Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

  • Prende il via il Campionato italiano di calcio e non mancano le novità televisive per la squadra di Rai Sport, guidata da Eugenio De Paoli. Dopo 40 anni di onorata attività, la Rai manda in pensione la moviola e, domenica 29 agosto, esordisce una nuova edizione della Domenica Sportiva, condotta quest’anno da Paola Ferrari. Per il palinsesto completo, tuttavia, bisogna attendere il 12 settembre.

     

    Le conferme

    Il sabato pomeriggio alle 13.20 su Rai Due c’è il tradizionale appuntamento con Dribbling, condotto da Simona Rolandi, mentre Sabato Sprint (Rai Due, ore 22.45) vede ancora una volta protagonisti Sabrina Gandolfi e Paolo Paganini. 90° Minuto con Franco Lauro e Stadio Sprint con Enrico Varriale sono i consueti programmi di punta della domenica calcistica targata Rai, con immagini, approfondimenti e interviste sull’ultima giornata di campionato.

     

    La novità

    Il lunedì sportivo presenta una grande novità. Enrico Varriale raddoppia. Oltre a “Stadio Sprint” conduce quello che è l’erede dello storico Processo del Lunedì, ma in una forma inedita e decisamente innovativa. L’appuntamento sarà trasmesso sul canale digitale Rai Sport 1, e in streaming sul web, a partire dal 13 settembre, ma farà da antipasto una puntata-pilota in onda lunedì 30 agosto alle 22.50 su Rai Due >>

    ”Vogliamo realizzare – dice Varriale – un’edizione innovativa del Processo. Un programma adeguato alla nuova era che vive il calcio, moderno nelle sue tematiche, capace di esprimere giudizi autorevoli grazie a un ricco parterre di esperti e opinionisti. Alcuni saranno fissi, altri a rotazione’. Già dalle primissime puntate si entrerà nel merito delle questioni che ‘scottano’: in cima alla lista, la tessera del tifoso che tiene banco sulle prime pagine sportive. ”Ne parleremo presto – sottolinea il conduttore – perché è una questione centrale e dibattuta su cui ognuno ha maturato le proprie opinioni. Personalmente, penso che il meccanismo vada oliato e perfezionato, ma è sempre meglio agire che non fare assolutamente nulla, soprattutto dopo le avvisaglie dell’estate, delle risse scoppiate durante innocue amichevoli e delle reazioni viste a San Siro durante Inter-Roma in Supercoppa italiana’. ”Il nostro obiettivo – conclude il giornalista – è quello di riuscire a coniugare la parte popolare e passionale, il cuore del tifoso, con il rigore e l’obiettività”.

     

    Guarda la diretta sul web di Rai Sport 1 >>

     

    News, video, rubriche e foto sul sito di Rai Sport >>

     

  • Commenti

    7 Commenti

    WP_Modern_Notepad
    • Corrado Morale scrive:

      Complimenti, è veramente vergognoso!!!. Guardando 90° minuto, con una squadra in testa alla classifica di serie A, vedi la Juventus, non ho sentito dallo studio NESSUN COMMENTO sulla partita, per esempio il ritorno al gol di Quagliarella, la grande prova di Giaccherini. Non dico che dovete sempre parlare della Juve, ma avete commentato su tutto, tranne che sulla squadra in testa alla classifica. Se non vuole farlo il signor Boniek, lo facciano almeno gli altri. GRAZIE

    • Paola Ferrari… parla un pò meno altrimenti farai la fine della Costamagna a La7.

    • Ma chi ci avete messo a fare la telecronaca della Nazionale??!Gliene andasse bene una .Che ci vada lui a giocare se è tanto bravo..Per non parlare di quello che ha fatto l’invasione di campo.Ma l’avete sentito cosa ha detto?? ” Pensavo volesse colpire Sirigu con le bottigliette” Ma se si vedeva da 1 KM che voleva prendere il pallone . Farebbe bene a guardarsi le vecchie telecronache di Pizzul, forse impara qualcosa

    • Vedo che i commenti scarseggiano.
      Primo perchè forse non ne varrebbe proprio la pena.
      Secondo perchè ritengo non possano che ricalcare quanto già detto da Hanukun e AB URBRE.
      A parte, forse, per la gioia di qualche assatano gerontofilo, cosa significa il ritorno di Paola Ferrari in De Benedetti?
      Tutto questo sfavillio di trucco e belletto al posto di un elegante e preparato Massimo De Luca che aveva riconquistato il primato della Domenica Sportiva e costretto Mediaset a spostare la programmazione di Controcampo alle 23.20?
      E questa onnipresenza del nientologo Zazzaroni?
      Fra un pò lo vedremo anche a La prova del cuoco e ad Un medico in famiglia?
      Cui prodest?
      A Berlusconi che rivaluta la sua rete e il suo programma?

    • Hanukun scrive:

      Complimenti siete riusciti a ROVINARE la più bella trasmissione sportiva degli ultimi 50 anni.
      Avete sostituito Massimo De Luca con Paola Ferrari? Ci mancava! E’ onnipresente quando si parla di calcio. Cos’ha quella donna che vi piace tanto????
      Non è bella, non è spiritosa, non è simpatica, ha una voce che irrita i timpani e voi l’avete messa alla conduzione della Domenica Sportiva? Non mi sembra che si debba essere esperti di calcio per dire quello che dice lei.

      Complimenti anche per la scelta della moviole e per aver mandato a casa Tombolini e Teocoli!
      Scelta arguta!

      Questo è un mio parere.

      Condivido appieno anche le considerazioni di AB URBRE!

      Grazie per essere riusciti a farmi cambiare canale anche la domenica sera!
      Grazie di cuore.

    • ab urbre scrive:

      Complimenti per la D.S. sembra il TG1 sportivo solo che invece di augusto MENZONIERO c’e la mummia ferrari in de benedetti.Non vedo piu’ il TG1 non vedro piu la D.S.Contenti? state raggiungendo il vostro scopo favorire mediaset. Sara contento padron silvio almeno non vi telefona piu

    • Sono deluso su Variale intendo la sua conferma mi sembra che sia di parte veramente DELUSO a mio parere c’è chi ha più Talento e par condicio.

    Scrivi un commento

    Nota: La moderazion e dei commenti è attiva. Questo potrebbe ritardare la pubblicazione del commento.