Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

  • Un ragazzo schivo, a volte malinconico, innamorato del mare, della sua Sardegna, delle letture colte, della musica classica. Francesca Carli dipinge un quadro di Enrico Berlinguer, storico segretario del Partito Comunista Italiano, che va oltre le sue rare apparizioni pubbliche e lo riporta in una dimensione intima. Quella dimensione che più di tutto ha contribuito a crearne il mito e a generare fenomeni di totale adesione alla sua persona da parte dei propri seguaci.

     

    Si comincia dal giovane Enrico Berlinguer, che già sembrava destinato a diventare uno dei protagonisti principali della prima repubblica. Si passa, poi, a narrare le gesta e le difficili scelte dell’uomo politico, di colui che ha saputo portare il Partito Comunista Italiano alle soglie del governo, con tutte le difficoltà che comporta lo svolgere un ruolo pubblico così faticoso e impegnativo. Quando, nel ’72, diventa segretario del PCI la sua statura di leader è indiscussa, eppure lui resta sempre un po’ fuori dai giochi di palazzo.

    Sono gli anni del terrorismo rosso e nero, della rivolta operaia, della contestazione studentesca, della strategia della tensione: la stessa democrazia sembra a rischio. Nasce così in Berlinguer, l’idea del “compromesso storico”, ma il rapimento e il barbaro assassinio di Aldo Moro, il suo principale interlocutore nella DC, da parte della Brigate Rosse, mettono una pietra tombale ad ogni progetto di “solidarietà nazionale”.

     

    Nella puntata si parla anche del grande “strappo” dall’Unione Sovietica, dell’attentato in Bulgaria dal quale Berlinguer esce miracolosamente indenne e che rimane segreto per quasi vent’anni, della “questione morale”, insomma della vita di un uomo che fino all’ultimo ha dato tutto se stesso alla politica. Fino al 7 giugno 1984, quando viene colpito da un ictus mentre sta tenendo, a Padova, un comizio elettorale.

     

    Guarda la diretta del programma sul web, martedì 31 agosto 2010 alle 23.45 >>

     

    Vai al sito di “Corerva l’anno” >>

     

    I tuoi orari non coincidono con la messa in onda del programma? Nessun problema. “Rai Replay” che ti permette di rivedere in replica i programmi andati in onda negli ultimi 7 giorni su Rai Uno, Rai Due e Rai Tre >>

     

     

    C’era una volta Enrico (Annozero – 2009)

     

  • Commenti

    Scrivi un commento

    Nota: La moderazion e dei commenti è attiva. Questo potrebbe ritardare la pubblicazione del commento.