Rai.tv

su Rai.Tv
  • su Rai.Tv
  • nei siti Rai

Rai.tv

Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

    • A Ballarò il Ministro Boschi, stasera alle 21:05 Rai3

      Ballarò - M. GianniniStasera, martedì 30 settembre, alle 21.05 su Rai3, terza puntata di Ballarò dal titolo “Renzi contro tutti o tutti contro Renzi?”. Nel corso della puntata Massimo Giannini ospiterà il Ministro delle Riforme Maria Elena Boschi per il “Faccia a faccia”

    • Pechino Express: la quinta tappa

      Pechino_MalesiaIl viaggio ai confini dell’Asia continua per 600 km attraverso la Malesia. Vincono i #Coreografi che eliminano la coppia dei #Fratelli

    • Domenica 28 settembre torna Gazebo su Rai3

      gazebo_2 Dal 28 settembre, ogni domenica e lunedì in seconda serata su Rai3, torna l’appuntamento con “Gazebo”, il programma televisivo girato, raccontato e vissuto da Diego Bianchi in arte Zoro

    • “Italy in a Day” sabato alle 21:30 su Rai3

      italy_3 Italy in a Day – Un giorno da italiani è un entusiasmante esperimento di cinema collettivo, condotto in Italia dal premio Oscar Gabriele Salvatores, in onda sabato 27 settembre alle 21:30 su Rai3

    • Torna “Che tempo che fa” da sabato su Rai3

      fazio_1Torna l’attesissimo appuntamento del weekend con “Che tempo che fa”, uno dei programmi più amati dal pubblico televisivo, giunto alla dodicesima edizione, in onda il sabato e la domenica alle 20:10 su Rai3

  • Ballarò - M. GianniniStasera, martedì 30 settembre, alle 21.05 su Rai3, terza puntata di Ballarò dal titolo “Renzi contro tutti o tutti contro Renzi?” . Conduce Massimo Giannini.

     

    Matteo Renzi contro tutti, alla prova di forza finale tra riforma del lavoro e legge di stabilità oramai alle porte. Qual è il peggior nemico del Premier, stando al dibattito di queste settimane? La minoranza Pd o la Cgil? I “poteri forti” o la magistratura?  Questo il tema della terza puntata della nuova edizione di Ballarò.

     

    Maria-Elena-Boschi_blogOspiti di Massimo Giannini, tra gli altri, il sindaco di Milano Giuliano Pisapia, il Segretario della Lega Nord Matteo Salvini, l’eurodeputata Simona Bonafè (PD), Carla Cantone (CGIL), e i giornalisti Peter Gomez, direttore de Il Fatto Quotidiano.it e Giuliano Ferrara, direttore de Il Foglio.

    Nel corso della puntata Massimo Giannini ospiterà il Ministro delle Riforme Maria Elena Boschi per il  “Faccia a faccia”.

    Rivedi l’ultima puntata >>

     

     

    candidato_blog_336In chiusura di programma andrà in onda la seconda puntata della web serie satirica ”Il Candidato” intitolata La foto compromettente” nella quale il protagonista interpretato da Filippo Timi si trova a dover arginare, in piena campagna elettorale, uno scandalo nato da scatti compromettenti che lo ritraggono in compagnia di una prostituta.

    Rivedi il primo episodio de “Il candidato” >>

     

     

     

    La nuova edizione di Ballarò è anche sui social network, attraverso l’account TwitterFacebook .

     

    Sul sito del programma www.ballaro.rai.it ​ sarà visibile la puntata in diretta streaming e, poco dopo la messa in onda,  tutti i contenuti video e altre informazioni sul programma.

     

  • 29/9/2014 ore 23:35

    Pechino Express: la quinta tappa

    Commenti 0

    Pechino_MalesiaDopo quattro avventurose tappe in Myanmar le sette coppie superstiti di Pechino Express – Ai confini dell’Asia hanno varcato il confine pronte a proseguire il viaggio in Malesia.  La quinta tappa del viaggio si è rivelata piena di difficoltà, ogni viaggiatore, infatti, ha dovuto mostrare di essere autonomo e di riuscire ad andare avanti anche senza l’apporto dell’altro componente della coppia. Questa quinta tappa ha fatto muovere i concorrenti per ben 591 km: i viaggiatori sono partiti da George Town, hanno poi raggiunto le Cameron Highlands, dove le tre coppie più veloci si sono qualificate per la Prova Immunità, e hanno poi proseguito verso Kuala Lumpur, capitale malesiana, per arrivare al traguardo finale.

