Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

    • Presentato il programma della Mostra di Venezia

      venezia71_blogApre la 71ma edizione “Birdman” di Alejandro González Iñárritu, ritorna Abel Ferrara con una discussa pellicola su Pasolini mentre Martone, Costanzo e Munzi sono gli unici registi italiani in lizza per il Leone d’Oro

    • Gli incontri con i Braccialetti Rossi

      braccialettirossiGli incontri estivi con il cast e le anticipazioni sulla seconda serie di Braccialetti Rossi

    • La nuova stagione delle reti Rai

      SlideIl ritorno di Raffaella Carrà su Rai1, nuovi “factual” su Rai2, approfondimento, inchieste e cultura su Rai3: ecco in dettaglio i palinsesti Rai per la prossima stagione televisiva

    • Le fiction della prossima stagione televisiva Rai

      postfictionTra attesi ritorni e grandi novità, l’ampia e varia offerta di fiction proposta dalla Rai per la stagione televisiva 2014-15

    • I Mondiali del Premio Strega: vota il tuo libro

      strega-bI 67 libri vincitori dello storico Premio Strega in un confronto serrato per stabilire qual è il più amato dai lettori italiani: sono i Mondiali dello Strega. Vota il tuo libro preferito. La serata finale sarà trasmessa da Rai3 giovedì 3 luglio

  • 24/7/2014 ore 15:57

    Presentato il programma della Mostra di Venezia

    Commenti 0

    venezia71_blogÈ stata presentata oggi a Roma, dal presidente della Biennale Paolo Baratta e dal direttore del festival Alberto Barbera, l’edizione numero settantuno della Mostra del Cinema in programma al Lido di Venezia dal 27 agosto al 7 settembre prossimi.

    Ad aprire la kermesse sarà la pellicola del messicano Alejandro González Iñárritu Birdman in cui Michael Keaton interpreta un supereroe fallito che cerca di riconquistare il favore del pubblico mettendo in scena un musical a Broadway. In concorso anche The Cut del regista turco Fatih Akin, già autore, nel 2009, del cult Soul Kitchen già vincitore di un Premio Speciale della Giuria, e A Pigeon Sat on a Branch Reflecting on Existence dello svedese Roy Anderssson.

    Tre le pellicole italiane nella Selezione Ufficiale: Hungry Hearts di Saverio Costanzo (con Adam Driver e Alba Rohrwacher); Il giovane favoloso di Mario Martone (con Elio Germano, Isabella Ragonese e Michele Riondino) e Anime nere di Francesco Munzi (con Marco Leonardi, Peppino Mazzotta, Fabrizio Ferracane, Anna Ferruzzo, Barbora Bobulova e Giuseppe Fumo).

    Molto atteso il ritorno in laguna di Abel Ferrara con il suo Pasolini con Willem Dafoe nel ruolo dello scrittore misteriosamente assassinato nel 1975, mentre la leggenda Al Pacino vestirà gli insoliti panni di un fabbro di una sperduta cittadina texana in Manglehorn, di David Gordon Green.

    Non mancherà l’impegno Rai per questa edizione della Mostra.

    Sono ben nove, infatti, le pellicole italiane selezionate nelle diverse sezioni del Festival che Rai Cinema ha contribuito a realizzare. Oltre ai tre titoli nella Selezione Ufficiale troviamo, infatti, i due esordi, Senza nessuna pietà di Michele Alhaique e Arance e Martello di Diego Bianchi, in arte Zoro; il documentario La zuppa del demonio di Davide Ferrario; l’omaggio a Gian Luigi Rondi di Giorgio Treves Gian Luigi Rondi: Vita, cinema, passione; il nuovo film di Ivano De MatteoI nostri ragazzi, con un cast che vede il ritorno di Giovanna Mezzogiorno, oltre ad Alessandro Gassmann, Barbara Bobulova e Luigi Lo Cascio; a concludere il gruppo, l’atteso Italy in a Day, il film collettivo realizzato da Gabriele Salvatores collezionando piccole clip che raccontano la vita quotidiana degli italiani inviate via web.

