Rai.tv

su Rai.Tv
  • su Rai.Tv
  • nei siti Rai

Rai.tv

Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

    • Torna Rex: l’8^ stagione questa sera su Rai2

      Rex_blogPrende il via l’ottava stagione di Rex, la seconda diretta dai Manetti Bros, in Prima Visione da venerdì 27 febbraio alle 21:10 su Rai2

    • The Voice: rivivi la prima Blind Audition

      blog_TVOI1blind2Dopo il grande successo delle prime due edizioni, ieri sera è tornato su Rai2 The Voice of Italy, il talent show musicale che per la terza edizione si presenta con una grande novità: accanto ai coach J-Ax, Pero Pelù e Noemi, c’è una doppia poltrona composta da Roby e Francesco Facchinetti

    • Scala Mercalli, da sabato 28 febbraio su Rai3

      Scala MercalliIl nuovo programma di divulgazione scientifica di Rai3, “Scala Mercalli”, arriva in tv sabato 28 febbraio alle 21:30. Il climatologo Luca Mercalli ci racconterà i gradi della crisi ambientale e la via della sostenibilità

    • The Voice of Italy, al via la 3^ edizione

      TVOI_coach_blogTorna l’evento televisivo che premia la “Voce”. Insieme ai tre vocal coach J-Ax, Noemi e Piero Pelù debutta una nuova “poltrona doppia”: quella di Roby e Francesco Facchinetti. Da mercoledì 25 febbraio alle 21:10 su Rai2

    • L’omaggio della Rai al Maestro Luca Ronconi

      Luca RonconiLa Rai rende omaggio al Maestro Luca Ronconi (Susa, 8 marzo 1933 – Milano, 21 febbraio 2015), attore e regista teatrale scomparso lo scorso sabato al Policlinico di Milano. Gli appuntamenti in palinsesto

  • 27/2/2015 ore 15:13

    Torna Rex: l’8^ stagione questa sera su Rai2

    Commenti 0

    Rex_blogPrende il via l’ottava stagione di Rex, la seconda diretta dai Manetti Bros, in Prima Visione da venerdì 27 febbraio alle 21:10 su Rai2.

    Guarda il promo >>

    Dopo il grande successo della settima serie italiana, la prima affidata alla regia dei Manetti Bros., il progetto di rinnovare profondamente il format delle avventure del cane poliziotto Rex, che con oltre 200 episodi realizzati e venduti in oltre 100 Paesi del mondo è uno dei più longevi della storia della televisione mondiale, prosegue a passo spedito e sembra giungere ad una definitiva maturazione narrativa e formale.

    Rex e il suo compagno di avventure, il commissario Terzani, interpretato da un atletico e fascinoso Francesco Arca, vengono calati in avventure sempre più dinamiche e ricche di colpi di scena. Già in fase di sceneggiatura i Manetti Bros. decidono di esplorare universi originali e giovanili che iniettano una grande carica di vitalità alle ingarbugliate vicende gialle che Rex deve sbrogliare.

    Guarda l’anteprima dell’episodio “Il sorriso del condannato” >>

    Guarda l’anteprima dell’episodio “I giorni della mantide” >>

     

    Rex_blog_2In questa nuova serie il passaggio dal “giallo di investigazione” al più vivace “poliziesco di azione ” – dove la fisicità di Rex può esprimersi pienamente – appare compiuto. La narrazione dei Manetti Bros. procede cadenzata al montaggio da ritmi veloci e serrati che garantiscono divertimento e continue sorprese per lo spettatore. Anche la scelta di rendere Rex e il Commissario Terzani le punte di diamante di una squadra di abilissimi e affiatati poliziotti viene, in questa nuova serie, puntualizzata e sviluppata pienamente, consentendo ad ogni personaggio di sviluppare al meglio la propria qualità specifica.

     

    Così anche i personaggi che indagano al fianco di Rex e Terzani: il simpatico vice commissario Alberto Monterosso, lo psicologo costretto su una sedia a rotelle Carlo Papini, il sarcastico Primo Dirigente di Polizia Annamaria Fiori, il geniale tecnico informatico Laura Malforti, lo schivo capo della Polizia Scientifica Giorgio Vettori e il medico legale femminista Sonia Randalli, appaiono maturati e arricchiti.