    L’inizio è subito traumatico. Appena dato il via alla gara Costantino della Gherardesca divide le coppie: Roberta, Clementino, Romina, Emiliano, Corrado, Antonella e Stefano aspetteranno i loro compagni ognuno con un forziere chiuso a chiave tra le mani sotto uno degli splendidi monumenti di George Town. Ai loro compagni, ovviamente, la missione di trovare la chiave che apre il forziere accompagnati da valenti giovanotti locali che, in un vero clima di scambio culturale, si riveleranno preziosi nella ricerca.

    - Guarda la clip “Missione Multiculturale”>>

    Eva e Clementino cantano "Sandokan"

    Eva e Clementino cantano “Sandokan”

    Ma la sorpresa è dietro l’angolo, dopo aver trovato le chiavi e aperti i relativi forzieri i viaggiatori si rendono conto che le coppie sono state “scoppiate” e questo genera reazioni diverse. Notevole è quella di Antonella delle #Cattive che sembra non apprezzare molto il fatto di dover continuare la marcia insieme al vulcanico Alessandro dei #Coinquilini. Le nuove coppie ora sono: Alessandra e Stefano, Alessandro e Antonella, Clementino ed Eva, Emiliano e Paolo, Corrado e La Pina, Angelina e Romina, Roberta e Mariana. Così ricomposti, ai concorrenti è affidata una nuova missione: devono arrivare da Costantino imparando a memoria la sigla del fortunato sceneggiato Sandokan entrando così nel mood malese. I primi a raggiungere Costantino sono Paolo ed Emiliano, che danno vita ad una performance memorabile e praticamente perfetta. Costantino, entusiasta, gli rivela la destinazione della Prova Immunità. Non altrettanto talentuose sono le coppie successive: Pina e Corrando, Alessandra e Stefano vengono spediti a ristudiare la canzone prima di poter ripartire. Non sono, però, la coppia peggiore! Mariana e Roberta vengono cacciate più volte in seguito a performance più o meno disastrose e riescono a ripartire solo grazie alla sconfinata generosità di Costantino. Guadagnano terreno, invece, Alessandro e Antonella, definiti da Costantino “Gli Al Bano e Romina di Pechino Express“!

    - Guarda la clip “Missione Sandokan”>>

    Ma il tempo passa e la prima giornata volge al termine. Dopo lo stop alla gara le nuove coppie devono trovare un posto dove dormire e la ricerca sembra molto più faticosa che in Birmania. Clementino ed Eva trovano aiuto presso una stazione di polizia (macchia che segnerà irrimediabilmente la carriera rapper di Clementino); Alessandro spera di poter dividere il letto con Antonella (che ovviamente non considera l’offerta neanche per scherzo decidendo di dividere il letto con la padrona di casa); Angelina e Romina, invece, si trovano in grande difficoltà e bussano a ben 14 porte prima di trovare una sistemazione

    - Guarda la clip “Cercare casa in Malesia”>>

    I viaggiatori si preparano alla Prova Immunità

    I viaggiatori si preparano alla Prova Immunità

    Il sole sorge e la gara riprende: le prime tre coppie a giungere a Cameron Highlands si qualificheranno per la Prova Immunità e i viaggiatori sono più agguerriti che mai. Alla fine la spuntano Emiliano-Paolo, Alessandra-Stefano e Pina-Corrado. Ma la prova che li attende è veramente dura: le coppie dovranno trasformarsi in raccoglitori di the, raccogliere 4kg di foglie di the ad 1km dal punto di arrivo. Lungo il percorso dovranno lasciare 500gr alla prima stazione, 1kg alla seconda e 2.5kg alla terza, dove li aspetta Costantino. Non avranno modo di pesare le foglie raccolte: se il the non sarà sufficiente dovranno tornare a raccoglierlo, se ne avranno raccolto troppo dovranno attendere 1 minuto per ogni etto in esubero prima di poter suonare il campanello della vittoria. Dopo una durissima sessione di taglio foglie, raccolta e attese, Pina e Corrado scoprono di essere stati più veloci e più precisi degli altri e si aggiudicano la prova