    Rai Movie resta la tv ufficiale della Mostra e seguirà l’evento in tv e sul web proponendo in diretta tv le cerimonie di apertura, di chiusura e una striscia quotidiana che racconterà la giornata al Festival, mentre in streaming sul sito www.raimovievenezia.rai.it ci saranno tutte le conferenze stampa di presentazione dei film e i red carpet serali mentre, on demand, sarà possibile fruire delle interviste esclusive ad attori e registi presenti alla Mostra.

    Ampio risalto agli avvenimenti del Lido, ovviamente, sarà dato anche dai tre canali generalisti e dalla Radio.

    Di seguito la lista di tutti i film in concorso per il Leone d’Oro

    Tre cuori di Benoit Jacquot
    La rancon de la gloire di Xavier Beauvois
    Le dernier coup de marteau di Alix Delaporte
    Loin des hommes di David Oelhoffen
    Birdman di Alejandro Gonzalez Inarritu
    Pasolini di Albel Ferrara
    99 Homes di Ramin Bahrani
    The Good Kill di Andrew Niccol
    Manglehorn di David Gordon Green
    Il giovane favoloso di Mario Martone
    Anime nere di Francesco Munzi
    Hungry Hearts di Saverio Costanzo
    The Cut di Fatih akin
    A Pigeon Sat On A Branch Reflecting on Existence di Roy Andersson
    Postman’s White Nights di Andrej Koncalovskij
    Fires on the Plain di Shinya Tsukamoto
    The Look of Silence di Joshua Oppenheimer
    Red Amnesia di Wang Xiashuai,
    Tales di Rakhshan Bani-Etemad
    Sivas di Kaan Mujdeci

     

  • 22/7/2014 ore 12:44

    Gli incontri con i Braccialetti Rossi

    Commenti 0

    Braccialetti RossiEstate densa di impegni per i ragazzi di Braccialetti Rossi, la serie rivelazione di Rai1 che la scorsa stagione ha tenuto incollati al teleschermo più di 6 milioni di telespettatori a puntata, con uno share medio superiore al 22%.

    Proseguono infatti, in questa estate 2014, le occasioni di incontro con le migliaia di fan che li seguono impazienti.

    Dopo il successo di #BraccialettiLive a Porto San Giorgio a fine maggio, qualche giorno fa centinaia di ragazzi si sono dati appuntamento sotto la sede Rai di Viale Mazzini, per un flash mob con i protagonisti della serie, al quale erano presenti anche i produttori della fiction e i vertici aziendali.

     

     

     

     

     


    GUARDA IL SERVIZIO DEL TG1 SUL FLASH MOB DI “BRACCIALETTI ROSSI”

    Adesso è la volta del Giffoni Film Festival, dove giovedì prossimo sono attesi tutti i ragazzi del cast, ovvero Carmine Buschini (Leo), Brando Pacitto (Vale), Aurora Ruffino (Cris), Pio Luigi Piscitelli (Toni) e Lorenzo Guidi (Rocco), con il regista Giacomo Campiotti e lo scrittore Albert Espinosa, l’autore del libro dal quale è partito il fenomeno mediatico che ha fatto il giro del mondo.

    braccialettirossi

    Attesa infatti in autunno negli Stati Uniti la versione firmata Steven Spielberg, dal titolo Red Band Society, mentre qui da noi fervono i lavori in vista della seconda serie, confermata su Raiuno la prima metà del 2015, in 4 puntate. Tra le anticipazioni note fino a questo momento (la presenza di Davide, l’importanza del ruolo di Vale come vice-leader, la presenza di qualcuno accanto a Vale), poche le notizie che trapelano sul fronte musicale, uno dei punti di forza della prima serie.

    GUARDA IL VIDEO DI “IO NON HO FINITO”

    Grande successo, infatti, anche per splendida colonna sonora, firmata e coordinata da Niccolò Agliardi e interpretata, oltre che dallo stesso cantautore, da alcuni tra gli artisti più noti e apprezzati dai ragazzi, tra i quali Emma Marrone, Francesco Facchinetti, Emis Killa, Il Cile, Ermal Meta, Edwyn Roberts, Greta, Veronica De Simone e molti altri. Anche nella seconda serie alla direzione artistica ci sarà il cantautore milanese, già al lavoro sulla scrittura dei brani. “Stiamo ancora scegliendo gli interpreti per i brani della seconda serie, ci saranno alcune conferme ma anche new entry, ovviamente”, mi conferma al telefono. “Alcune canzoni sono già a posto, di altre invece è pronta la parte musicale, mentre i testi, come accaduto per la prima serie, nasceranno direttamente sul set.