    Riusciranno Rex e i suoi amici ad assicurare alla giustizia i pericolosi delinquenti che i Manetti Bros. mettono sulla sua strada?…. Pardon, tra le sue zampe?!

    Si comincia venerdì 27 febbraio con gli episodi “Celeste” e “Il cadavere scomparso”.
    Leggi qui la trama degli episodi >>

     

    Vai al sito ufficiale >>

    Segui la diretta streaming >>

  • 26/2/2015 ore 13:08

    The Voice: rivivi la prima Blind Audition

    Commenti 0

    blog_TVOI1blind2Dopo il grande successo delle prime due edizioni, ieri sera è tornato su Rai2 The Voice of Italy, il talent show musicale che per la terza edizione si presenta con una grande novità: accanto ai coach J-Ax, Pero Pelù e Noemi, c’è una doppia poltrona composta da Roby e Francesco Facchinetti, padre e figlio contano come un solo coach e devono decidere insieme come votare i cantanti in gara.  Alla conduzione ritroviamo Federico Russo e Valentina Correani.

    >> RIVIVI LA PRIMA SERATA MOMENTO PER MOMENTO

    Come nella passate edizioni, The Voice è diviso in 4 fasi, si comincia con il primo appuntamento delle cinque puntate dedicate alle Blind Audition>>, dove gli aspiranti cantanti si sono esibiti nella speranza che almeno uno dei coach di spalle schiacciasse il pulsante “I want you”.

    Novità anche nella sezione Blind, la Blind Blind Adition, audizioni in cui il cantante non è visibile in alcun modo, neppure al pubblico. In questa prima puntata è stata la volta di Nicole Manenti che ha cantato “I put a spell on you” ed è entrata a far parte del #TeamNoemi. 

    Guarda il video >>

    Durante la serata scopriamo che Roby Facchinetti ha avuto un brutto incidente durante le prove, a pochi giorni dalla puntata. Cosa è accaduto? Valentina Correani ci svela l’accaduto in questo video >>

     

    Tante le emozioni durante la prima Blind Audition, e anche la sorpresa di un volto noto: tra i cantanti in gara si presenta Chiara Iezzi, che dopo l’esperienza nel duo Paola e Chiara decide di rimettersi in gioco e di provare la carriera da solista. Il video >>

    Alla fine della puntata, i Team si sono formati e i Talenti sono pronti a dare il meglio di loro stessi guidati dai loro fantastici Coach:

    #TEAMFACH: Alberto Slitti, Fabio Curto, Clelia Granata

    #TEAMNOEMI: Amelia Villano, Nicole Manenti, Thomas Cheval

    #TEAMJ-AX: Chiara Iezzi, Giuseppe BoscagliaNathalie Coppola, Raffaele Esposito

    #TEAMPELÙ: Alessandra Salerno, Mariangela De Santis, Roberta Carrese

    Vai sul sito www.thevoiceofitaly.rai.it per tutte le news, i video, le foto e gli aggiornamenti.

    L’appuntamento con la seconda Blind è per Mercoledì 4 Marzo alle 21:00 su Rai 2.

  • 26/2/2015 ore 11:20

    Scala Mercalli, da sabato 28 febbraio su Rai3

    Commenti 0

    Scala MercalliIl nuovo programma di divulgazione scientifica di Rai3, “Scala Mercalli”, arriva in tv sabato 28 febbraio alle 21:30, subito dopo l’appuntamento con “Che tempo che fa”. Il climatologo Luca Mercalli, presidente della Società Meteorologica Italiana e volto storico del programma di Fabio Fazio, ci racconterà i gradi della crisi ambientale e la via della sostenibilità.
    - Guarda i promo >>

    Viviamo in un mondo popolato da oltre sette miliardi di esseri umani, sempre più complesso e vulnerabile. Le crisi ambientali e l’esaurimento delle risorse naturali, annunciate oltre quarant’anni fa dal Rapporto sui Limiti della crescita del Club di Roma, cominciano a  verificarsi: cambiamenti climatici, eventi estremi, sovrasfruttamento degli oceani e delle foreste, inquinamento, rifiuti, cementificazione.