    - Guarda la Prova Immunità>>

     

    Ma c’è un ma… a vincere deve essere una coppia “originale”, non “scoppiata”. Per questo motivo un’altra sfida attende i viaggiatori: Alessandra (originariamente in coppia con Corrado) ed Emiliano (originariamente in coppia con La Pina) dovranno guadagnare l’immunità bevendo 2 litri di tè prima dell’avversario. Al termine di un serrato testa a testa all’ultima goccia, Emiliano riesce a battere Alessandra. Gli #Sposini sono i veri vincitori della Prova Immunità e si preparano a partire per Kuala Lumpur, dove visiteranno i locali più belli della città con Charlene Wong, la speaker radiofonica più famosa della Malesia! Da vincitori, inoltre Pina ed Emiliano hanno diritto a dare una penalità ad un’altra coppia: i due scelgono le #immigrate che saranno per questo costrette a proseguire il viaggio accompagnate da un’adorabile tigre di poecellana del peso di 1,5 kg che deve arrivare integra al traguardo finale

    - Guarda la clip “Fino all’ultima goccia di tè”>>

     

    L'adorabile tigre di porcellana

    L’adorabile tigre di porcellana

    La gara riprende e le coppie. finalmente riunite, si lanciano di nuovo alla ricerca di passaggi. Alla fine del secondo giorno alcuni viaggiatori sono particolarmente fortunati: i #coinquilini fanno amicizia con un imprenditore locale che li ospita nella sua fabbrica, le #cougar fanno amicizia con il loro autista che gli paga una stanza d’albergo, anche le #immigrate rimediano una stanza in un hotel mentre gli #sposini si godono la notte di Kuala Lumpur facendo visita ad un complesso di stazioni radio locali dove Pina torna per una sera al suo lavoro di dj

    - Guarda la clip “La Pina ed Emiliano si godono il meritato premio”>> 

     

     

    Passata la notte le coppie ripartono alla volta della capitale malese, ma prima di poter raggiungere il traguardo finale dovranno recarsi a 452m di altezza, sulla torre più alta della città da dove dovranno trovare e fotografare il tappeto rosso di Pechino Express situato in un punto della città a loro ignoto. La prova non è assolutamente facile, per riuscirci i concorrenti usano zoom, binocoli e cercano in tutti i modi di scandagliare quello che hanno intorno. Individuato il tappeto, i concorrenti si precipitano a raggiungerlo nel parco delle Petronas Tower, le iconiche torri gemelle che sono diventate il simbolo dello skyline di Kuala Lumpur.

    - Guarda la clip “Missione alla KL Tower”>>

     

    I #Fratelli lasciano Pechino Express

    I #Fratelli lasciano Pechino Express

    I primi a raggiungere Costantino al traguardo finale sono i #Coreografi, per la terza volta vincitori! A seguire i #Coinquilini poi le #Cattive e quarte le #Cougar. Le coppie a rischio eliminazione sono quindi i #Fratelli e le #Immigrate. Sentendo che la gara entra nel vivo e volendo eliminare un avversario ritenuto da loro temibile i vincitori decidono immediatamente di nominare Clementino Paolo ovvero i #Fratelli. Nomination che si tramuta in eliminazione quando Costantino, dopo aver aperto la Busta Nera annuncia che la tappa è eliminatoria. Alla notizia dell’uscita dei due fratelli campani tutti i concorrenti, conduttore compreso, reagiscono commuovendosi, ma la gara è gara e il gioco si sta facendo sempre più duro

    - Guarda la clip “La busta nera condanna i #Fratelli”>> 

     

     

    Le coppie in gara sono rimaste sei e i chilometri da percorrere sono ancora tanti. Cosa succederà nella prossima avvincente tappa di Pechino Express – Ai confini dell’Asia? Appuntamento a lunedì prossimo alle 21:10 su Rai2

    - Guarda l’anticipazione della prossima puntata>>

  • 28/9/2014 ore 9:00

    Domenica 28 settembre torna Gazebo su Rai3

    Commenti 0

    gazebo_2 “Gazebo is back!” Dal 28 settembre, ogni domenica e lunedì in seconda serata su Rai3, torna l’appuntamento con “Gazebo”, il programma televisivo girato, raccontato e vissuto da Diego Bianchi in arte Zoro, in diretta dal Teatro delle Vittorie in Roma.