    Insomma, i preparativi fervono, l’attesa è tanta, e nel frattempo non mancano le occasioni per vivere un’estate al grido di “Watanka”!

    Federica Gentile
    (22 Luglio 2014)

  • 2/7/2014 ore 21:46

    La nuova stagione delle reti Rai

    Commenti 0

    SlideSi è svolta a Milano, negli studi di Via Mecenate, alla presenza dei vertici aziendali, la presentazione dei palinsesti 2014/2015 di Rai1, Rai2 e Rai3.

    La prossima stagione televisiva sarà all’insegna delle grandi conferme di nomi e show che hanno, da sempre, riscosso il favore del grande pubblico della platea televisiva italiana. Ma non mancheranno le novità per tutti e tre i canali: il ritorno di Raffaella Carrà su Rai1, l’approdo di Max Giusti insieme a nuovi format di genere factual su Rai2 e nuovi “esperimenti” nella seconda serata di Rai3.

    Di seguito, rete per rete, il prospetto di cosa vedremo a partire da quest’autunno.

    Rai1

    Profondi cambiamenti nella struttura e nei contenuti aspettano il daytime della rete ammiraglia che, anche nel prime time, si arricchisce di alcuni titoli nuovi accanto a quelli di successo.

    FrancoLa mattina si parte alle 6:10 con Il caffè di Rai1condotto da Guido Barlozzetti e Cinzia Tani, che si occuperà delle novità nel campo dell’editoria, delle mostre, del cinema e della musica; si prosegue poi, alle 6:45, con Unomattina, che si ripresenta al pubblico con alcune novità nel format e che vedrà alla conduzione il ritorno di Franco Di Mare, affiancato dalla new-entry Francesca Fialdini. Dalle 10 alle 11 sarà la volta di Eleonora Daniele con il suo Storie Vere, a seguire, dalle 11 alle 11:50, la novità Unomattina a conti fatti con Elisa Isoardi che cercherà, con l’aiuto di esperti e di inchieste, di fare luce sui consumi degli italiani. Alle 12:00 ritorna puntuale l’appuntamento con uno dei programmi più amati dal pubblico di Rai1, La prova del cuoco, che vedrà, dietro i fornelli, Antonella Clerici alle prese con sfide culinarie, rubriche gastronomiche e, fino al 6 gennaio, con il concorso abbinato alla Lotteria Italia. Una delle grandi novità della prossima stagione riguarda proprio un nuovo segmento per gli appassionati di cucina: I dolci di Antonella, in onda dopo il Tg1 delle 13:30. In questo spazio “Antonellina” guiderà una gara tra aspiranti maestri pasticceri che si sfideranno a colpi di cacao e zucchero.

    ClericiIl pomeriggio della prima rete Rai continua con un’altra novità: A torto o a ragione che presenta, in formula rinnovata, il “court show” con le dispute tra cittadini in merito alle piccole e grandi beghe del vivere civile. Le cause trattate nel nuovo tribunale di Rai1 prenderanno spunto da veri casi giudiziari in modo da essere più vicine al vivere
    quotidiano. A seguire torna l’appuntamento con La vita in diretta con una conduzione totalmente rinnovata che vede il ritorno di Marco Liorni e l’approdo di Cristina Parodi, al suo esordio in Rai, e che affronterà con un taglio decisamente più giornalistico le tematiche di attualità, dalla cronaca ai cambiamenti in atto nel nostro Paese. L’affiatato duo Carlo Conti – Fabrizio Frizzi ritorna, invece, ad alternarsi alla conduzione de L’eredità, l’ormai storico quiz preserale che culminerà nella temibile “ghigliottina”.

