schermo che quest’anno andrà in onda il sabato pomeriggio, alle 15.00, su Rai Tre. Giunto alla sua nona stagione la trasmissione amplierà i propri orizzonti raccontando anche quanto accade nelle tv di tutto il mondo, e questo grazie ad alcuni “testimoni” d’eccezione: ai due corrispondenti fissi del programma, Barbara Serra da Londra e Franco Schipani da New York, si aggiungono, infatti, i corrispondenti Rai Piero Badaloni da Madrid, Rino Pellino da Berlino e Alberto Romagnoli da Parigi. Ogni sabato, l’analisi e il commento delle maggiori novità della settimana televisiva, saranno affidate alla squadra di esperti presenti in studio: Giorgio Simonelli, docente all’Università Cattolica di Milano; Andrea Bellavita, professore dei linguaggi televisivi e Daniele Doglio, docente di Economia dei Media all’Università Cattolica di Milano. Con loro, alcuni giovani laureati e laureandi in Scienza della Comunicazione provenienti da diverse università italiane. E soprattutto grandi ospiti che hanno fatto o che fanno “grande” la Tv, personaggi che lavorano davanti e dietro le telecamere, artisti e professionisti, a cominciare Enrico Mentana ospite della prima puntata. In esclusiva inoltre a “Tv Talk” ci saranno anticipazioni e interviste curate dai cronisti sul campo: Federica Velonà, Erika Brenna, Mirko Cucina, Sebastiano Pucciarelli  e Giorgia Domeniconi. Tv talk come sempre sarà a stretto contato con l’attualità televisiva, ma non mancherà la storia del piccolo schermo attraverso i preziosi materiali delle Teche Rai, mentre l’analisi qualitativa e “culturale” degli ascolti sarà affidata alla brava Silvia Motta che aiuterà a scoprire, ogni settimana, elementi inediti del rapporto Auditel.

    Guarda il sito di ‘Tv Talk’>>
    Guarda ‘Tv Talk’ in diretta dal web, Rai Tre, sabato, ore 15:00>>
    Guarda l’archivio puntate di ‘Tv Talk’>>
    Iscriviti alla Newsletter di ‘Tv Talk’>>
    Contatta la redazione di ‘Tv Talk’>>


  • 24/9/2010 ore 9:46

    Frederick Forsyth ospite a Radio 2

    Commenti 0

    Sabato 25 settembre, 13.00, Radio 2. La puntata di domani di Tutti i colori del giallo è un appuntamento da non perdere per tutti gli appassionati di spionaggio, thriller, detection e del “giallo” in genere. Frederick Forsyth sará l’ospite del programma settimanale condotto da Luca Crovi. Inglese di 72 anni, Forsyth é uno dei grandi autori mondiali di bestseller, maestro della spy story e della suspense.

     

    Nel 1971 pubblica il suo primo romanzo, Il giorno dello sciacallo e ottiene subito un successo planetario. Ne vengono tratti ben due film: il primo girato immediatamente dopo l’uscita del libro, nel 1972, il secondo (The Jackal) nel 1997, interpretato da Bruce Willis e Richard Gere. Il romanzo si impone in breve come un classico dello spionaggio e segna una svolta nella vita di Forsyth – che in precedenza era stato pilota militare e reporter di guerra per la BBC. Diventa scrittore a tempo pieno e sforna un bestseller dietro l’altro, opere caratterizzate dallo stile diretto del reportage giornalistico e dalla costruzione di intrecci ambientati in scenari internazionali. Ricordiamo i maggiori: I mastini della guerra, Dossier Odessa, Il pugno di Dio e Il quarto protocollo. Puntualmente dalla maggior parte delle sue opere sono stati tratti film, spesso interpretati da grandi star hollywoodiane.

     

    Segui Tutti i colori del giallo in diretta sul web, sabato 25 settembre alle 13.00 >>

    Riascolta le vecchie puntate di Tutti i colori del giallo >>

    Scarica i podcast del programma >>

    Il blog di Tutti i colori del giallo >>