    Ma le soluzioni sostenibili esistono già: economia circolare, riciclo degli scarti, energie rinnovabili, agricoltura sostenibile, una nuova filosofia di vita per le donne e gli uomini di domani. L’informazione scientificamente corretta ma comprensibile a tutti è la chiave di questa rivoluzione globale sempre più urgente. Senza consapevolezza non siamo forti né come individui né come collettività.

    Scala Mercalli andrà in onda per sei settimane dal Centro Multimediale “Sheikh Zayed” della F.A.O.: l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Alimentazione e l’Agricoltura.

    Luca Mercalli

    Documentari originali da tutto il pianeta – dai ghiacci delle Ande alle megalopoli cinesi – e grandi ospiti del mondo scientifico per approfondire temi quali i cambiamenti climatici, le risorse energetiche fossili e rinnovabili, la gestione dei rifiuti, l’uso del territorio e la vulnerabilità agli eventi estremi, la protezione civile e l’agricoltura sostenibile. Oltre a raccontare con l’aiuto di scienziati e ricercatori i diversi gradi di questa crisi e l’esaurimento delle risorse naturali, Luca Mercalli informerà il pubblico anche delle possibili soluzioni tecnologiche e delle risorse culturali che già esistono per potere invertire questa tendenza: dalla politica energetica della Danimarca, ad esempio, agli orti del Marocco che strappano terra al deserto.

    Nella prima puntata, in onda sabato 28 febbraio: che clima ci aspetta domani ? E quanto ancora potremo sfruttare le risorse del pianeta che ci ospita? “Scala Mercalli” mostrerà le evidenze scientifiche attraverso documentari originali girati in tutto il mondo, dall’Australia al Cile, dalla Svizzera a Londra, dove gli scienziati mostreranno i risultati delle loro ricerche e le popolazioni ci faranno capire le ricadute sulla loro vita quotidiana del cambiamento climatico.  Ospiti in studio Tim Jackson, economista e docente di sviluppo sostenibile, e Ugo Bardi, chimico ed esperto di esaurimento delle risorse e del petrolio. - Leggi tutte le anticipazioni sulla prima puntata >>

    - Segui Scala Mercalli su Twitter >>

    - Segui Scala Mercalli su Facebook >>


    - Guarda il programma in live streaming su Rai.tv ogni sabato alle 21:30 >>

  • 24/2/2015 ore 12:31

    The Voice of Italy, al via la 3^ edizione

    Commenti 0

    TVOI_coach_blogTorna l’evento televisivo che premia la “Voce”. Insieme ai tre vocal coach J-Ax, Noemi e Piero Pelù debutta una nuova “poltrona doppia”: quella di Roby e Francesco Facchinetti.  La conduzione del programma è affidata a Federico Russo e Valentina Correani. Da mercoledì 25 febbraio alle 21:10 su Rai2.

    Guarda il promo >>

    Guarda l’anteprima dell’esibizione dei Coach “I love Rock N Roll” >>

     

    Un pulsante per due: è la novità della terza stagione di “The Voice of Italy”, che quest’anno vede accanto ai coach dello scorso anno J-Ax, Noemi e Piero Pelù,  il debutto della “poltrona doppia” di Roby e Francesco Facchinetti, che dovranno comportarsi come un unico coach e decidere di comune accordo se premere l’unico pulsante che hanno a disposizione per scegliere, soltanto ascoltando la voce, i talenti che comporranno la propria squadra. Alla conduzione del programma – realizzato da Rai2 in collaborazione con Talpa Italia negli studi del Centro di Produzione Tv Rai in via Mecenate a Milano – confermati Federico Russo e Valentina Correani.
    Quest’ultima, sempre nelle vesti di V-Reporter, coinvolgerà il pubblico che interagirà attraverso il sito ufficiale www.thevoiceofitaly.rai.it e i social network del programma.

