Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

  • 26/7/2010 ore 14:51

    Mont Saint Michel: quando la natura da spettacolo

    Commenti 0

    Anche questa settimana, martedì 27 luglio ore 23.30, Rai Uno,  una puntata di “Passaggio a nord ovest”, che simboleggia un trapasso spazio-temporale volto alla scoperta di fenomeni naturali a dir poco spettacolari, oltre che a una lunga esplorazione in continenti lontani e in remote epoche della storia. ‘Passaggio a nord ovest’, il programma ideato e condotto da Alberto Angela, esplorerà il mare e i suoi segreti, per capire le origini e i misteri dell’elemento naturale più antico della terra, nato poco meno di quattro miliardi di anni fa: l’acqua. E sarà proprio l’acqua a dare forma a meravigliosi panorami naturali e urbanistici. Per esempio In Francia, al confine tra Normandia e Bretagna, esiste un luogo magico dove uomo e natura si sono uniti per creare un vero capolavoro: Mont Saint Michel. Nel corso della puntata visiteremo anche Calcutta, la megalopoli dove quasi tutti gli abitanti delle campagne circostanti arrivano con la stessa ideale illusione: trovare la felicità e fare fortuna. Il giovane Hussein, testimone urbano di soli 12 anni, racconta la sua vita metropolitana, intessuta di appuntamenti con lo zio per suonare nella sua banda musicale. Infine,  ‘Passaggio a nord ovest si trasforma in un balzo all’indietro nella storia: Ungheria 1849, dopo sei anni di lavori incessanti, viene inaugurato il Ponte delle Catene, nato da un progetto che si  ispirava  al ponte realizzato sul Tamigi da William Clark. Grazie a questo viadotto sul Danubio “appeso” a due catene parallele, la fusione tra Buda e Pest divenne ufficiale. E fu così che nacque Budapest.

    Sito web: ‘Passaggio a nord ovest’ >>

  • Commenti

    Scrivi un commento

    Nota: La moderazion e dei commenti è attiva. Questo potrebbe ritardare la pubblicazione del commento.