     

    - Guarda il promo >>

    Ritroveremo il gruppo al completo: i giornalisti Andrea Salerno e Marco Damilano, il vignettista Marco D’Ambrosio in arte Makkox, il tassista Mirko-Missouri4, i musicisti Roberto Angelini e Giovanni Di Cosimo e tanti ospiti ad arricchire ogni puntata.

    Gazebo è il programma più “social” di tutti, e proprio per questa sua natura, qualche giorno fa Diego e la redazione hanno invitato tutti gli amici di Gazebo e documentare il viaggio del premier Matteo Renzi negli Stati Uniti, inviando i propri video, foto e materiali vari alla redazione, per dar vita al progetto “Renzi in a day”, ironica citazione del film prodotto da Gabriele Salvatores “Italy in a day”.

     

    - Guarda il video “Renzi in a day” >>

     

    gazebo_1Novità assoluta di questa stagione, dopo il successo delle passate edizioni, gli appuntamenti in prima serata che si aggiungono alle due puntate settimanali. La prima data da segnare per questo “Gazebo Special” in prima serata è il 24 ottobre.

     

    Un programma scritto da Diego Bianchi, Marco D’Ambrosio, Andrea Salerno e Antonio Sofi e con la partecipazione di Marco Damilano. Regia di Igor Skofic. Gazebo è una produzione Rai3 e Fandango tv.

    - Vai al sito di Gazebo >>

    - Guarda tutti i video della scorsa stagione >>

    - Tutte le video-vignette di Makkox >>

    - Segui la diretta streaming >>

     

    - Segui Gazebo su Facebook >>

    - Segui Gazebo su Twitter >>

     

  • italy_3 Italy in a Day – Un giorno da italiani è un entusiasmante esperimento di cinema collettivo condotto in Italia dal premio Oscar Gabriele Salvatores sul modello di Life in a Day - film girato nel 2010 negli Stati Uniti prodotto da Ridley Scott e coordinato dal regista Kevin Macdonald – che andrà in onda sabato 27 settembre alle 21:30 su Rai3.

    - Guarda l’evento di presentazione >>

     

     

    italy_2E’ un film documentario con il quale si è voluto fotografare un giorno nella vita degli Italiani, ed è stato realizzato chiedendo a tutti gli italiani di prenderne parte in modo attivo, girando il loro personale “spezzone” di vita. Unico requisito indispensabile: il filmato doveva essere girato nell’arco delle 24 ore del 26 ottobre 2013. Desideri, sogni, paure, riflessioni, qualsiasi cosa considerata importante che accadeva quel giorno o anche, semplicemente, quello che si vedeva dalla finestra di casa, poteva trovare spazio in questi video.

     

    E gli italiani hanno risposto all’invito partecipando in tantissimi, con ogni mezzo a disposizione: dalla videocamera professionale a quella amatoriale, dal tablet fino al filmato girato con una fotocamera o uno smartphone. 44.197 persone hanno inviato il loro video a Gabriele Salvatores, il quale ne ha selezionati 632 (627 italiani, da 0 a 104 anni, come si legge nella cartella stampa del film), insieme a una squadra di 40 selezionatori coordinati dai montatori Massimo Fiocchi e Chiara Griziotti, e montando insieme i contribuiti che meglio potessero contribuire a formare un unico racconto.

     

    - “Creare il nostro film”: Gabriele Salvatores spiega come funziona “Italy in a Day” >>

    Foto 1“L’immagine dell’Italia che mi hanno restituito questi 45.000 video è quella di un paese sofferente ma con dignità, speranzoso verso il futuro. C’è un senso di ‘tenerezza’ verso la vita, verso l’umanità, che ho trovato positivo per quanto mi riguarda…”

    “Non credo nella democrazia diretta. Non credo neanche che il pubblico abbia sempre ragione. E non penso che basti avere una chitarra per essere un musicista. Per questo ho trovato molto emozionante, istruttivo e interessante questo esperimento, realizzabile solo oggi con i media di cui disponiamo. Sono stato quello a cui migliaia di persone affidavano il loro “message in a bottle”. Ci voleva rispetto, attenzione. Ma anche la coscienza del proprio ruolo. Raccontare la tua storia, anche se con le parole degli altri. Oggi, sommersi da qualsiasi tipo di immagine, non è forse il montaggio quindi il racconto, la vera anima di un film?” Gabriele Salvatores