    In tutto, quattordici appuntamenti con la grande musica italiana e internazionale, con cover di brani leggendari e hit del momento suonate live: un percorso che si svilupperà in quattro fasi. Prima di tutto, la formazione dei diversi team nelle cinque Blind Audition all’interno delle quali novità di quest’anno sono le cosiddette “Blind/Audition Blind”, audizioni in cui il cantante non sarà visibile in alcun modo, neppure al pubblico. Si passerà poi alla “scrematura” con le due Battle, i duelli tra i componenti della stessa squadra. Confermata in questa fase l’opzione Steal: il cantante eliminato da un coach, che potrà essere recuperato da un altro e inserito nella sua squadra. Seguirà la fase dei due Knock Out e, infine, si entrerà nella parte finale dello show con i cinque Live , che decreteranno il vincitore della terza edizione che si aggiudicherà un contratto con la casa discografica Universal Music.

    Guarda l’anteprima della prima Blind Audition “Creep” >>


    LE QUATTRO FASI DI “THE VOICE of Italy”

    “BLIND AUDITION”: il cantante in gara entra in scena e inizia a cantare, con i coach seduti di spalle, senza possibilità di vederlo. I coach ascoltano e se uno di loro sceglie il cantante schiaccia il pulsante I want you e la sedia si gira. Se nessuno dei coach fa girare la poltrona, il cantante lascia il programma. Se più coach, invece, decidono di girarsi, sarà il cantante in gara a scegliere a chi affidarsi.Novità di questa edizione sono le BLIND/AUDITION BLIND. In questo tipo di audizione non sarà mostrato in alcun modo il Concorrente (né nella clip, né in silhouette) e persino durante la performance in studio non potrà essere visto dal pubblico e dai coach, perché sarà nascosto da una speciale tenda. Solo dopo la performance, la tenda cadrà e tutti potranno vedere chi si è appena esibito .

    “BATTLE”: ogni coach fa eseguire da due diversi artisti della propria squadra la stessa canzone in un vero e proprio “duello”. Al termine il coach sceglierà chi passerà il turno, ma anche quest’anno ci sarà l’opzione “Steal”, grazie alla quale il cantante eliminato da un coach potrà essere recuperato da un altro e inserito nella propria squadra. Ogni coach, però, potrà sfruttare questa possibilità solo due volte nel corso di tutta la fase.

    “KNOCKOUT”: è lo step che precede la fase finale e vede due concorrenti della stessa squadra sfidarsi su due brani diversi. Al termine del confronto, il coach eliminerà un partecipante che questa volta non avrà più possibilità di essere ripescato.

    “LIVE SHOW”: i finalisti di ogni squadra si esibiscono singolarmente, con il proprio coach e con gli ospiti. Ogni coach valuterà i propri cantanti, ma al loro voto si unirà quello del pubblico da casa, fino all’ultima puntata, nella quale le sorti delle Voci in gara verranno decretate unicamente dai telespettatori. Il vincitore si aggiudicherà un contratto discografico con Universal Music.

    Esclusiva video presentata alla conferenza stampa di TVOI >>

     

    “THE VOICE OF ITALY” E’ ANCHE SUL WEB CON CONTENUTI IN ESCLUSIVA

    TVOI_studio_blog

    Una foto del nuovo studio di TVOI

    Come sempre, il sito internet www.thevoiceofitaly.rai.it offrirà al mondo della rete le dirette in streaming delle puntate Live e un “second screen”, condotto da Valentina Correani, che trasmetterà sul web dei contenuti extra (curiosità sul programma, backstage e interviste che non vedremo in onda nelle puntate di The Voice).

    Sui Social Network “THE VOICE of Italy” è attivo su Facebook: thevoiceufficiale, Twitter: @THEVOICE_ITALY con gli hashtag #tvoi e per le squadre #teamnoemi #teampelù #teamjax #teamfach, Instagram: thevoice_italy e Vine:

    @thevoice_italy. Nella scorsa edizione #tvoi si è posizionato al secondo posto della classifica dei TT italiani nella categoria programmi televisivi stilata da Twitter a fine anno.
    The Voice, inoltre si potrà ascoltare, anche quest’anno, su Radio2. Carolina Di Domenico e Pier Ferrantini, conduttori di “Rock and Roll Circus”, seguiranno in diretta dagli studi di Via Asiago in Roma tutte le puntate del programma, con un commento live delle varie fasi della gara. Con loro, in ogni diretta, saranno ospiti gli altri conduttori di Radio2, che commenteranno le performance dei concorrenti insieme a critici musicali, discografici, addetti ai lavori e blogger.

