Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

  • 11/8/2010 ore 15:03

    I nastri segreti di Marilyn Monroe in Tv

    Commenti 1

    La Storia Siamo Noi” presenta “Marylin: i nastri segreti” in onda il 12 agosto alle 23.30 su Rai Due. “Molti hanno provato a copiarla. E molti sicuramente ci proveranno ancora. Ma non funzionerà: lei è, e rimarrà per sempre, l’originale”. Così uno dei mostri sacri di Hollywood, Billy Wilder, parla di Marilyn Monroe. Una bambina cresciuta tra orfanotrofi e case famiglia, che nel giro di pochi anni diventa l’attrice più amata e desiderata del mondo. Ma dietro al successo e alla fama, per questa inquieta ragazza di provincia che gioca con i potenti, c’e’ una donna fragile e complessa. Un’esistenza fatta di solitudine e malinconia, dove la recitazione diventa al tempo stesso un antidoto e una condanna. La Storia Siamo noi propone un documento eccezionale: per la prima volta, infatti, è possibile entrare nell’animo e nella mente di Marilyn Monroe, grazie alle registrazioni private del suo psicanalista, il dottor Greenson. Un viaggio cupo e allo stesso tempo inedito, che ci racconta una Marilyn molto lontana dall’icona che tutti noi abbiamo conosciuto fino ad oggi. Appunti riservati, mai divulgati prima d’ora, che ripercorrono proprio gli ultimi mesi di vita dell’attrice, fino alla sua morte, all’età’ di soli 36 anni. Le storie d’amore, i ricoveri in clinica, l’allegra mondanità e i tentativi di suicidio. L’ultimo, definitivo dietro le quinte, nella straordinaria vita di una divinità del cinema, consacrata all’immortalità’.

    – Guarda dal web “Marylin: i nastri segreti“, Rai Due, 12 agosto,h. 23.30>>

    – Guarda il sito “La storia siamo noi”>>

    – I tuoi orari non coincidono con la messa in onda del programma?
    Nessun problema, utilizza il nuovo servizio Rai Replay che ti permetterà di rivedere in replica i programmi andati in onda negli ultimi 7 giorni su Rai Uno, Rai Due e Rai Tre>>

  • Commenti

    Un commento

    WP_Modern_Notepad
    • non so quanto sia giusto rendere noto al grande pubblico iil contenuto delle registrazioni dello psicanalista di Marylin, una persona distrutta dalla macchina infernale del cinema-industria Usa. Emerge la figura di una persona schiacciata dal sistema e dal potere, usata cinicamente anche dai fratelli Kennedy. Resta in me il dubbio se è morta suicida o fatta fuora dai servizi segreti della Presidenza USA.
      Se fosse stata una persona cinica, ben corazzata e scaltra sarebbe sopravvissuta. Era di una sensibilità e di una delicatezza straordinarie.
      L’unica persona che si comportò con lei come essere umano trattandola come essere umano fu il marito Joe Di Maggio.

    Scrivi un commento

    Nota: La moderazion e dei commenti è attiva. Questo potrebbe ritardare la pubblicazione del commento.