     

    italy-in-a-day-11-highItaly in a Day è un diario emotivo, un censimento delle emozioni e dei pensieri degli italiani, una confessione laica, la voglia di condividere i propri sentimenti attraverso le immagini, un collettivo psicodramma italiano, di volta in volta tenero, arrabbiato, divertente o disperato. Ma anche una coinvolgente riflessione, sincera e senza filtri intellettuali, sul senso stesso di questo nostro viaggio comune sul pianeta Terra, in questi anni. Nell’epoca della comunicazione digitale, della condivisione istantanea, dello strapotere delle immagini, Italy in a Day é il primo esperimento italiano di film collettivo, dove il materiale narrativo (le immagini e i pensieri) vengono forniti da chiunque ne ha voglia e l’organizzazione del racconto è affidata a chi (montatori, musicisti, regista) lo fa per mestiere. Non un Social Network, ma un “Social Movie” realizzato con passione, rispetto e senso di responsabilità, senza rinunciare al necessario sguardo e al personale punto di vista sulla realtà.

     

    italy-in-a-day-4-highIl progetto, realizzato da Indiana e Rai Cinema in collaborazione con Scott Free, è partito il 30 settembre 2013 con una campagna crossmediale che ha visto coinvolti molti personaggi dello spettacolo, del cinema e della televisione, che si sono fatti ambasciatori del progetto: Luciana Littizzetto, Rosario Fiorello, Gianna Nannini, Christian De Sica, Micaela Ramazzotti e molti altri.

    Questi sono alcuni dei video promo realizzati per invitare gli italiani a partecipare:

     

    - “All star per Italy in a Day” – Il trailer dei testimonial >>

    - Luciana Littizzetto “Il patchwork della nostra vita” >>

    - Gianna Nannini per “Italy in a Day” >>

     

    Italy in a Day è stato presentato Fuori concorso alla 71° Mostra del cinema di Venezia ed è stato accolto positivamente dal pubblico della mostra. Qui i contenuti esclusivi realizzati durante il festival:

    - Guarda la conferenza stampa di presentazione – “Venezia 71”>>

    - Le interviste al cast – “Venezia 71” >>

     

    italy-in-a-day-9-highIIl 23 settembre si è svolta una serata speciale per presentare il film nelle principali sale cinematografiche d’Italia; sabato 27 settembre ci sarà un’altra serata evento per la prima televisiva di Italy in a Day che andrà in onda alle 21:30 su Rai3.

    - Segui la diretta streaming su Rai3 >>

     

     

    Per Italy in a day la Rai ha infatti messo in campo tutte le sue forze in uno lavoro sinergico con pochi precedenti: Rai Cinema, Rai Net, le varie Reti tv e radio per il lancio, Rai 3 per la trasmissione del prodotto finito, la Direzione Commerciale per la distribuzione all’estero, la Direzione Comunicazione e Relazioni Esterne hanno lavorato insieme con una visione cross mediale attraverso le diverse piattaforme di veicolazione dei contenuti.

    - Sito ufficiale >>

    - Guarda il trailer >>

    - L’intervista a Gabriele Salvatores >>

    - Guarda tutti i video di “Italy in a Day” >>

     

     

  • 26/9/2014 ore 21:05

    Torna “Che tempo che fa” da sabato su Rai3

    Commenti 0
    fazio_1

    foto di Anna Tinti

    Torna l’attesissimo appuntamento del weekend con “Che tempo che fa”, uno dei programmi più amati dal pubblico televisivo, giunto alla dodicesima edizione, in onda il sabato e la domenica alle 20:10 su Rai3.

    Riconfermata anche per  quest’anno la squadra al timone del programma composta da Fabio Fazio, formata da Massimo Gramellini, Luciana Littizzetto e Filippa Lagerback.