    Vai al sito ufficiale >>

     

  • 23/2/2015 ore 11:36

    L’omaggio della Rai al Maestro Luca Ronconi

    Commenti 0

    Luca RonconiLa Rai rende omaggio al Maestro Luca Ronconi (Susa, 8 marzo 1933 – Milano, 21 febbraio 2015), attore e regista teatrale scomparso lo scorso sabato al Policlinico di Milano sulla soglia degli 82 anni.

    Uomo di teatro tra i più grandi del nostro tempo, sperimentatore, innovatore e grande direttore di attori, Direttore dello Stabile di Torino, del Teatro di Roma e del Piccolo di Milano, Ronconi si diploma al corso di recitazione dell’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica di Roma nel 1953. Attore per tanti grandi registi, tra i quali Luigi Squarzina, Vittorio Gassman e Michelangelo Antonioni, dieci anni dopo Ronconi inizia la sua carriera di regista, che lo vedrà arrivare alla fama internazionale nel 1969 con ”l’Orlando furioso” di Ariosto, nella versione di Edoardo Sanguineti, che il regista porterà poi prima al cinema con Massimo Foschi e Mariangela Melato (1974) e poi anche in televisione (1975). In più di mezzo secolo di carriera, dall’ ”Orestea” di Eschilo (1972) a ”La torre” di von Hofmannsthal (1978), da “Ignorabimus” di Holz (1986) a ”I giganti della montagna” (1994), da ”Infinities” (2002) a “Lehman Trilogy”, in scena in questi giorni al Piccolo Teatro, il regista ha scritto la storia del teatro italiano e non solo.

    Per celebrare il Maestro, la Radiotelevisione Italiana propone diversi appuntamenti in palinsesto in Tv e alla Radio:

    Lunedì 23 febbraio

    Rai Cultura trasmette su Rai5, RaiStoria e RaiScuola alcuni degli spettacoli più significativi di Ronconi e diversi documentari sul suo lavoro e sulla sua arte.
    Su Rai5, lunedì 23 a partire dalle 18.45, andrà in onda “I due gemelli allo specchio”, che racconta l’incontro tra il perfetto meccanismo teatrale della commedia “I due gemelli veneziani” di Carlo Goldoni e il genio di Ronconi, con interviste, backstage e immagini dello spettacolo, andato in scena nella stagione del Piccolo Teatro di Milano nel 2001.
    A seguire, alle 19:45, “MM Mariangela e Maisie”, dedicato allo spettacolo “Quel che sapeva Maisie” di Henry James, andato in scena al Piccolo Teatro di Milano nel 2002, con una straordinaria Mariangela Melato nei panni di una bambina sensibilissima, alle prese con il divorzio dei genitori, esponenti del démi-monde londinese.
    Alle 23.30 su RaiStoria va in onda “Luca Ronconi: ritratto dell’artista da grande”, un’intervista esclusiva di Franco Marcoaldi che, se nelle intenzioni doveva raccontare solo l’opera teatrale del Maestro, nei fatti si è allargata a molte altre riflessioni: al senso della vita, ai ricordi d’infanzia e di giovane studente solitario, al suo rapporto con i giovani e, in questi ultimi anni, a quello più delicato e doloroso con la malattia. Una chiacchierata tra amici che si è svolta nella casa di campagna di Ronconi, in Umbria: quasi un eremo tra gli alberi che il regista, come un perfetto agronomo, ha aiutato a crescere con i suoi cani e i suoi gatti. Un maestro, che anche senza volerlo, con ricordi e impressioni, tratteggia un’epoca e offre una chiave per comprendere l’oggi.