    Nel weekend ci sarà ancora l’appuntamento con Unomattina in famiglia con la conduzione di Tiberio Timperi che quest’anno sarà affiancato da Ingrid Muccitelli, a seguire, la domenica, lo storico magazine dedicato alle tematiche agroalimentari Linea Verde con Patrizio Roversi e una nuova conduttrice Daniela Ferolla. Confermata, Frizzinel daytime domenicale, anche L’Arena di Massimo Giletti mentre è in fase di studio il progetto per la nuova Domenica in che metterà insieme cultura, spettacolo, musica e attualità.
    Dopo l’appuntamento con Flavio Insinna e i pacchi di Affari Tuoi, la prima serata dell’ammiraglia Rai sarà a base di fiction e grandi show. Al venerdì, dal 12 settembre, torna Carlo Conti con la quarta edizione di Tale e quale show, vero blockbuster della scorsa stagione televisiva, con dieci nuovi vip che si sfideranno a colpi di imitazioni. Al sabato, giorno dello show per eccellenza, ci sarà dapprima Massimo Ranieri con la seconda edizione di Sogno e son desto, vero one-man-show in cui l’artista napoletano interpreterà i successi più celebri della tradizione canora partenoepa e, dal 4 ottobre, tornerà Milly Carlucci con il suo Ballando con le stelle, giunto alla decima edizione. Sabato 13 dicembre sarà la volta di una serata speciale condotta da Massimo Giletti e dedicata ai tre ragazzi da Il Volo, giovanisimi interpreti conosciutisi sul palco di Ti lascio una canzone che, in pochi anni, hanno scalato le classifiche internazionali, mentre il 20 dicembre prenderà il via la seconda edizione di Così lontani così vicini dove Al Bano MarcoPaola Perego racconteranno le storie di persone che cercano o che non hanno mai conosciuto un parente lontano. Sempre in prima serata, lunedì 15 dicembre, a due anni dal memorabile racconto dedicato alla Costituzione, tornerà sugli schermi di Rai1 Roberto Benigni con una nuova impresa: raccontare a credenti e non credenti i Dieci Comandamenti. Protagonista assoluto della seconda serata targata Rai1 si riconferma Bruno Vespa che, a partire da lunedì 8 settembre, ogni lunedì, martedì e mercoledì, nel suo Porta a porta continuerà ad ospitare protagonisti e testimoni dei nostri tempi. Al giovedì, invece, Duilio Giammaria guiderà il pubblico attraverso i grandi temi dell’attualità con i reportage di Petrolio.

    Grandi novità e graditi ritorni sono previsti anche per la primavera 2015. Dopo un diversi anni di assenza, Raffaella Carrà torna sugli schermi di Rai1 con un nuovo programma, Forte forte forte, che si propone di scoprire i nuovi talenti che diventeranno i protagonisti della tv del futuro; Antonella Clerici, con Senza parole, cercherà di aiutare chi ha bisogno di comunicare qualcosa di importante a qualcuno ma non ci riesce; Alberto Angela ci guiderà, in Una notte al museo, alla scoperta dei più importanti siti museali italiani mentre Piero Angela ritornerà, con Superquark, a fare luce, con il suo stile inconfondibile, sui misteri della scienza e della natura.

    Vai al sito di Rai1>>

    Rai2

    La seconda rete Rai continuerà a sulla traccia dei format innovativi presentati negli anni scorsi tra factual, adventure-reality, musica e serie “made in Usa”.