     

     

    Tante le novità della nuova stagione a cominciare dalla puntata del sabato che cambia il nome in “Che fuori tempo che fa”: quella che lo scorso anno era solo una rubrica di successo ora si allunga e diventa il format dell’intera puntata.  In questo spazio, dedicato all’informazione e all’intrattenimento e condotto da Fabio Fazio insieme a Massimo Gramellini, si alterneranno altre importanti firme del giornalismo italiano in collegamento dalle sedi della Rai all’estero: Antonio di Bella da Parigi, Marco Varvello da Londra e la collaborazione di Gianni Riotta da New York. Nelle vesti di inviato speciale anche Fabio Volo.

    gramelliniGuarda il promo di “Che fuori tempo che fa” >>
    Torna l’appuntamento con “Sguardi dal mondo”, collegamenti via Skype da tutto il mondo con testimonianze di fotoreporter presenti sui fronti di guerra e nelle zone calde dei conflitti. Altra novità del sabato, la partecipazione di cantanti e gruppi musicali con esibizioni dal vivo e in diretta da mostre e spazi museali in tutta Italia per far incontrare e dialogare le diverse forme d’arte.

    Altro appuntamento da non perdere, molto apprezzato lo scorso anno, è quello dell’anteprima con “La stanza delle meraviglie”, momento di incontro con ricercatori, studiosi, letterati, sportivi che verranno a raccontare la passione che li anima. 

     

    luciana_1La puntata della domenica invece resta strutturata come nelle edizioni precedenti, quindi lunghe interviste “one to one” di Fabio Fazio, con la presentazione di Filippa Lagerback, e chiusura di puntata con la striscia satirica di Luciana Littizzetto.

     

    Rivedi tutte le clip di Luciana Littizzetto >>

     

     

    Gli ospiti delle prime due puntate

    Sabato 27 settembre

    A inaugurare la nuova stagione del programma Fabio Fazio intervista in studio Luca Zingaretti e Marco D’Amore, protagonisti di Perez (nelle sale dal 2 ottobre), diretto da Edoardo De Angelis, presentato fuori concorso alla 71° mostra del Cinema di Venezia, racconto della storia di Demetrio Perez (Zingaretti), uomo di legge la cui vita cambia quando sua figlia si innamora di un camorrista (Marco D’Amore).

    Guarda il video della conferenza stampa di “Perez” a Venezia >>

    Guarda le interviste al cast di Perez >>

    In collegamento gli altri ospiti: il cestista Marco Belinelli, vincitore del titolo NBA 2013-2014 con i San Antonio Spurs; e il regista Gabriele Salvatores che presenta Italy in a Day – Un giorno da italiani , presentato fuori concorso alla Mosta del cinema di Venezia,  primo esperimento italiano di social film o cinema collettivo, un documentario per raccontare un giorno nella vita degli italiani secondo gli italiani, in onda su Rai3 subito dopo Che Fuori Tempo Che Fa.

    Guarda la conferenza stampa di “Italy in a Day” a Venezia 71 >>

    Le interviste al cast di “Italy in a Day” a Venezia 71 >>
    Ancora, Fabio Volo inaugurerà la sua collaborazione come inviato speciale collegandosi in diretta da Venezia.
    Infine i Perturbazione in collegamento dal Palazzo Reale di Milano dove è in corso la retrospettiva dedicata a Marc Chagall, apriranno la stagione dei live musicali nei luoghi d’arte del nostro Paese.

     

    Domenica 28 settembre

    Fabio Fazio intervista: il Premier Matteo Renzi, l’allenatore di calcio Dino Zoff, autore dell’autobiografia “Dura solo un attimo, la gloria”, l’attore americano Willem Dafoe, recentemente visto alla 71a Mostra del Cinema di Venezia con il film su Pier Paolo Pasolini diretto da Abel Ferrara. A chiudere la puntata torna l’atteso appuntamento con la lingua pungente di Luciana Littizzetto che commenterà  i fatti salienti della settimana.

    Guarda le interviste al cast di “Pasolini” a Venezia 71 >>

     

    filippaChe tempo che fa è un programma di Rai3 prodotto da Endemol Italia che va in onda dagli studi del Centro di Produzione Rai di Milano in via Mecenate con la regia di Duccio Forzano.

    Guarda la diretta streaming il sabato e la domenica dalle 20:10 >>

     Rivedi tutti i video della scorsa stagione >>

     Leggi il Blog di “Che tempo che fa” >>

     

     

    Segui “Che tempo che fa” su Facebook

    Segui “Che tempo che fa” su Twitter