    Martedi 24 febbraio

    Su Rai5 alle 16.15 è in programma uno degli spettacoli più celebrati degli ultimi anni del regista: l’opera “Europa riconosciuta” di Antonio Salieri, su libretto del poeta aulico Mattia Verazi. Lo spettacolo ha inaugurato la stagione del Teatro alla Scala di Milano il 7 dicembre del 2004, con la direzione di Riccardo Muti.  Étoile del Corpo di Ballo del Teatro alla Scala sono Alessandra Ferri e Roberto Bolle.
    A seguire, alle 18.30, il documentario “Cantiere candelaio”, che evidenzia la singolarità della sfida ronconiana nell’affrontare la scrittura particolarmente cruda della commedia cinquecentesco di Giordano Bruno “Candelaio”.
    Alle 19.40 invece, va in onda “Percorsi nell’infinito”, un documentario sullo spettacolo-evento “Infinities”, che Ronconi ha portato la scienza in teatro grazie al testo del matematico John D. Barrow sui paradossi dell’infinito matematico.
    Su RaiStoria, alle 23.30, va in onda “Luca Ronconi: appunti di lavoro. Ronconi alla prova” di Ariella Beddini. Del regista più intellettuale della scena italiana, i suoi attori, Orsini, Branciaroli, Popolizio, Pierobon e altri, parlano come di un suscitatore di emozioni. Ma in che modo ha fatto il suo lavoro Luca Ronconi? Come ha messo i suoi attori alla prova?

    Mercoledì 25 febbraio

    Rai5 propone alle 19.40 “Progetto Greci: Prometeo secondo Ronconi”, uno speciale sul primo spettacolo del progetto di Ronconi al Teatro greco di Siracusa, sul celebre testo di Eschilo, che narra la caduta degli dei e il mito di Prometeo.

    Giovedì 26 febbraio

    Alle 9.30, sempre su Rai5, è in programma lo spettacolo “La torre”, realizzato da Ronconi nel 1979 con le scene di Gae Aulenti, sul testo di Hugo von Hofmannsthal che riprende le vicende della “Vita è sogno” di Pedro Calderon de la Barca.
    Alle 19.30 va invece in onda lo speciale “Progetto Greci: Baccanti secondo Ronconi”, sul secondo spettacolo della trilogia messa in scena da Ronconi al Teatro greco di Siracusa.

    Venerdì 27 febbraio

    Alle 19.30, Rai5 propone l’ultimo speciale sulla trilogia di Ronconi realizzata al Teatro greco di Siracusa: “Progetto Greci: Le rane secondo Ronconi”, con backstage, immagini e interviste intorno alle “Rane” di Aristofane, testo fustigatore della politica per eccellenza.

    Sabato 28 febbraio

    La settimana di Rai5 si conclude sabato a mezzanotte con una puntata di “Prima della prima” dedicata all’ “Armida” di Gioachino Rossini, messa in scena da Ronconi al Rossini Opera Festival nell’agosto 2014, che restituisce le gesta eroiche della “Gerusalemme liberata” ambientando la vicenda tra pupi siciliani e clima fiabesco.
    RaiScuola invece, sabato 28  alle 10.00, propone lo Speciale Terza Pagina “I critici e i pubblici” nel quale Luca Ronconi e il decano dei critici italiani Franco Cordelli, intervistati da Paolo Di Stefano del “Corriere della Sera”, si confrontano sul ruolo della critica teatrale e sul suo apparente declino.

     

    Anche Radio3 rende omaggio a Ronconi, dedicando al regista scomparso una puntata del Teatro di Radio3, in onda lunedì 23 febbraio alle 22.45. Saranno ospiti del programma alcuni degli attori più vicini al Maestro, nei tanti spettacoli realizzati sotto la sua guida e che con lui ne hanno condiviso intenti e prospettive.
    Sarà quindi riproposto un bellissimo incontro registrato il 7 marzo 2013 in occasione degli 80 anni di Luca Ronconi, in cui il critico Gianfranco Capitta ripercorre con lui il suo lungo e meraviglioso percorso teatrale. Anche in quel caso, per festeggiare il Maestro, furono raccolte le testimonianze dei giovani attori di In cerca d’autore, lo spettacolo realizzato con i neodiplomati dell’Accademia Nazionale d’arte drammatica Silvio D’Amico e con i giovani allievi del Centro Teatrale Santa Cristina.
    L’omaggio di Radio3 è anche in podcast, sul sito www.radio3.rai.it
    Tutte le informazioni sulle iniziative di Rai Radio3 >>

Calendario

Febbraio 2015
L M M G V S D
« Gen    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
232425262728