Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

    • Le novità di RaiYoYo!

      pocoyo336I nuovi appuntamenti estivi per i più piccoli!

    • L’autunno di Rai 2. Serie tv, comedy show e reality

      NCISIn partenza le nuove stagioni di Castle, Elementary, NCIS e Criminal Minds. Tra le produzioni italiane: UNICI – le 4 giornate di Vasco, Pechino Express, Stasera tutto è possibile, e la serie tv Rocco Schiavone

    • Olimpiadi di Rio 2016: tutte le novità Rai

      rio-4 La Rai è Official Broadcaster delle Olimpiadi di Rio 2016. Dal 5 al 21 agosto, un palinsesto di 5000 ore trasmesse dal servizio pubblico attraverso tv, radio, web e dispositivi mobili. Tra le novità, la realtà virtuale e la nuova app RAI Rio2016, per seguire in ogni momento le imprese dei campioni azzurri e dei 10.500 atleti di tutto il mondo

    • La strage di Bologna: 1980-2016

      Film, documentari e approfondimenti su tutte le reti Rai per ricordare uno degli atti terroristici più gravi del dopoguerra

    • Addio Anna Marchesini, l’omaggio di Rai.tv

      blog-rai.tvRai modifica il palinsesto e dedica una serie di programmi al ricordo di Anna Marchesini, attrice amatissima dal pubblico italiano, storica componente del Trio assieme a Tullio Solenghi e Massimo Lopez

  • 13/9/2010 ore 15:40

    Al via la Champions con Bayern-Roma

    Commenti 0

    Mercoledì 15 settembre, 20.45, Rai Uno. La Roma di Claudio Ranieri scende in campo a Monaco di Baviera contro i vicecampioni d’Europa del Bayern per l’esordio nella Champions League 2010/2011. Rai Sport trasmette – come di consueto – la diretta in streaming della partita, per poter gustare ogni azione e replay direttamente dal web!

     

    Dopo una partenza in campionato piuttosto deludente, in particolare dopo i cinque gol subiti contro il Cagliari, i giallorossi cercano in Europa gli stimoli giusti per rilanciare la propria stagione. I campioni di Germania del Bayern Monaco rappresentano certamente l’ostacolo più duro del girone, ma allo stesso tempo vengono da alcuni passi falsi, e il match non sembra impossibile per Totti e compagni.

     

    E’ il ritorno di Adriano tra i convocati la sorpresa più grande per i tifosi della Roma: che il palcoscenico della Champions rappresenti per il brasiliano l’occasione per sbloccarsi e tornare finalmente ai livelli di qualche anno fa? Dal punto di vista tattico, la statica difesa tedesca potrebbe lasciare aperto più di un varco per gli inserimenti in verticale dei centrocampisti, vero punto di forza della formazione giallorossa. In tal caso, aspettiamo pure un gran numero di occasioni!

     

    Guarda la partita in diretta on line, mercoledì 15 a partire dalle 20.35 >>

     

    Le ultime notizie sul sito di Rai Sport >>

     

  • 13/9/2010 ore 12:38

    Morta la critica tv Claudia Vinciguerra

    Commenti 2

    E’ morta Claudia Vinciguerra, popolare giornalista e critica televisiva. Era diventata un personaggio noto al grande pubblico come commentatrice di programmi televisivi per la trasmissione di Rai Due Mattina in famiglia. Senza peli sulla lingua, nelle sue recensioni in tv usava il linguaggio della strada, metteva in gioco la sua soggettività, i suoi gusti di spettatrice e non si tirava mai indietro davanti alla necessità di stroncare un programma. Aveva una grande spontaneità e soprattutto una risata fragorosa e trascinante. Una risata che le era valsa la parodia da parte di Teo Teocoli. Certo c‘era un pizzico di cinismo nell’imitazione di Teocoli. Ma la Vinciguerra ne era soddisfatta: “Sono davvero così, sono identica. Mi ha studiato bene anche nei dettagli. E’ molto bravo quando imita la mia tosse, la risata fragorosa, la pettinatura”.

     

    Claudia Vinciguerra era nata a Napoli nel 1923 – aveva quindi 87 anni; laureata in biologia, si dedicò all’attività giornalistica divenendo critico cinematografico e televisivo del quotidiano Il Giorno.

    Era ricoverata all’ospedale San Carlo di Nancy di Roma dove si è spenta ieri mattina, dopo un coma di ventiquattro ore. Pochi giorni fa si era sentita male ed era stata ricoverata d’urgenza. Ma le condizioni in cui versava erano purtroppo gravissime.

    I funerali si svolgeranno domani, martedì 14 settembre, alle 11.00 presso la parrocchia di San Filppo Neri a Roma

     

    Guarda l’ultima partecipazione di Claudia Vinciguerra a Mattina in Famiglia >>

  • Moby Dick torna a ospitare il grande pianista Stefano Bollani col suo nuovo avventuroso progetto discografico: un disco dedicato a George Gershwin assieme al direttore Riccardo Chailly.

    Forse è un caso, forse una congiunzione astrale. Siamo infatti a Settembre, che non solo è un mese ma anche titolo del capolavoro di Woody Allen, omaggio in bianco e nero a New York che inizia sulle note della Rapsodia in Blu di Gershwin.

     

    Moby Dick è un programma che vuole esplorare le correnti alternative alla cultura di massa, ma anche trovare il bello nella musica di consumo. Questa serata con Bollani centra appieno il proposito. Bollani, che ha una formazione classica ma suona prevalentemente jazz, nel succitato disco – Concerto in fa, in uscita questo mese – suona insieme all’Orchestra del Gewandhaus di Lipsia, diretta da Riccardo Chailly: una delle più antiche orchestre del pianeta, “classica” per definizione. Ma le contaminazioni non finiscono qui. Anche la scelta di Chailly di cimentarsi con Gershwin non è affatto scontata. “Non ho mai esitato a collocare Gershwin accanto a Igor Strawinskij, Claude Débussy, Maurice Ravel – dice Chailly – e ancora oggi creo stupore, addirittura scandalo”.

     

    Ad aggiungere un ulteriore tocco eteroclito a questa collaborazione è poi la personalità eclettica di Stefano Bollani. Ormai da anni assurto nell’olimpo del grande jazz internazionale, il 38enne pianista milanese ama praticare anche forme più “leggere” di comunicazione. Ad esempio, nel 2005 è stato ospite fisso nel programma televisivo di Rai Uno Meno siamo meglio stiamo, di e con Renzo Arbore. Ma soprattutto è ideatore e conduttore, insieme a David Riondino, della trasmissione musicale Il Dottor Djembe’, in onda su Radio 3 dal 2006. Senza dimenticare la copertina che gli ha dedicato il settimanale Topolino!

     

    Segui Moby Dick sul web giovedì 16 settembre alle 21.00 >>

    I podcast di Moby Dick su Rai.tv >>

    Vai al sito di Moby Dick  >>