    FattiIl day-time si apre alle 7 del mattino con l’appuntamento di Cartoon Flakes dedicato ai più piccoli mentre alle 11 torna la piazza più famosa d’Italia, quella de I fatti vostri guidata da Michele Guardì e con Giancarlo Magall, Adriana Volpe, Marcello Cirillo e Paolo Fox. Da sabato 13 settembre alle 10:30 si rinnova anche l’appuntamento con le storie dedicate ai nostri amici a quattro zampe di Cronache animali raccontate da Lisa Marzoli e dal 20 settembre dalle 11:30 del sabato e della domenica spazio a Mezzogiorno in famiglia con Amadeus, Laura Barriales e Sergio Friscia che presenteranno nuove sfide tra i piccoli comuni d’Italia. La novità del daytime del sabato è rappresentata, però, da I signori del vino, un viaggio alla scoperta delle eccellenze vinicole italiane condotto da Marcello Masi e Rocco Tolfa.
    Il pomeriggio del secondo canale vede la conferma di Detto Fatto con Caterina Balivo che, dall’8 settembre alle 14, presenterà tutorial di bellezza, cucina e bricolage e, nella prima parte, vedrà sfide tra aspiranti tutor che si batteranno niconegli ambiti in cui sono specializzati. Alle 17 è la volta di Max Giusti che con SuperMax Tv porterà in televisione gli sketch dell’omonimo programma radiofonico. Anche il pomeriggio del sabato di Rai2 si tinge di factual, arriva infatti Fattore ALFA, un programma che strizzerà l’occhio al pubblico maschile. Nel pomeriggio della domenica, a partire dal 14 settembre, si rivede Nicola Savino con Quelli che il calcio che quest’anno tornerà ad occuparsi attivamente di calcio, pur mantenendo lo spazio dedicato all’intrattenimento.
    Le prime serate del lunedì e del martedì saranno interamente dedicate all’intrattenimento. Dall’8 sttembre Costantino Della Gherardesca condurrà la terza edizione di Pehino Express che quest’anno vedrà nuove coppie di concorrenti viaggiare attraverso quatro paesi asiatici; da martedì 23 settembre, invece, torna il fortunato Made in Sud, show comico a trazione Meridionale condotto da Gigi, Ross, Fatima Trotta e Elisabetta CateGregoraci. Il genere factual debutterà, sempre di martedì, anche in prima serata: dal 25 novembre, infatti, Caterina Balivo condurrà Il più grande pasticcere, una gara tra giovani professionisti della pasticceria che saranno giudicati da un severo gruppo di esperti. Grande spazio all’informazione il giovedì, a partire dall’11 settembre, con Virus – Il contagio delle idee di Nicola Porro che torna a riempire lo spazio tradizionale che il secondo canale ha sempre dedicato all’informazione.
    Quattro nuovi format caratterizzeranno la seconda serata di Rai2. Il lunedì, dall’8 settembre, Party People Ibiza racconterà, con stile cinematografico, le storie di otto giovani italiani che si trovano nell’isola ibizienca per lavoro o divertimento, a seguire, Costadal 20 ottobre, Quanto manca?, un programma che analizzerà in chiave dissacrante gli avvenimenti comici della settimana reso incalzante da un countdown che scandirà i 60 minuti del programma. Il martedì sera troveremo un’altra novità:  Senza peccato, un viaggio in quattro puntate nell’universo degli adolescenti condotto da Milo Infante e in onda dal 9 settembre, mentre dal 7 ottobre torna l’informazione economica di 2Next – Economia e futuro con Annalisa Bruchi. Il mercoledì è confermato l’appuntamento con Emozioni, programma che racconta la vita dei più grandi interpreti della musica italiana e internazionale, che dedicherà ben tre puntate monografiche a Mogol, mentre da giovedì 11 settembre i documentari di Obiettivo pianeta ci porteranno in viaggio alla scoperta degli angoli più nascosti del mondo mentre. Da venerdì 31 ottobre, e siamo alla quarta novità, andrà in onda Seven, che, con la tecnica del reality, mostrerà sette esperti discutere e prendere decisioni su delicati temi sociali in una location suggestiva.

    Per la stagione 2015, invece, è previsto il ritorno di Voyager, la trasmissione-cult di Roberto Giacobbo all’insegna dell’avventura e dei misteri, tornerà anche Boss in incognito con Costantino Della Gherardesca che porterà un boss a conoscere e a fronteggiare le problematiche lavorative dei suoi dipendenti. La novità, invece, sarà rappresentata da Il verificatore, magazine di approfondimento che strizza l’occhio al fact checking giornalistico trasportandolo nella dimensione dell’intrattenimento e della narrazione. Anche nel prossimo anno non mancherà la comicità di Made in Sud mentre, a partire dal 25 febbraio ritornerà la caccia alla “voce” di The Voice of Italy.

    Vai al sito di Rai2>>

    Rai3

    Anche per la terza rete Rai la parola d’ordine è innovazione nella continuità. Per questo nella prossima stagione il canale continuerà a raccontare la realtà sotto le forme dell’approfondimento giornalistico, dell’inchiesta, della divulgazione storica e dell’infotainment senza perdere di vista la qualità e cercando di perfezionare format già rodati.

    FabioIl mattino di Rai3 nei giorni fariali sarà caratterizzato ancora da un’offerta continua di informazione, approfondimento e servizio. Puntuale alle 8 ritorna Agorà con Gerardo Greco che farà luce con i suoi ospiti sui temi dell’attualità politica, seguito alle 10 da Elsa Di Gati col suo Mi manda Raitre che, nella prossima stagione, si occuperà anche di economia e risparmio, alle 11 è la volta di un’altro dei marchi storici della rete: Elisir la rubrica medica che vedrà alla guida Michele Mirabella ed un nuovo volto femminile. Torna alle 13 l’appuntamento con Il tempo e la storia, dove Massimo Bernardini porterà nelle case dei telespettatori la complessa storia dell’uomo e i passaggi che hanno costruito il nostro presente. Dopo il Tg3 spazio a Concita De Gregorio con il suo Pane quotidiano fatto da cultura e libri mentre, nel pomeriggio, si parte alla scoperta di mondi lontani e dei misteri della scienza con Sveva Sagramola e Geo. Riconfermati anche gli Iacoappuntamenti post-tg delle 19 con i racconti “sentimentali” di Sconosciuti, tra i titoli più apprezzati della scorsa stagione e con l’immancabile e unico Blob, al traguardo dei suoi venticinque anni di età. A seguire, l’inossidabile Un posto al sole che vedrà quest’anno una puntata speciale in prime-time dedicata ad Halloween. Nel pomeriggio domenicale resta confermato l’appuntamento con le interviste di Lucia Annunziata a In 1/2h, mentre grandi novità aspettano gli affezionati di Kilimangiaro con una nuova conduttrice, Camila Raznovich, ed un format che cercherà di stare al passo con l’evolversi del modo di viaggiare. Per il 2015, invece, è attesa una nuova edizione di Per un pugno di libri.
    Fabio Fazio con il suo Che tempo che fa inaugurerà la prima serata della prossima stagione di Rai3 con i tradizionali Sciaraappuntamenti del sabato e della domenica animati dai personaggi più prestigiosi del mondo della cultura e dello spettacolo. Riprenderanno anche, nella storica collocazione della domenica, le inchieste di Report e Presadiretta con i team di Milena Gabanelli e Riccardo Iacona impegnati ad indagare sui temi di grande interesse nella nostra vita quotidiana. Il lunedì sarà il giorno di Amore criminale con Barbara De Rossi alle prese con difficili casi di violenza sulle donne mentre immancabili, al martedì, l’appuntamento con il talk politico Ballarò e, al mercoledì, quello con la cronaca e la ricerca delle persone scomparse di Chi l’ha visto condotto da Federica Sciarelli. Il venerdì sarà dedicato ad un format nuovo, Ti scatterò una foto, che, attraverso le fotografie famose o sconosciute proverà a raccontare emozioni e storie del nostro CriminalePaese. Per la prossima stagione, inoltre, sono attese alcune serate speciali tra cui una dedicata alla strage di Lampedusa dal titolo Migranti.

    Storicamente la seconda serata per Rai3 rappresenta una “miniera” di marchi preziosi, palestra di sperimentazione e innovazione dei linguaggi televisivi. La domenica e il lunedì torna Gazebo con il gonzo-journalism di Diego Bianchi, il mercoledì debutta la short-fiction Il candidato mentre il venerdì vedrà avvicendarsi prima I Dieci Comandamenti con le inchieste “morali” di Domenico Iannacone, poi gli avvincenti racconti sportivi di Sfide con Alex Zanardi, e in seguito Slang un nuovo programma di Gerardo Greco dove si cercherà di raccontare la vita degli italiani nella Grande Mela. Nella seconda serata della terza rete vedremo, inoltre, la seconda edizione di Hotel 6 stelle, docu-experience sull’inserimento lavorativo di sei ragazzi down, una nuova edizione di Correva l’anno condotta da Paolo Mieli, la nuova serie di Visionari con Corrado Augias che racconta le vite di uomini e donne che hanno cambiato il mondo. E ancora, lo struggente Il viaggio di Sammy che segue l’avventura di un ragazzo malato di invecchiamento precoce, le candid camera di Nemico pubblico con il nuovo talento Giorgio Montanini e un viaggio sulla Transsiberiana con il cuoco Fulvio Pierangelini. La notte del sabato, invece, si colorerà di noir con le Storie Maledette di Franca Leosini e i racconti torbdi di Stelle Nere, format dove Marco Marra fa incontrare teatro e graphic novel.

    Vai al sito di Rai3>>

    Le fiction della prossima stagione>>

  • postfictionIn occasione della presentazione del palinsesti Rai 2014-2015, sono stati annunciati anche i titoli delle fiction Rai in onda nella prossima stagione televisiva.
    Ampia e varia l’offerta di fiction proposta dalla Rai, destinata in gran parte alla prima serata di Rai1, ma con nuovi e interessanti spazi su Rai2 a Rai3.
    Tra attesi ritorni di serie di successo e grandi novità, la fiction targata Rai comprenderà serie moderne, girate e ambientate nell’Italia contemporanea, aperte alla crossmedialità e ai nuovi linguaggi e appartenenti a vari generi: il poliziesco, la commedia, il fantasy, la fiction storica e civile, il social drama, il costume, la comicità delle sketch comedy e delle serie web.

    I ritorni della prima serata di Rai1: Che Dio ci aiuti 3, dieci nuove scoppiettanti serate in compagnia di Suor Angela (Elena Sofia Ricci); Il Restauratore 2, un ritorno in otto serate per l’originale serie che unisce l’indagine al mistery, protagonista Lando Buzzanca con la new entry Anna Safroncik; La Narcotici - Sfida al cielo con Stefano Dionisi, sei serate per una storia completamente nuova per il team di protagonisti della Narcotici; Questo nostro amore ’70, nuova serie ambientata negli anni Settanta, con protagonisti sempre Neri Marcorè e Anna Valle nei panni di Vittorio e Anna; Braccialetti rossi 2, la fiction rivelazione di quest’anno che torna con una seconda stagione evento in quattro serate dense di novità e colpi di scena e con il cast tutto riconfermato; Un passo dal cielo - Terza serie, in cui Terence Hill torna come guardia forestale in dieci serate; Una grande famiglia - Terza serie, il fortunato family drama con protagonisti i Rengoni, che vede in questa serie l’inaspettato arrivo di un nuovo personaggio (interpretato da Isabella Ferrari) che rischia di mettere nuovamente in pericolo i legami profondi tra i protagonisti; Fuoriclasse - Capitolo terzo, quattro nuove puntate per la professoressa Isa Passamaglia (Luciana Littizzetto) che, oltre alla scuola e alla sua allargata famiglia, deve vedersela anche con l’arrivo, a Torino, di sua sorella, impersonata da Lunetta Savino.

    Tra le nuove serie della stagione della rete ammiraglia spicca Un’altra vita, serie in sei puntate che vede la regista Cinzia TH Torrini dirigere Vanessa Incontrada, in una storia scritta da Ivan Cotroneo, Stefano Bises e Monica Rametta, ambientata nell’isola di Ponza.
    Una pallottola nel cuore, collection di quattro tv movie, vede, invece, il grande ritorno di Gigi Proietti alla fiction nei panni di Bruno, un simpatico cronista di nera alle soglie della pensione.
    Baciato dal sole è la prima fiction con Guglielmo Scilla, in arte Willwoosh, star del web, e in sei puntate racconta il sogno del successo nel mondo della televisione.
    Catturandi, nuova serie tv in sei puntate con Anita Caprioli, Alessio Boni, Massimo Ghini, racconta la lotta alla mafia dal punto della Squadra Catturandi di Palermo, Squadra d’élite della Polizia addetta all’arresto dei grandi latitanti. Miriam Leone, invece, è la protagonista della serie tv in sei puntate La dama velata, che racconta una storia ambientata all’inizio del Novecento, eppure modernissima.
    Infine, Grand Hotel, serie in sei serate diretta da Luca Ribuoli, narra un’avvincente storia di intrighi e passioni che anima il Grand Hotel, un lussuoso albergo di inizio Novecento situato tra le meravigliose montagne ai confini tra Italia e Austria.

    Numerose anche le miniserie e i tv movie per Rai1: L’Oriana, miniserie in due puntate che racconta la storia appassionante di Oriana Fallaci, interpretata da una delle attrici più amate del piccolo e del grande schermo, Vittoria Puccini; Qualunque cosa succeda, fiction appassionante e di grande valore civile che racconta la storia dell’Avv. Giorgio Ambrosoli interpretato da Pier Francesco Favino; La Bella e la Bestia, un’altra grande miniserie che trasforma l’archetipo di una delle fiabe più note in una fiction per tutta la famiglia, con Alessandro Preziosi nel ruolo del Conte Dalville “la bestia” e l’attrice spagnola Bianca Suarez nel ruolo della bella; La strada dritta, che, in occasione del cinquantenario dell’inaugurazione dell’Autostrada del Sole, racconta la storia degli uomini che fecero l’impresa; Francesco, in cui Liliana Cavani torna alla regia televisiva per raccontare San Francesco, una delle avventure umane e spirituali più affascinanti di sempre; Un mondo nuovo – Altiero Spinelli, il film tv diretto da Alberto Negrin ambientato nel 1941, che racconta l’elaborazione di un’utopia, nei giorni bui del trionfo del nazifascismo, da parte di uno sparuto gruppo di giovani: l’idea di un’Europa libera, in pace e democratica, unita in uno stato federale; Ragion di Stato, una spy-story diretta da Marco Pontecorvo con Luca Argentero; Max e Hèléne, un film tv per la regia di Giacomo Battiato tratto da un romanzo di Simon Wiesenthal, in programma per la Giornata della Memoria; Il sole negli occhi, una nuova esplorazione del mondo dell’infanzia tramite la fiction d’autore di Pupi Avati; Non chiedere perchè con Beppe Fiorello, fiction ispirata a una storia vera, ambientata nella Sarajevo del 1992; Pietro Mennea La freccia del Sud, miniserie in due puntate diretta da Ricky Tognazzi con Michele Riondino, che racconta la vita e le imprese leggendarie di un mito dell’atletica mondiale in un percorso biografico che vuole raccontare la straordinarietà dello sportivo e l’atipicità dell’uomo Mennea.

    Su Rai2 sbarcano due nuove serie: Impazienti, sketch com che racconta le avventure di Alberto (Max Tortora), autista licenziato di fresco, cialtrone romano, e Chicco (Enrico Bertolino), amministratore di condomini, succube del suocero, tipico pignolo milanese, che, in seguito a un incidente, si ritrovano uno accanto al letto dell’altro in ospedale; Zio Gianni, ideata dallo scanzonato e creativo team della serie web di culto The Pills, che racconta in modo scanzonato e originale l’incontro-scontro tra Gianni Coletti, cinquant’anni, senza lavoro, moglie e casa e i suoi nuovi compagni di vita, tre coninquilini di 25 anni più giovani, tre allegri spiantati nella Roma dei giorni nostri.

    Rai3, oltre a confermare Un posto al sole, propone una novità: Il candidato, una serie satirica che racconta l’esilarante corsa alla guida del Paese di Piero Zucca, interpretato da Filippo Timi, un uomo modesto, ingenuo e senza alcuna esperienza politica.

    Leggi tutte le novità del palinsesto Rai 2014-2015>>

    Vai al sito di Rai Fiction>>

  • 25/6/2014 ore 16:35

    I Mondiali del Premio Strega: vota il tuo libro

    Commenti 0

    strega-bI 67 libri vincitori dello storico Premio Strega in un confronto serrato per stabilire qual è il più amato dai lettori italiani: sono i Mondiali dello Strega, un torneo del tutto simile a quello dei Mondiali di calcio – con gironi eliminatori e scontri a eliminazione diretta – che chiama in causa gli utenti di Rai.it attraverso una serie di sondaggi, al termine dei quali verrà decretato un unico vincitore finale.

    Stralci del libro saranno letti durante la diretta della serata conclusiva del Premio Strega, in onda su Rai3 il 3 luglio in seconda serata.

     

    VOTA ON LINE IL TUO LIBRO PREFERITO >>

     

    Il Premio Strega è giunto quest’anno alla sua 68ª edizione.

    Gli Amici della domenica, il corpo elettorale del premio (uomini e donne di cultura, scrittori, editori, critici, giornalisti, artisti), si riuniscono per scegliere tra i cinque autori finalisti il migliore del 2014. Agli Amici della Domenica si aggiungono 60 lettori forti selezionati ogni anno da librerie indipendenti italiane e quindici voti collettivi espressi da scuole, università e Istituti Italiani di Cultura all’estero, per un totale di 460 aventi diritto.